Strada Torre Krakow PoloniaLa Polonia è quella destinazione un po' inaspettata, verso la quale parti con magari non molte aspettative ma che poi, alla fine, ti farà innamorare! Perché la Polonia non si riduce solo alle belle Varsavia e Cracovia, ma è un Paese ricco di paesaggi spettacolari, natura incontaminata, borghi caratteristici e grandi città con storia e cultura! Una destinazione che può mettere d'accordo tutti, sia per tipologia di viaggiatore che per budget a disposizione!

State pensando ad un viaggio in questo Paese? Allora scopriamo insieme come organizzarlo e cosa vedere in Polonia: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati!

Le città principali della Polonia

1 - Cracovia

cracovia castello wawelIl titolo di città più bella della Polonia non può che guadagnarselo lei, Cracovia. Situata nella parte meridionale del Paese, è facilmente raggiungibile dall'Italia grazie anche ai tanti voli low cost. Con 761.873 abitanti, è la vera e propria capitale culturale polacca. E' conosciuta principalmente per il suo centro storico e il quartiere ebraico, ma le cose da vedere sono tante.

In un weekend potrete vedere la maggior parte delle attrazioni più importanti della città, come la piazza centrale Rynek Główny, la Basilica di Santa Maria, il Castello di Wavel e il Kazimierz, ovvero il quartiere ebraico. Ma il nostro consiglio è quello di fermarvi qualche giorno in più, in quanto Cracovia è il punto perfetto per visitare alcuni dei luoghi più importanti della Polonia: da qui infatti potrete raggiungere i Campi di Concentramento di Auschwitz e Birkenau e le Miniera di Sale del Wieliczka.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Cracovia

2 - Varsavia

varsavia centro storico europa 3La capitale della Polonia. Si trova nel cuore del Paese e oggi è ben collegata all'Italia anche da numerosi viaggi low cost. Questo la rendono la meta perfetta anche per un breve viaggio di un weekend. Con 1,708 milioni abitanti, Varsavia è una città ricca di vita, vivace, che unisce tradizione e modernità. Ma soprattutto, è una città che ha avuto un passato turbolento e in gran parte è stata distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale.

Oggi la città si può dividere in due parti: la Città Vecchia e la Città Nuova. Quella vecchia è la parte che ha mantenuto il suo aspetto più tradizionale e si sviluppa a partire dalla piazza centrale, Rynek Starego Miasta. Ma oltre al centro storico, nei dintorni ci sono alcune delle attrazioni più belle e visitate dell'Europa: stiamo parlando del Palazzo Lazienki, all'interno del Łazienki Park, e del meraviglioso complesso del Palazzo di Wilanów.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Varsavia

3 - Danzica

danzica la nave pirataE' una città portuale sulla costa baltica in cui vivono 582.378 persone. Da sempre ha ricoperto un importante ruolo nell'economia polacca e oggi, quello che potrete vedere, è in gran parte ricostruito, soprattutto il centro storico che fu raso al suolo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Per godere al meglio del suo fascino, il periodo migliore per visitarla è quello estivo. Passeggiate per il centro storico e lungoil Tratto Reale, ovvero un tratto che collega la Porta dell'Altopiano (Brama Wyzynna) con la Porta Verde (Zielona Brama). Fermatevi a bere qualcosa in Mercato di Long, la piazza centrale, e ammirate la Fontana del Nettuno.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Danzica

4 - Wroclaw (Breslavia)

mercatino natalizio breslaviaFoto di Diego Delso. In italiano conosciuta anche con il nome di Breslavia è una delle città più belle e antiche di tutta la Polonia ed è attraversata dal fiume Oder. Con 641.607 abitanti, è assolutamente una delle città da inserire in un itinerario del Paese.

Questa località è famosa soprattutto per la sua università, una delle più prestigiose del Paese. Inoltre, ciò che attrae principalmente è il suo bellissimo e vivace centro storico, caratterizzato da case ed edifici dalle facciate colorate. Inoltre, nel 2016 è stata dichiarata Capitale Europea della Cultura, qui sono tanti i musei da visitare per conoscere e approfondire la storia polacca.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Breslavia

5 - Lublino

lublino polonia tour monumentoIniziamo la scoperta delle città più belle con questa città situata nella parte orientale del Paese, non molto lontana dal confine con Ucraina e Bierlorussia. Con 348.567 abitanti, ha da sempre rappresentato, soprattutto nel passato, il punto d'incontro tra Europa Orientale e Occidentale, principalmente per il suo importante ruolo mercantile. E' considerata una delle mete da rilanciare nel turismo polacco!

