sagrada familia

Visitare Barcellona in crociera: cosa vedere in mezza giornata

Visitare Barcellona in crociera: cosa vedere in mezza giornata. Consigli e indicazioni per crocieristi, escursioni e itinerari suggeriti, distanze dal porto alle principali attrazione e info su come arrivare

barceloneta 1Barcellona è una bellissima città ricca di attrattive. Dal lungomare fino alla movida, passando per gli edifici di Gaudì ci vorrebbe una settimana per vederla tutta, ma anche in mezza giornata qualcosa si può fare. Se ad esempio avete in progetto una crociera che fa scalo proprio a Barcellona, date uno sguardo ai nostri itinerari di mezza giornata dedicati proprio alla città catalana. ma vederla in mezza giornata è davvero difficile.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Barcellona in un giorno

Dove attraccano le navi e come arrivare al centro dal porto

Il porto di Barcellona ha 7 terminal dedicati alle navi da crociera, questi possono essere raggruppati in 2 diverse zone a secondo del loro punto di attracco:

1 - Molo Adossat Quay

Comprende i terminal A, B, C e D, ovvero quelli dove generalmente attraccano compagnie di crociera come MSC o Costa. Sono un po' più lontani dal centro.

  • Distanza dal centro: il Terminal D (il più lontano), dista 4,4 km dalla statua di Colombo (inizio della Rambla) e 4,6 km dalla Stazione Metro Drassanes della Linea 3.
  • Coma arrivare al centro: E' sconsigliato muoversi a piedi. Meglio prendere il Cruise Bus (ex T3 Port bus) per raggiungere la Statua di Colombo in 10 minuti. Gli orari del bus sono coordinati agli arrivi e alle partenze delle navi, il prezzo è di €3,00 per singola corsa o €4,00 A+R (biglietto acquistabile in contanti a bordo). In alternativa ci si può muovere in taxi. Costa meno di €8,00 per raggiungere la statua di Colombo e massimo €15,00 per arrivare fino a Plaça de Catalunya.

2 - Molo World Trade Centre

Comprende i 3 terminal Nord, Sud, Est, i più vicini al centro storico. Nei pressi del molo WTC si trova anche il terminal San Bertrand, che riguarda i traghetti che percorrono le tratte di Barcellona e le isole Baleari.

  • Distanza dal centro: 800 m dalla Statua di Colombo e 1 km dalla Stazione Metro Drassanes della Linea 3.
  • Coma arrivare al centro: Si consiglia di raggiungere a piedi la Rambla (10 min - Ottieni indicazioni) oppure la Metro Drassanes L3 utile spostarsi in qualunque altro luogo della città (13 minuti - Ottieni indicazioni).

Come muoversi

Il modo migliore per visitare la città è usufruire della rete metropolitana di Barcellona per gli spostamenti tra una zona all'altra, e percorrere a piedi le brevi distanze che ci sono tra le attrazioni della stessa zona.
VEDI ANCHE: come muoversi a Barcellona

Itinerario fai da te: 10 cose da vedere

Barcellona è davvero piena di cose interessanti da vedere. Per aiutarvi nella vostra tappa ve ne indichiamo 10, ma spetta a voi decidere quale vedere a seconda del tempo a disposizione.
VEDI ANCHE: cosa vedere a Barcellona assolutamente

