Cosa vedere a Salerno in 3 giorni

Cattedrale Di Salerno 9696860040Foto di Leandro Neumann Ciuffo. Salerno, spesso oscurata dalla più conosciuta e popolare Napoli, è una destinazione turistica fantastica e bellissima che ha molto da offrire e ben si differenzia dalla città partenopea. Salerno si affaccia sull'omonimo Golfo, sul Mar Tirreno, e conta una popolazione di circa 134.000 abitanti. Come destinazione turistica, beneficia della sua vicinanza alla splendida e rinomata Costiera Amalfitana, ma è anche ricca di splendide architetture, rigogliosi giardini e un godibile lungomare sempre baciato dal sole.

Se stai per trascorrere qualche giorno nella città campana, ecco cosa vedere a Salerno in 3 giorni.

Giorno 1

1 - Mattina: Castello di Arechi, Giardino della Minerva

salerno arechi castle panoramaFoto di Giaros. Inizia la tua prima giornata a Salerno facendo colazione da Bar Nettuno, con una spesa media di €3,50.

Si trova sul Lungomare Trieste, dove ferma l'autobus CSTP 19 che ti può condurre alla prima tappa, il Castello di Arechi (mar-sab 9:00-17:00, dom fino 15:30; intero €4,00, ridotto €2,00, gratis fino a 18 anni e over 65). Situato a 300 metri sul livello del mare, è un castello di epoca medievale che domina il golfo di Salerno, da qui si può godere di una vista spettacolare, specialmente se la giornata è limpida. Puoi visitare le rovine, il parco circostante e il Museo Archeologico del castello, che conserva alcuni reperti ritrovati nella zona della fortezza.

Riprendi l'autobus, questa volta il numero 26, e scendi alla fermata De Renzi 62. In pochi minuti a piedi raggiungi il Giardino della Minerva (mar-dom 9:30-16:30, mesi estivi fino 19:30 o 20:00; ingresso €3,00, ridotto €1,50), un orto botanico perfettamente conservato (considerato il primo d'Europa), utilizzato dalla Scuola Medica Salernitana per insegnare agli allievi l'uso delle erbe officinali.

2 - Pomeriggio: Duomo, Complesso di San Pietro a Corte

cattedrale di salerno 2Foto di Leandro Neumann Ciuffo. Pranza da Osteria Canali, con una spesa media di €25,00, e dirigiti verso la tua prossima tappa, il Duomo. Dedicata a Santa Maria degli Angeli e all'Apostolo Matteo, la Cattedrale custodisce proprio le spoglie del Santo evangelista, che è anche patrono della città. Visita anche la Cappella del Tesoro, che conserva alcune reliquie gotiche (Cattedrale lun-sab 8:30-20:00, dom e festività 8:30-13:00 e 16:00-20:00; Cripta lun-sab 9:00-19:45, dom e festività 8:30-13:00 e 16:00-18:00; Cappella del Tesoro 21 di ogni mese 9:00-13.00; ingresso Cattedrale gratis, Cripta €1,00).

Nelle immediate vicinanze si trova Larghetto San Pietro a Corte (mar-sab 9:30-18:30, dom 10:00-19:00; ingresso gratuito), uno dei luoghi più importanti e sfruttati della città: stazione termale, chiesetta e cimitero. Poi Cappella Privata del principe Arechi II dedicata ai Santi Pietro e Paolo, in seguito sede del Parlamento, divenne anche luogo dove venivano conferiti i diplomi agli studenti della Scuola Medica Salernitana. La visita ti porterà a scoprire le testimonianze di tutte le epoche e di tutti gli usi fatti durante i secoli.

3 - Sera: Cena, centro storico

salerno lungomare 4Foto di SOLOXSALERNO. Concludi la tua giornata con un'ottima pizza presso la Pizzeria La Smorfia, con una spesa media di €18,00.