Da sempre esempio di tolleranza, in quanto abitata da ebrei, protestanti, cattolici e altri gruppi, queste diverse influenze si possono vedere passeggiando per la città. Un itinerario che si rispetti inizia dalla città vecchia, il borgo medievale meglio conservato di tutta la Polonia. Assolutamente da visitare il castello, la basilica di S. Stanislao e la torre della Trinità, da cui ammirare un meraviglioso panorama.

6 - Chochołów

chocho owFoto di Aotearoa. Ci spostiamo ora all'estremo sud della Polonia, a circa 100 km da Cracovia. Si trova sul confine con la Slovacchia, nel bellissimo contesto della Contea di Nowy Targ e dei monti Tatra. Con soli 1.135 abitanti, questa cittadina è un vero e proprio museo a cielo aperto: il piccolo agglomerato è costituito da case tutte in legno, vi sembrerà di fare un salto indietro nel tempo.

E' proprio questo che la caratterizza: si tratta di una cittadina autentica e rurale, dove la tecnologia e la globabilzzazione non è riuscita ad arrivare. Qui troverete pace e silenzio e, anche se negli ultimi anni il turismo è aumentato, il paese ha mantenuto tutte le sue caratteristiche. Oggi è anche una famosa zona termale, con la presenza del complesso delle Chochołowskie Termy, perfette per una giornata di relax in mezzo alla natura!

7 - Lodz

20180426 084611 lodz solidarno roundabout odOra ci spostiamo nel cuore della Polonia. A 130 km a ovest di Varsavia, con 98.688 abitanti è la terza città più popolosa del Paese. Città principalmente industriale nel passato, negli ultimi anni ha subito un profondo progetto di qualificazione, trasformando tutti i vecchi quartieri di fabbriche in bellissimi centri culturali e di ritrovo. Infatti, è una città molto amata dagli artisti e che si sta aprendo sempre più al turismo.

Camminando per le vie del centro potrete subito notare che lo stile liberty predomina la città, con meravigliosi palazzi che una volta erano le residenze delle famiglie a capo delle industrie della zona. Ma non solo: questa città è considerata la Capitale del Cinema del Paese, infatti viene soprannominata HollyŁódź. Questo perchè in città si trova la Scuola Statale di Cinema, Televisione e Teatro, da dove sono usciti grandi nomi del settore, uno tra tutti Roman Polanski.

8 - Poznań

poznan polonia citta edifici 1Ci troviamo sempre nel cuore della Polonia, più ad ovest rispetto a Lodz, situata sulle sponde del fiume Warta. Con 535.946 abitanti, è conosciuta principalmente per la sua prestigiosa università.

Il miglior punto da cui iniziare è sicuramente la sua piazza centrale, la Old Market Square, circondata da bellissime e caratteristiche case ed edifici colorati. Assicuratevi di essere nella piazza a mezzogiorno: sulla torre del municipio si trova infatti il famoso orologio dove da una porticina escono due capretti meccanici che si tirano delle testate. Fermatevi poi in una delle tante pasticcerie o forni e assaggiate uno dei dolci più buoni di tutta la Polonia, oggi anche con marchio IGP, il rogal świętomarciński, ovvero il cornetto di San Martino, una vera prelibatezza!

9 - Zakopane

zakopaneLa sua popolarità è dovuta alla splendida collocazione: siamo ai piedi dei monti Tatra. Con circa 27.266, ospita molti turisti sia nella stagione estiva che in quella invernale. Le vette vicine sono quelle di Gubałówka e Giewont.

La città diventa quindi il punto di partenza per le escursioni estive e per gli sport invernali. Qui si sviluppa anche il Tatra National Park, meravigliosa riserva naturale ideale per escursioni e passeggiate. Kasprowy Wierch e Gubałówka sono invece due famose località sciistiche, facilmente raggiungibili grazie al complesso di funivia e funicolare. Insomma, una destinazione completamente immersa nella natura, perfetta da visitare in ogni periodo dell'anno in base alle vostre esigenze!
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Zakopane

10 - Zamość

citta zamo polonia il mercatoSi trova a circa 90 km dal Lublino, con 63.511 abitanti. Da inserire assolutamente nel proprio itinerario per un semplice motivo: dal 1992 fa parte del Patrimonio Mondiale UNESCO come perfetto ed unico esempio di città rinascimentale al mondo. La sua architettura e opera urbana si avvicina infatti al concetto rinascimentale di città ideale, motivo per il quale viene anche definita la Perla del Rinascimento.

