la casa di giulietta

Cosa vedere a Verona in 3 giorni

Cosa vedere a Verona in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Verona in un weekend!

panoramica di verona dall'altoVerona, la città dell'amore. Conosciuta in tutto il mondo grazie alla drammatica storia d'amore di Romeo e Giulietta, questa perla del nord-est è pronta a rubarvi il cuore. Città ricca di storia, arte e cultura, nel 2000 viene riconosciuta Patrimonio Culturale dell'UNESCO. Ogni anno migliaia di turisti accorrono per vedere la maestosa Arena, sede di tantissimi eventi e concerti, o il balcone di Giulietta e la statua della giovane ragazza nel cortile della casa. Siete pronti a far uscire il vostro lato romantico e a immergervi in quell'atmosfera che solo questa città riesce a dare? Se la vostra risposta è si, vediamo insieme cosa vedere a Verona in 3 giorni.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Verona

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Verona: anche se la città è visitabile in tutto l'anno, in inverno le temperature possono anche scendere sotto lo zero, mentre in estate si aggirano intorno ai 30°. Vi consigliamo di visitarla nei mesi primaverili e autunnali, quando le temperature oscillano tra i 15° e i 25° - maggiori info su clima ed eventi a Verona
  • Come arrivare: in aereo grazie all'aeroporto Valerio Catullo, distante solamente 12 chilometri. Per raggiungere il centro avete a disposizione diverse alternative: le navette, che partono ogni 20 minuti e portano direttamente a Porta Nuova (biglietto €6,00); l'autobus Verona Porta Nuova-Aeroporto (biglietto circa €6,00); il taxi, che in 15 minuti circa ti porta alla tua destinazione (costo medio di €40,00)
  • Dove dormire: la zona migliore è senza dubbio il centro storico. Ovviamente, come in tutte le città, questa zona è anche la più cara. Una buona alternativa è il quartiere di San Zeno, vicino al centro e a soli 10 minuti a piedi dall'Arena di Verona. Anche questa è una zona molto tranquilla e ben servita dai mezzi pubblici - Hotel e b&b a partire da €47,00 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: a piedi o in bicicletta, grazie alla vicinanza dei punti d'interesse più famosi e alle tante zone pedonali. Se dovete ricoprire grandi distanze o spostarvi la sera, la rete dei mezzi pubblici è efficientissima. Non è presente la metropolitana, ma la rete degli autobus è capillare e ben organizzata. Una corsa singola costa €1,30, ma potete trovare anche degli abbonamenti: biglietto della durata di 24h a €3,50; carnet di 10 corse a €11,70; biglietto della durata di 72h a €20,00; abbonamento di 7 giorni a €40,00 - maggiori info su come muoversi a Verona

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Piazza Bra e Arena di Verona

arena di verona vista lateraleIniziate la vostra prima giornata nella bella Verona con una buona colazione nella Pasticceria Caffè Wallner. Qui troverete un'ampia scelta tra brioche e pasticcini e anche delle opzioni salate. Uno dei punti forti del locale è senza ombra di dubbi la location: Piazza Bra. Questa piazza è il vero cuore della città, tra palazzi storici e locali. Ed è proprio qua che si trova l'Arena di Verona, simbolo di questa città veneta.
Costruita intorno al I secolo d.C., è il terzo anfiteatro più grande d'Italia, dopo il Colosseo e l'arena di Capua. Inoltre, nella stagione estiva, si trasforma nel più grande teatro lirico all'aperto del mondo. Per la sua grandezza e la sua ottima acustica, ogni anno è sede di numerosi spettacoli e concerti di artisti provenienti da tutto il mondo. Per le visite, l'Arena è aperta da martedì a domenica dalle 8:30 alle 19:30, mentre il lunedì dalle 13:30 alle 19:30, tranne in luglio, agosto e settembre che tiene aperto anche la mattina, dalle 8:30 alle 19:30. Il biglietto intero costa €10,00, mentre il ridotto €7,50.
Se vi trovate a Verona in concomitanza di qualche grande evento prendete in considerazione l'idea di comprare un biglietto, sarà un'esperienza magica. Trovate tutto il calendario e i prezzi (variano da evento ad evento) direttamente sul sito ufficiale

2 - Pomeriggio: Pranzo, Casa di Giulietta, Piazza dei Signori, Arche Scaligere

la casa di giuliettaTrovandoci in pieno centro storico, i locali e ristoranti in cui pranzare non mancano. A pochi passi dall'Arena si trova Il Bacaro dell'Arena, un ristorante pizzeria dove vengono anche servite specialità della cucina veneta. Oltre a ciò che è riportato sul menù, il ristorante propone un pranzo tipico veronese con un primo e un secondo piatto a scelta tra piatti della tradizione, come i bigoli al ragù di coniglio o le polpette al sugo con polenta, al prezzo di €21,00.

