Come muoversi a Gerusalemme: info, costi e consigli

Aggiornato a Luglio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 71 viaggiatori.

Tel Aviv Ben Gurion Airport Departure HallFoto di Vladislav Bezrukov. Gerusalemme è una di quelle città che vanno viste almeno una volta nella vita. Grazie alla sua storia millenaria e all'importanza che ricopre per le tre grandi religione monoteiste, quella cristiana, quella ebraica e quella islamica, ha un fascino che non ha pari. Il miglior modo per visitarla è a piedi, soprattutto quando vi troverete all'interno della città vecchia. Camminare tra i suoi vicoli, tra i mille mercatini, profumi e colori, è un'esperienza davvero incredibile. Ripercorrete la via Dolorosa, fermatevi davanti al Muro del Pianto e visitate la Spianata delle Moschee. E nel caso in cui doveste raggiungere punti più lontani, potete fare affidamento su autobus e taxi.

Ecco una guida su come muoversi a Gerusalemme: info, costi e consigli.

Consigli utili

al aqsa cupola della rocciaIn linea di massima, una volta raggiunta Gerusalemme, si consiglia di spostarsi a piedi. Questo è sicuramente il modo migliore per vivere l'atmosfera della città.
Per un primo approccio con la città, il consiglio è quello di fare prima un tour guidato di 1 giorno intero, per prendere dimestichezza con luoghi, quartieri, individuare i punti di riferimento e muoversi in tutta sicurezza. In alternativa è disponibile anche il tour di mezza giornata o quello personalizzato con guida locale.
Se non amate camminare, soluzioni comode e utili sono il classico bus turistico a due piani, cone fermate in più di 20 siti turistici, o il Trenino della Città Vecchia, un nuovo servizio di trasporto che recupera i visitatori alla Porta di Giaffa fino al Muro Occidentale, offrendo anche una spiegazione audio ed un'esperienza indimenticabile, oltre che un ottimo servizio per i disabili.

Se invece avete necessità di raggiungere zone meno turistiche, vi consigliamo l'acquisto della Rav Kav, la carta dei trasporti, una carta elettronica magnetica ricaricabile, molto comoda in quanto vi permetterà di non girare con troppe monetine per pagare l'autista dei bus.

Un altro consiglio è quello di acquistare il Jerusalem City Pass, la city card della città che vi permetterà di avere diversi sconti su attrazioni e attività convenzionate e di viaggiare gratuitamente sui trasporti pubblici e selezionando l'opzione, anche della navetta dall'aeroporto di Tel Aviv.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi, city bus turistico, trenino città vecchia
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto
  • City card e abbonamenti consigliati: Jerusalem City Pass (da €40,70 - vedi dettagli), biglietto giornaliero mezzi (da 13,40 NIS/€3,40)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Gerusalemme

tel aviv ben gurion airport departure hallFoto di Vladislav Bezrukov. Gerusalemme e i Territori Palestinesi non dispongono di un proprio aeroporto e quindi, per raggiungere la città, bisogna necessariamente atterrare in Israele, a Tel Aviv. Qui le autorità israeliane vi daranno un tagliando con tutti i vostri dati e del vostro viaggio, conservatelo all'interno del Passaporto e tenetelo con voi sempre, perché ve lo chiederanno nel momento in cui attraverserete i valichi, i cosiddetti check point, per passare da Israele ai Territori Palestinesi.

Qualunque sia il mezzo che utilizzerete per raggiungere Gerusalemme dall'aeroporto, tenete conto dello Shabbat, il giorno del riposo. L'autobus 485 è comodo dalla domenica al giovedì, parte ogni ora, 24 ore su 24, ma il venerdì opera solo 12:00-14:00, il sabato dalle 19:00. La stazione ferroviaria di Yitzhak Navon è aperta dalla domenica al giovedì 6:00-20:00, chiusa venerdì e sabato. Per il taxi collettivo, chiamato nesher, di sabato o domenica, è meglio prenotare il servizio almeno 48 h prima. I taxi ufficiali applicano invece una tariffa maggiorata il sabato. In alternativa, potete prenotare un transfer aeroportuale, prima della partenza, soluzione migliore se arrivate tra venerdì e sabato.

Aeroporto di Tel Aviv-Ben-Gurion

  • Distanza dal centro: 59 km / tempo di percorrenza: 1 h;
  • In treno: nuova linea ferroviaria tra Gerusalemme e Tel Aviv / costo ticket: 22,00 NIS (€5,70)
  • In taxi: costo medio 250,00 NIS (€64,00), sabato 300,00 NIS (€77,00) / tempo di percorrenza: 50 min
  • In taxi collettivo: costo medio 64,00 NIS a persona (€16,40) a tratta / massimo 10 persone
  • In bus: costo medio 16,00 NIS (€4,10) / linea numero 485
  • In bus Egged: costo medio 18,00 NIS (€4,60) / bus diretto Tel Aviv-Gerusalemme compagnia Egged
  • Transfer privato: trasferimenti aeroportuali privati da / per l'hotel

Come muoversi a piedi

preghiera muro del pianto ebrei 1La città è perfetta per essere esplorata a piedi, soprattutto se vi trovate nella parte vecchia.
Per un primo approccio con la città, il consiglio è quello di fare prima un tour guidato di 1 giorno intero, per prendere dimestichezza con luoghi, quartieri, individuare i punti di riferimento e muoversi in tutta sicurezza. In alternativa è disponibile anche il tour di mezza giornata o quello personalizzato con guida locale.
In questo modo, potrete perdervi tra le strette vie del centro storico, tra un mix di profumi e colori, ammirare ogni angolo, fermarvi ad assaggiare il classico cibo da strada e ritrovarvi davanti a monumenti di un'importanza storica impressionante: la basilica del Santo Sepolcro, luogo di culto della religione cristiana, a pochi metri di distanza il Muro del Pianto, il luogo più sacro per gli ebrei, da dove potrete poi accedere alla Spianata delle Moschee, di religione islamica.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Gerusalemme in un giorno

Con i mezzi pubblici

Purtroppo a causa delle indicazioni e mappe spesso espresse esclusivamente in lingua araba, muoversi con i mezzi può non essere semplice. In linea di massima è necessario farlo solo se si ha intenzione di spostarsi verso la parte nuova della Città. Potete fare affidamento su bus o metro leggera, ma quest'ultima al momento conta una sola linea.

Attenzione: quando dovete acquistare i biglietti, per l'autobus potete acquistare il biglietto di corsa singola direttamente dall'autista, che accetterà solo contanti, mentre per la metropolitana potrete comprarli dai distributori automatici.
Ma per fare gli abbonamenti e, soprattutto, per non dover girare sempre con tante monetine, dovrete acquistare la Rav Kav, la carta dei trasporti. Si tratta di una carta elettronica magnetica ricaricabile; la potete acquistare alla stazione centrale della città e, dopo il rilascio, la potrete ricaricare direttamente dall'autista del bus.

Ricordate, infine che autobus e treni non funzionano il sabato, giorno dello Shabbat. Si fermano nel tardo pomeriggio di venerdì e i servizi sono riattivati nella notte di sabato.

Autobus

gerusalemme busFoto di Ilya Varlamov. Sono gestiti dalla compagnia Egged e sono riconoscibili grazie al numero sul parabrezza e il nome della destinazione. Quest'ultima è scritta in ebraico e questo potrebbe creare un po' di confusione. Quasi tutti partono dalla Stazione Centrale di Gerusalemme, situata su Jaffa Street, a 15 min dal centro, la quale funge da principale centro di trasporto per le città. Il servizio è dinamico, flessibile e reattivo alle esigenze degli abitanti della città e dei suoi visitatori.

