Isole Phi Phi, Thailandia: dove si trovano, quando andare e cosa vedere

Isole Phi Phi, Thailandia: dove si trovano, cosa vedere e periodo migliore per visitarle. Ecco tutto quello che devi sapere per la tua vacanza: info su ore di volo, prezzi, documenti e requisiti di ingresso.

Le Phi Phi Island sono due isole molto suggestive, Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh, divenute famose per essere state set del film The Beach nel 1999 con Leonardo di Caprio.
Capaci di attirare ogni anno un gran numero di visitatori, sono una delle più famose destinazioni di tutta la Thailandia del sud, dove spettacolari scogliere a picco su un mare verde smeraldo, una variopinta barriera corallina, spiagge bianche formate da soffice e fina sabbia, creano insieme un quadro tutto da ammirare.
VEDI ANCHE: quando andare in Thailandia - clima e periodo migliore

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 2.500
  • Lingue: thailandese lingua ufficale. Inglese nelle zone turistiche e capitale della Thailandia, Bangkok
  • Moneta locale: Baht (THB) / Cambio: €1,00 = 38,02 baht - 1 baht = €0,03
  • Clima: è tropicale, caldo tutto l'anno, con una stagione delle piogge da maggio a ottobre e una stagione secca da dicembre a marzo. Le temperature non scendono mai sotto i 30 gradi di giorno e 20 di notte, le minime sono sui 23-24.
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione richiesta
  • Requisiti d'ingresso: passaporto originale con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'arrivo e almeno due pagine libere rimanenti per l'apposizione del visto
  • Distanza dall'Italia: 8.890 km da Milano (11 - 13 ore di volo)

Dove si trovano

Mostra Mappa
Le isole Phi Phi si trovano in Thailandia, Asia, nel mare delle Andamane e appartengono alla provincia thailandese di Krabi, nel sud del paese.
Sono un piccolo arcipelago composto da sei isole, ma si conoscono solo due perché le uniche aperte al turismo: Phi Phi Don, la più grande, e Phi Phi Leh.
Tra l'altro, le Phi Phi sono completamente pedonali, non esistono strade ma solo sentieri da percorre a piedi e gli spostamenti avvengono via mare.

Come arrivare

phi phi island thailandiaLa maggior parte dei voli intercontinentali per la Thailandia arrivano a Bangkok e, da qui, dovrete raggiungere Phuket o Krabi con un traghetto o un volo interno. Per arrivare alle isole Phi Phi, il tragitto è di 1 h 30 m da Phuket e 2 ore da Krabi (€20,00 andata e ritorno).

  • Da Milano: volo diretto per Bangkok di circa 11 ore con Air Italy, mentre con la compagnia Etihad si fa scalo ad Abu Dhabi e, da qui, si arriva in 6 h e 30 m.
    Confronta i voli da Milano - da €310,44
  • Da Roma Fiumicino: il volo per Bangkok fa scalo a Delhi (DEL) e da lì si arriva in 4 ore a Bangkok. Le compagnie sono Alitalia + Thai Airways International. Oppure c'è il volo diretto di circa 11 ore con la compagnia Thai.
    Nonostante a Phuket o Krabi atterrino voli internazionali, conviene volare a Bangkok poiché si può trovare un volo diretto (anche se più costoso), altrimenti si è costretti a fare almeno due scali.
    Confronta i voli da Roma - da €375,22
  • Dalle principali capitali europee: da Parigi c'è il il volo diretto sia con Thai che Air France della durata di 11 ore. Da Londra il volo diretto porta a Bangkok in 11 - 12 ore, si può scegliere tra tre compagnie: British Airways, Thai ed Eva Air. Da Berlino invece, si fa scalo a Vienna e da lì si arriva in 10 ore con British Airways, oppure scalo a Helsinki e poi si giunge a Bangkok in circa 10 ore con Finnair.
    Tra le compagnie che volano verso la Thailandia ci sono Air France, Finnair, Emirates, Air Italy, KLM, British Airways.
    Confronta i voli per le Isole Phi Phi - da €372,47

