Cosa vedere a Gerusalemme in 3 giorni

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 162 viaggiatori.

vista tramonto dal monte del tempio a gerusalemmeDivisa in nuova e vecchia città, Gerusalemme è la città dove si contrappongono antichità e mondanità. Quest'ultima, la Old Town,racchiude luoghi di grande significato religioso tanto da essere dichiarate Patrimonio dell'Umanità, mentre le strade della zona moderna prendono vita con locali di ogni tipo.

E' una città adatta a tutti, dove potersi divertire ma anche scoprire il fascino della cultura islamica e allo stesso tempo i luoghi legati alla Bibbia. Oltretutto si presta bene ad essere visitata durante un intero weekend: ecco cosa vedere a Gerusalemme in 3 giorni!

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Torre di Davide, Basilica del Santo Sepolcro, Via Dolorosa

cupola della basilica del santo sepolcroLa visita non può che iniziare dalla Città Vecchia!
Con il tram scendete alla fermata City Hall Light Rail Station e procedete a piedi fino a Jaffa Gate per accedervi.
Prima però una buona colazione israeliana da Cofix con caffè e dolci tipici al costo di circa 23 ILS / €5,90.

Entrando nella città vecchia avrete davanti la Torre di Davide (aperto 9:00 - 16:00, 40 ILS / €10,37) un'antica fortezza, sito archeologico, che custodisce il principale museo sulla storia di Gerusalemme il quale espone antichi reperti di 2.000 anni fa e organizza mostre di artigianato, concerti e spettacoli.

Percorrete i caratteristici vicoletti tra negozi, moschee, sinagoghe e chiese, fino a raggiungere una tra le più importanti al mondo: la Basilica del Santo Sepolcro, aperta dalle 4:00 alle 19:00 con ingresso gratuito.
E' stata costruita 300 anni d.C. sull'area della crocifissione di Gesù, in stile romanico con un interno ricco d'oro e mosaici.

Dopo la visita dirigetevi verso la Via Dolorosa, una strada stretta contornata da mura e ristoranti, sempre accessibile e gratuita, sulla quale Gesù ha portato la croce.
VEDI ANCHE: Visita al Santo Sepolcro, Gerusalemme: Come arrivare, prezzi e consigli

2 - Pomeriggio: Pranzo, Monte del Tempio, Muro del Pianto, Tunnel del Muro Occidentale

cupola dorata del monte del tempioFermatevi lungo la Via Dolorosa da Abu Shukri, un piccolo locale per un pranzo veloce con falafell ed hummus a buon prezzo (circa 38 ILS / €9,85).

A 350 metri c'è il Monte del Tempio (ingresso gratuito), una zona elevata racchiusa da mura, riconoscibile da un'imponente cupola dorata.
Questo luogo contiene 3 importanti edifici religiosi (la Moschea al-Aqsa, la Cupola della Roccia, la Cupola della Catena) ed è infatti conteso tra cristiani, islamici ed ebrei. I turisti possono accedere solo dalle 7:30 alle 11:00 e dalle 13:30 alle 14:30.

A 5 minuti a piedi vi troverete davanti al Muro del Pianto, un simbolo per Gerusalemme, dove la popolazione ebraica si reca per pregare, piangere la distruzione del tempio che in antichità sorgeva proprio lì e lasciare tra le fessure del muro bigliettini contenenti preghiere. Si consiglia di affrontare questa visita con il giusto abbigliamento e un atteggiamento rispettoso.

Terminato il momento mistico, scendete nei Tunnel del Muro Occidentale, visitabili solo con guida, accedendo da HaGai Street. Vi attendono 500 metri di gallerie che raccontano la storia dell'antico tempio (aperto 7:00 - 19:00, 35 ILS / €9,00).

3 - Sera: Cena, Mamilla

Per uscire dalla Città Vecchia vi consigliamo di utilizzare nuovamente Jaffa Gate così da trovarvi subito nel quartiere Mamilla, dove trascorrerete la prima serata.

Per la cena consigliamo il ristorante Rooftop, situato in cima ad un palazzo, per un pasto tipico e raffinato accompagnato da ottimi cocktail e vista panoramica sia sulla città vecchia che sulla città nuova. I prezzi sono un po' alti rispetto alla media (circa 115 ILS / €30,00 a persona) ma ne vale la pena!

Dopo cena godetevi il quartiere Mamilla, un'area in cui si alternano lusso e architettura storica, che negli ultimi anni ha ricevuto un grande intervento di riqualificazione urbana. Si sviluppa principalmente intorno ad Alrov Mamilla Avenue, una vivace e lunga via popolata da artisti di strada, sculture, boutique, negozi, gelaterie, pub e locali serali/notturni, molti dei quali hanno tavoli all'aperto e terrazze panoramiche.
Quì potrete scegliere di trascorrere la serata come più vi piace e nel locale che preferite!

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Rockefeller Archaeological Museum, Monte degli Ulivi, Chiesa del Pater Noster

israele gerusalemme monte degli uliviIl secondo giorno si parte dal Rockefeller Archaeological Museum, raggiungedolo con l'autobus 1 fino all'omonima fermata.

Lì vicino si trova il Nordic Café per una gustosa colazione con torte, smoothies e caffè a circa 25 ILS / €6,00.

Il museo racconta un'importante pezzo di storia della Terra Santa, attraverso una collezione di reperti ereditati dalle varie civiltà che in passato hanno abitato questi territori (Aperto lunedì, mercoledì, giovedì, sabato, domenica dalle 10:00 alle 15:00 / 54 ILS - €13,93).

Al termine spostatevi verso il Monte degli Ulivi con l'autobus 255 dalla fermata del museo fino alla fermata A-Shaiah A.
Iniziate a salire su questa collinetta che offre man mano una bella visuale sulla città vecchia. Nel frattempo incontrerete diverse chiese, cattoliche e ortodosse e un cimitero ebraico.
Tra tutte vi consigliamo la visita della chiesa del Pater Noster (dal lunedì al sabato 8:00-12:00 / 14:00-17:00 / ingresso gratuito), edificata nel XIX secolo in stile bizantino e famosa per essere il luogo in cui Gesù insegnò la preghiera del Padre Nostro e per la presenza di oltre 100 traduzioni di essa nei suoi chiostri.
VEDI ANCHE: Dove si trova il Monte degli Ulivi a Gerusalemme? Ecco come arrivare

2 - Pomeriggio: Pranzo, Zedekiah's Cave, Mercato di Mahane Yehuda

cavita calcaree di jerusalem zedekiahs caveFoto di Deror AviAl termine della visita, ripercorrete il sentiero per scendere dal Monte degli Ulivi e prendete nuovamente il bus 255 fino alla fermata Sultan Suleiman Central Station per poi dirigervi in pochi minuti a piedi verso le Zedekiah's Cave.

Da lì a poco si trova anche il ristorante Alayed, un ottimo posto per un pranzo tipico ed economico (circa 39 ILS / €10,00 a persona).

Le grotte Zedekiah's Cave sono caratterizzzate da cavità calcaree dalle forme e colori davvero straordinari, la cui visita richiede almeno 2 ore (l'ingresso si trova proprio sotto la Città Vecchia, aperto da domenica a venerdì 9:00 - 17:00 / ingresso 10 ILS / €2,58).

Subito dopo raggiungete la fermata Giv'at Ram e con l'autobus 66 muovetevi verso il mercato di Mahane Yehuda scendendo all'omonima fermata.

Vi attende un meraviglioso, quanto enorme e vivace, mercato ricco di colori e profumi dove si trova di tutto (alimenti, vestiti, gioielli, souvenir di ogni genere) tra venditori che urlano prezzi e clienti che contrattano a loro volta. Sicuramente un'esperienza imperdibile! Aperto tutti i giorni dalle 7:30 alle 24:00 (ingresso gratuito).