Attenzione: il servizio funziona dalla Domenica fino al Venerdì pomeriggio, un'ora prima dell'entrata dello Shabbat, e riparte il Sabato sera un'ora dopo la Shabbat. Le linee notturne come la 106, la 107 e le linee 102 e 103 sono in funzione soprattutto durante il week end e le vacanze, da mezzanotte alle 3:00 (luglio e agosto fino alle 4:00). Il biglietto singolo vale per una sola corsa, se cambiate autobus dovete acquistare un nuovo biglietto. Con la tessera Rav Kav invece i biglietti sono validi per 90 min dalla prima convalida e non c'è bisogno di ripagare se si cambia linea.

  • Mappa scaricabile: mappa-bus-gerusalemme
  • Orari: dalle 5:30 alle 23:00, fermi durante lo Shabbat
  • Costo ticket/corsa singola: 6,00 NIS (€1,50)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero 13,40 NIS (€3,40), settimanale 64,00 NIS (€16,40)

Metropolitana leggera

jerusalem light railFoto di Leinad. Da qualche anno è stata inaugurata la metropolitana leggera. Per ora questa consiste in una sola linea. Il percorso parte dal capolinea (Harakevet Hakala) e si estende da Pisgat Ze'ev a nord (Stazione Heil Ha'avir) a Mount Herzl a ovest, con diverse fermate lungo la strada. Ad ogni fermata potete consultare l'orario di arrivo del tram che viene continuamente aggiornato sui pannelli elettronici.

Per acquistare i biglietti sono stati installati dei distributori automatici nelle fermate, potrete pagare anche con carta di credito. Il biglietto va convalidato una volta saliti sulla metro.

  • Mappa scaricabile: mappa-metro-gerusalemme
  • Orari: dalle 5:30 alle 23:00, fermi durante lo Shabbat
  • Costo ticket/corsa singola: 5,90 NIS (€1,50)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero 13,40 NIS (€3,40), settimanale 64,00 NIS (€16,40)

City Tour Bus

tour jerusalem busFoto di zeevveez. Anche a Gerusalemme non manca il classico bus turistico. E qui è sicuramente una delle cose migliori che un turista può fare. Il City Tour Bus a due piani ferma in più di 20 siti turistici. A voi la scelta se scendere ad ogni fermata o restare sull'autobus per godervi una panoramica completa della città in maniera del tutto rilassata (il viaggio completo dura 2 ore). Questa linea parte dalla Stazione Centrale su Jaffa Road. Sono disponibili, oltre a visite guidate personali, audio guide in otto lingue diverse (ebraico, arabo, inglese, francese, tedesco, russo, italiano e spagnolo).

Per quanto riguarda le tariffe, un biglietto singolo costa 60,00 NIS (€15,40), il biglietto che vi permette di salire e scendere dall'autobus quando volete 80,00 NIS (€20,50). Esiste anche la versione 24 h a 100,00 NIS (€25,65) e quella 48 ore a 130,00 NIS (€33,35). Le persone munite di biglietto hanno diritto a sconti speciali sul biglietto d'ingresso alle diverse attrazioni come, per esempio, il Time Elevator.

  • Orari: da domenica a giovedì dalle 10:00 alle 20:00, venerdì dalle 10:00 alle 14:00
  • Costo ticket/corsa singola: 60,00 NIS (€15,40)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: biglietto con salite e discese illimitate 80,00 NIS (€20,50), da 24 ore 100,00 NIS (€25,65), da 48 ore 130,00 NIS (€33,35)

Trenino della Città Vecchia

jaffa gate jerusalemFoto di Cucaracha. Un'esperienza davvero simpatica è il "Trenino della Città Vecchia", un nuovo servizio di trasporto che recupera i visitatori alla Porta di Giaffa fino al Muro Occidentale, offrendo anche una spiegazione audio ed un'esperienza indimenticabile, oltre che un ottimo servizio per i disabili. Con il Trenino della Città Vecchia tutto diventa più facilmente raggiungibile, anche la Città di Davide, il Tunnel del Muro del Pianto, Il Centro Chain of Generation, il Parco Archeologico e il Davidson Center. Il percorso inizia dalla Porta di Giaffa, e attraversa il quartiere armeno e quello ebraico prima di arrivare al Muro del Pianto. Il ritorno parte dalla Dung Gate passando per il Monte Sion di ritorno verso la Porta di Giaffa.

