cremlino

Cosa vedere a Mosca in 3 giorni

Cosa vedere a Mosca in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Mosca in un weekend!

mosca cittaMosca, capitale della Russia, è una delle città più affascinanti del mondo.
Ricca di storia, arte e cultura, chi non ha sognato di non trovarsi almeno una volta nella magnifica Piazza Rossa di fronte alla Cattedrale di San Basilio, o a passeggiare nei grandi parchi della città? Per non parlare dell'immenso Cremlino, centro e simbolo di tutta la Nazione e della sua storia. Vi sembrerà di essere in un altro mondo.
Se siete interessati alla città e a organizzare un weekend in questa capitale, ecco qualche informazione e consiglio utile su cosa vedere a Mosca in 3 giorni.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Mosca in un giorno

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Mosca: dal punto di vista climatico, meglio la stagione estiva. Se non temete il freddo, la città è godibile in ogni periodo, soprattutto in occasione di eventi/ricorrenze. Tra i tanti segnaliamo la Pasqua Ortodossa e il Carnevale (in autunno), il Film Festival e la Festa Nazionale del 12 giugno (in estate), infine il Natale (che non si festeggia il 25 dicembre bensì il 7 gennaio). Per maggiori info, leggi l'articolo su quando andare a Mosca.
  • Come arrivare: a Mosca ci sono tre diversi aeroporti internazionali. Il primo è Domodedovo, a 42 chilometri dal centro, collegato via treno (con l'aeroexpress al costo di 500 RUB, circa €8,00), bus (costo biglietto 150 RUB, circa €2,00) o taxi (costo medio 2.000 RUB, circa €30,00, percorrenza 90 minuti). Il secondo è Sheremetyevo, a 29 chilometri dal centro, collegato via treno (con l'aeroexpress al costo di 500 RUB, circa €8,00), bus (costo bigiletto 55 RUB, circa €0,80) o taxi (costo medio 2.000 RUB, circa €30,00, percorrenza 60 minuti). Infine, l'aeroporto Vnukovo, a 27 chilometri dal centro, collegato via treno (con l'aeroexpress al costo di 500 RUB, circa €8,00), bus (costo bigiletto 55 RUB, circa €0,80) o taxi (costo medio 2.000 RUB, circa €30,00, percorrenza 60 minuti).
  • Dove dormire: la miglior zona è il centro storico, Kitai-Gorod, vicino a tutte le principali attrazioni. Se volete soggiornare in una zona ricca di vita, negozi, ristoranti vi consigliamo il quartiere Tverskoy. Se invece volete conoscere la Mosca storica, potete soggiornare nella Old Abart, ricca di edifici storici e negozietti di artigiani.
  • Come muoversi: Il centro storico è completamente pedonale. Per raggiungere i punti d'interesse più lontani potete muovervi con i mezzi pubblici: bus, tram e metro (12 linee), le tariffe sono uguali per i tre mezzi. La corsa singola costa circa 50 RUB (circa €0,60), il carnet di 5 viaggi costa 180 RUB (circa €2,50), quello da 11 viaggi 360 RUB (circa €5,00) e quello da 20 viaggi 580 RUB (circa €8,00). Per maggiori info, leggere l'articolo su come Muoversi a Mosca.
  • Moneta: Rublo Russo (1 EUR = 72,18 RUB). Per il cambio, vi consigliamo di affidarvi alle banche o alla reception del vostro hotel (evitate l'aeroporto). La carta di credito è accettata pressoché ovunque.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Cattedrale di San Basilio, Piazza Rossa

mosca piazza rossaPrima giornata a Mosca e vi consigliamo di iniziare con alcuni dei grandi classici, ovvero la Chiesa di San Basilio e il Cremlino. Ma prima, colazione alla Coffeemania, a due passi dalla Piazza Rossa, per ricaricare le energie prima della lunga giornata davanti a voi.

Qui vi troverete a pochi passi dalla Piazza Rossa, con una superificie di 74.831 mq, che la rendono una delle piazze più estese al mondo. Su questa piazza, dove si concentra la storia russa, si trovono alcuni dei palazzi più belli della città, come il Cremlino e il Mausoleo di Lenin. E al centro potrete ammirare la Cattedrale di San Basilio, simbolo di Mosca. Fu costruita nel 1552 e commissionata dallo Zar Ivan IV, detto Ivan il Terribile, per festeggiare la vittoria dell'assedio di Kazan. Si dice che, una volta conclusa la cattedrale, lo Zar fece accecare gli architetti che la progettaro per evitare che costruissero qualcos'altro di così bello e maestoso. Nel corso dei secoli, resistette a guerre, incendi e rivoluzioni. Dal 1990 è Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
Gli orari di visita sono i seguenti: dal 1 giugno al 31 agosto dalle 10:00 alle 19:00 e nel resto dell'anno dalle 11:00 alle 18:00, chiusa il primo mercoledì del mese. Il costo del biglietto d'ingresso è di 350 RUB (circa €5,00), i ragazzi sotto i 16 anni entrano gratuitamente.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Cremlino

cremlinoPer pranzo vi consigliamo di fermarvi al Ciderella, troverete un'ampia selezione di tapas, insalate, pinchos e torte ripiene tipiche della tradizione russa, inoltre il personale parla davvero un buon inglese, cosa non scontatissima qui a Mosca. In media andrete a spendere sui €15,00 a persona.

