Popolare La Sirenetta Sirena Statua

Cosa vedere a Copenaghen e dintorni in 7 giorni

Popolare La Sirenetta Sirena StatuaCapitale della Danimarca e città all'avanguardia, Copenaghen e i suoi dintorni mescolano innovazione e tradizione, design ultra moderno e palazzi antichi, atmosfere tranquille e locali dove fare tardi la sera.
Perfetta per un lungo week end o per una vacanza settimanale è un luogo che ha molto da offrire. Il suo sistema di trasporti, efficiente e puntuale, poi la collega facilmente a diverse altre attrazioni che si possono visitare durante il proprio soggiorno.

Siete pronti a partire? Ecco cosa vedere a Copenaghen e dintorni in 7 giorni!

Giorno 1

christiansborg slot copenhagenFoto di Julian Herzog. Iniziate con il Palazzo della Regina, sede del Parlamento Danese, Christiansborg Slot: con una guida ammirate le numerose sale e salite in cima alla torre per vedere la città dall'alto. Il palazzo è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 e l'ingresso costa 160,00 DKK (circa €22,00).
Passando poi per Stroget, la strada pedonale con numerosi negozi, raggiungete la Rundetarn dalla cui cima si può apprezzare un bel panorama. L'ingresso costa 25,00 DKK (circa €3,50) ed è aperta da aprile a settembre tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00, da ottobre a marzo dalle 10:00 alle 18:00.
Concludete la mattinata camminando fino al bel mercato alimentare di Torvehallerne.

Per pranzo scegliete uno dei tanti banchi alimentari proprio nel mercato, ottimo quello che prepara smorrebrod, i sandwich danesi con diverse farciture (costo medio a persona €10,00).
Poi fate un giro per i bellissimi Giardini Botanici, con diverse varietà di piante provenienti da tutto il mondo, aperti tutti i giorni dalle 8:30 alle 16:00, ingresso gratuito.
Da lì raggiungete il maestoso Castello di Rosenborg dalla tipica struttura rinascimentale in mattoni rossi, circondato da fossati. L'ingresso costa 120,00 DKK (circa €16,00) e da giugno ad agosto è aperto dalle 10:00 alle 17:00. Nei restanti mesi gli orari di chiusura variano spesso, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale per controllare gli orari esatti durante il vostro giorno di visita.
Molto belli e meritevoli di una passeggiata anche gli adiacenti King's Garden.

Per cena vi suggeriamo il Restaurant Tight, un locale particolare nel centro di Copenaghen in pietre e legno che propone piatti particolari (costo medio a persona €25,00). Infine, concludete la serata a La fontaine, un jazz club dove ascoltare buona musica e sorseggiare un drink.

In sintesi:

Giorno 2

frederik chiesa chiesa copenaghenIniziate la mattinata con la visita dell'Amalienborg Slot, la residenza reale formata da 4 palazzi disposti intorno ad una grande piazza. Dedicate circa tre quarti d'ora alle stanze, ricostruite come erano in origine. Il palazzo è aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 16:00 da maggio a ottobre, mentre negli altri mesi l'orario è ridotto e consigliamo di visitare il sito ufficiale, l'ingresso è di 95,00 DKK (€12,00).
Una volta fuori, andate alla vicinissima Marmorkirken, la Chiesa di Marmo la cui cupola è ispirata a quella di San Pietro a Roma. L'ingresso è gratuito e gli orari di apertura sono i seguenti: lunedì, maredì, giovedì e sabato dalle 10:00 alle 17:00, mercoledì dalle 10:00 alle 18:30 e venerdì e domenica dalle 12:00 alle 17:00.
Trascorrete il resto della mattinata al Museo del Design, un luogo incantevole dove ammirare pezzi di design mondiali, aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 11:00 alle 17:00; il merc fino alle 21:00. L'ingresso è di 115,00 DKK (circa €15,00).