3 - Sera: Cena, Jaffa Street

Uscendo dal mercato vi trovate nel bel mezzo di Jaffa Street, in assoluto la zona più vivace e movimentata di Gerusalemme che, essendo ormai quasi buio, inizia a prendere vita.

Per cena avrete l'imbarazzo della scelta tra locali e ristoranti di ogni genere, tuttavia noi vogliamo consigliarvi il ristorante Azura per una cena tranquilla e non troppo sbrigativa, con diversi posti a sedere e menù variegato. Circa 100 ILS / €25,00 per un pasto completo!

Infine andate alla scoperta di Jaffa Street, questa lunga strada che collega la Città Vecchia al centro moderno di Gerusalemme con diversi chilometri di estensione sulla quale troverete una serie di locali di ogni tipo che propongono eventi musicali e danzanti da sera fino a tarda notte.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Bloomfield Science Museum, Museo d'Israele

museo della scienza a gerusalemmeFoto di אילנה שקולניק ilana shkolnikL'ultimo giorno si inizia dal Bloomfield Science Museum .
Prima fate una bella colazione dolce o salata da Hakiosk, ad un costo medio di 30 ILS / €7,72.

Il museo è aperto da lunedì a giovedì e anche il sabato con orario 10:00 - 18:00 al prezzo di 50 ILS / €12,86, raggiungibile con l'autobus 156 o 414 fino alla fermata Science Museum/Ruppin.
Si tratta di un museo della scienza dove sono esposti esperimenti pratici e mostre divertenti (come l'angolo delle bolle di sapone), inoltre vengono organizzati degli eventi su vari argomenti come la ricerca biomedica. Un buon luogo per variare alla tematica religiosa e storica delle due giornate precedenti!

Subito dopo spostatevi in circa 8 minuti a piedi al Museo d'Israele, alla scoperta della storia archeologica della città attraverso una ricca collezione d'arte moderna di oggetti ebraici quali collane, mosaici contenenti preghiere, chiodi che attesterebbero la crocifissione di Gesù e molto altro ancora (Sempre aperto 10:00 - 17:45 / ingresso 54 ILS / €13,96).
Visitando i due musei sarà così trascorsa l'intera mattina.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Jerusalem Botanical Gardens, Museum of Islamic Art

facciata del museo di arte islamicaFoto di Adiel loPer pranzo vi suggeriamo il vicino ristorante Modern che propone cucina tipica ma in chiave gourmet mantenendo comunque cifre modiche (un pasto completo circa 90 ILS / €23,15).

Una volta rifocillati, visitate e rilassatevi nei giardini botanici di Gerusalemme, raggiungibili col bus 9 dalla fermata Ruppin/Kaplan a Bezeq/Zalman Shne'ur.
Li trovate aperti ogni giorno dalle 9:00 alle 17:00 e l'ingresso costa solo 35 ILS / €9,00.
All'interno inizierete a passeggiare tra viali alberati e colorati che attraversano varie sezioni di flora proveniente da tutto il mondo tra la quali il giardino tropicale, i bonsai, le conifere e un'intera area dedicata solo al Sudafrica. Gli amanti del birdwatching si divertiranno a scovare le 46 specie di uccelli che abitano i giardini per tutto l'anno!

Terminato il giro di circa 2 ore, spostatevi col bus 17 o 19 dalla fermata Herzog/Nayot a Aza/HaRav Berlin per visitare il Museum of Islamic Art (da lunedì a sabato 10:00 - 15:00 / ingresso 44 ILS / €11,32) e scoprire, attraverso le sue 9 gallerie, l'arte islamica con ceramiche, tessuti, tappeti, gioielli e altri manufatti di questa affascinante cultura, provenienti da vari paesi.

