come muoversi nella citta di lussemburgo

Come muoversi a Lussemburgo: info, costi e consigli

Come muoversi in Lussemburgo spendendo poco? Ecco come arrivare dall'aeroporto e consigli sugli spostamenti in auto, a piedi e con i mezzi pubblici. Mappe, orari e costi di biglietti e abbonamenti.

come muoversi nella citta di lussemburgoE' capitale dell'omonimo, unico Granducato nel Mondo, una cittadina di poco più di centomila abitanti, incastonata come un diamante tra Belgio, Germania e Francia. Una località dalle dimensioni davvero ridotte, che però si offre al turista con le sue straordinarie attrazioni da vivere ed ammirare in pieno. Proprio grazie alle sue dimensioni mignon, Lussemburgo è facilmente visitabile a piedi o in bicicletta. Essere una città piccola, però, non vuol dire vivere in isolamento: Lussemburgo, infatti, vanta una rete ferroviaria encomiabile, che le permette di raggiungere le più "note" capitali limitrofe in poco tempo; all'interno dei suoi confini, inoltre, il servizio di trasporto pubblico è attivo praticamente giorno e notte, offrendo all'utente la possibilità di muoversi con disinvoltura.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere in Lussemburgo

Dall'aeroporto di Lussemburgo-Findel al centro

L'Aeroporto del Lussemburgo (noto anche come scalo di Lussemburgo-Findel) è l'unico scalo del Granducato, distante pochi chilometri dalla città in direzione nord-est. Facilmente accessibile in autostrada, l'aeroporto è l'unico hub della compagnia ufficiale del Lussemburgo, Luxair.

  • Distanza dal centro: circa 7 km / tempo di percorrenza: circa 15 - 35 minuti
  • In taxi: a partire da €10,00. Tempo di percorrenza: 15 minuti
  • In bus: €2,00 / linee 16 e 29
  • Transfer privato: Trasferimento privato verso il centro o l'hotel da €70,00 per 3 persone - guarda l'offerta

Come muoversi a piedi

la bucolica citta di lussemburgo puo essere visitata a piediPiccola e ben organizzata, la città di Lussemburgo ben si presta ad essere percorsa a piedi. Nonostante sia suddivisa in 24 quartieri, infatti, questi sono vicinissimi tra loro. La vicinanza tra i principali siti di interesse culturale, inoltre, e la creazione di appositi percorsi turistici attraversabili a piedi, permettono al turista di avventurarsi per i vicoli e le principali attrazioni della città senza aver necessariamente bisogno di mezzi di trasporto alternativi.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Lussemburgo a piedi in un giorno

Con i mezzi pubblici

La città di Lussemburgo è ben fornita di un servizio di autobus efficiente, i cui mezzi rispettano al massimo la puntualità e passano tra le varie fermate a tempi di attesa piuttosto ridotti. Esiste anche un servizio di bus notturni, la cui frequenza è più dilatata (tra il passaggio di un mezzo e l'altro possono trascorrere anche 30 minuti) ma che garantisce, ad ogni modo, la possibilità di spostarsi anche durante le ore piccole. Recentemente è anche stata aperta un'unica linea tranviaria, lunga circa 3,5 km.

Bus

Sono ben 19 le linee di bus diurni che attraversano la città di Lussemburgo, oltre a 4 linee notturne che garantiscono corse ogni mezz'ora. Ogni linea ha un proprio orario di apertura e chiusura, ma in generale il traffico diurno è garantito almeno sino alle 20:40.

  • Mappa scaricabile: mappa autobusnotturni.pdf - mappa autobus diurni.pdf
  • Orari: 05:20 - 20:40 (orario notturno 00:35 - 03:35)
  • Costo ticket/corsa singola: €2,00
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: ticket giornaliero €4,00; ticket di 2 giorni €8,00; ticket di 3 giorni €12,00

Tram

Il 10 dicembre del 2017 è stata inaugurata l'unica linea tranviaria della città. Il termine ultimo per i lavori è previsto entro il 2021.

  • Orari: 05:20 - 20:00
  • Costo ticket/corsa singola: €2,00
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: ticket giornaliero €4,00; ticket di 2 giorni €8,00; ticket di 3 giorni €12,00

Consigli utili

in bus in auto o apiedi vivete lussemburgoSpostarsi lungo i confini della città è abbastanza semplice e non richiede particolari difficoltà. Proprio grazie alle sue dimensioni, infatti, Lussemburgo è esplorabile in bicicletta, complici anche gli scorci naturalistici da sogno che caratterizzano la località.
Per gli amanti degli spostamenti in solitaria, l'opzione autonoleggio, seppure ritenuta superflua proprio per la comodità di spostarsi a piedi lungo la capitale del Granducato, potrebbe rivelarsi vantaggiosa, sia per l'ottimo mantenimento delle strade della città, sia perché basta essere in possesso di una regolare patente italiana per noleggiare un mezzo.

Al contrario di ciò che avviene in altre mete europee, il servizio taxi è ritenuto piuttosto costoso: si parte da un prezzo base di €2,50 per il solo prelievo, ai quali va aggiunto un euro per ogni chilometro percorso in caso di viaggio di sola andata, e di notte i prezzi tendono a lievitare fino ad un massimo del 35% rispetto ad una corsa diurna. Meglio optare per una più salutare, ed economica, pedalata.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su