nyhavn.jpg

Cosa vedere a Copenaghen in un giorno

Cosa vedere a Copenaghen in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare Copenaghen in 24 ore!

nyhavn.jpgÈ possibile, in un solo giorno, cogliere l'anima di una città adorabile e colorata come Copenaghen? La risposta è sì. La città è piccola e si gira volentieri a piedi, anche se è presenta un'efficiente - ma cara! - metropolitana. Per visitarla tutta, in realtà, sarebbe necessario almeno un weekend ma, se l'idea di camminare molto non vi spaventa, potrete anche riuscire ad ammirare le principali attrazioni di Copenhagen in sole 24 ore. Resterete affascinati dalle abitazioni tinteggiate in toni pastello, con i loro tetti bassi e spioventi, o dalle stradine che sembrano esplodere di colori vivaci. È proprio grazie a questa città che Andersen ha avuto l'ispirazione per scrivere molti dei suoi racconti dedicati ai più piccoli.
VEDI ANCHE: Copenaghen, 10 cose da vedere assolutamente

Prima di partire: consigli utili

È vero che, come si dice, le città del Nord Europa sono molto care rispetto all'Italia. Bisogna però ricordare che, proprio in città come Copenaghen, sono presenti numerose attrazioni e luoghi da vedere che non prevedono l'acquisto di un biglietto.

  • Abbigliamento: indossate scarpe comode e vestitevi adeguatamente in base al periodo dell'anno in cui intendete visitare la città. Se possibile, scegliete la primavera per visitare la capitale danese, in particolare il periodo tra aprile e giugno, quando il tempo è relativamente stabile e le temperature sono gradevoli durante il giorno.
  • Pioggia: incombe sempre, considerate di portare con voi giacche antipioggia ed ombrelli.
  • Mezzi pubblici e musei: potete acquistare la Copenhagen card. Questo vi permetterà di viaggiare su tutti i mezzi pubblici e visitare diverse attrazioni della città senza dover pagare l'ingresso. L'unica pecca è il costo: €54,00, ma risparmierete tempo prezioso.
  • Dove dormire: se decidete di prolungare la permanenza e godervi la Copenaghen by night, puoi consultare le nostre offerte di soggiorno a Copenaghen.

Itinerario di un giorno a Copenaghen: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione e Castello di Rosenborg

3 sirenettaSe volete gustare una sostanziosa colazione tipicamente danese, recatevi in uno dei locali della catena Lagkagehuset. Noi andremo in Ny Østergade 12, facilmente raggiungibile a piedi. Provate la loro pasticceria, in particolare i croissant al cioccolato e i panini dolci con gocce di cioccolato. Costo circa €8,00 a testa. In pochi passi potrete raggiungere il Rosenborg Slot, castello situato all'interno di un grande parco che fu l'antica residenza reale. Ad oggi ospita il Museo delle Collezioni Danesi, con ingresso a pagamento che prevede anche il tesoro della Corona. Il vero spettacolo sono però gli immensi giardini, situati dietro l'edificio, ad oggi il più antico parco pubblico della città.

2 - Sirenetta, Amalienborg e Chiesa di Marmo

Da qui, dirigetevi a Nord verso l'attrazione più famosa di Copenaghen, la celebre Sirenetta. È uno dei simboli della città, anche se tanti turisti l'hanno giudicata un'attrazione piuttosto deludente, forse per il suo sguardo triste rivolto al mare. Godetevi, in seguito, una piacevole passeggiata attraversando il parco di Kastellet, utilizzato dai cittadini per fare jogging tutto l'anno. Dopo aver attraversato il parco, giungerete al Palazzo Reale di Amalienborg, dove potrete assistere al caratteristico cambio della guardia. Poco lontano troverete la Marmorkirken, una delle chiese di Copenaghen, dall'aspetto che richiama la Basilica di San Pietro.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,5 km / 55 min
  • Luoghi visitati: Rosenborg Slot (€14,00 circa), la Sirenetta (gratis), parco di Kastellet (gratis), Palazzo Reale di Amalienborg (gratis), Marmorkirken (gratis)
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour in bus e sui canali
  • Dove fare colazione: Lagkagehuset, Ny Østergade 12

