10 cose da vedere a Breslavia e dintorni

Guida alla città di Breslavia? Ecco le attrattive da visitare e le cose da vedere assolutamente: dalla cattedrale alla Wroclaw fountain, dalla sala del centenario alla sky tower, senza dimenticare lo Zoo, il Rynek ed il panorama di Racławice.

10 cose da vedere a Breslavia e dintorniForse Breslavia non è la prima città a cui si pensa quando si decide di visitare la Polonia, ma è sicuramente una delle tappe consigliate! Breslavia è la più grande città della Polonia occidentale nonché la capitale della provincia della Bassa Slesia. Nota per il suggestivo ed unico dipinto conosciuto come Panorama della Battaglia di Racławice e per lo storico quartiere Ostrów Tumski, la città è piena di siti storici e luoghi di interesse culturale molto frequentati e pieni di vita.
Di tutte le città della Polonia, Breslavia possiede forse la storia più complicata e turbolenta. Conosciuta con dozzine di nomi differenti, è stata dominata da ben quattro Nazioni e da tantissimi regni precedenti. È stata una delle città più ricche sia sotto il punto di vista culturale che architettonico dell'Europa centrale, prima di essere ridotta in macerie solo 65 anni fa. La città, con orgoglio e fatica, è stata piano piano ricostruita e nel dopoguerra è stata raggiunta da un'ondata di migranti provenienti dall'Ucraina occidentale, che hanno contribuito ad arricchire non solo composizione etnica di Breslavia, ma anche la sua ricchezza culturale.
Dopo essersi liberata dal giogo del comunismo nel 1989 e, di conseguenza, essere stata "riscoperta" dall'Occidente, Breslavia si è affermata con Praga e Cracovia come una delle principali destinazioni turistiche in Europa orientale e uno dei punti salienti indiscussi della Polonia.
Ecco 10 cose assolutamente da non perdere a Wroclaw!

1 - La Cattedrale di San Giovanni Battista

La Cattedrale di San Giovanni BattistaRomantico e bello sono solo alcuni degli aggettivi che si possono utilizzare per descrivere questo posto, soprattutto di notte, quando l'intera zona è illuminata. Questa incantevole parte della città è una delle due uniche località in tutta Europa in cui l'illuminazione non è elettrica: ogni sera, all'imbrunire, l'addetto lampionaio accende a mano le luci.
La cattedrale è una delle più importanti e di maggior valore storico tra i monumenti della città. È stata costruita nel medioevo, intorno al XIII secolo, e rappresentava il primo edificio in mattoni della Polonia. Le sue belle guglie simmetriche offrono una splendida vista panoramica di Breslavia. Meritano una visita anche il pannello che decora l'altare, dipinto a Lublino nel 1522, che mostra la Vergine Maria addormentata, e un immenso organo a canne, costruito nel 1913, che è stato il più grande organo a canne del mondo fino alla Seconda Guerra Mondiale.

2 - La strada degli Gnomi

La strada degli GnomiTrovate più nani che potete! Breslavia propone una divertente attività, non solo per i bambini: sparse per tutto il centro storico ci sono tantissime statue di nani e gnomi. Esse erano parte di un progetto partito negli anni Ottanta per supportare una protesta pacifica nei confronti del regime comunista.
VEDI ANCHE: LA MAPPA DEGLI GNOMI DI BRESLAVIA
Al giorno d'oggi potete trovarle nei luoghi più insoliti, tutte rappresentate in diverse pose che suggeriscono la storia degli edifici e delle attrattive città vecchia.

3 - Fontana multimediale

Fontana multimedialeLa Fontana di Breslavia è una fontana musicale multimediale situata presso un laghetto ornamentale. Lo spettacolo offerto dalla fontana viene eseguito solo durante la stagione estiva - dall'ultimo fine settimana di Aprile o dal primo fine settimana di Maggio fino a fine Ottobre.
La Fontana multimediale è stata creata nel 2009 per celebrare il 20° anniversario delle elezioni democratiche polacche, si trova nel colorato parco Szczytnicki e nei pressi della Sala del Centenario. Si compone di 300 ugelli che creano un grande spettacolo multimediale che unisce spruzzi d'acqua coordinati con musica ed effetti di colore. Gli spettacoli si svolgono ogni ora, alle 22 hanno luogo gli show più lunghi durante i mesi di Luglio ed Agosto, leggermente prima nei mesi di Settembre ed Ottobre.

4 - Hala Stulecia, Sala del Centenario

Hala Stulecia, Sala del CentenarioQuesto edificio - chiamato anche sala del popolo - è stato costruito nel 1913 da Max Berg ed è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 2006. La sala ha una grande cupola che misura 65 metri di diametro, è la più importante sala culturale in tutta la Polonia ed ospita periodicamente concerti, conferenze, mostre, e altri eventi simili.
VEDI ANCHE: LE CUPOLE PIU' GRANDI DEL MONDO
Il design è una combinazione eclettica di tradizione e modernità, proprio come gli eventi che di solito ospita. Fortunatamente non ha subito danni durante la Seconda Guerra Mondiale, è stata anche un punto di incontro per i partecipanti alla protesta del 1980 del movimento Solidarność per i diritti dei lavoratori, e ancora oggi è simbolo di democrazia.

