Verona Ponte Citta Paesaggio Urbano

Come muoversi a Verona: info, costi e consigli

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 84 viaggiatori.

Verona Ponte Citta Paesaggio UrbanoVerona è la città dell'amore, di Romeo e Giulietta, ma è anche uno dei gioielli italiani più belli, Patrimonio dell'Umanità e perfetto esempio di città fortificata di origine medievale. Sebbene la tragedia dei due sfortunati amanti abbia contribuito non poco a rendere Verona una meta super turistica, attirando visitatori da ogni angolo del globo, la città riesce a stupire soprattutto per le ricchezze artistiche e architettoniche.

Passeggiare per Verona è il modo migliore per visitarla, contemplando il colore rosso dei palazzi gotici, il bianco lastricato della Piazza delle Erbe e l'imponenza dell'Arena. Ma non mancano di certo i collegamenti gestiti da una fitta rete di trasporti pubblici. Ecco una guida su come muoversi a Verona: info, costi e consigli!

Consigli utili

Consigli su come muoversi a Verona a piedi o con mezzi pubblici
Verona è una città perfetta da visitare a piedi, in cui passeggiare con calma e vivere l'atmosfera delle sue vie scoprendo tutti i suoi segreti.
Per un primo approccio, la soluzione consigliata è fare un tour guidato a piedi con guida locale, per individuare i punti di riferimento principali e conoscere storia e attrazioni principali con una guida del posto.

Per i più sportivi, segnaliamo l'iniziativa Prendi la chiave e vai in bici realizzata in accordo con il servizio di bike sharing C'entro in bici: la bicicletta può essere utilizzata 6:30-22:00 in totale libertà, in seguito al versamento di una cauzione di €5,00. Anche in questo caso, per prendere dimestichezza con percorsi e piste ciclabili, consigliamo prima un tour guidato in bici, nello specifico il tour originale di Verona in bici tra il classico e l'ignoto.

Se avete poco tempo o non amate camminare troppo, un'ottima soluzione è il sempreverde bus turistico hop-on hop-off, che permette di salire e scendere in tutte le fermate senza limiti! Per muovervi con i mezzi pubblizi, invece, esiste l'app per il cellulare (disponibile per iOS e Android), chiamata App Info Bus, grazie alla quale potrete avere a portata di un click info utili e sempre aggiornate sui trasporti pubblici. E' inoltre possibile acquistare la Verona Card, la carta turistica della città che prevede sconti e/o ingressi gratuiti, oltre alla possibilità di viaggiare liberamente sulle reti di trasporto urbano.

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi, in bicicletta, bus turistico hop-on hop-off
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto
  • City card e abbonamenti consigliati: Verona Card (da €20,00 - vedi dettagli), bus turistico (da €20,00 - vedi dettagli), biglietto turistico 24h bus (da €3,50)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Verona

Consigli e mezzi migliori per raggiungere Verona dall'aeroporto
Arrivare a Verona in aereo è piuttosto facile, grazie al vicino aeroporto di Verona-Villafranca (intitolato a Valerio Catullo), a pochi chilometri dal centro. Per raggiungerlo, basta percorrere le autostrade A4 e A22 (da Brescia, l'uscita è Sommacampagna; da Vicenza, Mantova, ecc. l'uscita è Verona Nord). L'aeroporto è servito da diverse compagnie aeree, molte delle quali low cost, ed è dotato di un parcheggio a pagamento in caso di necessità (posti disponibili a partire da €25,00 a settimana).

Una volta atterrati, raggiungere il centro sarà molto semplice, in quanto dista solo 10 km (12 min in auto). Le soluzioni più comode sono sicuramente i taxi, collocati fuori dal teminal degli arrivi, e i transfer privati da prenotare online prima della partenza. Il mezzo più economico è invece l'Aerobus, che copre la tratta tra Verona Porta Nuova e l'Aeroporto (15 min, partenze ogni 20 min, €6,00).

Aeroporto Valerio Catullo

  • Distanza dal centro: 10 km / tempo di percorrenza: 12 min
  • In taxi: costo medio €25,00 / tempo di percorrenza: 15 min
  • In bus: costo medio €6,00 / linea Aerobus Verona Porta Nuova-Aeroporto
  • Transfer privato: transfer privato tra l'aeroporto e la città

Come muoversi a piedi

verona italiano italia scape citta 1Verona è una città affascinante, da vivere a piedi, perché solo così è possibile scoprirne pezzo dopo pezzo le varie anime di cui è composta la città: accanto alla Verona romana, troviamo la Verona scaligera, la Verona medievale, la Verona rinascimentale, la Verona città dell'amore, ecc.
Per un primo approccio, la soluzione consigliata è fare un tour guidato a piedi con guida locale, per individuare i punti di riferimento principali e conoscere storia e attrazioni principali con una guida del posto. E per chi vuole conoscere ogni lato di Verona, non può di certo perdersi qualche ora alla scoperta delle specialità gastronomiche con degustazione di vini!

Uno degli itinerari che consigliamo (al di là di quello pià classico attraverso il centro storico) è quello che si distende lungo le antiche mura cittadine (scaligere, veneziane e austriache), fino ad arrivare a Castel S.Pietro da cui poter ammirare un panorama splendido sulla città ai vostri piedi. Da qui, basterà scendere lo scalone che conduInoltrece al Ponte di Pietra per poi arrivare al Teatro romano e al Museo archeologico.

Muoversi in bicicletta

arena verona piazza bra italia 1Molto comodo anche il servizio di bike sharing denominato "Verona Bike". Ci sono 20 ciclostazioni attive per un numero complessivo di 250 biciclette. Il servizio, operativo tutto l'anno, dalle ore 6:00 a mezzanotte (festività comprese), è accessibile mediante l'utilizzo di un'apposita tessera elettronica.

Per i brevi tragitti, la prima mezz'ora è gratuita, la seconda mezz'ora €0,50, la terza e quarta mezz'ora €0,75 e ogni ora successiva €2,00. Sono previste quattro tipologie di abbonamento (più €5,00 di iscrizione, alla prima registrazione): giornaliero €2,00, settimanale €5,00, mensile €10,00 e annuale €25,00. E' possibile abbonarsi on-line sul sito ufficiale.

Inoltre segnaliamo l'iniziativa Prendi la chiave e vai in bici realizzata in accordo con il servizio di bike sharing C'entro in bici: la bicicletta può essere utilizzata 6:30-22:00 in totale libertà, in seguito al versamento di una cauzione di €5,00. Anche in questo caso, per prendere dimestichezza con percorsi e piste ciclabili, consigliamo prima un tour guidato in bici, nello specifico il tour originale di Verona in bici tra il classico e l'ignoto.

Con i mezzi pubblici

case colori verona fiume adigeVerona è una città dinamica ma a misura d'uomo: ciò significa che il traffico, anche nelle ore di punta, è sempre contenuto e ci si può spostare tranquillamente a piedi o in bici anche appena fuori dal centro. Se avete solo una giornata a disposizione e un itinerario ricco di cose da vedere, o se semplicemente volete godervi un giro panoramico della città, troverete il bus turistico da cui potrete salire e scendere senza limiti per tutta la durata del vostro biglietto! Le fermate si trovano vicino alle principali attrazioni.

In alternativa, il sistema dei trasporti pubblici è capillare ed efficiente, gestito dalla società ATV. Per ovvi motivi, infatti, a Verona manca la metropolitana, ma le numerose linee di autobus permettono di raggiungere ogni punto desiderato della città in pochi minuti e a prezzi contenuti.

Autobus

verona bus cittFoto di lienyuan lee. Spostarsi in autobus è un modo veloce e comodo per raggiungere i punti più significativi della città, oltre che alcune zone periferiche perfettamente collegate al centro. Le linee più utilizzate sono la linea H, la linea 77 e la linea 70. La linea H dal parcheggio dell'ex caserma Riva di Villafranca porta all'Ospedale maggiore Polo Confortini con varie fermate nel mezzo, la linea 77 dal park Centro arriva fino a Piazza Brà e la linea 70 con soste anche in Piazza delle Erbe e Borgo Trento. In totale le linee attive giornaliere sono più di 21 più altrettante serali.

Per quanto riguarda le tariffe, il biglietto di corsa semplice costa €1,30, con la possibilità di acqusitarlo a bordo con una maggiorazione a €2,00. Se prevedete in una giornata diversi spostamenti, allora è consigliato il biglietto turistico da 24h (a €3,50).

  • Mappa scaricabile: mappa-bus-verona
  • Orari: dalle 5:00 alle 2:00 in base alla linea
  • Costo ticket/corsa singola: €1,30, €2,00 se acquistato a bordo
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: biglietto turistico €3,50 (corse illimitate in 24h), carnet 10 corse €11,70, biglietto 3 giorni €20,00, 7 giorni €40,00

In auto

verona europa italia italianoGuidare a Verona non è un grosso problema, ma non è necessario, in quanto ci si può spostare tranquillamente a piedi, in bici o, all'occorenza, con i bus e il bus turistico!

Va inoltre tenuto conto che, come nella maggior parte delle città, il centro storico è pedonale. Una volta che si sa dove sono dislocati i varchi di controllo e dove poter parcheggiare l'auto, potete raggiungere facilmente la città. Dopodiché, l'ideale è muoversi nel suo centro a piedi, noleggiando la bici oppure con l'autobus.

ZTL

Dal 1997 nel centro storico di Verona l'accesso e la circolazione dei veicoli sono limitati a ore prestabilite e a particolari categorie di utenti: si tratta della zona a traffico limitato (ZTL), che dal 2005 è presidiata da varchi elettronici per controllare l'accesso dei veicoli non autorizzati.

Il perimentro della ZTL comprende: Ansa interna dell'Adige compresa fra il Ponte Scaligero di Castelvecchio e Ponte Aleardi (Riva San Lorenzo inclusa), Via Ponte Aleardi, Via Pallone, Largo Divisione Pasubio, Via degli Alpini, Piazza Bra, Via Roma, Via Daniele Manin, Vicolo San Silvestro, Corso Castelvecchio. Gli orari d'accesso per le autovetture sono: dal lunedì al venerdì 10:00-13:30 e 16:00-18:00. Dalle 20:00-23:00 solo su prenotazione; sabato, domenica e festivi 10:00-13:30. Possono circolare sempre: bici, ciclomotori e motocicli; clienti degli alberghi in ZTL (previa comunicazione da parte dell'albergatore); veicoli degli invalidi muniti di contrassegno. Potete trovare ulteriori info e tutti i punti d'accesso, con anche la mappa, sul sito ufficiale del Comune di Verona.

Soste e parcheggi

Nei quartieri limitrofi alla Zona a Traffico Limitato (ZTL) vige una regolamentazione della sosta per fasce orarie sugli stalli di colore blu (sul sito ufficiale del Comune di Verona trovate la mappa con la suddivisione delle aree e le info per ciascuna di esse). Il pagamento, oltre che col classico parchimetro, può avvenire comodamente tramite le APP EasyPark, MyCicero, PayByPhone e Telepass Pay. Con questo sistema è possibile pagare il parcheggio per più targhe contemporaneamente e modificare il termine della sosta, anticipandolo o posticipandolo, anche a distanza.

In pieno centro consigliamo il Parcheggio Arena (Ottieni indicazioni), in ottima zona come lascia intendere il nome (via Bentegodi). Tariffe; €2,00 per 1 ora, €5,00 per 2 ore, €8,00 per 3 ore, €11,00 per 4 ore, €14,00 per 5 ore e €17,00 il giornaliero. Sempre in centro c'è il Parcheggio Isolo (Ottieni indicazioni), a due passi dal Lungadige, tariffe: €2,00 per 1 ora, €4,00 per 2 ore, €6,00 per 3 ore, €9,00 per 4 ore e €12,00 per 5 ore. Molti altri parcheggi cittadini li potete trovare sul sito ufficiale della città. Trovate l'elenco con l'indirizzo e la disponibilità dei posti liberi visualizzata in tempo reale.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti č piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Verona

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su