10 Cose da vedere assolutamente a Gerusalemme

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 21 viaggiatori.

panoramico sunrise gerusalemme 1Gerusalemme, nello stato di Israele, è l'antica capitale giudaica, città considerata sacra dalle religioni ebraica, cristiana e musulmana.

L'antichissima città è meta ogni anno di numerosi pellegrinaggi e visite anche da parte dei non credenti. È ricchissima, infatti, di luoghi storici e architettonici molto importanti per la storia dell'intera umanità, e densa di itinerari suggestivi.

1 - Città vecchia

jerusalem israele citta vecchia 1Passeggiare per la città vecchia di Gerusalemme, perdersi tra i suoi vicoli, significa esplorare mondi differenti in pochi metri. Questa zona, infatti, è divisa tra i quartieri ebraico, musulmano, armeno e cristiano. Ma le divisioni non sono visibili, le piccole vie s'intrecciano, così è facile trovarsi, dopo pochi passi, dal caos colorato del quartiere musulmano alla tranquillità e ordine del quartiere ebraico.

La scelta migliore, se hai del tempo, è semplicemente perderti per la Città Vecchia di Gerusalemme e godere della cultura che trapela da ogni edificio e vicolo in pietra. Fermati ad assaggiare il cibo di strada e a visitare i bazar di ogni genere.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si entra nella Città Vecchia tramite le porte, ad esempio Jaffa Gate o Damascus Gate, a cui si arriva via Light Rail (tram) e bus. Il biglietto singolo per bus e tram è di 5,90 NIS (€1,54). Presso Jaffa Gate arrivano la linea bus 3 e la linea di tram 231. Dalla stazione centrale, è necessario prendere la linea 1 del tram e scendere a City Hall dopo circa 10 minuti, poi proseguire a piedi per circa 800 metri. I mezzi sono davvero frequenti, ogni 10 minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

2 - Muro del pianto

muro del pianto muro occidentale 1È il simbolo, nonché luogo di pellegrinaggio, per i fedeli di religione ebraica provenienti da tutto il mondo. Il Muro del pianto costituisce i resti dell'antico tempio distrutto dai romani. È un'esperienza davvero suggestiva, che consigliamo di affrontare col giusto spirito e rispetto.

I fedeli, infatti, si recano presso il Muro per pregare e piangere per la diaspora del popolo ebraico e la distruzione del tempio sacro, solitamente l'atmosfera è densa di misticismo. Ognuno di loro scrive preghiere su fogli di carta e le infila nelle fessure del muro. Se sei fortunato, puoi anche assistere a qualche celebrazione ebraica, come ad esempio il Sokkut, per festeggiare la liberazione degli ebrei dalla schiavitù in Egitto.
VEDI ANCHE: Visita al Muro del Pianto di Gerusalemme: Come arrivare, prezzi e consigli

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si trova all'interno del quartiere ebraico, nella Città Vecchia. Si può raggiungere coi bus 1 e 3, in circa 20 minuti e scendere alla fermata Ma'ale HaShalom, da cui è necessario camminare poi per circa 300 metri. Il biglietto singolo è di 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - Basilica del Santo Sepolcro

basilica del santo sepolcro 2È così: il viaggio a Gerusalemme è puntellato di esperienze spirituali che coinvolgono anche i non credenti. È l'atmosfera che si respira a rendere tutto molto toccante. Non può mancare dunque la Basilica, splendido edificio cristiano dov'è conservato il Santo Sepolcro, la pietra dietro la quale fu sepolto il corpo di Gesù Cristo. Secondo i vangeli, questa fu la pietra trovata spostata dalle donne recatevisi per imbalsamare il corpo di Cristo dopo la sua morte.

La Basilica si trova nel cuore della Città Vecchia, al termine della via Dolorosa, cioè la via Crucis. È un edificio di epoca costantiniana con al suo interno splendidi affreschi. È solitamente molto affollata, anche se il luogo mantiene una certa suggestione, dunque ti consigliamo di visitarla nelle primissime ore del mattino, ha orari molto flessibili.
VEDI ANCHE: Visita al Santo Sepolcro: Come arrivare, prezzi e consigli

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si può raggiungere col bus 1 fino a Damascus Gate, per poi camminare per circa 900 metri verso il centro della Cità Vecchia. l biglietto singolo è di 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: in estate è aperta ogni giorno dalle 05:00 alle 21:00, in inverno è aperta ogni giorno dalle 04:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis (si possono tuttavia acquistare tour guidati)

4 - La spianata delle moschee

spianata delle moschee cupolaÈ uno dei luoghi più importanti e sacri di Gerusalemme, non solo per i musulmani, i quali qui hanno due importantissime moschee, la Cupola della Roccia, il terzo luogo islamico più sacro, e Al-Aqua; ma anche per gli ebrei: qui, infatti, sorgevano il Primo e il Secondo tempio.

Vi è un'entrata apposita per i visitatori che non sono di religione musulmana, ed è il ponte di legno situato accanto al Muro del pianto. Al suo interno vi sono anche quattro minareti e un'altra cupola, denominata della Catena da cui, secondo le sacre scritture, Davide e Salomone amministravano i loro antichi regni.

L'architettura di questo luogo è superba, da ogni parte della città si può vedere la Cupola della Roccia, in cima alla spianta delle moschee, diventata uno dei simboli di Gerusalemme. Per i visitatori non musulmani, questo edificio non è visitabile.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si trova all'interno del quartiere ebraico, nella Città Vecchia. Si può raggiungere coi bus 1 e 3, in circa 20 minuti e scendere alla fermata Ma'ale HaShalom, raggiungere poi il Muro del pianto a piedi (circa 300 metri) e da lì prendere il ponte di legno. Il biglietto singolo del bus è di 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: in estate è accessibile dalle 7:30 alle 11:00 e dalle 13:30 alle 14:30 solo domenica e giovedì; in inverno dalle 7:30 alle 10:30 e dalle 12:30 alle 13:30. Durante il Ramadan è sempre chiusa nel pomeriggio.
  • Costo biglietto: Gratis

5 - Porta dei Leoni

È una delle porte che danno accesso alla Città Vecchia, si trova nella parte orientale delle sue mura, nel quartiere musulmano. Collega la Città Vecchia con il Monte degli Ulivi e la Valle di Giosafat e, secondo la religione cristiana, questo è il luogo da cui ebbe inizio la via Dolorosa, la via Crucis di Gesù.

Questa massiccia porta è stata fatta costruire nel 1538 da un sultano ottomano, Solimano il Magnifico, a testimonianza del fatto che numerose culture e dominazioni hanno plasmato l'aspetto di Gerusalemme, e purtroppo anche sanguinosi conflitti, fino a renderla il luogo prezioso e unico al mondo che è oggi. Sulla porta furono fatte scolpire quattro pantere, simbolo del sultano, che erroneamente sono sempre state chiamate leoni.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si trova sulle mura orientali, dalla parte opposta rispetto alla porta di Jaffo. Raggiungibile dalla stazione centrale in 15 minuti col bus 1, è necessario scendere a Jericho Road e camminare per circa 200 metri. Il biglietto singolo del bus è di 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - La via dolorosa

via dolorosaUna delle attività che devi assolutamente fare a Gerusalemme è percorrere la via Dolorosa. Si tratta del percorso che Gesù seguì con la croce sulle spalle fino al Monte Golgota, dove venne crocifisso. Puoi iniziare questo cammino dalla Porta dei Leoni, all'interno del quartiere musulmano, e poi continuare sul percorso che prevede quattordici tappe fino alla Basilica del Santo Sepolcro.

Niente paura: il percorso è segnalato da targhe sulle mura della città, così puoi seguire la via Dolorosa senza problemi. In ogni stazione c'è una piccola cappella per le preghiere. Molti pellegrini seguono questo cammino, in particolare ogni venerdì pomeriggio si tiene la processione della via Crucis, dunque ti può capitare di trovare gruppi di fedeli in preghiera. L'atmosfera è sempre di grande spiritualità e ti aiuterà a conoscere meglio le vie di questa città incredibile. Il percorso è per lo più in salita ed è lungo circa 1 chilometro.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: parti dalla Porta dei Leoni e segui le targhe: dalla stazione centrale arrivi in 15 minuti col bus 1, è necessario scendere a Jericho Road e camminare per circa 200 metri. Il biglietto singolo del bus è di 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

7 - I tunnel sotto il Muro del pianto

I resti dell'antico tempio sacro alla religione ebraica non sono visibili solo sulla superficie, presso il Muro del pianto, ma anche, in parte, nei tunnel sotterranei, un tour davvero suggestivo che ti consigliamo di fare. Il percorso si snoda lungo i 500 metri circa del Muro del pianto e mostra le antica fondamenta del tempio risalenti ai tempi di Erode: davvero incredibile.

Ti consigliamo di prenotare il tour in anticipo, perché è particolarmente gettonato. Dura circa un'ora e, visto che si snoda per cunicoli piuttosti stretti, è sconsigliato a chi soffre di claustrofobia. Non è disponibile in italiano.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si può raggiungere coi bus 1 e 3, in circa 20 minuti, e scendere alla fermata Ma'ale HaShalom, da cui è necessario camminare poi per circa 300 metri. Il biglietto singolo è di 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da domenica a giovedì dalle 7:20 fino a tarda sera, venerdì dalle 7:20 alle 12:00
  • Costo biglietto: 35,00 NIS a persona (€9,12)

8 - Yad Vashem

yad vashemFoto di Berthold Werner. Yad Vashem è l'Ente nazionale per la memoria della Shoah ed ha sede sul monte Herzl, nella parte occidentale di Gerusalemme. Si tratta di un grande museo, in parte all'interno e in parte all'esterno, che ha il compito di preservare e custodire la storia della popolazione ebraica relativa all'Olocausto perpetrato dalla Germania nazista durante la Seconda Guerra Mondiale, ma anche di rendere omaggio a tutti i non ebrei che si sono sacrificati e in alcuni casi hanno persino perso la vita per salvare quella degli ebrei perseguitati. Questi ultimi sono ricordati attraverso gli alberi di carrube piantate nell'area esterna, chiamato il Giardino dei Giusti.