La scoperta di Zamość non può che iniziare dalla sua piazza, una delle più belle d'Europa, la Rynek Wielki. Il miglior modo per visitare la città è proprio quello di passeggiare tra le vie del centro storico, senza tralasciare attrazioni come il Museo di Zamość per scoprire la sua storia e la fortezza Nadszaniec, poco fuori dal centro e che circonda la città.

15 cose da vedere: i luoghi di interesse più importanti della Polonia

Palazzi di Varsavia
Auschwitz-Birkenau
Miniere di Sale Wieliczka
Complesso del Wawel
Castello di Marienburg
Great Market Square di Zamo??
Chocho?ów
Penisola di Hel e Parco Nazionale Slowinski
Tatra National Park
Parco Nazionale di Ojcow
La cappella dei teschi a Czermna
Zalipie
Biskupin
Dama con l'ermellino
Parco Nazionale di Bialowieza
1/15

  1. Palazzi di Varsavia: nella capitale si trovano alcuni dei Palazzi più visitati d'Europa. Sono la Residenza Wilanow, chiamata la Versailles Polacca, e il Palazzo Lazienki, situato nell'omonimo parco
  2. Auschwitz-Birkenau: il più conosciuto campo di concentramento nazista, facilmente raggiungibile da Cracovia. Da dedicare almeno mezza giornata - maggiori info
  3. Miniere di Sale Wieliczka: escursione giornaliera da Cracovia. Si tratta di una delle più antiche miniere di sale al mondo, operativa fino al 1996 - maggiori info
  4. Complesso del Wawel: uno dei complessi architettonici più interessanti al mondo, a Cracovia. Comprende una grande piazza, il castello, la cattedrale con relativo museo, la Thief Tower e la Grotta del Drago - maggiori info
  5. Castello di Marienburg: nella città di Malbork, Polonia settentrionale. Prima fu costruito il castello, sulle sponde del fiume Nogat, poi l'intera città si sviluppò attorno ad esso
  6. Great Market Square di Zamość: la grande e famosa piazza centrale della città, indicata dall'UNESCO come unico esempio al mondo di "perfetta città rinascimentale". Ricca di caffè e negozietti, punto di partenza perfetto per esplorare tutta la città
  7. Chochołów: un vero e proprio museo a cielo aperto, con le case completamente costruite in legno, sembra di fare un salto indietro nel tempo. Oggi è anche un complesso termale, con le Chochołowskie Termy, ideali per un pomeriggio di relax
  8. Penisola di Hel e Parco Nazionale Slowinski: facilmente raggiungibili da Danzica, sono due destinazioni ideali per gli amanti della natura, da vedere magari in un'unica giornata
  9. Tatra National Park: parco situato nel sud della Polonia, nei monti Tatra. Ideale per escursioni estive, grazie ai tanti sentieri e trekking, e ricco di impianti sciistici per gli sport invernali
  10. Parco Nazionale di Ojcow: parco nazionale situato a pochi km da Cracovia, ideale per un'escursione in mezzo alla natura. Numerosi i sentieri che portano alla scoperta delle formazioni carsiche, rocce gessose e numerose miniere
  11. La cappella dei teschi a Czermna: questa cappella, è fatta con i resti dei corpi di abitanti che morirono per colpa del vaiolo, un modo per ricordare che il corpo non è che un contenitore dell'anima. E' una delle attrazioni più curiose della Polonia
  12. Zalipie: a 68 km da Cracovia, è un coloratissimo villaggio dove ogni cosa è piena di fiori dipinti. Imperdibile
  13. Biskupin: un museo archeologico all'aperto che conserva le più famose e antiche costruzioni di legno dell'insediamento fortificato di tipo palustre in Polonia
  14. Dama con l'ermellino: opera di Leonardo da Vinci esposta al Museo Nazionale di Cracovia. E' considerato uno dei ritratti più affascinanti, poiché risulta essere un omaggio al fascino e all'intelligenza della donna
  15. Parco Nazionale di Bialowieza: uno dei più antichi parchi d'Europa, inserito nella lista dei siti mondiali Unesco. E' famoso perché qui è stata salvata la specie del bisonte europeo, il mammifero terrestre più grande in Europa, diventato oggi simbolo del parco. E' visitabile solo accompagnati da una guida esperta

I principali itinerari in Polonia

cracovia castello wawelLa Polonia è davvero un Paese che può mettere d'accordo qualsiasi tipo di viaggiatore: sia che viaggiate da soli, in coppia, con amici o con bambini al seguito! Inoltre, è una destinazione low cost, che si può visitare tranquillamente anche con un budget ridotto, grazie al costo della vita davvero basso!

