Cosa vedere a Vilnius in un giorno

Cosa vedere a Vilnius in un giorno? Quali sono i posti da non perdere? Ecco consigli utili e un itinerario per visitare la città in 24 ore!

vilnius lituania cattedrale campanileIl centro storico di Vilnius è uno dei meglio conservati d'Europa ed è stato inserito nei siti Patrimonio Mondiale dell'Unesco. La città vecchia (Senamiestis) è quasi totalmente pedonabile e in essa convivono armoniosamente una vastità di stili: le costruzioni spaziano dal gotico al neoclassico, con ampio spazio al barocco e al rinascimentale. La capitale della Lituania val bene una passeggiata: tornerete a casa arricchiti da un'esperienza unica.

Prima di partire: consigli utili

  • Utilizzate i mezzi pubblici: il centro storico dista circa 5 km dall'aeroporto; il bus 1 vi lascerà alle porte della città vecchia in soli 10 minuti e potrete comprare il biglietto direttamente a bordo al costo di € 1,00.
  • Vestitevi a strati: il clima può essere inclemente, quindi preferite un abbigliamento a cipolla che non vi faccia prendere freddo né sudare. Anche durante la bella stagione portate con voi un k-way e una sciarpa per proteggervi in caso di pioggia o vento improvvisi.
  • Utilizzate scarpe comode: per l'estate sono ideali delle scarpe da running che non affaticano il piede durante la camminata, d'inverno sono preferibili scarponcini impermeabili o doposci.
  • Se non volete rinunciare ai musei, comprate la Vilnius City Card, potete sceglire la versione che include i mezzi pubblici o meno.
  • Se decidete di prolungare la vostra permanenza e godervi la Vilnius by night, potete consultare le nostre offerte di soggiorno a Vilnius.

Itinerario di un giorno a Vilnius: Mattina

1 - Porta dell'Aurora, Colazione e Cortili Universitari

vilnius lituania chiesa sant annaIniziate la vostra visita dalla Porta dell'Aurora, situata ovviamente ad est e unico accesso storico della città ancora integro. Fermatevi da Cozy a fare colazione: troverete piatti tradizionali e colazioni all'americana in un ampio menu dedicato a questo pasto della giornata. Costo medio di una colazione: € 6,00 a persona.
Proseguite la vostra visita raggiungendo l'Università, i cui cortili sono visitabili. Il complesso porta con sé 13 cortili collegati tra loro; tra le cose da vedere all'interno vi ricordiamo il Cortile Maggiore con l'antica Chiesa di San Giovanni, il Cortile dell'Osservatorio, la libreria Littera che mostra la sua struttura barocca, gli affreschi del Vestibolo del Centro di Lituanistica e la biblioteca più antica della Lituania coi suoi manoscritti rari.

2 - Chiesa Sant'Anna e Cattedrale

Una volta conclusa la visita percorrete via Literatų dove potrete ammirare una serie di piccole opere d'arte incastonate nei muri, a ricordo dei letterati che hanno reso grande la Lituania.
Proseguite per la Chiesa di Sant'Anna, donata nel 1394 da re Vytautas alla propria moglie ma modificata nel 1582 e nel 1900. Ottimo esempio di gotico fiammeggiante, presenta una facciata in mattoni rossi e due torri, ha una sola navata ed è un vero e proprio simbolo iconografico della città.
Seguite via Maironio e troverete la Cattedrale. Dedicata ai santi Stanislao e Ladislao, questa chiesa cattolica è stata costruita sul finire del diciottesimo secolo, in stile neoclassico; ha un portico a 6 colonne e sul frontone è rappresentato il sacrific di Noè dopo il Diluvio. All'interno si trovano 3 navate con volte a crociera e la cappella barocca dedicata a San Casimiro. Particolarità della costruzione è il campanile staccato dalla chiesa. Tra il campanile e la chiesa è situata la Stebuklas o pietra del miracolo: la leggenda vuole che abbia la particolarità di esaudire i desideri se gli si gira intorno 3 volte...

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Vilnius: Pomeriggio

1 - Pranzo, Lucky Belly e Torre di Gediminas

vilnius lituania torre gediminasDopo la visita alla Cattedrale, potrete andare a mangiare un hamburger veloce da Boom Burgers Lithuania: il costo medio è di circa € 10,00 a persona. Proseguite fino a via Vilniaus 10 per vedre il Lucky Belly, un'opera d'arte situata sul muro esterno del Novotel che pare portare fortuna agli uomini di affari. A questo punto, tornate indietro verso il fiume e salite con la funicolare (il biglietto costa solo € 1,00) fino al castello di Vilnius. Dell'antica residenza del Granduca di Lituania, nonché protezione della città, non resta che la torre di Gediminas, ricostruita nel 1960 dopo che fu completamente distrutta, dalla quale si gode un ottimo panorama sulla città e sul territorio circostante.

2 - Tre Croci

Prima che il sole cali e se le condizioni atmosferiche ve lo consentono, salite sul colle delle tre croci. Le 3 croci che potete vedere sono state scolpite nel 1989, a ricordo del luogo in cui vennero martirizzati 14 monaci francesi nel 1400, e sono un forte simbolo di libertà per gli abitanti della città. Il sito si ragiunge partendo dalla torre, attraversando il fiume e poi camminando nel bosco, per questo può essere inaccessibile quando nevica.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Vilnius: Sera

1 - Quartiere Ebraico e Cena

vilnius lituania quartiere uzupisPrima di cena, val la pena visitare il quartiere ebraico. Quando i nazisti entrarono a Vilnius questa era conosciuta come la Gerusalemme della Lituania: perfettamente integrati con la vita della città, qui vivevano 40.000 ebrei. La Grande Sinagoga fu distrutta ma resta ancora visitabile la Sinagoga Corale in stile moresco situata in via Placioji, inoltre si possono ammirare le splendide costruzioni che oggi ospitano istituzioni dedicate al genocidio e al mondo ebraico.
Cenate da Lokys, un ristorante che propone ambiente particolare e cucina tipica lituana con piatti di carne, pesce e vegetariani. Il prezzo medio di una cena si aggira intorno ai € 25,00 a persona.

2 - Quartiere Uzupis

Percorrete via Rotusesja e raggiungete il fiume: il quartire al di là del ponte è Uzupis una "piccola repubblica di artisti" all'interno della città, che dispone di un proprio Presidente, di una propria moneta e, soprattutto, di una propria Costituzione, consultabile anche in italiano. Il quartiere è ideale per passare la serata: gli artisti residenti organizzano costantemente perfomrance, festival, mostre e concerti.

In sintesi:

Cosa non vedere: le attrazioni a cui è meglio rinunciare

Vilnius è veramente ricca di luoghi meravigliosi che purtroppo non possono essere visitati tutti in un solo giorno. Evitate i musei, anche se rinomati, per via delle lunghe code che potreste incontrare, e preferite passeggiare tra i vicoli che collegano i vari quartieri. Di segito troverete una serie di luoghi famosi da non visitare, almeno questa volta:

  1. Il palazzo del Granduca di Lituania
  2. La torre delle televisioni
  3. Il museo del KGB e del genocidio
  4. Il complesso Tuskulenai (memoriale)
  5. Il nuovo arsenale
  6. Il vecchio arsenale
  7. Cimitero Antakalnis
  8. Cimitero Bernardine

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti