Polonia Silesia Wroclaw BreslaviaBreslavia, in polacco Wroclaw, è la più grande città della Polonia occidentale, nonché la capitale della provincia della Bassa Slesia. Nota per il suggestivo ed unico dipinto conosciuto come Panorama della Battaglia di Racławice e per lo storico quartiere Ostrów Tumski, la città è piena di siti storici e luoghi di interesse culturale molto frequentati e pieni di vita.Dal punto di vista culturale e architettonico, è stata una delle città più ricche dell'Europa centrale, prima di essere ridotta in macerie solo 65 anni fa. Tuttavia, con orgoglio e fatica, è stata piano piano ricostruita e nel dopoguerra è stata raggiunta da un'ondata di migranti provenienti dall'Ucraina occidentale, che hanno contribuito ad arricchire non solo composizione etnica di Breslavia, ma anche la sua ricchezza culturale.

Non perdetevi le sue bellezze durante il giorno, ma è la sera che Breslavia assume un'atmosfera particolare e romantica grazie al lavoro di un lampionaio che accende 103 lampade a gas, una per una, per poi spegnerle all'alba. Scopriamo quindi cosa vedere a Breslavia, quali sono le migliori attrazioni e cose da fare!

Cerchi un hotel a Breslavia? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

15 cose da vedere a Breslavia

1 - Piazza del Mercato - Rynek

centro storico il mercato wroca awLa grande piazza del mercato (Rynek) è il punto centrale della vita economica della città. Si tratta inoltre del punto perfetto per iniziare ad esplorare la città, meglio ancora se accompagnati da una guida locale!

Ospita il Museo Pan Tadeusz ed è circondata da bellissimi palazzi, come il Palazzo All'Insegna di Sette Elettori, il Palazzo All'Insegna del Sole Oro e l'imponente Municipio. Al centro si trova il Fondaco dei Tessuti, che la divide in due parti. Nell'angolo a nord ovest si trova una coppia di case chiamata Jas e Malgosia (Ansel e Gretel), due edifici medievali uniti da una porta che serviva come ingresso al cimitero.

La piazza è luogo luogo di celebrazioni, manifestazioni ed eventi, proprio qui si svolge il tradizionale concerto di Capodanno. Poco distante si trova la piccola plac Solny, la Piazza del Sale, dove un tempo si vendeva il sale, mentre oggi ospita quotidianamente il mercato di fiori.

E' raggiungibile a piedi o in tram (farmata "Wita Stwoska" servita dalle linee 3, 5, 6, 7, 10, 24) - Ottieni indicazioni

Fate tappa al ristorante più antico d'Europa: tra i vari edifici presenti in questa piazza c'è il Piwnica Świdnicka, il ristorante più antico d'Europa, tappa imperdibile per una pausa pranzo.

2 - Municipio

polonia silesia wroclaw breslaviaIn posizione dominante nella Piazza del Mercato si trova il Municipio, il Wrocławski Ratusz, un vero gioiello dell'arte gotica europea. Caratterizzato da 3 edifici costruiti in oltre 300 anni, questo palazzo inizialmente nel 1242 ospitava il mercato coperto, poi è stato una cantina, un centro amministrativo e sede del Consiglio. Infine tra il XV e XVI, nel momento in cui la città divenne ricca e potente, venne edificata la facciata, la torre civica e le sale interne furono allestite. In seguito a guerre e vicissitudini politiche il Municipio è diventato Museo Civico di Arte Borghese di Breslavia e ospita eventi culturali.

Una particolarità di questo edificio è che ha solo tre facciate visibili dalla piazza, quella orientale (la più bella per la presenza di decori), occidentale e meridionale, perché quella settentrionale è confinante con palazzi adiacenti, dove si trova il Fondaco dei Tessuti e due cortili.

Ammirate la torre dell'orologio: nell'angolo nordoccidentale, è alta 66 metri e da qui ogni domenica alle 12:00 viene suonato il Canto della tromba di Wroclaw. Se vi trovate in città non perdetevi assolutamente questo piccolo spettacolo! Inoltre, tutti gli orologi del municipio hanno un'unica lancetta e leggere le ore non è così semplice.

  • Come arrivare: nella città vecchia, in Piazza del Mercato. Si raggiunge a piedi o in alternativa la fermata del tram più vicina è "Wita Stwoska" a 3 min a piedi (linee 3, 5, 6, 7, 10, 24). Nelle vicinanze il Museo Pan Tadeusz (200 m, 3 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer-sab 10:00-17:00, dom 11:00-17:00, lun-mar chiuso
  • Costo biglietto: intero 15,00 PLN (€3,30), ridotto 7,00 PLN (€2,20)

3 - Cattedrale di San Giovanni e Isola della Cattedrale

wroclaw edificio la cattedraleLa Cattedrale di Breslavia è uno dei più bei edifici gotici della Polonia. Questa elegante chiesa in colpisce già dall'esterno grazie agli alti campanili in mattoni rossi.

Internamente ci sono 3 navate con 20 cappelle, tra cui emergono quella gotica di Santa Maria e quelle barocche di Santa Elisabetta e del Corpus Domini. Meritano poi una visita anche il pannello che decora l'altare, dipinto a Lublino nel 1522, che mostra la Vergine Maria addormentata, e un immenso organo a canne, costruito nel 1913, che è stato il più grande organo a canne del mondo fino alla Seconda Guerra Mondiale.

La Cattedrale si trova su Ostrów Tumski, l'isola della Cattedrale, affacciata sull'Oder che oggi è attaccata alla terra ferma dal Ponte Pokoju. Questo quartiere medievale, oltre ad essere uno dei più antichi della città, è anche il più pittoresco. Qui si trovano anche la Collegiata di Santa Croce e San Bartolomeo ed il Museo dell'Arcidiocesi. Se volete cogliere il fascino di questo luogo vi suggeriamo una passeggiata serale sulla Ulica Idziego, che viene illuminata dai lampioni a gas.

Ammirate la città dall'alto: salite sulla terrazza panoramica che si trova su una delle due guglie simmetriche. Si sale con un piccolo ascensore un po' claustrofobico e si paga un biglietto di ingresso, ma la vista è davvero meravigliosa

  • Come arrivare: in Piazza della Cattedrale, a 18 min a piedi da Piazza del Mercato o con tram fermata "Katedrala" linee 2 e 10. Nelle vicinanze il Giardino Botanico (400 m, 4 min), il Museo Nazionale (550 m, 7 min) e il Museo di Reclawice (850 m, 10 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: Terrazza mar- ven 11:00-16:30, sab 10:00-16:30, dom da giugno ad agosto 14:00-17:00
  • Costo biglietto: Cattedrale gratis / Terrazza 10,00 PLN (€2,20), ridotto 8,00 PLN (€1,70) / Cappelle 5,00 PLN (€1,00), ridotto 3,00 PLN (€0,60)

4 - Sala del Centenario

la sala del centenario wroca aw 1Considerato uno dei più begli esempi di architettura europea del '900, l'edificio che ospita la Sala del Centenario fu costruito tra il 1911 e il 1913 per ricordare la sconfitta di Napoleone da parte dei tedeschi avvenuta durante la battaglia di Lipsia. Caratterizzato da una cupola di 65 metri di diametro in cemento armato, simbolo di quel periodo di magnificenza, al suo interno si trova anche un imponente organo con più di 16.000 canne.

All'interno del palazzo che la ospita si trovano anche il "Padiglione delle Quattro Cupole", la "Pergola" e alcuni locali ricettivi. La sala fortunatamente non ha subito danni durante la Seconda Guerra Mondiale, è stata anche un punto di incontro per i partecipanti alla protesta del 1980 del movimento Solidarność per i diritti dei lavoratori, e ancora oggi è simbolo di democrazia. Dal 2006 fa parte della lista del Patrimonio dell'UNESCO e oggi ospita soprattutto convegni, mostre ed eventi.