Se avete solo un weekend a disposizione, vi consigliamo di concentrarvi ad una singola città, tipo la capitale Varsavia o la bella Cracovia. Se invece avete più tempo, potreste optare anche per un on the road che tocchi le principali città. Se viaggiate in estate vi consigliamo invece la costa settentrionale. Le alternative sono davvero tante, anche in base ai propri gusti! Vediamo quindi quali sono i principali itinerari:

  1. Varsavia e dintorni: fate tappa a Varsavia, facilmente raggiungibile dall'Italia grazie ai due aeroporti. Visitate la città, con i suoi meravigliosi palazzi e la città vecchia. Dedicate poi il tempo rimanente per i dintorni, visitate le città di Lodz e di Lublino, senza dimenticare Zamość
  2. Weekend lungo a Cracovia: prendetevi 5 giorni per visitare Cracovia e prendere parte a due delle escursioni più famose della Polonia, quella al campo di concentramenti di Auschwitz-Birkenau e quella alle Miniere di Sale Wieliczka
  3. Viaggio nel sud della Polonia: atterrate a Cracovia e poi raggiungete la località di Zakopane. Da qui le escursioni da fare sono tante, in estate potete dedicarvi ai trekking in montagna, in inverno agli sport invernali nei tanti impianti sciistici. Imperdibile una tappa a Chochołów e alle sue terme
  4. Danzica e costa baltica: viaggio da compiere durante la bella stagione. Dedicate qualche giorno a Danzica, importante città portuale e meravigliosa da visitare. Poi raggiungete la Penisola di Hel, ideale per rilassarsi e godere del mare nelle giornate più calde

Dove si trova


La Polonia si trova nel centro dell'Europa, a dividere l'Europa Occidentale da quella Orientale. Confina a ovest con la Germania, a sud ovest con la Repubblica Ceca, a sud con la Slovacchia, a est con Ucraina e Bielorussia, a nord est con la Lituania. A nord è bagnata dal Mar Baltico

Le principali regioni turistiche

La Polonia è divisa in 16 voivodati, che possono essere paragonati alle nostre regioni italiane. A loro volta sono poi suddivisi in distretti e comuni. Da un punto di vista turistico, i voivodati più famosi sono tre:

  1. il Voivodato della Masovia, con capoluogo Varsavia
  2. il Voivodato della Piccola Polonia, con capoluogo Cracovia
  3. il Voivodato della Pomerania, con capoluogo Danzica

Queste sono le tre città principali in cui vi consigliamo anche di fare base per visitare il resto della Polonia. Da Danzica infatti potrete muovervi lungo la costa baltica, mentre da Varsavia potrete esplorare tutto il cuore della Polonia, raggiungendo facilmente anche città come Poznan e Lublino. Infine, Cracovia è un ottimo punto di partenza per spingersi anche nella parte più meridionale del Paese.

1 - Voivodato della Masovia e centro della Polonia

mercatino natalizio breslaviaFoto di Diego Delso. Il Voivodato della Masovia si trova nel cuore della Polonia e il suo capoluogo è Varsavia. La capitale polacca è una una bellissima città ricca di storia e di fascino, in passato conosciuta anche come la "Parigi del Nord".
E' divisa in Città Vecchia, rimasta ferma nel tempo, e Città Nuova, la parte più moderna di Varsavia. Tra le attrazioni da vedere assolutamente, non potete perdervi assolutamente la Residenza Wilanow, chiamata la Versailles Polacca, e il Palazzo Lazienki, situato nell'omonimo parco! Si tratta di due attrazioni tra le più visitate in Polonia e in Europa!

Da Varsavia poi è molto semplice raggiungere tutte le principali città del centro del Paese, come Lodz (130 km) e Lublino (170 km). Da quest'ultima vi consigliamo di arrivare fino al Parco Nazionale di Bialowieza e fino a Zamosc, definita dall'UNESCO la perfetta città rinascimentale, unico esempio in Europa! Imperdibile una visita anche a Biskupin (3 h da Varsavia), ovvero un importante sito archeologico con la ricostruzione precisa di un insediamento umano dell'età del ferro!

