Savona Porto Italia Cruise MareIl porto di Savona ha una rilevanza molto importante nel Mediterraneo a livello commerciale, e nell'ultimo decennio ne ha acquisito anche su quello turistico, grazie soprattutto alla presenza del terminal croceristico, al restyling della vecchia darsena, alla valorizzazione di diversi beni culturali cittadini e ai numerosi ristoranti e locali della città. Ad oggi è il secondo della Liguria per importanza del traffico dopo Genova.

La città di Savona si trova nella Riviera Ligure di Ponente, e tra mare e monumenti storici è una tappa perfetta da fare durante una crociera. Distante dal caos delle mete più facoltose e affollate è anche una delle città italiane con una più alta qualità della vita. Ecco quindi come visitare Savona in crociera: itinerari fai da te, consigli e tour!
VEDI ANCHE: Savona: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Itinerario per crocieristi fai da te: 10 cose da vedere

savonaDurante uno scalo a Savona non vi sarà possibile visitare tutto purtroppo, nella città ci sono numerose chiese, palazzi che ospitano musei e altrettanti monumenti importanti.

E' necessario che vi organizziate al meglio in anticipo, organizzando un itinerario che tenga conto soprattutto degli spostamenti, così da riuscire a fare tappa presso le attrazioni che ritenete più affini ai vostri gusti.

Se invece preferite sfruttare la città come base per visitare i dintorni, consigliamo di prenotare in anticipo le migliori escursioni da Savona. Quelle proposte solitamente dagli operatori delle crociere sono la visita dell'Acquario di Genova, il tour delle Langhe Piemontesi e una visita a Monaco e Montecarlo.

Noi qui vi suggeriamo 10 cose da non perdere a Savona tra le quali potete decidere quali inserire nel vostro itinerario.

  1. Torre del Brandale: è uno dei simbolo della città, dotata di orologio e campana viene chiamata dai savonesi "a Campanassa"
    Distanza dal porto: 550 m, 7 min a piedi - Ottieni indicazioni
  2. Museo della Ceramica: ospita una collezione impressionante di varie epoche e stili, è uno dei più importanti musei di ceramica d'Europa
    Distanza dal porto: 550 m, 7 min a piedi - Ottieni indicazioni
    Costo biglietto €8,00 intero, €5,00 ridotto
  3. Cattedrale di Santa Maria Assunta: è il luogo di culto principale della città, si presenta in stile barocco con all'interno affreschi e opere d'arte, conserva anche le reliquie di San Valentino
    Distanza dal porto: 600 m, 8 min a piedi - Ottieni indicazioni
  4. La Darsena: una parte è adibita all'ormeggio dei pescherecci e un'altra al porto, le banchine e le piazzette sono un luogo d'incontro e di passeggiata dei savonesi e dei turisti.
    Distanza dal porto: 95 m, 1 min a piedi - Ottieni indicazioni
  5. Pinacoteca Civica: custodisce una collezione permanente con opere di Magritte, De Chirico, Fontana, Jorn, Dubuffet, Twombly, Man Ray e Picasso
    Distanza dal porto: 550 m, 7 min a piedi - Ottieni indicazioni
    Costo biglietto €8,00 intero, €5,00 ridotto
  6. Villa Cambiaso: dimora storica di Savona, la parte posteriore è circondata da un bellissimo giardino all'italiana di 2500 mq, oggi è adibito a mostre e concerti
    Distanza dal porto: 1,4 km, 18 min a piedi - Ottieni indicazioni
  7. Torre Leon Pancaldo: la caratteristica è la sua presenza possente e un affresco esterno del XVIII secolo raffigurante lo stemma della Repubblica di Genova
    Distanza dal porto: 400 m, 5 min a piedi - Ottieni indicazioni
  8. Monumento ai caduti: commemora le vittime di tutte le guerre, ogni giorno alle 18:00 in Piazza Goffredo Mameli la campana suona 21 rintocchi durante i quali il traffico ed i pedoni si fermano in segno di rispetto
    Distanza dal porto: 900 m, 11 min a piedi - Ottieni indicazioni
  9. Fortezza del Priamar: imponente complesso militare che domina il centro cittadino in corrispondenza del porto, oggi ospita diverse attività culturali
    Distanza dal porto: 650 m, 9 min a piedi - Ottieni indicazioni
    Costo biglietto €4,00 intero, €2,00 ridotto
  10. Santuario di Nostra Signora della Misericordia: ricca di affreschi del XVII secolo, oltre la basilica è possibile visitare un piccolo museo di arte sacra e un bel giardino
    Distanza dal porto: 7,3 km, 20 min in bus - Ottieni indicazioni
    Costo museo: €4,00 intero, €2,00 ridotto

Itinerario consigliato: cosa vedere in mezza giornata

Prima Tappa: Darsena, Torre del Brandale e il Duomo

porto turistico di savonaFoto di Mariangela Calabria. Appena scesi dalla nave da crociera nel porto di Savona, dirigetevi verso la Darsena, il bellissimo porticciolo turistico della città, e proseguite fino a raggiungere Piazza del Brandale dove si trova una delle torri simbolo della città. Dal porto dista 550 m (7 min a piedi). Qui potete ammirare l'antica Torre del Brandale.