Itinerario di un giorno a Copenaghen: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Pranzo e Museo Nazionale

4 tivoliImboccate il ponte di Hojbro, senza dimenticare di fermarvi a guardare nell'acqua: scorgerete una statua di Tritone e dei suoi sette figli. Giunti in Vesterbrogade, al civico 3, troverete un piccolo ristorante chiamato Groften dove potrete gustare gli smorrebrod, le tipiche tartine farcite. Da provare quelle con salmone affumicato. Il prezzo medio a testa per un pasto è di circa €18,00. Se volete proseguire con una visita di carattere storico e culturale, a pochi passi c'è il Museo Nazionale che ripercorrere la storia della Danimarca. L'edificio accoglie anche il corpo imbalsamato della giovane Egtved, una ragazza vissuta in queste terre durante l'età del bronzo nordica, quindi all'incirca nel 1390-1370 a.C.

2 - Giardini di Tivoli

La vera attrazione del vostro pomeriggio a Copenaghen sono però i Giardini di Tivoli, un grande luna park decorato in modo davvero accurato specialmente nel periodo natalizio. Ci sono tantissime giostre, per grandi e per i più piccoli, che vi permetteranno di terminare il vostro pomeriggio in maniera divertente e spensierata.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,4 km / 30 min
  • Luoghi visitati: Museo Nazionale (€10,00 circa), Giardini di Tivoli (€15,00 circa)
  • Card, ticket e tour consigliati: Ingresso senza fila ai Giardini di Tivoli
  • Dove pranzare: Groften, Vesterbrogade 3

Itinerario di un giorno a Copenaghen: Sera

Mostra Mappa

1 - Porto di Nyhavn e Cena

5 nyhavnMuovendovi sempre a piedi, la sera potrete dirigervi verso la zona del canale Nyhavn, per godere di uno scorcio davvero pittoresco della città. Lungo la passeggiata ci sono tanti ristoranti e locali, forse un po' cari, ma di qualità. Vi consigliamo il ristorante Cap Horn, Nyhavn 21, che oltre all'ottima cucina (prezzi che vanno da €17,00 a €21,00 circa a persona) offre anche una bella vista sul corso d'acqua. Consigliamo di scegliere la combinazione che prevede una zuppa, un piatto di pesce o carne e un dolce, che variano ogni giorno.

2 - Strøget e live music

Dopo cena, proseguite la passeggiata lungo lo Strøget è la strada pedonale più lunga d'Europa, e fermatevi a bere una birra in uno dei tanti pub. Se siete amanti del jazz, vi ricordiamo che Copenhagen è una città amante di questo genere e che ci sono molti localini che offrono musica dal vivo fino a tarda notte.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,3 km / 29 min
  • Luoghi visitati: quartiere del canale Nyhavn (gratis), Strøget (gratis)
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour dei pub di Copenaghen
  • Dove cenare: Cap Horn, Nyhavn 2

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Di solito le guide turistiche consigliano cosa vedere e cosa fare in una certa località, noi vi offriamo l'opportunità di risparmiare tempo, soldi e suole delle scarpe consigliandovi cosa evitare, specialmente durante la visita di un solo giorno:

  1. Tomba di Kierkegaard. Si trova presso l'Assistens Kirkegård, il cimitero dove sono sepolti anche Hans Christian Andersen e Niels Bohr. Se non siete degli appassionati di fisica o di favole, potrete evitare di vagare per tutto il camposanto alla ricerca della tomba "giusta" - non ci sono insegne né indicazioni.
  2. Christiania. Si tratta della leggendaria comunità di Christiania che si è autoproclamata stato indipendente verso la fine degli anni Settanta. Ne avrete sicuramente sentito parlare in termini entusiastici, ma la maggior parte dei visitatori, in realtà, rimane delusa. Ci sono i murales colorati ma anche un grande degrado e quello che rimane dei sogni hippies ormai "sfumati".

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su