  1. La Rambla: è il centro turistico di Barcellona, sede di importanti luoghi come il Teatro Liceu. Il suo percorso, lungo 1,4 km e costellato di locali amati da turisti e non, collega l'antico porto con Plaça de Catalunya. Dista 1 km e 10 minuti a piedi dal Molo WTC - Ottieni indicazioni
  2. Sagrada Familia: progettata da Gaudì nel 1882, è la chiesa più famosa di Barcellona, nonché simbolo indiscusso della città
    Dista 5,7 km e 20 minuti in taxi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni), raggiungibile anche in Metro (L2, L5 - fermata Sagrada Família). Biglietto prioritario da €36,50 a persona.
  3. Mercado de la Boqueria: è il più famoso mercato alimentare di Barcellona, ricco di logali che offrono cibo tipico.
    Dista 1,5 km, 15 minuti in taxi e 20 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni)
  4. Barceloneta: è la spiaggia più famosa di Barcellona, nota soprattutto per la fervente movida.
    Dista 2,4 km, 13 minuti in taxi e 25 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni)
  5. Parc Guell: nato come giardino, il parco ospita le opere dell'artista Antoni Gaudì.
    Dista 5,9 km e 35 minuti in taxi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni), raggiungibile anche in Metro (L3 - fermate Lesseps o Vallarca). Biglietto d'ingresso da €10,75 a persona.
  6. Camp Nou: Il Camp Nou è lo stadio più grande di tutta l'europa, con la sua campenza di quasi 99.400 spettatori. Dista 5,7 km, 22 min in taxi e 42 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni), raggiungibile anche in metro (L3, L5 - fermate Palau Reial, Les Cortes, Badal). Barcellona: tour privato di 4 ore a Camp Nou
  7. Plaça Reial (Quartiere Gotico): è il cuore della movida di Barcellona, situato nel cuore del quartiere gotico.
    Dista 1,5 km e 15 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni).
  8. Casa Batllo: è una delle costruzioni più famose di Gaudì.
    Dista 3,0 km, 14 minuti in taxi e 35 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni), raggiungibile anche in metro (L2,L3,L4 - fermata Passeig de Gracia). Biglietto + audioguida da €25,00 a persona.
  9. Santa Maria del Mar: Costruita tra il 1329 ed il 1383 è uno dei massimi esempi di arte gotica catalana.
    Dista 2,3 km, 10 min in taxi e 20 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni). Tour letterario a piedi della Cattedrale del Mare da €14,00 a persona.
  10. Parc de la Ciutadella: Costruito all'interno dell'antica fortezza cittadina, il parco è stato costruito sul modello dei giardini di Lussemburgo a Parigi.
    Dista 2,3 km, 9 min in taxi e 18 minuti a piedi dal Molo WTC (Ottieni indicazioni), raggiungibile anche in metro (L4 - fermata Ciutadella Villa Olìmpica).

Itinerario consigliato: cosa vedere in mezza giornata

Mostra Mappa

Prima Tappa: La Rambla, Plaça de Catalunya, Casa Batllò

la rambla 1Dal porto raggiungerete facilmente la statua di Cristoforo Colombo, nostro punto di partenza. Da qui procedendo in direzione della città sarete subito su La Rambla, la strada principale di Barcellona. Famosa per la sua movida ed i numerosi locali, vi porterà dritti a Plaça de Catalunya, luogo dell'incontro tra la città vecchia e l'Eixample. Da qui, proseguendo sempre su La Rambla per meno di 1 km, arriverete a Casa Battlò, uno degli edifici realizzati da Gaudì.

Seconda Tappa: La Sagrada Familia, Parc de la Cuitadella, Passeig del Born

sagrada familiaPartendo da Casa Battlò potrete raggiungere la Sagrada Familia tramite la linea L2 della metropolitana fino alla fermata omonima. Dopo aver ammirato la chiesa progettata da Gaudì, proseguite verso sud lungo Carrer de Sardenya fino a raggiungere il Parc de la Cuitadella, il polmone verde di Barcellona, con la sua cascata monumentale. Solo 5 minuti a piedi separano il parco dal Passeig del Born, uno dei quartieri più antichi della città.

Terza Tappa: Santa Maria del Mar, Plaça Reial (Quartiere Gotico)

barrio gotico 1A due passi dal Born si trova la chiesa di Santa Maria del Mar, protagonista di romanzi best seller. Dopo questa breve deviazione torniamo nel Born per visitare l'ultima tappa, Plaça Reial, la piazza del quartiere gotico e caratterizzata dalla fontana centrale, circondata da palme e lampioni realizzati proprio da Gaudì. Dalla piazza si potrà prendere La Rambla, distante una manciata di metri, e tornare alla statua di Cristoforo Colombo.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: La Rambla (gratis), Plaça de Catalunya (gratis), Casa Battlò (€25,00), Sagrada Familia (€17,00 intero, €15,00 ridotto se acquistati online, €20,00 ed €18,00 se comprati in biglietteria), Parc de la Cuitadella (gratis), Passeig del Born (gratis), Santa Maria del Mar (€3,00 per visitare il coro), Plaça Reial (gratis)
  • Card, ticket e tour consigliati: Barcellona: tour fotografico della città vecchia, Da Barcellona: tour di mezza giornata della Costa Brava, Barcellona: tour in segway per piccoli gruppi
  • Dove mangiare: il primo locale che vi indichiamo per un pasto veloce è l'Enrique Tomas, a due passi dalla Sagrada Familia (Ottieni indicazioni). I prezzi non sono eccessivi visto che siamo intorno ai €10,00, ma dipende sempre da quello che decidete di ordinare. Il Jamon Bellota Premium ad esempio costerà qualche euro in più, ma visto che viene tagliato al momento e che si tratta di uno dei prodotti migliori ne vale la pena. Un altro locale, più tradizionale e indicato per un pasto completo, è La Llavor dels Origens, nella zona del Passeig del Born, a due passi dal Parc de la Cuitadella, dalla Cattedrale di Santa Maria del Mar (Ottieni indicazioni). Famoso per i suoi piatti tradizionali a km 0, offre pasti complesti ad un prezzo medio di €30,00 a persona.

Tour ed escursioni per crocieristi:

Bus turistico Barcellona: Costo, itinerario e fermate

Barcellona offre 3 diverse linee di bus turistici: rossa, blu e verde.

  • Linea Rossa - Il tragitto completo dura 2 ore. Le tappe sono: gli stadi olimpici, i musei del Montjuïc, Plaça d'Espanya, Casa Milá, Casa Battló, Plaça Catalunya, Port Olímpic, Port Vell.
  • Linea Blu - Il tragitto completo dura 2 ore. Le tappe sono: Plaça Catalunya, museo d'arte contemporanea MACBA, stadio Camp Nou, basilica del Tibidabo, Parc Güell, Sagrada Família e case di Gaudí.)
  • Linea Verde - Il tragitto completo dura 40 minuti. Le tappe sono in prossimità delle spiagge di Barcellona, dal Port Olímpic al Forum. Questa linea è attiva solo dal 27 marzo al 1 novembre
  • Costo: Adulti €35,00. Ridotto per bambini dai 1 ai 12 anni 18,90, per anziani con più di 65 wnni €31,60. Gratis per bamini da 0 a 3 anni. L'accesso all'autobus è predisposto anche per disabili, che avranno anche uno sconto se l'invalidità è superiore al 33%

Consigli utili

  1. Meglio comprare online i biglietti per le attrazioni turistiche, magari scegliendo i ticket con accesso prioritario.
  2. L'acquisto del Barcellona City Pass permette di visitare gratuitamente alcune attrazioni come la Sagrada Familia e il Parc Guell, e di avere un 20% di sconto per l'accesso ad altre attrazioni ed ai tour guidati della città
  3. I mezzi pubblici sono molto efficienti, ma visto il tempo risicato conviene comunque muoversi a piedi fra le attrazioni più vicine.
  4. Una buona opzione per visitare luoghi anche lontani è il taxi, mentre per quelle più vicine si può optare per il segway o il noleggio biciclette
  5. Se si ha poco tempo a disposizione meglio concentrarsi sui siti d'interesse all'aria aperta, come piazze e monumenti
  6. Per un pranzo veloce è da preferire lo street food
  7. Organizzare il proprio itinerario in anticipo è la cosa principale per visitare Barcellona in mezza giornata.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su