Per il Cremlino, vi consigliamo di comprare il biglietto online per evitare le lunghe code alla biglietteria che, come potete immaginare, ci sono ogni giorni. Questo è il centro politico della città, nonché uno dei suoi simboli e una delle attrazioni più visitate. Nel complesso potete visitare la Piazza delle Cattedrali, dove si trovano alcune delle Cattedrali ed edifici storici più belli della città, il Museo dell'Armeria, dove potrete visitare anche il Fondo di Diamanti, e il Campanile di Ivan il Terribile.
Aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00, la visita vi porterà via tutto il pomeriggio, le cose da vedere sono davvero tante. In media, per visitare la Piazza delle Cattedrali ci vogliono circa 2 ore, altrettante per il Museo dell'Armeria. Per quanto riguarda i biglietti, dovrete acquistarne diversi: per la Piazza delle Cattedrali il costo è di 500 RUB (circa €7,00), per il Campanile di Ivan il Terribile 250 RUB (circa €3,50), per il Museo dell'Armeria 700 RUB (circa €9,70) e se volete visitare anche il Fondo di Diamanti dovete pagare un'ulteriore biglietto di 500 RUB (circa €7,00).

3 - Sera: Cena, Piazza Rossa

Per cena vi consigliamo di fermarvi al Stolovaya 57, un locale self service dove potrete assaporare la vera cucina russa a un prezzo davvero conveniente. Anceh se vedrete una lunga fila non vi preoccupate, si smaltirà in fretta. In media, andrete a spendere €15,00 a persona, davvero molto buono considerando che vi troverete a Mosca direttamente sulla Piazza Rossa.
Per la sera, essendo già in zona, vi consigliamo di fare una bella passeggiata nella Piazza Rossa e di godervi tutta la sua bellezza di notte.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Museo Puskin delle Belle Arti

Vi consigliamo di iniziare questa seconda giornata alla Costa Coffee, un bar con un'atmosfera accogliente dove bere un caffè, a pochi passi dalla prima attrazione del giorno, il Museo Puskin.

Il Museo Puskin delle Belle Arti, inaugurato nel 1912, è il più importante museo di arte straniera a Mosca. Qua potrete vedere esposte collezioni che vanno dagli antichi greci e romani fino ai pittori europei del XIX e XX secolo. Tra le tante opere potrete vedere diversi capolavori sottratti ai nazisti nel 1945 come risarcimento dei danni di guerra provocati dalle invasioni naziste, come il tesoro di Priamo, ritrovato in un Bunker Berlino e ancora conteso tra Germania e Russia, un'intera stanza dedicata al maestro Michelangelo e una alla pittura olandese del XVII secolo, con opere di pittori come Rembrandt.
Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 11:00 alle 20:00, ma il giovedì e il venerdì dalle 10:00 alle 21:00, chiuso ogni lunedì. Il biglietto d'ingresso costa 300 RUB (circa €4,00), mentre il biglietto ridotto 150 RUB (circa €2,00), i minori di 16 anni entrano gratuitamente. La visita vi porterà via tutta la mattinata.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Cattedrale di Cristo Salvatore, Galleria Tret'jakov

cattedrale cristo salvatoreDopo la visita al Museo di Belle Arti, fermatevi a pranzo al ristorante Voronezh, un locale in una bella location con cucina tipica russa. Vi consigliamo di prenotare, perché è spesso affollato. Qua andrete a pagare in media €20,00 a persona.

A pochi passi dal ristorante troverete la Cattedrale di Cristo Salvatore, altro simbolo della storia della Russia. La Chiesa è aperta tutti i giorni dalle 8:00 alle 18:00 e l'ingresso è gratuito. Inoltre, la cattedrale stessa organizza delle visite guidate che comprendono anche l'accesso al museo e al belvedere, da cui poter ammirare una bellissima vista del Cremlino e del fiume. Per gruppi con più di 10 persone il costo è di 600 RUB a testa (circa €8,00), per gruppi di 4 persone 1.300 RUB a testa (circa €18,00).

Dopo aver visitato la bellissima Cattedrale di Cristo Salvatore, vi consigliamo una visita alla Galleria Tret'jakov, la più famosa e più grande galleria di arte russia. Qui potrete immergervi nella cultura russa e vedere opere che vanno dall'età medievale fino ai grandi Chagall e Kandinsky. Il museo è aperto il martedì e mercoledì e il sabato e la domenica dalle 10:00 alle 18:00 e il giovedì e venerdì dalle 10:00 alle 21:00, chiuso il lunedì. Il biglietto d'ingresso costa 360 RUB (circa €5,00), mentre quello ridotto 220 RUB (circa €3,00).

