Quando andare in Thailandia: clima, periodo migliore e mesi da evitare

Quando andare in Thailandia? Ecco info su clima, stagioni, temperature e precipitazioni mese per mese. Scopri il periodo migliore per visitarla, mesi da evitare, rischi e pericoli.

thailandia(1)Il "Paese del Sorriso", così è chiamata la Thailandia: gentilezza e ampi sorrisi qui sono una consuetudine! Questo è un territorio ricco di tesori e cose interessanti da scoprire, e non smette mai di attrarre i tanti turisti che ogni anno decidono di visitarlo.
Ma si sa che quando si pensa di viaggiare in posti così lontani, le prime domande che ci vengono subito in mente sono: quando andare? Come devo vestirmi? Che clima troverò? Qui cercheremo di fare un po' di chiarezza su questi argomenti con una guida completa, affinché possiate organizzare al meglio il vostro viaggio verso quest'affascinante meta.
VEDI ANCHE: cosa vedere assolutamente a Bangkok

Periodo migliore per visitarla

Se volete fare un buon bagno, il mare thailandese è caldo tutto l'anno, ma bisogna fare una distinzione in base alle zone per evitare di essere sorpresi da un acquazzone. I periodi migliori per visitarla sono:

  1. Regione Nord (Chiang Mai) e Regione Sud (Bangkok): da dicembre a metà febbraio, dal momento che siamo fuori dalla stagione piovosa e c'è meno caldo. Da maggio a ottobre ci sono forti piogge e il cielo è spesso nuvoloso, mentre a fine febbraio il caldo già inizia ad essere intenso.
    Voli economici per Bangkok da €319,78 - Hotel e b&b da 43,00 a camera
  2. Thailandia Peninsulare - Costa orientale (Ko Samui, Pattaya): il periodo migliore è da metà o fine gennaio ad aprile, soprattutto febbraio che è il meno caldo.
    Voli economici per Ko Samui da €519,21 - Hotel e b&b da 52,00 a camera
  3. Thailandia Peninsulare - Costa occidentale (Phuket): da fine dicembre a marzo sono i mesi migliori. Mentre quando da noi è estate, piove molto e il mare può trovarsi mosso.
    Voli economici per Phuket €329,31 - Hotel e b&b da 51,00 a camera

In generale, il mese migliore per visitare la Thailandia, a livello climatico ed economico, è gennaio.
Subito dopo, i mesi che vanno da novembre ad aprile (stagione secca) dove il clima è mite. Attenzione però: questo è anche il periodo dove si concentrano maggiormente i turisti... e anche i prezzi salgono! Le grandi attrazioni come il Grand Palace o il mercato galleggiante Damnoen Saduak sono presi d'assalto.
Anche da marzo a maggio può essere piacevole e la Thailandia è affollata, perché c'è il celebre "Thai Festival dell'acqua". Tuttavia, già in questi mesi è molto caldo e, quindi, cercate di fare le escursioni nelle ore più fresche.
Ad aprile si festeggia il capodanno Thailandese, e le temperature toccano i 35°C ma, se volete divertirvi un po' di più, è un'ottima occasione.
VEDI ANCHE: dove festeggiare Natale e Capodanno al caldo

Periodo da evitare

Certamente in tutta la Thailandia il periodo peggiore è la stagione delle piogge, che va da maggio ad ottobre e, nella costa orientale, da ottobre a dicembre. Infatti, troviamo meno turisti anche se fa caldo.
In genere non piove tutto il giorno quindi, i più temerari, potrebbero anche solo armarsi di ombrello e godersi ugualmente questo splendido posto... a prezzi molto più bassi!

Da evitare agosto, ottobre e novembre, periodo in cui la Thailandia potrebbe essere colpita da cicloni tropicali che portano piogge torrenziali.
In breve, possiamo dire i mesi peggiori dal punto di vista climatico sono settembre e ottobre.

Rischi e pericoli

Da maggio a novembre c'è il rischio di cicloni tropicali, con maggiori probabilità ad agosto e ottobre. Tuttavia, sottolineo che rispetto ai Paesi del sud est asiatico (come le Filippine), non subisce molti danni. L'ultimo ciclone che colpì più intensamente fu Gay, che interessò il Golfo della Thailandia nel novembre dell''89.

Clima e stagioni

La Thailandia ha un clima molto piacevole, che si può definire tropicale monsonico: umido e caldo, con picchi elevati tra marzo e maggio, ma attenuato dai monsoni in alcuni mesi. Il monsone proveniente da sud-ovest, da metà maggio ad ottobre, porta piogge (spesso pomeridiane), mentre quello che arriva da nord-est, da novembre a febbraio, porta un clima secco e relativamente fresco, specialmente al nord.

Le temperature invernali scendono solitamente sui 15°C soprattutto al Nord della Thailandia, mentre le punte più alte arrivano a 40°C in aprile nella parte centrale e a sud. Nella capitale Bangkok le temperature sono sempre elevate: in aprile si toccano punte di 35°C e a dicembre, che per noi è il mese invernale per eccellenza, ci sono circa 31°C.
Vediamo nel dettaglio le temperature e la piovosità che caratterizzano le varie zone della Thailandia.