  • Come arrivare: in Plac Grunwaldzki, a 30 min a piedi dalla Cattedrale. Si trova di fronte alla fontana multimediale, nel parco che ospita anche il Museo di Arte contemporanea e lo Zoo Wroclam. Si raggiunge anche con bus 115 fermata "Mickiewicza" o tram 1, 2, 4, 10 o 16 fermata "Hala Stulecia" - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a ottobre lun-gio e dom 9:00-18:00, ven-sab 9:00-19:00, Da novembre a marzo tutti i giorni 9:00-17:00
  • Costo biglietto: intero 12,00 PLN (€2,70), ridotto 9,00 PLN (€2,00)

5 - Fontana Multimediale

wroc awska fontanna piotr walczak2Foto di Konradr. La Wroclawska Fontanna è per antonomasia la Fontana di Breslavia, si trova all'interno del Parco delle Esposizioni dove c'è anche la famosa Sala del Centenario. Inaugurata nel 2009 per celebrare il 20° anniversario delle elezioni democratiche polacche, è formata da 300 ugelli che creano un grande spettacolo multimediale in cui gli spruzzi d'acqua si coordinano con musica ed effetti di colore. Il getto principale arriva a 40 m di altezza mentre gli altri spruzzi, definiti "uccelli di fuoco", si sollevano fino a 3 m.

Lo spettacolo è visibile indicativamente fra maggio e ottobre, mentre durante la stagione invernale, metà della superficie della fontana è adibita a pista di pattinaggio sul ghiaccio. E' circondata inoltre da un Pergolato, costruito nel 1913 e facente parte del centro espositivo di Breslavia ed è una originale composizione architettonica a forma di semi ellisse composta da due file di colonne di cemento armato (in totale 750), collegate tra loro da griglie su cui si arrampicano delle viti.

Non perdetevi lo spettacolo serale: gli spettacoli si svolgono ogni ora indicativamente fra le 10:00 e le 21:30, ma gli show più emozionanti sono quelli serali. Il sabato e la domenica gli spettacoli sono più lunghi, pertanto maggiormente godibili.

  • Come arrivare: in Plac Grunwaldzki, a 30 min a piedi dalla Cattedrale. Nel Parco delle Esposizioni che ospita la Sala del Centenario, il Museo di Arte Contemporanea e lo Zoo Wroclam. Si raggiunge anche con bus 115 fermata "Mickiewicza" o tram 1, 2, 4, 10 o 16 fermata "Hala Stulecia" - Ottieni indicazioni
  • Orari: fontana sempre accessibile / Spettacoli da fine aprile a ottobre ogni ora 10:00-22:00
  • Costo biglietto: gratis

6 - Panorama della Battaglia di Raclawice

panorama di rac c5 82awice wroclaw arteConsiderata una delle attrazioni più importanti di Braslavia, il Panorama della Battaglia di Raclawice è un enorme dipinto del XIX secolo che misura 15 m di altezza e 120 m di lunghezza. Quest'opera d'arte unica al mondo è custodita in una speciale stanza di un edificio circolare, dedicata esclusivamente al dipinto.
Alcuni effetti di luce ed una particolare conformazione del pavimento danno l'impressione al visitatore di entrare all'interno del quadro stesso, accompagnato da un'audioguida disponibile in 16 lingue diverse (tra cui l'italiano).

Si tratta di un diorama, cioè di un dipinto in scala ridotta, che riproduce la battaglia combattuta il 4 aprile 1794 tra l'esercito polacco e quello dell'impero russo nei pressi del villaggio di Racławice. Il dipinto è stato realizzato a Leopoli (all'epoca in Polonia) tra il 1893 e il 1894 per il centenario dell'insurrezione. Alla lavorazione dell'opera lavorarono per 9 mesi parecchi artisti e inizialmente venne esposta presso il Parco Stryjski a Leopoli, poi nel 1896 fu trasferita a Budapest ed in seguito alla Seconda Guerra Mondiale il dipinto raggiunse la Polonia e solo nel 1985 entrò nell'attuale struttura.

  • Come arrivare: in Ulica Jana Ewangelisty Purkyniego 11, nel Parco Juliusza Slowackiego, a 11 min a piedi dalla Cattedrale e a 12 min da Piazza del Mercato. In alternativa con bus 106, 148, 240, 246, 253, 255 fermata "Urzad Wojewodzki". Nelle vicinanze si trova il Museo di Architettura (280 m, 3 min) e il Museo Narodowe (300 m, 4 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a settembre tutti i giorni 8:00-19:30, ottobre tutti i giorni 8:30-17:30, da novembre a marzo mar-ven 9:00-16:30, sab 9:00-16:00, dom 9:00-16:30, lun chiuso
  • Costo biglietto: intero 30,00 PLN (€6,70), ridotto 23,00 PLN (€5,10)

7 - Gli gnomi di Breslavia

gnomi breslavia turismo 1Una particolarità curiosa di Breslavia sono gli gnomi sparsi per la città. Vi capiterà, infatti, camminando per le vie del centro e non solo di incontrare numerose statue di piccole dimensioni che ritraggono i simpatici nanetti, tipici della tradizione popolare del Nord Europa. Uno diverso dall'altro sia per aspetto che per dimensione, questi gnomi sono stati costruiti in diversi materiali quali bronzo, plastica, rame o gesso.

L'idea di riempire Breslavia con queste statuette fu di un gruppo di individui eccentrici che durante gli anni '80, quando la città si trovava ancora sotto dominio comunista, volevano protestare in modo pacifico e un po' assurdo. Oggi se ne contano oltre 400 ma il loro numero non è mai preciso perché continuano ad arrivare piccoli amici dal momento che oggi l'amministrazione ha pensato bene di trasformare questi gnomi in un'operazione di marketing. Inoltre, tutti gli anni a settembre, si tiene il Festiwal Krasnoludków, con eventi speciali presso il Teatro delle marionette e nelle vie della città.

Cercateli tutti: nascosti negli angoli, seduti sui lampioni o arrampicati sui muri, divertitevi a trovare gli gnomi, specialmente se viaggiate con bambini. Di seguito trovate la mappa degli gnomi.

8 - Università di Breslavia

aulaleopoldinaFoto di Piotr Błaszczyk. Breslavia possiede una importante Università che dal 1902 a oggi ha formato ben 11 premi Nobel. Al di là del suo prestigio, il Palazzo merita di essere visitato perché qui, oltre alla sede dell'Univeristà che risale al XVIII, ci sono edifici del XII quali il Palazzo Ducale, la Chiesa ed il Convento di San Francesco destinato alle suore clarisse.

Vi consigliamo di visitare gli ambienti più interessanti, ovvero l'Aula Leopldina e l'Oratorio Mariano, che sono interamente affrescate; mentre la Sala "Roman Longchamps de Bérier", la Sala "Stefan Banach" e la Sala "Sotto la Colonna" sono dedicate all'esposizione del Museo e contengono diversi reperti scientifici e opere d'arte. Da non perdere la salita sulla Torre della Matematica, da cui si può ammirare un bellissimo panorama.

Infine, nella piazza dell'Università si trova una fontana in bronzo con una curiosa scultura che ritrae un uomo nudo con una spada in mano. La statua commemora le vicende di un uomo che, durante una serata a base di birra e gioco d'azzardo, rinunciò agli abiti per pagare un debito, ma tenne con sè la spada poiché simbolo di nobiltà e onore.

  • Come arrivare: in Plac Uniwersytecki 1, nel centro storico. Si raggiunge a piedi da Piazza Mercato in 6 min; in alternativa con tram 3, 6, 7, 10 e 24 fermata "Uniwersytecka". Nelle vicinanze il Museo Pan Tadeusz (450 m, 5 min) e la Chiesa di Santa Elisabetta (350 m, 4 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da settembre ad aprile lun, mar e gio-dom 10:00-15:30, mer chiuso. Da maggio ad agosto lun, mar e gio 10:00-16:00, ven-dom 10:00-17:00, mer chiuso
  • Costo biglietto: visita a 2 zone intero 10,00 PLN (€2,20), ridotto 6,00 PLN (€1,30) / Visita a 3 zone intero 11,00 PLN (€2,40), ridotto 7,00 PLN (€1,50)/ Visita a 4 zone intero 12,00 PLN (€2,70), ridotto 8,00 PLN (€1,80)

9 - Palazzo Reale e Museo Storico

pa ac krolewski ogrod wroc awFoto di Garzena. Sede del Museo Civico, il Palazzo Reale di Breslavia originariamente apparteneva alla monarchia prussiana. Costruito nel 1717 in stile barocco nel 1750 fu la residenza del re prussiano Federico il Grande, che lo ingrandì con un'ala che comprendeva la sala per le feste, la sala del trono e le stanze private del re. Anche negli anni successivi la residenza venne sistemata, nel 1918 venne donato poi alla città che lo utilizzò a partire dal 1926 come museo.