3 - Sera: Cena, quartiere Zamoskvorechye

Finito il giro di visite vi consigliamo di mangiare al Grabli, location bella e tipica, soprattutto nell'arredamento, un punto di ritrovo e d'incontro degli abitanti di Mosca. Si tratta di un locale self service con ottimi piatti della cucina russa (e non solo) ad un prezzo davvero ottimo per la qualità offerta. Andrete a spendere non più di €10,00 a testa.
Per la serata vi consigliamo di farvi un giro nella zona in cui già vi trovate, il quartiere Zamoskvorechtye, uno dei quartieri più antichi di Mosca, non molto distante dal Cremlino.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Convento di Novodevicij, Belvedere di Vorobyovy Gory

mosca monasteroPrima di iniziare con le ultime visite, potete fare colazione al Culinary Shop Karavaevs Brothers, a pochi passi dal Convento di Novodevicij, primo punto dell'itinerario. Per raggiungere il convento potete prendere gli autobus 64, 216, 255, C12 o m3 che fermano alla fermata Novodevichiy monastyr'. La fermata della metro più vicina è la Sportivnaya, dove passa la linea 1.

Il Convento di Novodevicij, Patrimonio dell'UNESCO dal 2004, è una tappa imperdibile di Mosca. Per entrare dovrete passare attraverso la Chiesa della Trasfigurazione, mentre la Cattedrale di Smolensk è l'edificio principale dell'intero complesso. Un'altra parte che merita di essere visitata è il Cimitero Monumentale, dove sono sepolte alcune personaggio famosi della Russia.
Il complesso del Convento è aperto dal mercoledì al lunedì dalle 10:00 alle 17:00, chiuso il martedì. Il costo d'ingresso è un costo simbolico di appena 30 RUB (circa €0,50). Il cimitero, invece, è aperto dalle 9:00 alle 18:00 e il biglietto d'ingresso è sempre di 30 RUB (circa €0,50).

Una volta conclusa la visita, vi consigliamo di dirigervi al Belvedere di Vorobyovy Gory. Se non volete muovervi a piedi, potrete prendere l'autobus 216 alla fermata Novodevichiy Passagee scendere alla fermata Luzhniki Stadium, oppure la linea 1 della metropolitana, salendo alla fermata Sportivnaya e scendendo alla fermata Vorob'evy gory.
Il Belvedere di Vorobyovy Gory è conosciuto anche con il nome di "Collina dei Passeri". In questo grande parco, Stalin fece costruire una piattafroma di osservazione con una splendida vista su Mosca e che ora è una delle maggiori attrazioni della città.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Gorkij Park

Per pranzo vi consigliamo di fermarvi al Grill Bar & Terrace Sparrows. Nonostante la vista magnifica, andrete a spendere circa €15,00 a persona. Dopo pranzo, vi consigliamo di passare l'ultimo pomeriggio al Parco Gorkij. Per arrivarci, vi basterà prende l'autobus t7k alla fermata Smotrovaya ploschadka sulla Collina dei Passeri e scendere alla fermata Akademika Petrovskogo, all'altezza del parco. Il tempo di percorrenza è di circa 15 minuti.

Qui potrete trovare tantissime attività diverse: in estate pattinaggio, ping pong, beach volley, mentre in inverno potrete trovare una pista di pattinaggio su ghiaccio e una per lo sci di fondo. Inoltre, in questo parco si tengono tantissimi eventi culturali, come mostre d'arte, festival, eventi gastronomici e teatro. Se invece volete solo rilassarvi, il parco è pieno di panchine e piccoli bar in cui bere qualcosa. Assolutamente da vedere.

3 - Sera: Cena, Parco Gorkij o crociera sul fiume Moscova

Per cena vi consigliamo di fermarvi in uno dei tanti ristoranti e caffetterie presenti all'interno del del Parco Gorkij. Ad esempio potreste scegliere il locale Ostrovok, situato vicino al lago. Qui, per l'ultima sera, potrete provare specialità della cucina russa in un bellissimo contesto. In media, andrete a spendere circa €20,00 a persona. Dopo cena, potreste trascorrere il resto della serata sempre nei pressi del Parco.

In alternativa, se non vi sentite troppo stanchi, potrete prendere parte ad una crociera sul fiume Moscova. Ci sono diverse compagnie che offrono questi giri in battello e sicuramente avrete notato i vari punti di partenza lungo il fiume nei giorni precedenti. Noi suggeriemo l'acquisto del tour offerto da Get Yout Guide.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Mosca

In generale, Mosca, ma tutta la Russia, è una città abbastanza costosa, soprattutto quando si parla di ristoranti e hotel. Ma, come in ogni luogo, le alternative più economice e low cost, senza però rinunciare alla qualità, non mancano, basta saper cercare bene. Ecco un breve riassunto di quanto costa un weekenda a Mosca:

  • Costi per mangiare: circa 2.900 RUB/€40,00 al giorno a persona
  • Costi per musei e attrazioni: circa 3.600 RUB/€50,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa 1.500 RUB/€20,00 a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €80,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da 2.200 RUB/€30,00 al giorno a persona
  • Costo complessivo di un weekend a Mosca: da €440,00 a persona (voli esclusi)

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su