Una volta finito, siete pronti a procedere con la visita in un altro dei punti più famosi della città: la casa di Giulietta. Tutti conosciamo il tragico amore tra i due giovani ragazzi veronesi, provenienti da due famiglie in conflitto, i Montecchi e i Capuleti. Lo scrittore William Shakespeare, con la sua tragedia, ha reso questo luogo famoso in tutto il mondo. L'accesso al cortile è gratuito, mentre per visitare l'abitazione e il balcone il costo è di €6,00 per il biglietto intero, ridotto €4,50. I possessori della VeronaCard (acquista online) entrano gratuitamente. La casa di Giulietta è aperta da martedì a domenica dalle 8:30 alle 19:30 e il lunedì dalle 13:30 alle 19:30, è chiusa il lunedì mattina, la mattina del 1 gennaio e il 25 dicembre.
Una volta usciti dal cortile, potete arrivare velocemente a Piazza dei Signori attraversando l'Arco della Costa, dove alla volta è appesa una costola di balena. Si, avete letto bene! Secondo la leggenda, la costola si staccherà da sola dal soffitto nel momento in cui sotto di essa passerà una persona onesta e pura di cuore. Questa piazza è il centro amministrativo del potere della città, con numerosi edifici antichi come la Loggia del Consiglio, il Palazzo del Podestà e il Palazzo di Cansignorio. Al centro della piazza c'è una statua di Dante Alighieri. A 50 metri dalla piazza troverete l'Arche Scaligere, un complesso funerario dove ci sono le tombe dei membri della famiglia Della Scala. Questo luogo è aperto da luglio a settembre dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00 ed è ad ingresso libero.

3 - Sera: Cena, Piazza delle Erbe

Da Piazza dei Signori fate giusto 100 metri e vi ritroverete nella bellissima Piazza delle Erbe, circondata da palazzi storici quali la Casa dei Mazzanti, Palazzo Maffei e il Palazzo del Comune. Qui potrete cenare in uno dei tanti localini che si affacciano direttamente sulla piazza o che si trovano nelle vie adiacenti, come il Campidoglio. In questo ristorante, tranquillo e con un'atmosfera accogliente, troverete una scelta davvero molto ampia, che spazia dai primi, ai secondi, fino ad arrivare ai dolci. Andrete a spendere in media €20,00 a testa. Una volta cenato, godetevi la Piazze delle Erbe nel suo fascino serale, magari mangiando un buon gelato o bevendo qualcosa in uno dei tanti bar presenti.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Porta Borsari, Ponte della Vittoria, Basilica di San Lorenzo, corso Cavour

Ponte Pietra VeronaSecono giorno nella bella Verona. Prima cosa, per iniziare bene la giornata, una buona colazione con caffè e brioche al Caffè Rialto. Questo bar si trova attaccato alla prima fermata della giornata, Porta Borsari. Questa imponente porta fu costruita nel I secolo d.C. e a quel tempo era l'unico punto d'accesso alla città, attraverso la via Postumia (oggi Corso Cavour). Cambiò nome diverse volte: in età romana era chiamata Porto Iovia, in quanto nelle vicinanze si trovava il tempio di Giova Lustrale; nel periodo medievale prese il nome di Porta di San Zeno; quello attuale si riferisce ai borsari, ossia le guardie che un tempo riscuotevano i dazi vescovili.
Da qua, proseguendo su via Armando Diaz vero il fiume, arriverete al Ponte della Vittoria, uno dei ponti più importanti della città. Esso, infatti, è dedicato alla vittoria di Vittorio Veneto, battaglia che si tenne durante la Prima Guerra Mondiale e che portò alla sconfitta dell'esercito e dell'Impero austro-ungarico.
Costeggiando il fiume arriverte alla Basilica di San Lorenzo, una basilica romana di notevole importanza storica e artistica. Sulla facciata si possono vedere due grandi torre, uno dei pochi esempio di architettura normanna nel Nord Italia. La chiesa è aperta da novembre a febbraio dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 13:30 alle 16:00 nei giorni feriali, dalle 13:00 alle 17:00 nei giorni festivi; da marzo a ottobre dalle 8:30 alle 18:00 nei giorni feriali e dalle 13:00 alle 18:00 nei giorni festivi; ingresso libero. Si trova tra la sponda destra del fiume Adige e l'antica via Postumia, oggi chiamata Corso Cavour (in seguito alla decisione del Comune di Verona di dedicare la via a Camillo Benso Conte di Cavour, nel 1867). Oltre ad essere una via con una grande storia alle spalle, qua potrete vedere alcuni dei palazzi più belli ed eleganti della città, come ad esempio il Palazzo Becilacqua, il quale una volta conteneva un'importante collezione d'arte del Conte Marco Bevilacqua, mentre oggi è sede dell'ITCS Lorgna-Pindemonte. Proseguendo sulla via, potrete vedere anche il bellissimo Palazzo Canossa, considerato uno dei capolavori architettonici di Verona. Commissionato dalla famiglia Canossa, una delle più antiche ed importanti d'Italia, nell'Ottocento vi soggiornarono figure illustri come Napoleone Bonaparte, diversi imperatori e lo zar Alessandro.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Arco dei GaviCastelvecchio e Ponte Scaligero

Corso Cavour è pieno di locali in cui fermarsi per fare una pausa. La scelta è davvero ampia, pronta a soddisfare tutti i gusti. Noi vi consigliamo l'Osteria il Ciottolo, situata proprio davanti al Palazzo Canossa e vicino a Castelvecchio. Dotata di tavoli sia all'aperto che negli spazi interni, in questa osteria potrete mangiare piatti tipici della tradizione, come l'antipasto scaligero (tagliere di degustazione di salumi e formaggi tipici veronesi), i bigoli con pastisada de caval o il brasato all'amarone e polenta. Il prezzo medio per un pranzo è circa sui €20,00/25,00 a persona.
Una volta concluso, vi aspetta una delle attrazioni principali della citta, Castelvecchio. Nella piazzetta che lo precede, si trova l'Arco dei Gavi, costruito dai romani nel I secolo d.C. Questo arco si trova sempre sull'antica via Postumia, in contrapposizione alla Porta dei Borsari.
Il castello, invece, fu costruito nel '300 con la funzione di fortezza militare, mentre nel XVI secolo divenne la dimora della famiglia Scaligeri. Oggi, è sede del Museo Civico, dove sono esposti importanti lavori di arte medievale, rinascimentale e moderna. Le opere sono in tutto poco più di 600, divise in 29 sale espositive. il museo di Castelvecchio è aperto dal martedì alla domenica dalle 8:30 alle 19:30, mentre il lunedì dalle 13:30 ale 19:30. Rimane chiuso ogni lunedì mattina, il 1 gennaio e il 25 dicembre. Il costo del biglietto intero è di €6,00, quello ridotto gruppi €4,50 (gruppi di almento 15 persone). L'ingresso è gratuito per gli over 65 residenti nel comune di Verona, persone con disabilità e gli accompagnatori, i possessori della carta VeronaCard (acquista online). Infine, da ottobre a maggio, ogni prima domenica del mese l'ingresso costa €1,00.

3 - Sera: Cena, Piazza Bra

Proprio di fronte a Castelvecchio si trova La Cantina del 15, un ristorante che si sviluppa su due piani e con un bellissimo giardino interno, perfetto per una cena a lume di candela nei mesi più caldi. D'altronde, Verona è la città dell'amore, lasciatevi trasportare dal romanticismo. In questo posto troverete principalmente piatti della tradizione veronese e andrete a spendere in media sui €25,00. Una volta finito di cenare godetevi la città nel suo fascino serale. A soli 500 metri di distanza si trova Piazza Bre e l'Arena di Verona tutta illuminata. Godetevi una bella passeggiata nella zona e nelle viette del centro storico.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Castel San Pietro e punto panoramico

Tramonto da Castel San PietroUltimo giorno a Verona, siete pronti a vedere la città da un'altra prospettiva? Prima di tutto colazione con un buon caffè al Caffè al Teatro, collocato in un punto strategico: appena oltre il Ponte della Pietra e all'inizio della Scalinata Castel San Pietro.
Per salire però c'è una comoda alternativa: la funicolare, che vi porterà fino in cima al castello. Un bel modo per godersi la salita. Nel periodo estivo (aprile - ottobre) è aperta ogni giorno dalle 10:00 alle 21:00, in quello invernale (novembre - marzo) dalle 10:00 alle 17:00, è chiusa il 1 gennaio e il 25 aprile. Il biglietto per l'andata e il ritorno è di €2,00, solo una corsa €1,00.
Una volta arrivati in cinema vedrete davanti a voi il Castel San Pietro. Da qua e dal punto panoramico (aperto 24 ore su 24) potrete godere di una bellissima vista sul centro storico. La collina in cui sorge il castello è uno dei luoghi più antichi nella storia veronese: grazie alla sua posizione strategica, era infatti considerata una zona fondamentale, dalla quale si poteva tenere sotto controllo tutta la città.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Museo Archeologico Teatro Romano, Ponte Pietra