5 - Sky Tower

Sky TowerLa Sky Tower è un grattacielo costruito dopo la demolizione, avvenuta nel 2007, dell'edificio di 24 piani Poltegor Center, fino a quel momento l'edificio più alto della città. Sky Tower si aggiudica, ad oggi, il titolo di edificio residenziale più alto della Polonia. I primi 3 piani del grattacielo sono occupati da un grande centro commerciale, mentre dal quarto al 26esimo si trovano degli uffici. Per raggiungere i piani è possibile utilizzare uno dei 15 ascensori, lasciare l'auto nel parcheggio che comprende 1500 posti, magari cercare un appartamento nella superficie abitativa che misura 20.000 mq… sicuramente non a buon mercato!
Nel 2013 è stata ventilata l'ipotesi di realizzare una terrazza panoramica al 50esimo piano ma, per motivi di sicurezza, non è stata resa accessibile al pubblico. È comunque possibile fermarsi al piano inferiore pagando il biglietto del costo di circa 2,50 Euro.

6 - Zoo di Breslavia

Zoo di BreslaviaLo zoo cittadino fu inaugurato nel 1865, quando Breslavia era ancora legata al dominio Prussiano. Attualmente è ancora il parco faunistico più grande della Nazione, con una superficie di oltre 30 ettari dove sono ospitati oltre 7.000 animali. Tra giraffe, elefanti, leoni è imperdibile la visita all'Afrycarium-Oceanarium: di recentissima apertura, presso questo enorme acquario è possibile camminare proprio sotto le vasche che ospitano i temibili squali. Lo zoo è proprio di fronte ad Hala Stulecia.

7 - Piazza del mercato - Rynek

Piazza del mercato - RynekMolte città polacche dispongono di splendide e colorate piazze del mercato in cui si concentra di solito il turismo. Breslavia non fa eccezione! Fondata nei primi anni del XIII secolo, la piazza del mercato è uno dei luoghi più vivaci e affollati della città. Si tratta di una delle più grandi piazze del mercato in Europa, ed ospita non uno, ma ben due municipi. Il gotico Municipio della Città Vecchia ha una torre dell'orologio dell'altezza di oltre 60 metri, il che lo rende il più alto municipio del paese. Inoltre il Piwnica Świdnicka, situato nella piazza, è il ristorante più antico d'Europa.
La piazza del mercato è anche un ottimo posto dove provare specialità culinarie locali nei diversi ristoranti ivi presenti, nonché luogo di ritrovo: a Capodanno qui avviene il tradizionale concerto, così come le celebrazioni di feste locali e manifestazioni di street art.

8 - Panorama della Battaglia di Racławice

Panorama della Battaglia di RacławiceIl Panorama della Battaglia di Racławice è un enorme dipinto del XIX secolo che misura 15 metri di altezza e 114 metri di lunghezza. Quest'opera d'arte unica al mondo è custodita in una speciale stanza di un edificio circolare, dedicata esclusivamente al dipinto dove, a causa di effetti speciali come luci particolari e conformazione del pavimento, l'osservatore si sente inserito nel quadro stesso.
La battaglia rappresentata ha davvero avuto luogo - si tratta della rivolta guidata dal polacco Kościuszko nel 1794 contro la Russia.

9 - Ostrów Tumski

Ostrów TumskiOstrów Tumski è la parte più antica della città e risale al X secolo: da qui la città ha iniziato a svilupparsi e a crescere. È anche la zona più affascinante, in quanto sede di una serie di edifici storici e monumenti di grande importanza. Inoltre, è circondata dal fiume Oder. Fare una passeggiata in questo quartiere è quasi in obbligo: qui trova la cattedrale gotica, l'edificio più antico del quartiere, ovvero la Chiesa di S. Egidio, sculture in bronzo, giardini e ponti suggestivi che conducono al resto della città.

10 - La Sinagoga

La SinagogaLa Sinagoga di Breslavia è stata costruito nel 1829 dall'architetto tedesco Karl Ferdinand Langhans e, paradossalmente, è un classico esempio di arte sacra protestante. Per lungo tempo la minoranza ebraica è stata grande parte dell'identità culturale polacca, e il Paese era molto più multiculturale di quanto non lo è diventato dopo la guerra, ma anche al giorno d'oggi svolge un ruolo importante. Durante la Seconda Guerra Mondiale, i membri della comunità ebraica sono stati deportati presso i campi di concentramento nazisti. Restaurato dopo la guerra, l'edificio è stato riaperto nel 2010 ed è divenuto uno dei principali centri culturali ebraici. È anche sede di una mostra permanente sulla storia degli ebrei di Breslavia e della Bassa Slesia,.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Breslavia

Torna su