Cattedrale Di Nantes Cattedrale

Cosa vedere in Bretagna in 5 giorni

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 93 viaggiatori.

Cattedrale Di Nantes CattedraleLa Bretagna è una tra le più belle regioni del Nord-ovest della Francia che si potrebbe anche definire come una "penisola" bagnata dall'Oceano Atlantico. E' infatti caratterizzata da una costa frastagliata lungo cui sono state edificate piccoline cittadine molto raffinate come Saint-Malo sul lato settentrionale della regione, o Concarneau sul lato meridionale. E' conosciuta anche per la sua famosa costa rocciosa e frastagliata di granito rosa, i meravigliosi panorami che si snodano tra i sentieri caratterizzati da natura selvaggia. Le sue attrattive la rendono perfetta sia per le coppie che per famiglie, attira anche i patiti della cultura celtica, di cui è intrisa con tantissimi miti, saghe e leggende. Tutti coloro che la visitano rimangono ammaliati dal suo patrimonio storico e culturale fatto di splendide chiese, cattedrali, abbazie, città medievali, fortificazioni e castelli.

Continuate a leggere per scoprire insieme tutte le attrattive più belle da scoprire assolutamente durante un viaggio! Ecco cosa vedere in Bretagna in 5 giorni.

Giorno 1

Mostra MapparennesFoto di User:EdouardHue. Primo giorno alla scoperta della città più grande della regione, Rennes: iniziate dal centro storico caratterizzato dalle particolari case a graticcio con le facciate colorate.
In questa parte della città visitate la Cattedrale di Saint-Pierre (9:30-18:00), il luogo in cui venivano incoronati i duchi e le duchesse di Bretagna. Passate poi per la vicina Porta Mordelaises che fu l'ingresso principale della città a partire dal 1400.
Successivamente fate tappa al mercato di Place des Lices, conosciuto da molti come il secondo mercato alimentare più grande dell'intera Francia.

Pranzate presso Chez P'tit Louis, piccolo bistrò tipicamente francese (da €12,00).
Raggiungete Piazza del Municipio o Place de l'Hôtel de Ville, importante per i suoi 2 monumenti storici: il Municipio (feriali 8:30-17:00, sabato 8:30-12:30) e il Teatro dell'Opera.
Completate questo piacevole pomeriggio al Parc du Thabor (7:30-18:30), conosciuto dai turisti come il Central Park di Rennes, con il giardino alla Francese, un giardino all'Inglese, un giardino botanico, le cascate e tanto altro.

Terminate la vostra giornata in Rue Saint-Michel: meglio conosciuta come "Rue de la Soif" (Via assetata o via della sete), simbolo della movida di Rennes; troverete locali, bar e ristoranti di ogni genere. Cenate da Boulangerie Sandwicherie Fournil de Pierre (€8,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,4 km / 43 min
  • Luoghi visitati: Cattedrale di Saint-Pierre (gratis), Porta Mordelaises (gratis), Place des Lices (gratis), Municipio, Teatro dell'Opera (dall'esterno, gratis), Parc du Thabor (gratis), Rue de la Soif (gratis)
  • Spesa giornaliera: €25,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Chez P'tit Louis (Ottieni indicazioni), Cena presso Boulangerie Sandwicherie Fournil de Pierre (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

Mostra Mappasaint malo mare brittany francia 1Secondo giorno alla scoperta di due splendidi centri situati lungo la costa settentrionale della Bretagna: Saint Malo e Cancale. Per i prossimi giorni vi servirà l'auto a noleggio.

Iniziate da Cancale, famosa per essere la perla della Costa di Smeraldo. Fate un giro lungo le bancarelle site sul porto dove tanti venditori offrono le ostriche più fresche di tutta la Francia.
Con la vostra auto in circa 10 minuti arrivate al promontorio di Pont du Grouin: vi è un sentiero che si snoda in mezzo alla natura, da cui ammirare uno splendido panorama.