All'interno della Sala della Memoria arde la Fiamma Eterna. Vi è, inoltre il Museo d'Arte dell'Olocausto, che raccoglie i manufatti creati all'interno dei ghetti e dei campi di concentramento.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: si raggiunge con il tram 1 linea rossa, dalla stazione centrale o dalla Città Vecchia direzione Har Herzl, che è anche dove scendere. Da lì sono 700 metri a piedi. Il biglietto singolo per il tram costa 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutti i giorni tranne il sabato dalle 08:30 alle 18:00, il giovedì fino alle 20:00, il venerdì fino alle 14:00
  • Costo biglietto: gratis

9 - Città Nuova

mahane yehuda marketFoto di deror_avi. Non puoi dire di aver veramente visitato Gerusalemme se non hai fatto un tour per la Città Nuova! A partire dalla fine del 1800, infatti, per questa città iniziò un nuovo periodo: all'esterno delle mura della Città Vecchia iniziarono a formarsi nuovi quartieri sempre più ricchi e ampi. Fu proprio nel 1860 che il filantropo Moses Montefiori fece costruire il primo quartiere fuori dalle mura.

Dunque, non dimenticare di fare un giro per Jaffa Street, dove sono situati gli edifici del centro economico e amministrativo della città, ma anche il suggestivo mercato di Mahane Yehuda, dov'è possibile trovare del vero cibo di strada multietnico. Infine puoi vivere la movida di Gerusalemme, l'avresti mai detto? Allora non dimenticare di farti un giro serale dove Jaffa Street si divide e diventa Shlomtzion HaMalka Street e Ben Sira Street.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: puoi raggiungere Jaffa Street e Mahne Yehuda Market col tram 1, linea rossa, direzione Heil Ha'avir, fermata Yehuda Camp. Il biglietto singolo per il tram costa 5,90 NIS (€1,54) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Ramparts Walk

ramparts walkFoto di Utilisateur:Djampa. È bello, infine, godersi la città anche dall'alto, anche se bisogna un po' faticare! Da Jaffa Gate, infatti, è possibile acquistare i biglietti per fare il tour completo delle antica mura di Gerusalemme. Bisogna percorrere parecchi gradini, sia in salita che in discesa, ma dall'alto godrai di un panorama straordinario sull'intera città.

Puoi andare verso nord o verso sud, puoi anche rifare il giro inverso in un'altra giornata, se hai tempo, l'importante è conservare il biglietto. Se scegli il venerdì, considera che potrai solo recarti verso nord, la parte musulmana infatti è inaccessibile in quel giorno. Un ultimo consiglio: il tramonto è il momento più suggestivo per vedere Gerusalemme dall'alto.

  • Come arrivare: puoi prendere il bus 3 fino a Jaffa Gate, dove si trova l'accesso, oppure il tram 1 fino a City Hall, per poi camminare per circa 500 metri. Il biglietto singolo costa 5,9 NIS (€1,54). Ottieni indicazioni
  • Orari: aperto tutti i giorni dalle 8:00 alle 22:00, il venerdì fino alle 14:00
  • Costo biglietto: 18,00 NIS a persona (€4,70)

Organizza il tuo soggiorno a Gerusalemme: voli, hotel e tour

gerusalemme cupolaGerusalemme è una città molto gettonata dal turismo internazionale, perciò, nonostante le tensioni che sono ormai divenute quotidiane nel paese, è un luogo sicuro. La polizia è sempre ben presente, laddove non c'è anche l'esercito a presidiare i luoghi più "caldi".

I mezzi di trasporto sono ottimi, economici, capillari e frequentissimi: ci sono molte linee di bus e la Light Rail, linee di tram. Puoi acquistare un biglietto singolo o ricaricare con un certo numero di corse la tessera magnetica Rav Kav. Puoi scegliere di soggiornare nella Città Vecchia, dove per lo più ci sono antichi ostelli o B&B, oppure su Ben-Yehuda, la strada della movida, con hotel moderni e comodi.

È necessario atterrare all'aeroporto internazionale Ben Gurion di Tel Aviv, a 50 minuti circa da Gerusalemme. Preparati a lunghi controlli: i servizi di sicurezza in Israele sono molto scrupolosi, perciò al rientro considera almeno 3 ore per il check in.
Gerusalemme è collegata all'aeroporto con un treno velocissimo, appena 20 minuti per la stazione centrale. Il biglietto può essere incluso nella scheda Rav Kav e ha un costo di soli 17,00 NIS (€4,50) a tratta.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su