Copenhagen Tivoli Gardens Main Enterance 1 Foto di Jacob Surland Fine Art Photographer. Se state organizzando un viaggio a Copenaghen, nel vostro itinerario dovete assolutamente inserire una tappa ai Giardini di Tivoli, il parco dei divertimenti più antico al mondo, inaugurato nel lontano 1843. E' il luogo giusto in cui tornare bambini, in cui potrete trascorrere un pomeriggio intero o anche qualche ora alla sera, quando il parco viene tutto illuminato. Ecco cosa sapere per visitare i Giardini di Tivoli a Copenaghen.

Orari e prezzi

copenhagen tivoli gardens main enterance 1 Foto di Jacob Surland Fine Art Photographer. I Giardini di Tivoli sono aperti solo nella bella stagione, da inizio a aprile a fine settembre. In inverno rimangono chiusi, fatta eccezione per il periodo di Halloween e per le festività Natalizie, quando il parco viene allestito a tema.

Il costo del biglietto è di 135,00 DKK (€18,15) durante la settimana, di 145,00 DKK (€19,50) nel weekend, ma non include le giostre: infatti consente solo l'accesso all'interno dell'area del parco. Una volta entrati potete acquistare le singole corse nelle varie giostre ad un prezzo variabile fra 30,00 DKK (€4,00) e 90,00 DKK (€12,10) oppure potete acquistare il pass per attrazioni illimitate, con una spesa di circa €30,00.

  • Orari: da inizio aprile a fine settembre dom-gio 11:00-23:00, ven-sab 11:00-24:00. Chiuso in inverno. Aperture straordinarie ad Halloween (metà ottobre-inizio novembre) e a Natale (metà novembre-31 dicembre);
  • Miglior orario per evitare code: all'orario di apertura;
  • Costo biglietto: lun-ven 135,00 DKK (€18,15), sab-dom e festivi 145,00 DKK (€19,50) - prenota online
  • Riduzioni: bambini 3-7 anni 60,00 DKK (€8,07);
  • Gratuità: bambini fino 3 anni

Acquista il pass per attrazioni illimitate: Considerando che le singole corse hanno un prezzo abbastanza elevato, ti raccomandiamo di acquistare anche il pass con attrazioni illimitate oltre al semplice biglietto di ingresso. Il costo complessivo di ingresso + pass è di circa €50,00.

Biglietti online e visite guidate

Cosa vedere e come visitare i Giardini di Tivoli

tivoli copenaghen 1 Inaugurato nel lontano 1843, i Giardini di Tivoli sono il parco dei divertimenti più antico al mondo: l'ingresso che varcherete è lo stesso del giorno in cui venne aperto al pubblico. Situato nel cuore della città, è una delle attrazioni più amate dai turisti, ma anche un vero e proprio punto d'incontro per i locals.

Il punto forte di questo parco sono proprie le giostre d'epoca. Non possiamo non menzionare le Rutschebanen, ovvero le famose montagne russe costruite nel 1914 e in funzione ancora oggi (una corsa 60,00 DKK/€8,00). Imperdibile poi un giro sulla famosa ruota panoramica, uno dei simboli del parco. All'interno troverete poi un'area completamente dedicata ai bambini, un grande lago in cui è possibile noleggiare una barchetta e il meraviglioso Glassalen, ovvero il teatro di vetro, uno degli edifici storici del parco e in cui si sono esibiti numerosi artisti. Ovviamente all'interno del parco vi sono anche giostre moderne ma anche numerosi locali in cui fermarsi a pranzo e a cena (lista completa qui) e numerosi negozi

Vediamo nel dettaglio i diversi intrattenimenti e aree all'interno del parco.

Attrazioni

ride copenhagen denmark park 1 Il Giardino di Tivoli al suo interno conta più di 40 attrazioni, accessibili pagando un biglietto ad ogni corsa. Per avere accesso a tutte le attrazioni, vi consigliamo di acquistare il biglietto con corse illimitate per un giorno.

Distribuite in tutto il parco, presenta giostre per tutti i gusti e ogni età: dall'area bambini con i trenini e giostre pensate appositamente per i più piccoli, alle classiche e immancabili montagne russe, fino ad attrazioni più adrenaliniche come la torre o addirittura spaventose, come la casa infestata!

Vediamo quali sono le attrazioni imperdibili all'interno dei Giardini di Tivoli:

  • Rutschebanen: le famosissime montagne russe, ormai un simbolo del parco, costruite nel 1914 e in funzione da quell'anno;
  • Dæmonen: una delle corse più adrenaliniche del parco. Queste montagne russe hanno diversi giri della morte e nel punto più alto toccano i 28 m;
  • Himmelskibet: uno dei simboli del parco. Vi dovrete sedere su dei seggiolini e poi sarete alzati su questa torre a ben 80 m da terra, la vista sui dintorni è strepitosa;
  • Dragebådene: le barche del drago. Qui potrete salire su una barca e godervi un rilassante giro sul lago della città, con una splendida vista sulla pagoda cinese;
  • Petzi's World: l'area gioco del parco dedicata interamente ai più piccoli, con un'estensione di circa 1.300 mq con caroselli e giostre in miniatura.

Fiori del Tivoli

ciclo continuo tivoli danimarca 1 Se visitate Copenaghen in primavera, il Tivoli diventa assolutamente una tappa obbligatoria. In questo periodo, infatti, qui è possibile assistere alla meravigliosa fioritura dei tulipani, ma anche giacinti e narcisi, regalando ai giardini una bellissima cornice colorata.

In primavera al Tivoli fioriscono circa 85.000 tulipani, dislocati nelle diverse aiuole del parco, e sono presenti diverse varietà: una varietà da un intenso colore rosa, quelli viola scuro e anche tulipani a doppio fiore. Davanti al teatro del parco, invece, è stata creata un'aiuola di circa 100 mq dove nascono ben 24.000 narcisi, uno spettacolo unico.

Negozi e mercatini di Natale

car old tivoli denmark park 1 Non solo adrenalina e divertimento, il Tivoli è anche il luogo giusto per godersi un po' di shopping! All'interno del parco troverete numerosi negozi, tra i più famosi c'è sicuramente il The LEGO® Store Tivoli Gardens, tappa obbligata se viaggiate con i bambini! Gli amanti del design minimal, tipico del nord Europa, potranno invece perdersi tra gli scaffali del negozio Illums Bolighus mentre gli amanti dello sport non possono perdere l'Astralis Nexus, negozio dell'organizzazione di fama mondiale Astralis, attiva nel settore degli esports (competizioni professionistriche fra videogiocatori).

Ma non solo: da metà novembre al 31 dicembre i Tivoli ospitano i meravigliosi mercatini di Natale. Tutto il parco viene invaso da tantissime lucine e decorazioni, mentre le piazze e le vie si riempiono di bancarelle di prodotti d'artigianato, dove acquistare un souvenir, o di prodotti tipici, con l'inconfondibile profumo di cannella.

Dove si trova e come arrivare

  • A piedi: in Vesterbrogade 3, nel quartiere København V. Facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione centrale di Copenaghen København (140 m, 2 min) e dall'Amalienborg (2 km, 25 min) - Ottieni indicazioni;
  • In bus: fermata di riferimento Hovedbanegården Tivoli, situata all'ingresso del parco e all'uscita della stazione ferroviaria centrale. Servita da numerose linee dei bus, anche dall'autobus turistico;
  • In metro: stazione di riferimento København H (Metro), situata all'interno della stazione ferroviaria centrale. Servita dalle linee M3 e M4.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Eventi: il Tivoli è aperto da aprile a settembre, ma tra ottobre e dicembre ci sono due aperture straordinarie, quella per Halloween e quella per Natale, con delle atmosfere davvero uniche, da non perdere;
  2. Biglietto online: acquista il biglietto online per evitare le interminabili code alle biglietterie ed entrare subito all'interno del parco. Info e costi qui;
  3. Pass illimitato: acquista il pass per attrazioni illimitate per goderti tutte le giostre all'interno del parco. Non include l'ingresso al parco. Info e costi qui;
  4. Mappa del parco: per ambientarti al meglio e individuare subito le giostre che più ti interessano, puoi consultare la mappa interattiva del parco direttamente sul sito ufficiale;
  5. App Tivoli: l'app del parco che ti permette di avere sempre il biglietto sul telefono, di gestire possibili pass e pacchetti, di avere sempre la mappa sottomano e di avere sconti speciali ai ristoranti. Info sul sito ufficiale;
  6. Acquista la city card: se sei interessato a visitare altri musei o attrazioni della città, puoi acquistare la Copenaghen Card e risparmiare sugli ingressi (da €56,28 - vedi dettagli);
  7. Bus turistico: il Tivoli è la fermata 12 dell'autobus turistico. Goditi un giro panoramico della città e raggiungi facilmente tutte le attrazioni, compreso il parco. Info e costi qui;
  8. Occhio alle restrizioni: intero parco non fumatori. Attenersi ai limiti di età e altezza delle giostre e alle indicazioni dello staff. Animali non ammessi, fatta eccezione del "Dog Day";
  9. Tempo minimo: ti consigliamo di considerare un minimo di 2 ore per la visita. L'ideale sarebbe poter dedicare almeno mezza giornata.

Cenni storici e curiosità: cosa sapere in breve

illuminato viaggio crepuscolo Un giardino che ha fatto la storia della città: ancora oggi potrete attraversare l'ingresso principale, quello costruito nel 1843, oppure ammirare il Teatro della Pantomima, costruita nel 1874 in stile cinese. Il parco fu costruito per volere di Georg Carstensen, il suo fondatore, che con la frase "quando il popolo si diverte non pensa alla politica" riuscì a ottenere il permesso dall'allora re Crisiano VIII. Fin dall'inzio il parco ha quindi rappresentato un punto d'incontro e di svago e, nel corso dei decenni, si è ampliato e migliorato, con nuove giostre e nuovi locali.

Purtroppo la sua storia non è sempre stata rose e fiori, soprattutto durante il periodo della Seconda Guerra Mondiale. Durante l'occupazione nazista, i Giardini di Tivoli rimasero aperti al pubblico, ma nel giugno del 1944 furono in gran parte danneggiati a causa di numerose bombe posizionate al loro interno. Molti edifici storici rimasero completamente bruciati, altri fortunatamente si salvarono, come le montagne russe che risalgono al 1914.

Oggi più che mai, inoltre, il parco è indirizzato verso il futuro: tutte le attrazioni e le luci del Tivoli sono infatti alimentati in modo ecosostenibile, grazie all'energia prodotta dal parco eolico di Advedore. Una scelta ecologica e sostenibile, un esempio da esportare sicuramente anche in altri Paesi.