Dirigetevi poi verso Saint Malo (circa 30 min in auto): è nota per essere la patria dei corsari e di esploratori leggendari come Jacques Cartier.
Arrivati in città, pranzate presso Bergamote (€15,00 a persona), visitate quindi la cattedrale duecentesca di Saint Vincent, godetevi quindi il piccolo centro storico ricco di negozietti di ogni genere. Passando attraverso la porta chiamata Porta Saint-Thomas, iniziate la visita ai bastioni della città che circondano la città ed offrono una vista splendida sul canale della Manica.

Alla sera cenate presso La Brigantine, una creperia famosa dove assaggiare crepes dolci e salate (€12,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 23,6 km / 40 min in auto
  • Luoghi visitati: Porto Cancale (gratis), Pont du Grouin (gratis); cattedrale di Saint Vincent (gratis), Porta Saint-Thomas (gratis), Piazza Chateaubriand (gratis), bastioni di Saint Malo (gratis)
  • Spesa giornaliera: €30,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Bergamote (Ottieni indicazioni), Cena presso La Brigantine (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

Mostra Mappapontrieux ca tes d armor tra gor 1Mattino del terzo giorno alla scoperta di due località che sono un vero e proprio paradiso per gli appassionati di trekking.
Partite dalle maestose falesie, coste rocciose con pareti a picco altissime, del Cap Fréhel: da qui vi incanteranno i meravigliosi paesaggi sul Cotentin e Jersey. A circa 20 minuti in auto vi imbattete in Cap d'Erquy, caratteristica con le sue scogliere di arenaria rosa che contrastano con il giallo delle ginestre, sono dei luoghi unici e dimora di tantissime specie di uccelli marini e varie specie vegetali.

Fermatevi per un pranzo veloce da Erqui da Boulangerie du Centre (costo medio €5,00) e dirigetevi poi verso Pontrieux (1 h e 10 min).
Pontrieux è una piccola borgata tipicamente medievale nata anticamente lungo il fiume Trieux e che vanta un contesto davvero incantevole. Addentratevi tra le stradine e date un'occhiata alla casa chiamata Tour Eiffel (del XVI secolo), la fontana di granito (risalente al XVIII secolo) e i 50 lavatoi fioriti.

In tardo pomeriggio spostatevi con la vostra auto verso Concarneau (130 km, 2 h), sulla costa meridionale della regione; qui cenate presso Restaurant à L'Ancre dove assaggiare ottimi piatti a base di pesce (€20,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 230 km / 3 h 43 min in auto
  • Luoghi visitati: Cap d'Erquy (gratis), Cap Fréhel (gratis), centro storico Pontrieux (gratis)
  • Spesa giornaliera: €30,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Boulangerie du Centre (Ottieni indicazioni), Cena presso Restaurant à L'Ancre (Ottieni indicazioni)

Giorno 4

Mostra Mappaporto barche a vela acqua mirroring 1Iniziate questa giornata proprio da Concarneau, uno dei gioielli più improntanti della costa meridionale con un importante passato marinaro legato alla pesca.
Visitate Ville Close, la piccola città fortificata edificata, al cui interno trovate il Musée de la pêche (10:00-18:00), dove osservare da vicino alcuni modellini e imbarcazioni d'epoca che rievocano la storia della città. Ritornate nel centro della città e visitate il Marine Biological Station and Concarneau Marinarium, meglio conosciuto come il Marinarium, (tutti i giorni 10:00-19:00). Qui vengono illustrati accuratamente gli esperimenti e le scoperte fatte da studiosi e biologi.

Pranzate da Le Tire Bouchon, tipico bistrot (€15,00).
Dirigetevi verso Quimper, una bellissima città d'arte che incanta appassionati (e non) dell'arte bretone; partite dalla magnifica Cattedrale Saint-Corentin (tutti i giorni 10:00-12:00 e 14:00-17.30), poi raggiungete il quartiere di Rue Kéréon, con case a graticcio. Visitate infine il Musée Départimental Breton (9:30-17:30, sab e dom 14:00-17:30), per approfondire le origini della civiltà celtica e sulla storia della città.

Alla sera cenate presso Chez Max, dove potrete le più gustose specialità della zona (€18,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 30,6 km / 34 min in auto
  • Luoghi visitati: Ville Close (gratis), Musée de la pêche (€5,00), Marinarium (€5,00); Cattedrale Saint-Corentin (gratis), Rue Kéréon (gratis), Musée Départimental Breton (€7,00)
  • Spesa giornaliera: €50,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Le Tire Bouchon (Ottieni indicazioni), Cena presso Chez Max (Ottieni indicazioni)

Giorno 5

Mostra Mappanantes grandi magazzini francia 1Finite in bellezza visitando la città di Nantes: soprannominata la "regina dell'Erdre", è una delle città più belle della Bretagna che sorge sulle sponde della Loira.
Iniziate dalla Cathédrale St-Pierre e St-Paul con il monumento funebre del duca Francesco II di Bretagna e di sua moglie Margherita di Foix (8:30-19:00).
A pochi metri visitate poi il Château des Duc de Bretagne, emblema della tradizione gotica e del Rinascimento italiano. Prima roccaforte militare, divenne poi residenza dei re nel 1500 (8:30-19:00).

Pranzate presso Chez Maman (€18,00 a persona).
Visitate il Museo delle Arti di Nantes, antichissimo e voluto da Napoleone Bonaparte nel 1801, oggi è suddiviso in 3 grandi spazi architettonici, il Palazzo, la cappella dell'Oratorio e il Cubo (11:00-19:00). Passate poi al Giardino delle Piante di Nantes, in cui potrete ritagliarvi un momento di relax in un luogo voluto da Luigi XIV per coltivare le piante medicinali (8:30-20:00).

Concludete in bellezza recandovi nel quartiere di Bouffay dove cenerete presso Avec du Beurre Dedans (€10,00) e concludete la giornata con una bella passeggiata nel quartiere.

In sintesi:

Quanto costano 5 giorni in Bretagna

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale Costo medio al giorno
Low cost €200,00 €150,00 €120,00 €25,00 €495,00 €99,00
Medio €320,00 €300,00 €150,00 €25,00 €795,00 €159,00
Lusso €600,00 €500,00 €200,00 €25,00 €1.325,00 €265,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

La Bretagna è una delle regioni francesi più economiche sotto tutti i punti di vista, è una meta piacevole ed estremamente sicura. Il nostro consiglio è sicuramente quello di cambiare alloggio di giorno in giorno per non perdere del tempo prezioso in auto, dato il tempo ridotto a disposizione per visitare le attrattive della regione.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare la Bretagna: il periodo estivo è perfetto poiché non rischierete di imbattervi in temporali e godrete quindi di temperature più miti e gradevoli
  • Come arrivare: gli aeroporti di riferimento sono l'Aeroporto di Brest Bretagne, con voli diretti tutto l'anno e collegato a Brest con la linea bus della compagnia Bibus (10 min, €1,60); l'aeroporto di Nantes Atlantique da cui parte il bus della compagnia Tan Air che arriva a Nantes (20 min, €9,00); e l'Aeroporto di Rennes-Saint-Jacques collegato a Rennes dalla compagnia Star (20 min, €2,00)
  • Dove dormire: dipende dal vostro tragitto; come sistemazioni, molti preferiscono prendere in affitto le cosidette "Gites" e "Chambres d'Hôtes", ossia un appartamento o case antiche che offrono quasi gli stessi servizi degli hotel
  • Come muoversi: per visitare la Bretagna è più indicato spostarsi con una macchina a noleggio (a partire da €30,00 al giorno), per spostarvi nei centri cittadini preferite spostarvi a piedi

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Francia

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su