Cars On Road Tokyo, è una città dinamica, vera e propria metropoli che a un primo impatto può lasciare spaesati. Spostarsi tra i suoi quartieri non sempre è immediato, per questo è importante sapere come funzionano treni e metro e organizzare al meglio le giornate per ottimizzare gli spostamenti.
Ecco tutti i nostri consigli su come muoversi a Tokyo.

Consigli utili

shibuyasky shibuya tokyo giappone Tokyo è una città davvero molto grande e, a un primo impatto, rischia di lasciare disorientati. Visitarla tutta a piedi è impossibile, alcune attrazioni si trovano anche a un'ora di distanza. La soluzione migliore è spostarsi con i mezzi e muoversi a piedi solo in alcune aree circoscritte. Anche all'interno dei quartieri, in ogni caso, per un primo approccio consigliamo sempre un tour guidato a piedi, per prendere dimestichezza con la zona e individuare i punti di riferimento..

Treno e metro sono i mezzi migliori, entrambi efficienti, puntuali e sicuri, vi porteranno in ogni quartiere e attrazione della città. Da evitare i bus, soprattutto per l'ostacolo della lingua e per la difficoltà nell'orientarsi, consigliato invece l'autobus turistico in quanto segue un percorso ben definito che passa per le principali attrazioni di Tokyo.

Sconsigliata l'auto, per il traffico intenso e per la difficoltà nell'orientarsi (a causa delle grandi strade e dei numerosi incroci, senza dimenticare i segnali in lingua locale). Sconsigliamo anche i taxi, in quanto molto costosi, in questo caso meglio affidarsi al servizio di Uber, anche se comunque risente del traffico.

Card trasporti e abbonamenti mezzi pubblici: quale scegliere?

street under cloudy sky Treno e metro sono i migliori mezzi per muoversi in città e, per risparmiare, potete valutare l'acquisto di diversi pass. Per la metro, gestita da due diverse società, vi consigliamo il pass per la metropolitana per 1, 2 o 3 giorni, potendovi muovere su tutte le linee senza alcuna difficoltà (da €6,60 - vedi dettagli).

Se prevedete di spostarvi molto con il treno e anche di visitare altre città in Giappone oltre a Tokyo, la soluzione migliore è acquistare il Japan Rail Pass. Si tratta di un pass pensato per gli stranieri che vogliono visitare il Giappone e permette di viaggiare su tutta la rete gestita dalla ferrovia di stato giapponese. Ha una durata di 7, 14 o 21 giorni (da €229,00 - vedi dettagli).

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Tokyo

Tokyo è servita da due grandi aeroporti: l'Aeroporto Internazionale di Narita e l'Aeroporto Internazionale di Tokyo-Haneda. Il primo gestisce principalmente voli internazionali e intercontinentali, quindi dall'Italia arriverete a Narita, mentre il secondo è l'hub di Japan Airlines e gestisce principalmente le rotte nazionali. Vediamo nel dettaglio come spostarsi da ogni aeroporto verso il centro di Tokyo.

Aeroporto Internazionale di Narita

  • Distanza dal centro: 70 km / tempo di percorrenza: 1 h 15 min;
  • In treno: linea JR Narita Express / costo ticket: da 3.070,00 yen (€22,60)
  • In taxi: costo medio 25.000,00 yen (€175,20) / tempo di percorrenza: 1 h 15 min;
  • In bus: costo medio 1.000,00 yen (€7,00) / linee Tokyo Shuttle e The Access Narita;
  • Transfer privato: transfer privato da/per aeroporto Narita.

Aeroporto Internazionale di Haneda

  • Distanza dal centro: 20 km / tempo di percorrenza:30 min;
  • In treno: linea Tokyo Monorail / costo ticket: da 500,00 yen (€3,50);
  • In taxi: costo medio 8.000,00 yen (€56,00) / tempo di percorrenza: 30 min;
  • In bus: costo medio 1.500,00 yen (€10,50) / linea Limousine Bus;
  • Transfer privato: transfer privato da/per aeroporto Haneda

Come muoversi a piedi

giappone tokyo shibuya giapponese 2 Tokyo è una città talmente grande che a un primo impatto può disorientare. Scoprirla tutta a piedi è impossibile. Per raggiungere alcuni quartieri potrete impiegarci anche un'ora con i mezzi.