Per pranzo rifocillatevi al Klint Cafè, nei pressi dell'atrio del museo dove potrete scegliere tra diverse specialità danesi (costo medio a persone circa €20,00)
Poi, in meno di 10 minuti a piedi, andate a visitare la fortezza a forma di stella Kastellet, caratterizzata da verdi bastioni e caserme settecentesche. Da qui si può ammirare la splendida statua della Sirenetta dall'alto e poi con una brevissima passeggiata lungo una strada che costeggia il mare potrete raggiungerla e scattare una foto di rito. Queste due attrazioni sono sempre accessibili e gratuite.
Da Nordre Toldbod prendete un traghetto che in circa 20 minuti vi porta al quartiere di Nyhavn, oppure in alternativa, lo potete raggiungere a piedi con lo stesso tempo.

Per cena vi suggeriamo il ristorante Union Kitchen, che serve le migliori polpette di Copenaghen (costo medio a persona circa €28,00). Infine se avete voglia raggiungete il vicino Union Bar che si ispira ai locali del proibizionismo newyorkesi.

In sintesi:

Giorno 3

quartiere di nyhavn acqua 1Dal porto di Nyhavn o quello di Ved Stranden partite per fare una crociera sui canali. Durante il tour, di circa due ore e che costa 90,00 DKK (circa €13,00), potrete vedere alcuni degli edifici più notevoli dal punto di vista architettonico come la Biblioteca, il Palazzo della Borsa e l'Opera.
Una volta sbarcati, prendete il traghetto pubblico 992 che vi condurrà all'isolotto di Christiansholm, caratterizzato da edifici in stile post industriale dove si trova anche un mercato alimentare con diversi furgoncini che propongono ottime specialità.

Pranzate al Broens Gadekøkken (costo medio circa €15,00 a persona) assaggiando ciò che più vi attira, riposatevi seduti in uno dei tanti tavolini sparsi e poi riprendete il vostro giro.
In 10 minuti a piedi arrivate al quartiere alternativo di Christiania e con un Bike Tour ammirate i suggestivi edifici, i laboratori artigianali, i giardini curati e camminate senza disturbare o fotografare le abitazioni di questa comunità hippie. In zona date un'occhiata alla chiesa Vor Frelsers Kirke, dalla particolare torre aperta dalle 11:00 alle 15:30 (50 DKK / €7,00).

Poi prendete il bus 2 A che in 10 minuti vi porterà fino ai Giardini di Tivoli, aperti da aprile a settembre da domenica a giovedì dalle 11:00 alle 23:00 e venerdì e sabato fino a mezzanotte (per il resto dell'anno consultare gli orari sono ridotti e bisogna consultare il sito internet). L'ingresso ha un costo di 99,00 DKK (circa €18,00), ma se trascorrete tutto il giorno vi consigliamo il biglietto con attrazioni illimitate da circa €34,00.

Trascorrete il tardo pomeriggio e la serata in questo parco divertimenti, uno dei più antichi al mondo. Vi suggeriamo tra una giostra e l'altra di cenare da Groften (costo medio a persona €30,00), in attività dal 1874 che serve gustose specialità a base di carne e pesce e ottimi smorrebroad.

In sintesi:

Giorno 4

frederiksborg castle 1Foto di Casper Moller. Questa mattina visitiamo il Castello rinascimentale di Frederiksborg con un tour privato o prendendo il treno dalla stazione centrale di Copenaghen, linea A, per raggiungere Hillerod in 40 minuti.
Dedicatevi alla visita del castello e ai suoi giardini che si trovano sulle isolette del lago circostante, il lago Slotso.
Dal momento che le stanze da visitare sono più di 70, e vale la pena passeggiare all'esterno, il giro vi occuperà tutta la mattina.
Il castello è aperto tutti i giorni da aprile a settembre dalle 10:00 alle 17:00, da novembre a marzo dalle 11:00 alle 15:00 e costa 75,00 DKK (€10,00).

Per pranzo fermatevi al Spisestedet Leonora, all'interno dalla fortezza, dove potrete gustare ottime prelibatezze a prezzi contenuti (costo medio €20,00 a persona).
Nel pomeriggio dedicatevi al National History Museum che vi consentirà di immergervi nella storia e nella cultura del popolo Danese (gli orari sono gli stessi del castello ed il biglietto è compreso).
Poi riprendete il treno e tornate a Copenaghen per trascorrere la serata nel quartiere dall'atmosfera vivace: Vesterbro.