3 - Sera: Cena, Teatro di Gerusalemme

A 3 minuti a piedi dal museo si trova un ottimo ristorante, il Talbiye, che vogliamo consigliarvi per la cena. Serve piatti tipici ma anche internazionali, abbondanti, ben presentati e squisiti, per un pasto completo di circa 100 ILS / €25,73. Godetevi la cena senza fretta!

Per l'ultima sera godetevi uno bellissimo spettacolo al Teatro di Gerusalemme. Ogni sera le proposte sono tantissime e variegate di spettacoli musicali, cinematografici e danzanti. Il complesso è costituito da varie sale con centinaia di posti a sedere e ampi spazi adibiti a mostre artistiche sempre nuove. L'ingresso è gratuito e ovviamente bisognerà pagare solo il biglietto di ciò che siete interessati a guardare. A tal proposito vi riportiamo il sito ufficiale da consultare preventivamente.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Gerusalemme

vista gerusalemme dal monte degli uliviGerusalemme è una città relativamente costosa, ma è anche in grado di offrire convenienza a chi viaggia con un budget basso.

Ciò che incide maggiormente sui costi di viaggio è l'alloggio. Un hotel mediamente richiederà circa €60,00 a notte, per gli ostelli, si andranno a spendere almeno €25,00 a notte.

Per i pasti le opportunità sono variegate: si va dai ristoranti di medio livello con una spesa media di €30,00 a persona, ma ci sono anche tanti fast food che servono cibo tipico a buon prezzo riducendo il costo a €10,00.

I trasporti sono convenienti in quanto un biglietto costa solo €1,80 ma al momento non vi è la possibilità di abbonamenti giornalieri/settimanali per risparmiare ulteriormente in caso di numerosi spostamenti.

La cosa assolutamente positiva è che grazie ai collegamenti low cost della compagnia Ryanair si possono trovare voli molto convenienti, anche a meno di €50,00.
Ecco un resoconto dettagliato dei costi medi di un weekend a Gerusalemme:

  • Costi per mangiare: circa €45,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €83,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €25,00 a persona (di cui €10,00 andata e ritorno dall'aeroporto e i restanti €15,00 una spesa media per eventuali trasporti nelle varie zone della città)
  • Hotel, alloggi e b&b: da €60,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €30,00 a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink ecc)
  • Costo complessivo di un weekend a Gerusalemme: da €393,00 totali a persona (volo escluso)

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Gerusalemme: sono preferibili i mesi di aprile, maggio e ottobre in quanto le temperature sono calde ma vivibili e si evitano i picchi di 30°C tipici dell'estate - per ulteriori info
  • Come arrivare: collegata da voli low cost della compagnia Ryanair che in sole 3 ore atterrano a Tel Aviv, all'aeroporto internazione Ben-Gurion, situato a 40 km da Gerusalemme. Per arrivare in città ci sono diversi collegamenti: il treno 147 che impiega 20 minuti e costa 19,28 ILS / €5,00; il bus 485 al costo di 16 ILS / €4,15 il quale impiega circa 40 minuti; i taxi collettivi da 10 passeggeri (60 ILS / €15,56 a persona)
  • Dove dormire: la città vecchia è ricca di ostelli. Subito fuori dalle mura nella strada Ben-Yehuda ci sono diverse tipologie di alloggi, è vicina alle attrattive con negozi, ristoranti e locali notturni. Il quartiere Yemin Moshe è ideale per chi cerca alberghi di lusso. La zona della stazione è tranquilla ed economica, ottima per raggiungere il centro e per spostarsi nei dintorni
  • Come muoversi: la città vecchia si visita facilmente a piedi. C'è una linea del tram, gestita da Tramway, che collega la città vecchia alla nuova (7 ILS / €1,80). Sono disponibili anche gli autobus, gestiti da Egged (7 ILS / €1,80) - per ulteriori info
  • Abbigliamento: abbigliamento estivo di giorno (t-shirt, canottiere, pantaloncini) e una felpa o giacca per la sera. Da non dimenticare scarpe comode, cappellino e occhiali da sole!

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Gerusalemme

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su