La soluzione migliore è quindi spostarsi tra i vari punti di Tokyo con metro o treno e poi scoprire le singole attrazioni e quartieri a piedi. Non potete, ad esempio, perdervi l'esperienza di attraversare a piedi il famoso incrocio di Shibuya, il più trafficato al mondo. Oppure, potete perdervi tra le vie di Shinjuku, il quartiere più rappresentativo di Tokyo e anche uno dei migliori in cui alloggiare. Infine, se visitate il Giappone durante la meravigliosa fioritura dei ciliegi, non potete assolutamente perdervi una passeggiata tra i ciliegi in fiore del Parco di Kinuta.

In alternativa, potete anche partecipare a dei tour guidati a piedi tematici, ideali per immergersi nell'atmosfera e nelle tradizioni di Tokyo. Sicuramente da non perdere un tour gastronomico a piedi del mercato esterno di Tsukiji o un tour gastronomico notturno a Shinjuku. Se invece volete vivere un'esperienza personalizzata e con una guida locale, vi consigliamo il tour a piedi privato tra attrazioni e segreti.

Con i servizi sharing

Anche a Toyko, come in tantissime destinazioni in tutto il mondo, troverete diversi servizi di sharing. Una piccola premessa però: muoversi a Tokyo tra il traffico non è facile, quindi anche prendere un auto in car sharing è una scelta da valutare attentamente. La bicicletta, invece, è un mezzo molto usato dai locals ma anche in questo caso bisogna prestare massima attenzione. Il nostro consiglio è, in un primo momento, fare un tour in bicicletta di un giorno, per prendere dimestichezza con la viabilità e le piste ciclabili di Tokyo, per poi magari andare in autonomia. Vediamo nel dettaglio i servizi in città:

  • Docomo Cycle: uno dei servizi di bike sharing più diffusi a Tokyo. La bici è molto utilizzata in città ed è comune che gli abitanti ne possiedano ben 2. Il servizio si usa tramite app ufficiale, dove dovrai registrare il tuo account e inserire la carta di credito per i pagamenti. Con l'app potrai individuare le stazioni, sbloccare la bici inserendo il codice e poi riparcheggiarla nella stazione più vicina al tuo punto di arrivo, sempre mostrata sull'app. Primi 30 min 150,00 yen (€1,10), poi 165,00 yen (€1,20) ogni 30 min;
  • Car sharing: a Tokyo ci sono diverse compagnie di car sharing ma attenzione, guidare in città è un'attività che non consigliamo di fare, sia per il traffico sia per la difficoltà nel muoversi a causa dei cartelli stradali in giapponese. Una delle compagnie più diffuse è Careco Carshare. I servizi funzionano tramite apposita app, previa registrazione inserendo tutti i documenti richiesti (metodo di pagamento richiesto carta di credito). L'app permette anche di individuare l'auto, sbloccarla iniziando la corsa e individuare i parcheggi a fine corsa. Costi variabili in base al tempo di utilizzo, per 10 min in media 180,00 yen (€0,95).

Con i mezzi pubblici

giappone metropolitana tokyo tokyo 1 Vista l'estensione di Tokyo, la soluzione migliore è utilizzare i mezzi e, nello specifico, treni e metro. I treni sono gestiti dalla JR, le ferrovie di stato giapponese, mentre la metro è gestita da due aziende, la Tokyo Metro e la Toei. Da evitare i bus: i percorsi sono difficili da individuare, così come le fermate, senza tener conto dell'ostacolo principale, ovvero la lingua locale.

Sicuramente, la soluzione migliore per ambientarsi in città e visitare le principali attrazioni è un tour privato di un'intera giornata con guida o un tour privato di un giorno in auto. In alternativa, per muovervi e visitare la città in autonomia, vi consigliamo di prendere l'autobus turistico, con la possibilità di salire e scendere tutte le volte che volete in qualsiasi fermata degli itinerari disponibili, situate tutte vicino alle principali attrazioni.

Treno

Il treno è gestito dalla JR, ovvero la ferrovia di stato giapponese. Rappresenta il modo migliore di muoversi in città (insieme alla metro): efficiente, con corse puntuali e frequenti, carrozze pulite. La linea più utilizzata è la JR Yamanote, una linea circolare che tocca quasi tutte le principali stazioni della città, passando per Shibuya, Shinjuku, Ikebukuro, Ueno e Tokyo Station. Il costo dei biglietti varia in base alla distanza percorsa, da un minimo di 200,00 Yen (€1,40). Consigliato anche il Tokunai Pass, che vi permette di utilizzare in maniera illimitata i treni JR dell'area metropolitana di Tokyo.

  • Mappa scaricabile: treni-tokyo
  • Orari: generalmente 5:00-1:00, con alcune variazioni in base alla linea
  • Costo ticket/corsa singola: da 200,00 yen (€1,40)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero Tokunai Pass (760,00 yen/€5,45)

Valuta l'acquisto del Japan Rail Pass: si tratta del pass pensato per gli stranieri che vogliono visitare il Giappone. Il Japan Rail Pass permette di viaggiare su tutta la rete gestita dalla ferrovia di stato giapponese e potrai quindi utilizzarlo sia sulle linee dei treni JR a Tokyo, sia per spostarti in altre città - acquista online.

Metro

La metropolitana di Tokyo è composta da 13 linee e 274 stazioni. Di queste linee, 9 sono gestite dalla Tokyo Metro, le restanti 4 dalla Toei. Le corse sono sempre puntuali e molto frequenti. Anche per la metro, le tariffe variano in base ai km percorsi: la soluzione migliore è il pass per la metropolitana per 1, 2 o 3 giorni, potendovi muovere su tutte le linee senza alcuna difficoltà (da €6,60 - vedi dettagli).
In alternativa, potete munirvi di una delle comode card da viaggio, la Suica Card o la Pasmo Card, tessere ricaricabili da passare all'ingresso di ogni metro. In questo modo non dovrete nemmeno preoccuparvi di acquistare il biglietto con la distanza giusta, ma l'importo verrà scaricato direttamente dalla carta.

  • Mappa scaricabile: metro-tokyo
  • Orari: generalmente 5:00-00:00, con alcune variazioni in base alla linea
  • Costo ticket/corsa singola: da 170,00 yen (€1,20) a 310,00 yen (€2,20)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: biglietto giornaliero Tokyo Metro (600,00 yen/€4,30), biglietto giornaliero Toei (700,00 yen/€5,00), pass per la metropolitana (per entrambe le reti della metro da €6,60)

La metropolitana di Tokyo è sicura di notte? Si, la metro di Tokyo in generale è sicura, pulita e molto efficiente, sia di giorno che di notte. Le stazioni sono videosorvegliate e controllate.

In auto

tokyo strada auto notte Sicuramente, per muoversi a Toyko l'auto è un mezzo sconsigliato! Il traffico è piuttosto congestionato, soprattutto nelle ore di punta, la guida è a sinistra e, ostacolo per niente trascurabile, i segnali stradali sono in lingua locale. Perdersi o innervosirsi alla guida è assicurato! Inoltre, potrete muovervi tranquillamente con i mezzi pubblici, l'auto non è necessaria.

Altro fattore da non sottovalutare in questa decisione sono i parcheggi. Oltre ad essercene molti sparsi in tutte le città, rischiando così di non ricordare più dove si è parcheggiato, ne esistono di tipologie diverse, non tutti "convenzionali". Potrete infatti trovare i giri parcheggi, ovvero dei parcheggi che dispongono le auto una sopra l'altra per risparmiare spazio grazie ad un sistema ingegnoso. Esistono poi un'infinità di parcheggi sotterranei, anche per le biciclette!

A Tokyo si usa Uber? Si, a Tokyo è attivo il servizio di Uber. Sicuramente si tratta di una scelta vincente quando dovete spostarvi la sera o quando il tragitto prevede troppi cambi tra i mezzi pubblici. Preventivate sempre però di rischiare di finire in mezzo al traffico. Per usare Uber avrete bisogno di una connessione WiFi e, tramite apposita app, potrete prenotare la corsa, consultando il prezzo in anticipo, vedere le valutazioni dell'autista e seguire tutto il tragitto in tempo reale.