  • Città principali: Varsavia (capoluogo), Lodz, Lublino, Zamosc, Poznan
  • Attrazioni principali: Residenza Wilanow, Palazzo Lazienki, Castello di Lublino, Lublin Village Open Air Museum, Great Market Square Zamosc, Rynek Włókniarek Łódzkich, Księży Młyn, Museo della città di Lodz, Parco Nazionale di Bialowieza, Biskupin
  • Periodo migliore: da maggio a ottobre, per le temperature più piacevoli. Evitare il mese di agosto, uno dei più affollati e piovosi. Se non temete il freddo è consigliamo il mese di dicembre per i mercatini di Natale e i tanti eventi

2 - Voivodato della Piccola Polonia e sud della Polonia

il mercato principale di cracoviaCracovia è il capoluogo del Voivodato della Piccola Polonia, nonchè una delle città più visitate del Paese! Considerata la vera capitale della cultura polacca, vi consigliamo di perdervi per il suo centro storico e di esplorare il quartiere ebraico! Tra le attrazioni da non perdere, una delle principali è il Castello di Wawel, che comprende anche una grande piazza, la cattedrale, la Thief Tower e la Grotta del Drago. Nel Museo Nazionale di Cracovia, inoltre, potrete ammirare il famoso quadro Dama con l'Ermellino, di Leonardo da Vinci.

Inoltre, Cracovia è un ottimo punto di partenza per esplorare tutta questa zona, spingendosi fino nella parte più meridionale del Paese. Dalla città potrete raggiungere facilmente il Campo di concentramento Auschwitz-Birkenau (consigliato l'acquisto dell'ingresso prioritario per evitare le code) e la Miniera di Sale del Wieliczka (consigliato l'acquisto dell' ingresso prioritario per evitare le code), due delle attrazioni principali.
Imperdibile anche la visita alla Cappella dei Teschi di Czermna (120 km). Se siete amanti della natura e degli sport invernali, vi consigliamo di spingervi fino a Zakopane (112 km), ai piedi dei Monti Tatra, per godervi qualche giornata di relax tra escursioni in montagna e pomeriggio alle terme.

  • Città principali: Cracovia (capoluogo), Katowice, Zakopane, Wroclaw
  • Attrazioni principali: Rynek Główny, Basilica di Santa Maria, Castello di Wavel, Campo di concentramento Auschwitz-Birkenau, Miniere di Sale Wieliczka, Wroclaw, Chochołów, Parco Nazionale Monti Tatra, Cappella dei Teschi a Czermna, Zalipie
  • Periodo migliore: da maggio a ottobre, temperature più piacevoli e possibilità di attività all'area aperta. Il mese di dicembre per i mercatini di Natale e i tanti eventi, il periodo invernale per gli sport invernali e gli impianti sciistici

3 - Voivodato della Pomerania e costa baltica

danzica la nave pirataSe volete scoprire un lato della Polonia meno battuto dal turismo di massa, vi consigliamo di spingervi all'estremo nord, lungo la costa baltica. Qui si trova il Voivodato della Pomerania, con capoluogo la bella città di Danzica. Questa città è un importante snodo commerciale per via del suo grande e trafficato porto, ma è comunque una città a misura d'uomo. Tra le attrazioni da vedere, dedicate una visita al Centro Europeo Solidarność, interessante museo sulla storia polacca recente.

Da Danzica, inoltre, potrete spostarvi per scoprire tutta la parte settentrionale del Paese! Se vi trovate qua in estate, vi consigliamo di raggiungere la Penisola di Hel, una località balneare molto amata dai locali e dove (temperature permettendo) potrete fare il bagno nel Mar Baltico. Imperdibile anche il Słowiński National Park, caratterizzato da dune di sabbia, laghi balneabili e foreste per rilassarsi e camminare!

  • Città principali: Danzica (capoluogo), Gdynia
  • Attrazioni principali: Fontana di Nettuno, Basilica di Santa Maria, Westerplatte, Brzezno Beach, President Ronald Reagan Park, Gdynia Aquarium, Penisola di Hel e faro, Słowiński National Park
  • Periodo migliore: stagione estiva, compresi anche tarda primavera e inizio autunno

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 38.470.612
  • Capitale: Varsavia
  • Lingue: polacco
  • Moneta locale: zloty polacco (PLN) / €1,00 = 4,40 PLN
  • Clima: continentale, con inverni molto freddi e rigidi, con temperature spesso sotto lo zero e abbondanti nevicate, ed estati moderatamente calde. Clima più mite lungo le coste del Mar Baltico
  • Distanza dall'Italia: 1.326 km (2 h 10 min di volo) da Roma a Varsavia
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Cosa fare in Polonia: attività, escursioni e tour

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.