La parte più viva di questa zona è Kodbyen, chiamata anche "città della carne", ricca di ristoranti, gallerie e locali di musica live. Vi consigliamo di cenare da Nose 2 Tail, intimo e informale che propone un menu semplice ma di gusto (costo medio a persona €30,00).

In sintesi:

Giorno 5

castello amleto danimarca helsingor 1La mattina, con il treno che impiega 1 ora (linea 029) o con un tour privato partite per Helsingør dove si trova il Kronborg, noto anche come castello di Amleto. Visitate questo luogo, costruito nel 1420 ma più volte distrutto e risistemato, dove Shakespeare ha ambientato la famosa tragedia.
Il castello è aperto da aprile a maggio e ottobre dalle 11:00 alle 16:30, da giugno a settembre dalle 10:00 alle 17:30 e negli altri mesi ha aperture ridotte da consultare sul sito internet. L'ingresso è di 95,00 DKK (circa €15,00).
Terminata la visita raggiungete a piedi il centro di Helsingor, la deliziosa cittadina, passando per la Kronborg street.

Per pranzo fermatevi da Kulturvaerftets Spisehus, un locale molto carino con diversi piatti a prezzi medi, ideale per una pausa (costo a persona circa €23,00).
Visitate poi il centro storico con la chiesa Medievale di St.Olai, piazza Axeltorv, famosa per il mercato, Sankt Mariae Kirke ed infine passeggiate lungo la via più antica: Stengade.
Infine andate in stazione e riprendete il treno per tornare a Copenaghen.

La sera, con la metropolitana o con il bus, raggiungete il quartiere più elegante della città, Osterbro, e cenate da Fischer. Questo locale, un tempo bar operaio, oggi è un'accogliente trattoria che propone eccellenti piatti (il costo medio è di €30,00).

In sintesi:

Giorno 6

hans christian andersen scultura 1Anche questa mattina prendete un treno dalla stazione di Copenaghen e in 1 ora e 30 raggiungete Odensen, una cittadina nel cuore della Danimarca, sull'isola di Funen.
Qui nacque Andersen nel 1805 e vi suggeriamo di iniziare la visita di questa località proprio dalla casa gialla dello scrittore che oggi ospita uno dei musei letterari più antichi al mondo. Il museo è aperto da giugno a settembre dalle 10:00 alle 17:00, negli altri mesi dalle 10:00 alle 16:00 e l'ingresso è di 45,00 DKK (€7,00).
Dopo questo bell'excursus fiabesco perdetevi tra le pittoresche vie del centro storico, ricche di locali, negozietti e bar.

Per pranzo fermatevi da Burger Anarchy, che serve gustosi panini e ottime birre (prezzo medio a persona €20,00).
Riprendete il giro per le vie della cittadina, perdetevi tra le splendide casette in legno e muratura colorate, visitate la Chiesa di Nostra Signora e il Santuario di San Canuto.
Quando siete stanchi salite sul treno e tornate a Copenaghen. All'ora del tramonto passeggiate nella piazza dove si trova il Radhus, il municipio, che con il buio viene completamente illuminato.

Per cena consigliamo il vicino Rio Bravo, tipico locale danese dove assaggiare stegt flaesk, fettine di maiale fritte passate al forno per dare croccantezza (prezzo medio a persona €35,00).
Se non siete stanchi potete concludere la serata nel Pub stile inglese "The Storm Inn" che serve ottime birre.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 342 km / 4 h 13 min in auto compreso tragitto da /per Copenaghen
  • Luoghi visitati: Odensen (gratis), Museo di Andersen (€7,00), Piazza del Municipio Radhus (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €80,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Burger Anarchy (Ottieni indicazioni), Cena presso Rio Bravo (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

carlsberg elephants copenhagen 1Foto di Graham C99. Per l'ultimo giorno vi proponiamo di iniziare la mattinata con la visita del Nationalmuseet, il museo nazionale dove sono conservati tutti i reperti archeologici ritrovati in Danimarca. E' aperto da martedì a domenica dalle 10:00 alle 17:00 e l'ingresso costa 100 DKK (€13,00).