Oltre alla collezione dedicata a Federico il Grande e una collezione di arte della Slesia, dopo la Seconda Guerra Mondiale vennero allestiti al suo interno il Museo archeologico ed Etnografico che vennero spostati definitivamente per lasciare spazio all'attuale museo di storia. Questo Palazzo e il museo, con una mostra permanente multimediale intitolata "1000 anni di Breslavia", sono consigliati a tutti coloro che vogliono conoscere la storia della città e ammirare i bellissimi appartamenti reali, l'originale sala barocca rivestita con piastrelle in ceramica di Delft ed i fioriti giardini.

  • Come arrivare: in Kazimierza Wielkiego 35 nel centro storico a 6 min a piedi da Piazza del Mercato. Si raggiunge a piedi oppure con tram 3-5-10-11-14-20-23 fermata "Zamkowa". nelle vicinanze il Municipio (400 m. 6 min a piedi) il Museo Pan Tadeusz (600 m , 8 min a piedi); la Cattedrale si trova a 1,9 Km (20 min a piedi) Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-ven 10:00-17:00, sab-dom 11:00-17:00
  • Costo biglietto: gratis

10 - Zoo di Breslavia

giraffa zoo wroclawCaratterizzato da una superficie di 33 ettari, lo Zoo di Breslavia è il più grande della Polonia oltre che essere il più antico, perché venne inaugurato il 10 luglio 1865. All'interno è possibile ammirare diversi edifici storici di grande valore architettonico, che vennero costruiti tra la fine del XIX e i primi del XX, come la Torre degli Orsi, la Piccola Casa della Nutria e l'ingresso dalla parte del fiume Oder, in stile giapponese. Molto bello anche l'ingresso principale che ricorda la Porta di Brandeburgo a Berlino.

Lo Zoo ospita oltre 7.808 animali appartenenti a 1.082 specie differenti; molto interessanti il Padiglione del Madagascar, quello del "Sahara", il padiglione "Terai" per i rinoceronti, gibboni e muntjak, l'allevamento di okapi ed il Focarium con una piscina dotata di pannelli trasparenti che consentono di vedere le foche nei loro movimenti acquatici.

Non perdetevi le serate a tema: in inverno lo zoo organizza la "Serata in Afrykarium", dedicata a tutti coloro che vogliono "migrare" per alcune ore nel continente africano. Durante la visita è possibile cenare con tipici piatti africani, ballare tipiche danze e visitare il padiglione in notturna. Per info e dettagli consultare il sito ufficiale

  • Come arrivare: in Ulica Wróblewskiego 1-5, nella zona della "Sala del Centenario". Si raggiunge a piedi in 20 min dalla Cattedrale o con tram 2, 4 o 10 fermata "Zoo". Nelle vicinanze si trova la Sala del Centenario" (120 m, 2 min ) e la Fontana Multimediale (200 m, 3 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: in inverno lun-gio 9:00-16:00, sab e dom 9:00-17:00, in estate tutti i giorni 9:00-18:00
  • Costo biglietto: intero 57,00 PLN (€12,60), ridotto 46,00 PLN (€10,30)

11 - Giardino Botanico

giardino botanico giardino giapponeseUn luogo di pace e relax, dove trascorrere qualche ora anche in compagnia dei propri bambini, è questo bellissimo orto botanico dell'Università di Breslavia, non distante dal centro e vicino alla Cattedrale di San Giovanni Battista. Di notevole importanza, è secondo nel Paese solo al giardino che si trova a Cracovia, è il più antico parco polacco, realizzato nel 1811.

Nel tempo l'area si è ampliata e così le specie al suo interno, ma purtroppo durante la Seconda Guerra Mondiale subì diversi danni. A partire dal 1950 però l'orto botanico è tornato a risplendere e oggi nei suoi 7,4 ettari è possibile ammirare oltre 7.500 specie di piante e la serra di 0,33 ettari ha una vasta collezione floreale. Tra le specie ci sono lecci, tassi, faggi, platani e ginkgo biloba, che sono talmente importanti da essere iscritte nel registro dei Monumenti della Natura. Da non perdere anche l'esposizione sui giacimenti di carbone, con depositi di arenaria e scisti, dentro i quali furono inserite le impronte fossili di piante estinte.

  • Come arrivare: in Ulica Henryka Sienkiewicza 25, a 5 min a piedi dalla Cattedrale. Con tram 2, 9, 10, 14 o 17 fermata "Orto botanico". Nelle vicinanze il Museo di Storia Naturale (100 m, 1 min) e la Chiesa di San Michele Arcangelo (400 m, 5 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da aprile a ottobre 8:00-19:00, da maggio ad agosto fino 20:00
  • Costo biglietto: intero 15,00 PLN (€3,30), ridotto 5,00 PLN (€1,10)

12 - Park Szczytnicki

wroclaw park szczytnickiFoto di Jar.ciurus. Un altro luogo meraviglioso da visitare, soprattutto durante la primavera e l'estate, ma anche in autunno quando il fenomeno del foliage lo rende ancora più affascinante, è il Parco Szczytnicki. Realizzato nella seconda metà del XVIII secolo, è uno dei parchi più antichi d'Europa, creato secondo lo stile inglese. Qui, a partire dal 1833 fino al 1907, si svolgevano le corse di cavalli di Breslavia, ma durante l'assedio napoleonico nel 1806 il parco venne danneggiato e fu necessario un intervento di rifacimento.

Negli anni il parco si è allargato fino ad occupare 100 ettari di terreno in cui crescono oltre 350 varietà di alberi provenienti da Asia, Nord America ed Europa; inoltre è stato arricchito con strutture come la Chiesa di San Giovanni Napomuceno ed il monumento dello scrittore Friedrich Shiller. Ma la parte forse più interessante di questo parco si trova nella zona sud ed è occupata dal Giardino Giapponese creato nel 1913 in occasione dell'Esposizione Universale e caratterizzato da laghetti, sentieri e cascate.

Godetevi una passeggiata tra gli alberi: potrete ammirare esemplare incredibili come il cipresso di Lawson, il faggio, il pino dell'Himalaya, la quercia scarlatta, il platano acerifolia, quest'ultimo è caratterizzato da una corona fra le più grandi in natura che può raggiungere i 30 m di larghezza!

  • Come arrivare: in Ulica Adama Mickiewicza, 1 nella parte est della città. Si raggiunge a piedi se vi trovate in questa zona , nelle vicinanze la Fontana multimediale (1 Km, 12 min a piedi), la Sala del cntenario (1 Km, 12 min a piedi) e lo Zoo (1,4 Km 17 min a piedi); la Cattedrale dista 2,6 Km (30 min). In alternativa si raggiunge con tram 9-17- 33 fermata "Chopina" o bus 115 fermata "Park Szczytnicki" Ottieni indicazioni
  • Orari: parco sempre accessibile / Giardino Giapponese da aprile a ottobre 9:00-19:00
  • Costo biglietto: parco gratis / Giardino Giapponese intero 4,00 PLN (€0,90), ridotto 2,00 PLN (€0,45)

13 - Via delle Macellerie

Nella Città Vecchia si trova una zona molto interessante nominata Via delle Antiche Macellerie, perché qui in origine c'erano diverse bancarelle che vendevano la carne fresca che veniva macellata nei pressi del fiume Oder. Lungo il viale c'erano gli Jatki, strutture mobili in legno e il vicolo era chiuso i entrambi i lati da porte girevoli mentre al centro una grondaia, tutt'ora visibile serviva a scaricare le acque sporche. I commercianti lavoravano e vivevano in questa parte di città, che però subì ingenti danni durante la guerre. Recentemente il governo ha investito diversi soldi e ristrutturato la via dove si respira un'atmosfera medievale.

Potrete anche vedere il Monumento alla Memoria degli animali da macello, una serie di statue in bronzo che rappresentano capre, oche, conigli, galli, maiali e da poco si è aggiunto lo gnomo macellaio, che regge ina mannaia e un pezzo di carne con osso!

La via si trova in Stare Jatki, nella città vecchia, si raggiunge a piedi. Nelle vicinanze Piazza Mercato (450 m, 5 min), il Municipio (450 m, 5 min) e il Museo Pan Tadeusz (250 m, 3 min) - Ottieni indicazioni

Ammirate tre piazze contemporaneamente: recandovi all'angolo nord-est del Palazzo in Ul. Malarska, angolo con Odrzańska, potrete ammirare in contemporanea tre piazze del centro: Rynek, plac Solny e plac Nowy Targù. Un posto unico con una vista spettacolare!

14 - Sky Tower

wroc aw sky tower 1Foto di Michu17. Se desiderate avere un punto di osservazione differente di Breslavia recatevi sulla cima di questa moderna torre, la più alta della città. Costruita tra il 2007 e il 2012 nella zona un tempo occupata dal Poltegor Centre, venne acquistata dall'uomo d'affari locale Leszek Czarnecki che decise di demolire il Poltegor per realizzare un nuovo grattacielo.

I suoi 51 piani sono occupati fino al 27 piano da strutture commerciali mentre dal 27esimo al 48esimo da appartamenti residenziali. A 206 m di altezza si trova invece il tetto da dove parte un'antenna di 6 metri che porta a 212 m l'altezza complessiva dell'edificio. Al 49 piano, a pagamento, potrete accedere al punto di osservazione che nelle giornate limpide vi consentirà di ammirare tutta Breslavia. Il biglietto si acquista al primo piano della Galeria Handlowa e le entrate sono scaglionate; sul ticket è indicato l'orario in cui si può accedere.

Scattate una foto alla scultura di Dalì: di fronte all'ingresso del centro commerciale, al piano terra, è esposta la scultura "Il profilo del tempo" realizzata da Salvador Dalì. Impossibile non scattare una foto

  • Come arrivare: in Powstańców Śląskich 95, si raggiunge a piedi dalla Cattedrale in 45 min o in alternativa con tram 2 dalla fermata "Katedra" fino a "Wielka" (2 min). Nelle vicinanze Aquapark Wroclaw (300 m, 4 min) e il Park Generala Wladyslawa (500 m, 6 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-sab 9:00-20:30, dom 10:00-19:30
  • Costo biglietto: lun-ven intero 11,00 PLN (€2,40), ridotto 6,00 PLN (€1,20). Sab-dom e festivi interno 15,00 PLN (€3,30), ridotto 8,00 PLN (€1,75)

15 - Sinagoga della Cicogna Bianca

wroclaw synagoga pod bialym bocianemFoto di Andrzej Otrębski. Questo edificio religioso, unico ad essere sopravvissuto al periodo nazista, si trova nel quartiere denominato delle "4 fedi" o della Riconciliazione, perché qui si trovano strutture appartenenti a differenti religioni. Inaugurata nel 1829 quando la città apparteneva al Regno di Prussia, è in stile neoclassico e le uniche parti originali interne che oggi si possono ancora ammirare sono il telaio ligneo dell'armadio sacro e alcune tavole dei Dieci comandamenti.

Il 10 novembre 1938, nella notte dei Cristalli, i nazisti distrussero molti edifici ebraici, ma questa Sinagoga venne in parte risparmiata grazie alla sua vicinanza con luoghi di culto non ebraici. Poi nel 1943 i nazisti se ne impossessarono e usarono l'edificio come magazzino degli oggetti sottratti nelle case degli ebrei mentre nel cortile venivano adunati i deportati destinati ai campi di concentramento tedeschi. Con la Fine della Guerra la Sinagoga tornò ad essere un luogo di culto che però a periodo alterni venne usata anche per altri scopi. Solo dal 1995, quando un privato la comprò per ridarla alla comunità ebraica, tornò ad avere il suo vero ed unico scopo di culto.

  • Come arrivare: in Pawła Włodkowica 7, a 25 min a piedi dalla Cattedrale; con tram 10, 23, 4 e 6 fermata "Zamkova". Nelle vicinanze il Museo Archeologico (400 m, 5 min) e Piazza del Mercato Rynek (600 m, 9 min) - Ottieni indicazioni
  • Orari: lun-ven 9:00-20:00, dom 11:00-20:00, sab chiuso
  • Costo biglietto: gratis

Altre attrattive da visitare

wroclaw fiume ponte polonia 1Partendo dalle numerose chiese, vi consigliamo di visitare la Chiesa di Santa Elisabetta e la Cattedrale di Santa Maria Maddalena, entrambe nei pressi della Piazza del Mercato. Meritano una visita anche la Chiesa Santa Croce, vicino alla Cattedrale di Breslavia e la Chiesa di Nostra S. sulla Sabbia, sull'omonima isola.

Oltre a quelli già citati, in città ci sono poi diversi musei, quali Hydropolis, un museo interattivo che esplora il tema dell'acqua, il Museo Nazionale (15,00 PLN), il Museo di Architettura (10,00 PLN/€2,20), il Museo Pan Tadeusz, il principale poema epico polacco (gratis), il Museo di Arte contemporanea (20,00 PLN/€4,40) e il Museo di Storia Naturale (10,00 PLN/€2,20).