Temperature medie e Precipitazioni - Regione nord (Chiang Mai)

Nella pianura settentrionale il clima è caldo tutto l'anno, tranne in inverno quando nella zona di Chiang Mai si scende intorno ai 12-13 °C.
Da febbraio le temperature subiscono un deciso aumento, fino ad arrivare a 35°C.

Il periodo monsonico, che va da maggio a ottobre, porta intense piogge (i picchi maggiori ad agosto e settembre) e il cielo spesso è nuvoloso.
Diciamo che il clima favorevole nella zona settentrionale è da dicembre a gennaio.

  • Stagione secca (da novembre ad aprile): temperatura media Min 13°C/Max 33°C - Giorni di pioggia 3-4
  • Stagione delle piogge (da maggio a ottobre): temperatura media Min 24°C/Max 34°C - Giorni di pioggia 16-17
  • Periodo consigliato: Dicembre - Gennaio

Temperature medie e Precipitazioni - Regione sud (Bangkok)

Nella regione sud e a Bangkok il clima spesso è buono e anche in inverno fa caldo.
Tra marzo e metà maggio si raggiungono i 37-38 °C e la vicinanza del mare rende ancora più umida l'aria che nella città, fra i palazzi, diventa irrespirabile.

Da metà maggio, il monsone porta un abbassamento delle temperature e le piogge rinfrescano un po'.
Il periodo migliore a Bangkok va da dicembre a metà febbraio, caratterizzato dall'assenza di piogge e da un caldo poco afoso.
VEDI ANCHE: 10 cose da mangiare a Bangkok

  • Stagione secca (da novembre ad aprile): Temperatura media Min 20-22°C/Max 30-32°C - Giorni di pioggia 2
  • Stagione delle piogge (da maggio a ottobre): Temperatura media Min 27°C/Max 35°C - Giorni di pioggia 13
  • Periodo consigliato: Dicembre - Gennaio

Temperature medie e Precipitazioni - Thailandia peninsulare (Costa Orientale: Koh Samui, Pattaya)

Nella Thailandia peninsulare il clima è caldo e la stagione delle piogge si presenta in periodi diversi.
Sulla costa orientale il monsone estivo non è particolarmente intenso, mentre il monsone che va da ottobre a dicembre porta piogge torrenziali. Infatti in questa zona, che comprende Koh Samui, il periodo più favorevole per la vostra vacanza va da fine gennaio ad aprile.

  • Stagione secca (da gennaio ad aprile): Temperatura media Min 25°C/Max 31°C - Giorni di pioggia 4
  • Stagione delle piogge (da ottobre a dicembre): Temperatura media Min 24°C/Max 30°C - Giorni di pioggia 19
  • Periodo consigliato: Febbraio - Marzo

Temperature medie e Precipitazioni - Thailandia peninsulare (Costa Occidentale: Phi Phi Island e Phuket)

La costa occidentale invece, che comprende le tanto gettonate isole Phi Phi e Phuket, piove poco da dicembre a marzo e, quindi, questo è certamente il periodo migliore per rilassarsi in questi splendidi posti.
VEDI ANCHE: dove andare a Gennaio al mare

  • Stagione secca (da dicembre a marzo): Temperatura media Min 24°C/Max 32°C - Giorni di pioggia 5
  • Stagione delle piogge (da aprile a ottobre): Temperatura media Min 25°C/Max 31°C - Giorni di pioggia 18-19
  • Periodo consigliato: Gennaio - Febbraio

Cosa portare in valigia

  • Stagione delle piogge: per il nord (Chiang Mai), Bangkok e Thailandia peninsulare consigliamo vestiti leggeri per il giorno, felpa leggera per la sera e un maglioncino più pesante per le serate più fredde al nord. Non dimenticate un foulard per la brezza e abiti traspiranti, l'umidità è molto alta!
    Per il Golfo della Thailandia, si può aggiungere un impermeabile leggero o un ombrello.
    Per le zone montuose (parte occidentale al confine con la Birmania) sono perfetti vestiti di mezza stagione, giacca calda e maglione per la sera.
  • Stagione secca: vestiti leggerissimi e scarpe comode, impermeabile leggero o ombrello; una felpa leggera e un foulard per la sera. Per la montagna, vestiti leggeri per il giorno, impermeabile, scarpe da trekking, felpa per la sera e per le cime.

In generale, evitate abiti pesanti che non verrebbero indossati: meglio portarsi una giacchetta e coprirsi all'occasione. Indossare sempre scarpe comode e mettere in valigia repellente per insetti, creme solari, foulard e dei pantaloni lunghi, indispensabili per accedere nei templi dove è necessario coprirsi le caviglie (oltre che i piedi).

Info utili

thailand panorama

  • Capitale: Bangkok
  • Popolazione: 68,86 milioni
  • Superficie: 513.120 Kmq
  • Lingue: thailandese e inglese (quest'ultima solo nella capitale e nelle principali località turistiche)
  • Moneta: Baht (THB) / Cambio: €1,00 = 38,51 baht - 100 baht = €2,60
  • Documenti: passaporto originale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l'apposizione del visto
  • Fuso orario: +6 h rispetto all'Italia, +5 h quando in Italia vige l'ora legale
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione è richiesta ai viaggiatori italiani, ma è buona norma fare una visita dal vostro medico qualche settimana prima della partenza: vi saprà consigliare al meglio!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su