cortile interno della casa di Giulietta

Visita alla Casa di Giulietta a Verona: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare la Casa di Giulietta a Verona? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

balcone casa giulietta veronaSe si parla di romanticismo e di città italiane, una delle destinazioni più gettonate è certamente Verona. La tragedia di William Shakespeare che racconta la travagliata storia d'amore tra Romeo e Giulietta ha contribuito ad accrescerne la notorietà contrassegnandola come una delle città più romantiche d'Italia. A questo si aggiungono tutte le bellezze indiscusse sparse all'interno di Verona ma rimane il fatto che il centro storico pullula di edifici dedicati ai due innamorati che attirano il maggior numero di visitatori. La più famosa attrazione? La Casa di Giulietta. Ecco come arrivare, prezzi e consigli.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Verona Cosa vedere a Verona in un giorno Cosa mangiare a Verona Migliori ristoranti economici a Verona Come muoversi a Verona Periodo migliore per visitare Verona

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: si trova in pieno centro storico, perciò è facilmente raggiungibile a piedi da qualsiasi posto voi vi troviate semplicemente percorrendo le principali vie del centro - Ottieni indicazioni
  • In bus: con l'autobus urbano 110 scendendo alla fermata di Piazza Erbe oppure alla Chiesa di San Fermo, entrambe molto vicine alla Casa di Giulietta

Orari e prezzi

  • Orari:lunedì dalle 13:30 alle 19:30, da martedì a domenica dalle 8:30 alle 19:30
  • Miglior orario per evitare code: prima delle 11:00 e dopo le 18:00
  • Costo biglietto:€6,00
  • Riduzioni: €1,00 per ragazzi da 8 a 14 anni - €4,50 per gruppi di oltre 15 persone e over 60 - €1,00 la prima domenica del mese, ma solo da ottobre a maggio
  • Gratuità: tutte le persone con disabilità, i residenti nel comune di Verona con più di 65 anni e i possessori della Verona Card - Acquista online

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare della Casa di Giulietta

cortile interno della casa di GiuliettaLa Casa di Giulietta, come già indica il suo nome, è una casa a tutti gli effetti, dunque il suo interno è suddiviso nei normali ambienti di un'abitazione. Potrete quindi osservare la camera da letto, la sala da pranzo e molto altro, il tutto arricchito da arredi, dipinti, affreschi, abiti e altri oggetti di vario genere. Ma non tutto ciò che c'è di interessante si trova all'interno della casa perché anche nel cortile che vi darà il benvenuto troverete delle curiose particolarità.

1 - La Statua di Giulietta

statua di giulietta veronaAncor prima di entrare nell'edificio troverete all'esterno una delle principali attrazioni della casa, la statua di Giulietta, dedicatale da Nereo Costantini. Questa grande raffigurazione in bronzo è ormai diventata il vero simbolo della casa e l'oggetto delle fotografie di tutti. E' solito infatti che i visitatori si facciano immortalare mentre le toccano il seno sinistro come rito scaramantico e portafortuna.

2 - I Costumi

La camera da letto è stata adibita all'esposizione di abiti e arredi usati sul set del film Romeo e Giulietta girato nel 1968 da Franco Zeffirelli. Sebbene il centro dell'esposizione sia il letto di Giulietta, l'occhio però verrà certamente catturato dalla serie di eleganti e colorati costumi indossati dagli attori che si susseguono in tutta la stanza.

3 - Le Ceramiche

Un'altra importante quanto interessante collezione all'interno della casa è sicuramente quella delle ceramiche. Ognuna di queste è un comune oggetto di uso domestico ma realizzato interamente in ceramica secondo lo stile medievale e del primo Rinascimento veronese.

4 - Gli Affreschi

Ad arricchire il valore della casa sono sicuramente i dipinti che si trovano esposti per tutta la struttura. Tra i più belli vogliamo citare la Madonna in trono, la Madonna con il bambino in trono, il Volto Santo, le Candelabre di fiori e frutta e Trinità e Santi, tutti provenienti dai più importanti palazzi di Verona.

5 - Le Stampe

Tra le stanze della Casa di Giulietta, oltre agli innumerevoli affreschi appena nominati, si trova anche una serie di stampe ed incisioni raffiguranti alcune scene della tragedia di Romeo e Giulietta. Questa collezione è stata donata al museo nel 2005 da Giovanni Rana.

6 - Il Balcone

Altra imperdibile attrazione è senza dubbio il famoso balcone, ricorrente nella storia che racconta di Giulietta e Romeo. In quanto a fotografie anche quì la situazione diventa curiosa. Nei pressi del balcone infatti si creano due file di visitatori: la prima è quella delle donne che vogliono essere immortalate mentre si affacciano e la seconda è quella degli uomini ai quali toccherà affacciarsi da un altro balcone per scattare la foto!

7 - Il Muro

il muro della casa di Giulietta a VeronaSi tratta di un muro appena fuori dalla Casa di Giulietta, situato sotto l'arco del cortile dell'edificio. Non notarlo sarà impossibile in quanto coloratissimo e pieno di bigliettini. Anche in questo caso si tratta di tradizione, la quale prevede di lasciare dopo la visita un bigliettino o una scritta sul muro, che sia una frase, una dedica, delle iniziali o semplicemente una firma.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 8:00
  2. Acquista la city card: se siete interessati a visitare anche altri musei o attrazioni della città, vi consigliamo l'acquisto della city card Verona Card che consente l'accesso gratuito alla Casa di Giulietta e vi farà risparmiare su altri ingressi - Acquista online
  3. Occhio alle restrizioni: in alcune attrazioni e musei non è consentito introdurre acqua, cibo e altri oggetti perciò prestate attenzione al cartello che troverete all'entrata
  4. Tempo minimo: vi consigliamo di considerare un minimo di 1 ora per la visita
  5. Porta con te una penna: vi servirà al termine della visita per lasciare il segno del vostro passaggio sul muro all'esterno della casa scrivendo una dedica o il vostro nome

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

La Casa di Giulietta venne dichiarata tale a partire dal 1907.
Fino a quel momento era semplicemente un edificio medievale del XIII secolo che appartenne prima alla famiglia Dal Cappello e poi a diversi proprietari, ognuno dei quali vi effettuò lavori di ristrutturazione modificandone lo stile originale.
Nel corso degli anni però si fece strada la credenza popolare secondo la quale quella sarebbe stata la casa natale di Giulietta Capuleti, così il Comune di Verona decise di acquisire parte del complesso ma tutt'oggi è ancora presente l'emblema della famiglia originaria, i Dal Cappello, inciso nella chiave di volta dell'arco situato in cortile.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su