Dal momento che Breslavia è una città formata da diverse isole affacciate sul fiume, collegate però alla terraferma, non potete mancare la visita dei vari ponti, molti dei quali davvero suggestivi. Vi consigliamo il Ponte Tumski, noto anche come Ponte della Cattedrale, il Ponte Piaskowy o Ponte di Sabbia, il Ponte Rędziński e il Ponte Grunwaldzki.

7 cose da fare a Breslavia

Le statue di Breslavia
Tram Storico Breslavia
Case di Hansel e Gretel
Panorama dalla Mathematical Tower
Crociera sull'Ode
1/6

  1. Trovare le statue di Breslavia: oltre agli gnomi, in città cercate le 14 statue di bronzo che rappresentano le persone scomparse durante la legge marziale in Polonia tra gli anni 1981 e 1983
  2. Scattare una foto davanti alle Case di Hansel e Gretel: qui a Breslavia potrete trovare le casette dedicate due personaggi di una fiaba dei fratelli Grimm. Si trovano in piazza del mercato
  3. Tour sul tram storico: per una visuale diversa di Breslavia, salite su vecchio tram che vi porterà alla scoperta di ulica Świdnicka, del quartiere ebraico, dell'isola Tumski e del giardino giapponese
  4. Partecipare ad uno spettacolo all'Opera: periodicamente organizza spettacoli teatrali e musicali. Vi consigliamo di controllare il cartellone degli eventi
  5. Passeggiare lungo la Old Town Promenade: questo meraviglioso tratto percorre tutto il fiume Odra e regala molti scorci sulla città e sul centro storico
  6. Ammirare il panorama dalla Mathematical Tower: da questa torre dell'Università potrete ammirare uno dei panorami più belli di tutta Breslavia! Non perdetevela, soprattutto nelle giornate più soleggiate
  7. Crociera sull'Ode : consigliamo di recarvi al Porto Zwierzyniecki, situato nelle vicinanze dello Zoo e della Sala del Centenario, da dove partono le barche che seguono tutto il fiume

Cosa vedere in un giorno

L'itinerario di 24 si concentra ovviamente nel centro storico, e vi consente di visitare alcune delle attrazioni principali, come la Piazza del Mercato Rynek, il Panorama della Battaglia di Raclawice, la Cattedrale di Varsavia, la Sala del Centenario e la vicina fontana! Godetevi una giornta dai ritmi lenti e divertitevi a scovare i famosi Gnomi di Breslavia fra un'attrattiva e l'altra.

  • 10:00 - Piazza del Mercato Rynek e Via delle Macellerie
  • 11:30 - Panorama della Battaglia di Raclawice
  • 15:00 - Cattedrale di Breslavia
  • 16:00 - Sala del Centenario
  • 17:00 - Wroclawska Fontanna
  • 18:30 - Sera nel Centro storico

Organizza il tuo soggiorno a Breslavia: voli e hotel

centro storico il mercato wroca aw 1 1Breslavia è una città piuttosto economica che si raggiunge facilmente con numerosi voli low cost dall'Italia in arrivo all'aeroporto Port Lotniczy Wrocław-Starachowice (confronta i voli). Il momento migliore per visitare la città va da maggio a settembre, ma se non temete il freddo, raggiungete Breslavia per i bellissimi Mercatini di Natale, famosi in tutta la Polonia!

Per spostarvi all'interno di Breslavia consigliamo di muovervi a piedi oppure con tram e bus. Vi consigliamo di soggiornare nel centro (confronta gli alloggi su Booking), specialmente nei pressi di Rynek e nella zona pedonale di ul. Ruska, che corrispondono anche alle zone più animate la sera.

Breslavia è la città perfetta per i più piccoli; non mancate la "caccia agli gnomi" della città o una passeggiata nei parchi di Breslavia, ma anche uno spettacolo al Teatro delle Marionette e una giornata intera allo Zoo. Altrettanto Interessanti sono il Museo Kolejkowo all'interno della stazione ferroviaria Świebodzki, dove è possibile ammirare una curiosa esposizione di modellini ferroviari (19,00 PLN/€4,20) e il Museo dei giochi e dei computer (22,00 PLN/€4,60).