Già che vi trovate sul Castel San Pietro che ne dite di fermarvi a pranzo al ristorante Re Teodorico? Come potete immaginare, anche da qua potrete godere di una vista mozzafiato sulla città. Il menu comprende pizze, insalate e taglieri, primi, secondi di carne e pesce, adatto a tutti. Il costo medio per un pranzo qua si aggira intorno ai €20,00/25,00, ma con una vista come questa ne vale sicuramente la pena.
Una volta finito il pranzo, scendete o dalla scalinata o dal vicolo della Botte per arrivare al Museo Archeologico Teatro Romano. Il museo si trova in un convento costruito nel XV secolo dai Gesuati, i quali si dedicavano alla cura dei malati, distribuendo gratuitamente di medicinali. Al suo interno sono esposte principalmente opere risalenti all'età romana trovate a Verona e nei paesi limitrofi, il complesso comprende anche uno dei teatri romani meglio conservati dell'Italia settentrionale. Il Museo Archeologico è aperto dal martedì alla domenica dalle 8:30 alle 19:30 e il lunedì dalle 13:30 alle 19:30, è chiuso ogni luned' mattina, il 1 gennaio e il 25 dicembre. Il costo del biglietto intero è di €4,50, mentre i ragazzi accompagnati tra gli 8 e i 144 anni pagano €1,00. Se siete in possesso della VeronaCard (acquista online) entrate gratuitamente. Infine, da ottobre a maggio, la prima domenica di ogni mese, il biglietto costa €1,00

3 - Sera: Cena, piazzetta Bra Molinari

vista dal ponte di pietra di veronaUna volta finita la visita al Museo Archeologico Teatro Romano ripercorrete il Ponte Pietra e vi ritroverete nel centro storico. Ormai sarà ora di cena e, nelle vicinanze del ponte, c'è un ristorante che si chiama Santa Felicità. La particolarità di questo posto? Una volta era una Chiesa, oggi sconsacrata. Il menù è molto ampio, si spazia dalla pizza, a piatti di pesce o di carne. Buona scelta anche per i vini. Come prezzi, andrete a spendere in media sui €25,00 a testa. Dopo cena potete fare l'ultima passeggiata nel centro storico, magari mangiando un buon gelato. Il ristornate si trova a pochi minuti a piedi da Piazzetta Bra Molinari, la quale si affaccia proprio sul fiume. Qua potrete godere di una bellissima vista sull'altra sponda, dove si trovano le attrazioni visitate durante la giornata.

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Verona

Verona è diventata molto turistica, quindi anche i costi, in determinate zone, ne risentono. In ogni caso, è una città che può soddisfare tutte le tasche, basterà fare attenzione in quali locali si andrà a mangiare, consultando se possibile prima i menù, evitando così delle sorprese. In base all'itinerario che vi abbiamo proposto, questi sono i costi che andrete ad affrontare per un weekend nella città degli innamorati:

  • Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €30,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €15,00 a persona (tutte le informazioni riguardo i trasporti le trovate nella sezione "consigli utili" all'inizio dell'articolo)
  • Hotel, alloggi e b&b: da €50,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €25,00 a persona
  • Costo complessivo di un weekend a Verona: da €300,00 a persona

Consigli, info utili e itinerari per visitare Verona

  • Qual è il periodo migliore per visitare Verona?
    Sono tanti i fattori che determinano il periodo o la stagione migliore per una destinazione: il clima, gli eventi e le ricorrenze, i prezzi. Se non avete ancora prenotato e volete essere certi di non beccare un periodo non proprio ideale, ecco tutte le info utili per decidere quando andare a Verona
  • Come ci si muove in città?
    A piedi, in metro, in bus... qual è il modo migliore per visitare Verona? Ecco tutte le info sulla mobilità, con mappe, disponibilità e prezzi dei mezzi pubblici, e consigli su come muoversi a Verona
  • Poco tempo a disposizione? Ecco l'itinerario di 1 giorno!
    Eh si, le cose da vedere sono sempre troppe e il tempo non basta mai! Ma nulla è perduto, meglio poco che niente, no? Ci abbiamo pensato noi a costruire degli itinerari ad hoc per non saltare i must di Verona: ecco cosa vedere in un giorno
  • Le attrazioni imperdibili in città
    In ogni città ci sono alcune cose che proprio non si possono perdere. Siete certi di conoscere tutti quanti i must, le attrazioni assolutamente imperdibili in città? Ecco un piccolo ripasso: le 10 cose da vedere assolutamente a Verona!
  • Le specialità tipiche e i migliori ristoranti di Verona
    Suvvia, non avrete mica intenzione di andare a Verona e mangiare in una catena di fast food... Ma certo che no, in ogni città ci sono delle specialità da provare assolutamente: ecco 10 cose da mangiare a Verona e dove!

Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su