Quando andare? Info su clima e periodo migliore

  • Clima: tropicale, caldo tutto l'anno, con una stagione delle piogge da maggio a ottobre, dovuta al monsone di sud-ovest, e una stagione secca da dicembre a marzo. Le temperature sono sempre elevate (24 min / 30 max). Marzo, aprile e maggio sono i mesi più caldi dell'anno.
    Il periodo piovoso ha due picchi in cui le piogge sono molto abbondanti: maggio e tra settembre-ottobre. In alcuni anni, possono esserci piogge torrenziali anche a luglio e ad agosto.
    Il mare è caldo tutti i mesi (29-30 gradi), però nel periodo estivo può essere mosso a causa del monsone.
  • Periodo migliore: il periodo migliore è da gennaio a marzo, quando non piove, il clima è secco e non troppo caldo. Ad agosto il clima è variabile, piovoso con pause di sole o viceversa, quindi si può considerare.
  • Periodo da evitare: da giugno a novembre le Phi Phi sono colpite dal monsone, tra settembre e ottobre solitamente le piogge sono più frequenti. Ogni tanto possono verificarsi cicloni tropicali, tra aprile e dicembre, ma comunque è un'area abbastanza protetta. Da est possono arrivare tifoni, specialmente tra ottobre e dicembre.
  • Consigli: nella stagione delle piogge il tasso di umidità è davvero alto, perciò portate vestiti con tessuti leggeri e traspiranti, meglio se di fibre naturali; pantaloni lunghi e maglie a maniche lunghe per proteggervi dalle zanzare; portate sempre e in qualsiasi stagione una giacca impermeabile o un piccolo ombrello.
    Nella stagione secca mettete in valigia una felpa o una giacchetta un po' più pesante per la sera. Evitate vestiti troppo pesanti che non userete. Non dimenticate repellente per insetti, protezione solare, attrezzatura per snorkeling e medicinali di primo soccorso.
    Da evitare canotte, magliette scollate o trasparenti, pantaloncini troppo corti e top nei luoghi pubblici (potrebbero non farvi entrare). Portate sempre con voi un paio di pantaloni lunghi leggeri, perché per alcune attrazioni sono obbligatori. Per gli uomini, non girate a torso nudo e non guidate nessun mezzo senza t-shirt: è illegale! Ricordatevi sempre di rivestirvi dopo aver lasciato la spiaggia.

In quale isola andare?

L'arcipelago delle Phi Phi, come già detto, è formato da due isole principali, Phi Phi Don e Phi Phi Leh, più diverse isole e isolotti minori.

Ko Phi Phi Don

ko phi phi donL'isola ha due colline separate da una doppia e simmetrica baia, Ao Ton Sai esposta a sud ed opposta alla baia di Ao Loh Dalum, a nord. La terra tra queste due baie è colma di resort, guesthouse, ristoranti, shops, café, oltre ad essere teatro di beach parties e della movida notturna.
Nonostante ciò, la baia principale di Koh Phi Phi Don rimane un affascinante spettacolo naturale con la sua scogliera calcarea ricoperta da una rigogliosa foresta tropicale, la sottile striscia di fina sabbia bianca circondata da palme, le piccole e bellissime calette.
Tra le spiagge da vedere Long Beach, dove si può praticare snorkeling, Laem Thong Beach, Bakao Beach.

L'isola è collegata con quella di Phuket e con Krabi mediante traghetti che partono giornalmente, il viaggio dura circa 1 ora e mezza per €10,00 a tratta. Si può prendere un motoscafo, ma i prezzi sono maggiori (oltre €200,00).
L'isola è completamente pedonale, quindi si è liberi di passeggiare ovunque pensando, al massimo, di noleggiare una bicicletta.
Si può dire che la presenza di hotel e servizi vari hanno reso l'isola un po' caotica, però basta spostarsi in calette e spiagge nascoste per trovare un angolo di pace.

Ko Phi Phi Leh

thailand phi phi leeLa più piccola delle due isole che compongono Phi Phi Island, è un parco marino nazionale tutelato ed è una delle escursioni giornaliere che si effettuano in genere a Phi Phi Island.
La sua bellezza è straordinaria, piena di accesi colori tropicali che si fondono con il blu brillante dello splendido mare.
Le sue spiagge più belle sono Maya Bay, Lagoon Beach, Bamboo Island.

A differenza di Ko Phi Phi Don quest'isola non ha alberghi, servizi e non è abitata: praticamente è allo stato selvaggio ed è raggiungibile con traghetti che attraccano alle piccole baie.
Si può inoltre visitare mediante dei tour organizzati, che partono sia da Ko Phi Phi Don che da Phuket, o altre isole maggiori.

7 cose da vedere: spiagge e luoghi di interesse

monkey_beach_phi_phi_don_island

  1. Maya Bay: si trova sull'isola Ko Phi Phi Leh ed è divenuta famosa dopo il film "The Beach". Sabbia bianca, acque limpide e rocce che spuntano dal mare: è un vero e proprio paradiso e una delle spiagge più belle. Tuttavia è molto affollata e, dunque, meglio andarci la mattina presto o al tramonto.
  2. Lagoon Bay: è praticamente una laguna creata dal mare, con enormi massi a picco che fanno da contorno, riflettendo il loro verde intenso nell'acqua limpida. Un quadro!
  3. Monkey beach: la particolarità di questa spiaggia è l'essere invasa da tante scimmie! Sono veramente ovunque, poiché questo è il loro habitat. Si raccomanda di non prenderle in braccio o toccarle, le mamme sanno essere molto feroci pur di difendere i proprio cuccioli.
  4. Viewpoint di Phi Phi Don: è un punto panoramico da cui si ammira una vista incredibile e si raggiunge con una camminata di circa 30 minuti da Tonsai. Si pagano 30 bath (neppure €1,00) e consiglio di proseguire salendo fino al secondo viewpoint.
  5. Bamboo beach: è un'isola quasi incontaminata, con sabbia bianchissima e acqua cristallina. Essendo un'area protetta, l'ingresso ha un costo di 400 bath a persona (€10,00-11,00).
  6. Laem Tong Bay: spiaggia molto grande e tranquilla, lontana dal caos e per questo meno inflazionata di tante altre.
  7. Koh Bida Nok: questa spiaggia è ricca di barriera corallina e perfetta per immersioni e snorkeling. Squali pinna nera, pesci soldato, pesci pappagallo e farfalla, murene giganti, tartarughe e pesci leone sono solo alcuni degli animali che potrete avvistare.

Cosa fare nelle Isole Phi Phi: escursioni e tour

Quanto costa una vacanza nelle Phi Phi Islands? Prezzi, offerte e consigli

phi phi islandsPer quanto riguarda i costi dei biglietti aerei che, come si sa, sono sempre quelli che incidono maggiormente, considerate di spendere tra €650,00 e 750,00 per voli da Milano o Roma. Si trovano offerte lampo andata e ritorno intorno a €450,00, ma dovete monitorare sempre i siti e aver la possibilità di viaggiare tutto l'anno.

Per quanto riguarda gli hotel, il rapporto qualità/prezzo è ottimo: si parte da €10,00 a persona a notte per arrivare a €70,00-80,00 per una sistemazione media. E' chiaro che si può spendere molto di più, se si sceglie in alta stagione dei resort di categoria superiore.

Il buon cibo non manca e non spenderete in media più di €6,00-7,00 al giorno se non fate, chiaramente, una cena dalla A alla Z in un ristorante lussuoso.

I voli interni che vi portano da Bangkok a Phuket o Krabi, in genere costano sui €50,00 e poi bisogna sommare circa una ventina di euro di traghetto per raggiungere Phi Phi.
Le attrazioni che si visitano solitamente costano mediamente sui €3,00, mentre i famosi massaggi thailandesi (da provare assolutamente!) hanno un prezzo medio che oscilla tra i 400 ed i 600 baht (€10,00/12,00) per 2 ore.

Interessanti pacchetti volo + hotel per due costano poco più di €3.000,00 nel totale per una settimana e, solitamente, un viaggio costa sui €1.000,00 - 1.500,00 a persona. Ovviamente, si devono aggiungere a questi i voli interni e tutto ciò di cui si ha bisogno giornalmente.


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su