In seguito, in 3 min a piedi percorrendo Via dei Vacciuoli, giungerete al Duomo di Savona, chiamato anche Cattedrale di Santa Maria Assunta (sab 10:00-12:00 e 16:00-17:00, dom 16:00-17:00. Previste aperture straordinario 10:00-12:00 nei giorni di approdi di navi da crociera). Si tratta del luogo di culto principale della città, al cui interno conserva anche le reliquie di San Valentino.

Seconda Tappa: Museo della Ceramica, Pinacoteca Civica

savona palazzo gavotti 02Foto di Sailko. A 2 minuti da Piazza del Duomo si trova il Museo della Ceramica (ven 15:30-18:30, sab 10:00-13:30 e 15:30-18:30, dom 10:00-13:30), ospitato nello stesso palazzo c'è la Pinacoteca Civica (stessi orari). Vi consigliamo di visitare uno dei due musei, in base ai vostri interessi! Purtroppo, il tempo a disposizione non permette di visitarli entrambi, soprattutto se avete uno scalo di mezza giornata.

Nella città di Savona c'è la fortuna di avere le attrazioni principali del centro storico a poca distanza l'una dall'altra, quindi vi risulterà semplice spostarvi per raggiungerle.

Terza Tappa: Fortezza del Priamar

savona priamar 7933 1Foto di Phyrexian. Come ultima tappa consigliamo la Fortezza del Priamar, l'imponente complesso militare che domina il centro cittadino in corrispondenza del porto.

Se non avete tempo per un tour all'interno merita una sosta anche solo per ammirarlo dal cortile. E' raggiungibile a piedi percorrendo in direzione mare Via Giovanni Caboto per 5 minuti, oppure con delle navette che partono dalla stazione.

Trovandosi a 650 metri dal porto, vi sarà comodo poi ritornare al punto di attracco della vostra nave da crociera per ripartire.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2 km / 25 min
  • Luoghi visitati: Darsena (gratuito), Torre del Brandale (gratuito), Cattedrale di Santa Maria Assunta (gratuito), Museo della Ceramica (€8,00) o Pinacoteca Civica (€8,00), Fortezza del Priamar (€4,00)
  • Dove mangiare: per un pasto a base di piatti tradizionali consigliamo Vino e Farinata (prezzo medio €25,00 - Ottieni indicazioni); per uno spuntino veloce vi consigliamo il bar Friggi Friggi (prezzo medio €10,00 - Ottieni indicazioni)

Tour ed escursioni per crocieristi

Se preferite sfruttare la città come base per visitare i dintorni, consigliamo di prenotare in anticipo le migliori escursioni da Savona. Quelle proposte solitamente dagli operatori delle crociere sono:

  • la visita dell'Acquario di Genova;
  • il tour delle Langhe Piemontesi;
  • la visita a Monaco e Montecarlo.

Consigli utili

  1. Acquista i biglietti online: acquistate i biglietti o prenotate le visite guidate in anticipo online, se le attrazioni che vi interessano lo prevedono
  2. Organizza l'itinerario: è importante scegliere in anticipo le tappe o le escursioni del vostro itinerario, in modo da non perdere tempo prezioso. Se avete intenzione di visitare tante cose, cercate di non soffermarvi troppo in una singola attrazione
  3. Pranzo veloce: per ottimizzare i tempi preferite cibi veloci e street food al posto dei ristoranti dove potrebbero esserci lunghe attese
  4. Muoveti a piedi: visto che le dimensioni del centro lo permettono, muovetevi a piedi ed evitate i mezzi pubblici

Dove attraccano le crociere a Savona

Come arrivare dal porto di Savona al centro

Come muoversi

All'interno della città di Savona l'ideale è spostarsi a piedi, il centro storico ha dimensioni compatte e le attrazioni principali distano pochi metri l'una dall'altra. Usufruite dei bus del trasporto pubblico locale solo per raggiungere le mete più lontane, come il Santuario di Nostra Signora della Misericordia.
VEDI ANCHE: Savona: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera