Lituania Vilnius Chiese Cattedrale 1 Vilnius, capitale della Lituania, è una delle città d'arte più belle d'Europa, con un centro storico dichiarato Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Nonostante sia una capitale è una città a misura d'uomo, perfetta come destinazione per una fuga di un weekend. Qui potrete scoprire i suoi meravigliosi quartieri e immergervi nell'arte e nella storia.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare un itinerario di Vilnius in 3 giorni.

Prima volta a Vilnius? Lasciati guidare: visita la città e i suoi meravigliosi quartieri partecipando ad un tour guidato a piedi con una guida locale che ti farà scoprire la capitale lituana come un local.

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 3,8 km
  • Luoghi visitati: Città Vecchia, Cattedrale di Vilnius, Chiesa di Sant'Anna, Torre di Gediminas e Museo Nazionale della Lituania (€6,00), Collina delle Tre Croci, Quartiere Uzupis
  • Dove mangiare: Pranzo presso Grill Terrace (Ottieni indicazioni), Cena presso Užupio kavinė (Ottieni indicazioni)

1 - Città Vecchia, Cattedrale di Vilnius e Chiesa di Sant'Anna

paesaggio urbano centro storico Iniziate questo viaggio dalla Città Vecchia, ovvero il centro storico di Vilnius, dichiarato Patrimonio dell'Umanità UNESCO nel 1994. Camminare tra le sue vie vuol dire perdersi tra un susseguirsi di stili architettonici diversi, dal rinascimentale al barocco fino al neoclassico.

Tra una passeggiata e l'altra fermatevi a visitare la Cattedrale di Vilnius, in lituano Vilniaus Katedra (tutti i giorni 7:00-19:00; ingresso gratuito). Dedicata ai Santi Stanislao e Ladislao, ha un inconfondibile stile neoclassico che la fa sembrare quasi un tempio! Situata nell'omonima piazza, il campanile della Cattedrale, il Vilniaus katedros varpinė, si trova staccato dall'edificio principale ed è visibile da ogni parte della città.

Continuate la vostra passeggiata tra le vie del centro e, a soli 8 min di distanza dalla Cattedrale, troverete la Chiesa di Sant'Anna, in lituano Vilniaus Šv. Onos bažnyčia, facilmente riconoscibile per la sua architettura gotica con i tipici mattoni rossi. Anche in questo caso visitatela all'interno, la visita vi porterà via poco tempo (11:00-18:00; ingresso gratuito).

Esprimi un desiderio sullo Stebuklas: ovvero il "mattone magico" situato nella piazza della Cattedrale. Secondo una leggenda, infatti, questa piastrella avvera i desideri! Salici sopra, esprimi il tuo desiderio e gira su te stesso per tre volte, il desiderio si avvererà!

2 - Torre di Gediminas e Museo Nazionale della Lituania

vilnius lituania europa orientale Nella prima parte del pomeriggio raggiungete la Torre di Gediminas, ovvero i resti dell'antico castello di Vilnius. Si trova a poco più di 10 min a piedi dalla Chiesa di Sant'Anna.

Costruito nel IX secolo con funzione difensiva, il castello venne però distrutto da un incendio e la torre che possiamo visitare oggi è una fedele ricostruzione del 1960. Oggi la torre ospita il Museo Nazionale della Lituania, che vi consigliamo assolutamente di visitare (tutti i giorni 10:00-20:00; intero €6,00, ridotto €3,00). Si tratta del più antico museo del Paese e al suo interno è custodito un importante patrimonio culturale della Lituania, tra oggetti, manufatti, manoscritti e documenti.

Sali a piedi o in funicolare: l'accesso al castello è possibile anche con la piccola funicolare, che conduce fino in cima alla collina. Attiva tutti i giorni 10:00-20:00, costo intero €2,00, ridotto €1,00.

3 - Collina delle Tre Croci

three crosses monument vilnius Foto di Suicasmo. Conclusa la visita alla Torre di Gediminas e al suo museo, godetevi una passeggiata tra i sentieri del parco che circondano il castello e in circa 20 min potrete arrivare ad uno dei punti panoramici più belli della città, ovvero il Monumento delle Tre Croci, in lituano Trys kryžiai.

Il monumento si compone di tre grandi croci bianche e la sua storia è legata ad una leggenda, secondo la quale sette frati francescani furono decapitati proprio in cima a questa collina! La salita è un po' impegnativa, ma la vista dalla cima è assolutamente spettacolare!

Trascorri la serata nel quartiere Uzupis: il quartiere Bohemien della città, considerato il Montmartre di Vilnius. Fermati a cena in uno dei suoi numerosi locali di cucina tipica e poi trascorri la serata tra i locali con musica dal vivo. Puoi fermarti per un cocktail al Špunka o per una birra al Devinkė.

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 13,7 km
  • Luoghi visitati: Museo delle Vittime del Genocidio (€6,00) o Palazzo dei Gran Duchi (€10,00), Vingio Parkas e Torre della Televisione (€15,00), quartiere ebraico, via Vokieciu gatve
  • Dove mangiare: Pranzo presso Drama Burger (Ottieni indicazioni), Cena presso Lokys (Ottieni indicazioni)

1 - Mattina al museo: Museo delle Vittime del Genocidio o Palazzo dei Gran Duchi

museum of genocide victims vilnius Foto di Ardfern. Per questa seconda mattina a Vilnius vi consigliamo di dedicarvi alla visita di uno dei tanti musei della zona. Potreste scegliere, in base ai vostri interessi, tra il Museo delle Vittime del Genocidio e il Palazzo dei Gran Duchi.

Opzione A al Museo delle Vittime del Genocidio (mer-sab 10:00-18:00, dom 10:00-17:00; ingresso intero €6,00, ridotto €4,00). Il museo è ospitato all'interno dell'ex sede del KGB Sovietico e ripercorre la storia e la persecuzione del popolo lituano. Sicuramente è una visita emotivamente forte, non adatta a tutti.

Opzione B al Palazzo dei Gran Duchi (tutti i giorni 10:00-18:00; ingresso intero €10,00, ridotto €5,00). Questo meraviglioso palazzo al suo interno ospita numerose collezioni che toccano vari settori: potrete ammirare principalmente opere d'arte, ma anche esposizioni archeologiche e storiche.

2 - Vingio Parkas e Torre della Televisione

torre della tv foresta alberi Il pomeriggio spostatevi nella parte orientale della città per trascorrere qualche ora nel meraviglioso Vingio Parkas, polmone verde di Vilnius. Dal Museo del Genocidio potrete raggiungerlo a piedi con una passeggiata di 20 min lungo la sponda del fiume Neris.

Il Vingio Parkas è un luogo adatto a tutti, ricco di campi sportivi, aree gioco per bambini, piccoli locali come pasticcerie e caffetterie e anche una palestra. Ma, soprattutto, il parco ospita i bellissimi giardini botanici dell'università - sezione Vingio (8:00 alle 17:00, sab e dom fino alle 18:00, €4,00). Si tratta di un luogo davvero incantevole, molto amato dagli abitanti del posto e spesso scelto come location per scattare qualche foto durante i matrimoni.

Raggiungete poi la Torre della Televisione, la struttura più alta della Lituania con i suoi 327 m. Per raggiungerla avete a disposizione diverse linee del bus, come la 2G, 14, 16 e 54. Ospita una piattaforma panoramica che vi permetterà di ammirare uno splendido panorama su Vilnius e su tutti i dintorni: nelle giornate limpide la visibilità supera i 50 km (tutti i giorni 11:00-21:00; ingresso intero €15,00, ridotto €9,00).

Fermati al Picnic Bistro: questo meraviglioso locale si trova nel cuore del Vingio Parkas, completamente immerso nel verde e con un'atmosfera unica. Potrai bere una birra fresca durante le giornate estive, ma anche una cioccolata calda nelle giornate invernali, magari accompagnata da un dolce.

3 - Quartiere ebraico

vilnius synagogue 1 1 Foto di Wojsyl. Nel tardo pomeriggio rientrate nella Città Vecchia e raggiungete il quartiere ebraico. Dalla Torre della Televisione, potrete raggiungerlo in taxi (15 min) o con il bus diretto linea 1 che ferma proprio nel cuore del quartiere (30 min).

Prima della Seconda Guerra Mondiale Vilnius era chiamata la Gerusalemme della Lituania, per la grande presenza di ebrei che si concentravano soprattutto in questo quartiere. Con l'arrivo della guerra e del regime nazista la situazione cambiò e la Lituania passo degli anni davvero bui. Ad oggi l'unico edificio originale è la Sinagoga Corale, che si erge maestosa tra gli altri palazzi. Il resto della zona fu purtroppo distrutto dalla guerra e dalla dominazione sovietica.

Trascorri la serata intorno a Vokieciu gatve: via storica di Vilnius e uno dei fulcri della movida della città! Questa zona è ricca di locali, come la famosa birreria Alinė Leičiai o il birrificio Leičių Bravoras. Se vuoi fare le ore piccole troverai anche locali notturni come il Metelica Naktinis Klubas o il Rumor Lounge & Club. Per una serata più tranquilla raggiungi il Who Hit John o il Nick & Nora Cocktail Bar.

Giorno 3

  • Distanza percorsa: 61,5 km
  • Luoghi visitati: Città Vecchia e Chiesa di San Francesco (gratis), escursione a Trakai (tour con audioguida €25,00), Bernardine Garden, Pilies gatve
  • Dove mangiare: consigliato pranzo al sacco, Cena presso Etno Dvaras (Ottieni indicazioni)

1 - Città Vecchia e Chiesa di San Francesco

lituania vilnius capitale 1 Per questa giornata vi consigliamo di partecipare al tour a Trakai, una delle località da non perdere in un viaggio a Vilnius. Ma, visto che la partenza è prevista per le ore 11:00, la mattina avrete un po' di tempo per scoprire ancora la Città Vecchia. Passeggiate quindi lungo Pilies gatve, una delle vie principali del centro, e raggiungete nuovamente la Chiesa di Sant'Anna, questa volta per visitare però la Chiesa di San Francesco (7:30-18:00, orari variabili; ingresso gratuito).

La Chiesa di San Francesco è una delle Chiese più belle di Vilnius. In stile gotico, esternamente è caratterizzato da un colore rosso che si associa meravigliosamente con la vicina Chiesa di Sant'Anna. All'interno, invece, è un piccolo tesoro e ospita anche mostre di pittura e fotografia.

2 - Escursione a Trakai

castello fortezza architettura 1 Verso le 10:30 raggiungete la piazza della Cattedrale. Da qui, infatti, partirà il vostro tour a Trakai, meravigliosa località della Lituania. Dista appena 25 km da Vilnius e il viaggio sarà molto piacevole, attraversando boschi e piccole cittadine.

Trakai è famosa per il suo castello, una delle attrazioni più visitate del Paese. E' bagnata da ben tre laghi, Galvè, Totoriškių e Bernardinų, rendendo il paesaggio ancora più magico, sembra uscito da una fiaba. Qui potrete anche scoprire la storia del piccolo gruppo etnico dei Caraiti, popolazione di origine turca insediata a Trakai fin dal 1937.

Organizzati al meglio: partendo alle 11:00, per non perdere tempo prezioso fermandoti a mangiare ti consigliamo di portarti un pranzo al sacco e dedicare tutto il tempo a questa meravigliosa località e al castello. Prenota il tour con audioguida da Vilnius quanto prima, è una delle attività più richieste.

3 - Bernardine Garden

bernardin garden vilnius Foto di Jodkovska. A metà pomeriggio rientrerete a Vilnius e il tour si conclude nuovamente nella piazza della Cattedrale. Da qui attraversate il centro storico e raggiungete i meravigliosi giardini della Città Vecchia, ovvero i Bernardine Garden.

Si trovano alla base della collina del castello e da un lato sono delimitati dal fiume Vilnia. Si tratta di uno dei luoghi più amati della città, una vera e propria oasi di verde. Potrete passeggiare tra i suoi splendidi giardini e viali alberati, riposarvi su una delle tante panchine o fermarvi a bere qualcosa in uno dei locali che lo circondano, ricaricando le energie prima di trascorrere l'ultima serata nella capitale lituana.

Trascorri la serata lungo Pilies gatve: situata proprio nel centro storico, è uno dei cuori pulsanti della città. Fermati a cena da Etno Dvaras, una vera e propria istituzione in città, ideale per concludere il tuo viaggio a Vilnius. La via è poi ricca di locali, come il 7 Fridays bar o lo Spritz Summer Garden.

Quanto costa un weekend a Vilnius

lituania vilnius chiese cattedrale 1 Vilnius è una destinazione economica, principalmente per due motivi: per il costo basso della vita e perché non è ancora interessata dal turismo di massa. E' inoltre collegata da voli diretti con l'Italia, anche low cost, quindi è molto semplice raggiungerla (confronta i voli).

La soluzione migliore è sicuramente alloggiare nel centro storico: qui sarete a pochi passi dalla principali attrazioni e potrete comunque trovare ottime soluzioni convenienti. Potrete inoltre muovervi principalmente a piedi e utilizzare i mezzi pubblici, molto efficienti, solo in poche occasioni. Anche mangiare fuori ha costi contenuti, vi consigliamo di fermarvi nei locali di cucina tipica per assaggiare le specialità tipiche!

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Vilnius:

  • Costi per mangiare: circa €40,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €20,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compreso tour con audioguida a Trakai
  • Trasporti: prezzo medio €5,00 al giorno a persona
  • Hotel, alloggi e b&b: da €40,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €15,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Vilnius: da €300,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Preferisci l'estate: il periodo migliore va da maggio a settembre, quando si svolgono anche alcuni Festival e le temperature sono più piacevoli. L'inverno è molto freddo e le ore di luce sono poche, ma il periodo natalizio è un incanto - scopri di più
  • Dove dormire: la Città Vecchia è il quartiere migliore in cui soggiornare. Per i giovani consigliato il quartiere Užupis, per risparmiare ulteriormente il quartiere Naujamiestis;
  • Muoviti a piedi o con i mezzi: nel centro storico potrete muovervi tranquillamente a piedi. In alternativa, puoi fare affidamento alla rete di bus e tram. Ticket giornaliero €5,00 - scopri di più qui;
  • Porta sempre una felpa: vista la sua posizione, anche in estate non sono rare giornate davvero fresche, per via delle perturbazioni che arrivano da Nord. Non farti cogliere impreparato, in valigia metti anche qualche abito pesante e un ombrello;
  • Assaggia la cucina locale: sicuramente molto distante dalla nostra cucina italiana, ma scoprire un Paese vuol dire immergersi anche nelle sue tradizioni culinarie - scopri di più qui.