Partenze ogni 30 min, domenica-giovedì dalle 10:00 alle 20:00 (fino alle 18:00 in inverno) e il venerdì dalle 10:00 fino a un'ora prima dell'entrata di Shabbat. L'acquisto del biglietto online è più conveniente (28,00 NIS il giro completo e 18,00 NIS la tratta singola, rispettivamente pari a €7,18 e €4,60) ma non garantisce l'accesso all'orario di tua preferenza. Il treno infatti funziona in base alla disponibilità.

  • Mappa scaricabile: mappa-trenino-città-vecchia
  • Orari: da domenica a giovedì dalle 10:00 alle 20:00, venerdì dalle 10:00 alle 14:00
  • Costo ticket/corsa singola: tour completo 30,00 NIS (€7,70), una sola tratta 18,00 NIS (€4,60)

In auto

gerusalemme panorama di gerusalemmeIsraele, in generale, è un paese di piccole dimensioni, facile da esplorare soprattutto quando si ha un'auto a disposizione, cosa che vi permette di fermarvi dove e quando volete. Si guida sul lato destro, le strade sono ben tenute e la segnaletica è in inglese, ebraico e arabo. A Gerusalemme è però sconsigliato muoversi in auto. Anzitutto la Città vecchia, ossia la zona di principale interesse turistico, è fatta di vicoli e vicoletti da girare esclusivamente a piedi.

Secondariamente, alcune zone di Gerusalemme, le più moderne, sono frequentemente intasate dal traffico e non è sempre sicuro mettersi alla guida. Se non ne potete farne a meno, evitate almeno le ore di punta tra le 7:00 e le 9:00 di mattina e tra le 16:00 e le 18.00. Facilmente risolvibile invece il problema parcheggio. In molte zone strategiche ci sono infatti parcheggi dove lasciare il mezzo e poi raggiungere il centro a piedi, con navetta gratuita oppure metro.

ZTL

La zona principale interdetta ai veicoli è la Città Vecchia, dove è concentrata la maggior parte dei luoghi di interesse storico e religioso. Non ci sono strade ma vicoli e strette viuzze, anche in pendenza. Lì ci si muove solo ed esclusivamente a piedi. Ben Yehuda Street è totalmente pedonale fin dal 1983. Si tratta di un lungo viale, uno dei punti d'incontro più importanti di Gerusalemme, sia per i turisti che per i residenti. Si estende da King George Street a Jaffa Road, in centro città.

Soste e parcheggi

L'opzione più vantaggiosa è quella di parcheggiare l'auto nei pressi della Vecchia Stazione e prendere il Free ride to the Old City, lo Shuttle gratuito che parte ogni 20 min e che porta direttamente alla Porta del Muro del Pianto. ll parcheggio della First Station costa 17,10 NIS/giorno (€4,40). Orari della navetta: domenica, martedì e mercoledì 8:00-20:00, lunedì e giovedì 7:00-20:00, venerdì 8:00-13:00, sabato servizio non disponibile.

Se si vuole parcheggiare in strada occorre controllare bene il colore delle linee lungo il marciapiede.
Le linee rosse e bianche indicano che è vietato parcheggiare. Le linee blu e bianche sono parcheggi a pagamento (costo medio circa 5,50 NIS/ora, €1,40). Il parcheggio è spesso gratuito la sera, controllare la segnaletica.

Vi sono poi parcheggi a pagamento collocati in zone strategiche. Ad esempio, vicino Porta di Jaffa potrete trovare: il Parcheggio di Mamilla, aperto 7:30-00:00, 12,00 NIS/ora (€3,10), 40,00 NIS/giorno (€10,25); il Parcheggio Karta, aperto 7:00-13:00, 10,00 NIS/ora (€2,60); 50,00 NIS/giorno (€12,80); e il Parcheggio Safra, aperto 5:00-23:00, 12,00 NIS/ora (€3,10), sabato sera gratis

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su