Dopo un paio di ore uscite e camminate passando per Vor Frue Kirke, la cattedrale di Copenaghen, fino a raggiungere il Quartiere Latino, chiamato così per la presenza dell'Università, intorno alla quale si trovano diverse librerie, cafè e la bella Piazza dei Frati Grigi (Grabrodretorv).

A pranzo andate da Shonnemann, dove vi suggeriamo di assaggiare lo smorrebrod "Giardino del Re" (prezzo medio a persona €30,00)
Dopo esservi sfamati, gironzolate per un po' di shopping tra le vicine vie del centro e quando sarete stufi prendete la metropolitana rossa che vi condurrà fino alla celebre birreria Carlsberg che produce la birra danese più famosa al mondo. Partecipate ad un tour che vi mostrerà la vecchia fabbrica e terminerà con una degustazione. La Birreria organizza tour tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 ad un costo di 100,00 DKK (circa €13,00 incluso 1 assaggio di birra).
Infine a piedi o con la metro (linea 3 rossa) raggiungete il Kodbyen di Vesterbro e date un'occhiata alla V1 Gallery dove diversi artisti all'avanguardia espongono le loro opere. L'atelier è aperto da mer a ven dalle 12:00 alle 18:00 e l'ingresso è libero.

Per cena vi consigliamo il vicino Paté Paté, ex laboratorio di paté oggi ristorante wine-bar che reinterpreta i classici della cucina europea (costo medio a persona di €22,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 7,6 km / 1 h 34 min)
  • Luoghi visitati: Nationalmuseet (€13,00), Vor Frue Kirke (gratuito), Quartiere Latino (gratuito), birreria Carlsberg (€13,00), V1 Gallery(gratuito)
  • Spesa giornaliera: €70,00
  • Card, ticket e tour consigliati: tour gourmet a Vesterbro
  • Dove mangiare: Pranzo presso Shonnemann (Ottieni indicazioni), Cena presso Paté Paté (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Copenaghen

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €350,00 €420,00 €80,00 €80,00 €930,00 €133,00
Medio €600,00 €595,00 €80,00 €80,00 €1.355,00 €194,00
Lusso €900,00 €840,00 €120,00 €180,00 €2.040,00 €291,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Copenaghen, e la Danimarca, è in generale una destinazione molto costosa. Il costo della vita è piuttosto alto e per mangiare e dormire si spende parecchio anche in location medio-basse.
Il suggerimento per cercare di risparmiare un po' è quello di affittare un appartamento o dormire in ostello, spostarsi con i mezzi pubblici e fare un pass settimanale con il quale si hanno sconti e gratuità per bus, metro, traghetti e attrazioni. Infine, per non spendere un'esagerazione al ristorante (un pasto in locali medi ha un costo di €38,00) può essere utile fare la spesa al supermercato preferendo la catena di market "Netto" che a differenza di tanti altri negozi ha prezzi davvero bassi e il costo medio della spesa per una giornata (colazione, pranzo e cena) è intorno ai €20,00.
Se invece, non badate a spese, tutto sarà molto più semplice, ma preparatevi a spendere parecchio!

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Copenaghen: maggio, giugno e luglio sono i mesi più adatti dal momento che le ore di luce aumentano e le temperature salgono fino 20°. Inoltre i primi 10 giorni di luglio si tiene il Jazz Festival. L'estate è ideale anche se si vogliono visitare i dintorni della città. Tuttavia anche primavera e autunno sono periodi buoni - scopri di più
  • Come arrivare: dall'Italia ci sono moltissimi voli low cost per l'aeroporto. Da qui si raggiunge il centro con treno, bus o taxi in circa mezz'ora. Il biglietto si aggira intorno alle 40,00 DKK (circa €5,00)
  • Dove dormire: la zona intorno ai giardini di Tivoli è ideale perché vicina a molte attrazioni e alle fermate di metro e treni. Se invece cercate la movida il quartiere di Vesterbro è perfetto in quanto ricco di pub, locali e discoteche. Inoltre, in una città cara come Copenaghen, per risparmiare alloggiando ad un costo leggermente inferiore alla media, i quartieri consigliati sono Norrebro e Vanlose
  • Come muoversi: bus, treni e metro non mancano, sono puntualissimi e in funzione 24 ore su 24. Per tutti i mezzi il biglietto costa tra 24,00 DKK (circa €3,00 per due zone) e 108,00 DKK (circa €18,00 per tutte le zone). Inoltre per trascorrere una settimana a Copenaghen consigliamo la Flexcard di 7 giorni a €34,00 - scopri di più
  • Card e pass consigliati: la Copenaghen card include tutti i mezzi di trasporto, ingressi alle attrazioni, giro in battello e vari sconti in ristoranti e sul noleggio auto e bici. La durata va da 1 a 5 giorni perciò, nel caso di una settimana a Copenaghen, potreste acquistare quella da 5 giorni al costo di €134,00

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Gennaio 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 155 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Copenaghen

  • Cosa vedere a Copenaghen in un giorno?

    Rispondi 13/09/2020

    L'itinerario di un giorno consigliato dalla community di Travel365 è:

    • Mattina: Rosenborg Slot, la Sirenetta (gratis), parco di Kastellet, Palazzo Reale di Amalienborg, Marmorkirken
    • Pomeriggio: Museo Nazionale, Giardini di Tivoli
    • Sera: quartiere del canale Nyhavn, Strøget
    Vota 0 14/09/2020
  • Cosa vedere a Copenaghen in centro?

    Rispondi 11/09/2020
    Le attrazioni in centro consigliate sono: Castello di Rosenborg, statua della Sirenetta, Amalienborg, Chiesa di Marmo, Giardini di Tivoli, canale Nyhavn, Strøget e Straedet Street, Christiania.
    Vota 0 12/09/2020
  • Cosa vedere gratis a Copenaghen?

    Rispondi 10/09/2020
    Le attrazioni gratis consigliate sono: statua della Sirenetta, Chiesa di Marmo, canale Nyhavn, Strøget e Straedet Street, Christiania, Kongenshave, Botanisk Have, Faelledparken, parco di Kastellet, ...
    Vota 0 11/09/2020
  • Cosa si mangia a Copenaghen?

    Rispondi 10/09/2020
    Le specialità da assaggiare assolutamente sono: Smørrebrød, tipici sandwich aperti con vari condimenti, Stegt flæsk, maiale croccante accompagnato da patate lesse, Frikadeller, polpette di carne di maiale, Røde Pølser, tipico sandwich danese, Alesuppe, zuppa di anguilla.
    Vota 0 11/09/2020
  • Cosa fare la sera a Copenaghen?

    Rispondi 15/07/2020
    I luoghi della movida sono: Vesterbro, Nørrebro e Østerbro per discoteche e club, Strøget per jazz club, birrerie con live music e winebar, la zona di Nyhavn per passeggiate e cene romantiche
    Vota 0 16/07/2020
  • Cosa vedere a Copenaghen con bambini e ragazzi?

    Rispondi 21/06/2020
    Le attività per famiglie con bambini consigliate sono: visita allo Zoo di Copenaghen, giornata al Luna Park Tivoli, giro sui canali, visita del Castello di Amleto e degli altri castelli, tour delle favole di Andersen con curiosità sulla Sirenetta, visita alla fabbrica di caramelle Sømods Bolcher, ...
    Vota 0 22/06/2020
  • Cosa vedere a Copenaghen in 3 giorni (weekend)?

    Rispondi 02/06/2020

    L'itinerario di 3 giorni consigliato è:

    • Giorno 1: Christiansborg Slot, Kongenshave, Rosenborg Castle, Nyhavn, Stroget e Straedet Street
    • Giorno 2: Botanisk Have, Marmorkirken, Amalienborg Palace, Christiania, Ny Carlsberg Glyptotek Museum, Tivoli Gardens
    • Giorno 3: Frederiksborg Castle, National History Museum, Faelledparken, Little Mermaid Statue e Osterbro
    Vota 0 03/06/2020
Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su