Trascorri poi la serata sul fantastico Lungomare Trieste, uno dei più belli d'Italia. È lungo circa 2 km e costeggia il mare cittadino, particolarmente scenografico al tramonto grazie alla vista che offre sul Cilento fino alla Costiera Amalfitana. Sempre affollato, sia di giorno che di sera e in ogni stagione, ospita di frequente anche eventi, manifestazioni e mercatini vari. Sicuramente un luogo da vivere e in cui mescolarsi alla gente del posto.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 7,5 km / 1 h 47 min
  • Luoghi visitati: Castello di Arechi (€4,00), Giardino della Minerva (€3,00), Duomo (Cattedrale gratis, Cripta €1,00), Complesso di San Pietro a Corte (gratis), Lungomare Trieste (gratis)
  • Dove mangiare: Colazione presso Bar Nettuno (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Osteria Canali (Ottieni indicazioni), Cena presso Pizzeria La Smorfia (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

1 - Mattina: Vietri sul Mare, Amalfi

amalfi italia estate vacanza 1Preparati poi per una giornata nella meravigliosa Costiera Amalfitana! La soluzione migliore è avere un auto a noleggio (da €15,00 al giorno) per muoversi facilmente tra i vari borghi!

Parti alla volta di Vietri sul Mare (4,6 km), prima tappa, dove puoi fare colazione al Bar Gelateria Eco Del Mare (spesa media €4,00) e goderti una passeggiata tra le vie del centro.

Risali in auto e procedi verso Amalfi, il cuore della Costiera Amalfitana (22 km)! Qui ti consigliamo di passeggiare nel centro storico e goderti l'atmosfera del borgo. Puoi visitare il Duomo di Sant'Andrea (in estate 9:00-19:45) e l'Antico Arsenale della Repubblica di Amalfi (lun-ven 10:00-14:00 e 16:00-19:30, sab-dom 11:00-20:00), che ripercorre la storia di Amalfi come Città Marinara.

2 - Pomeriggio: Fiordo di Furore, Sorrento

sorrento italia porto 1Pausa pranzo ad Amalfi, ti consigliamo il meraviglioso Ristorante Lido Azzurro (spesa media €40,00), con una bellissima vista sul mare e sulla città.

Dopo pranzo rimettiti in auto per raggiungere Sorrento, ma lungo la strada fai una piccola sosta a Furore, per scattare una foto al suo famoso fiordo.

Riprendi poi la guida e arriva a Sorrento, l'altro centro della Costiera Amalfitana, oltre ad Amalfi (40 km da Furore). Qui prendeti del tempo per passeggiare per le vie del centro storico: la città è molto conosciuta proprio per le meravigliose viste e paesaggi che si ammirano sul mare. Non dimenticarti di assaggiare il l'ottimo e famoso limoncello locale!

3 - Sera: Cena, Sorrento

Visto che il tragitto tra Salerno e Sorrento è di circa un'ora in auto, ti consigliamo di fermarti a cena proprio a Sorrento, per assaggiare i rinomati piatti della cucina amalfitana. Puoi farlo al Trattoria Da Emilia (spesa media €25,00), conosciuto per gli ottimi piatti di pesce e la cucina casereccia.

Una volta conclusa la cena e dopo aver fatto un'ultima passeggiata sul lungomare, puoi riprendere l'auto e tornare al tuo alloggio a Salerno (55 km, 1 h 5 min).
VEDI ANCHE: 10 Cose da mangiare a Sorrento e dove

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 127 km / 3 h 48 min in auto compreso tragitto da/per Salerno
  • Luoghi visitati: Vietri sul Mare (gratis), centro storico di Amalfi (gratis), Duomo di Amalfi (€3,00), Antico Arsenale della Repubblica di Amalfi (€2,00), fiordo di Furore (gratis), Sorrento (gratis)
  • Dove mangiare: Colazione presso Bar Gelateria Eco Del Mare (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Ristorante Lido Azzurro (Ottieni indicazioni), Cena presso Trattoria Da Emilia (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

1 - Mattina: Paestum

paestum salerno italia italyPer quest'ultima giornata ti portiamo alla scoperta del famoso sito archeologico di Paestum e, nel pomeriggio, nel Cilento, uno dei territori più belli di tutta la regione! Anche in questo caso, la soluzione migliore è muoversi con auto a noleggio (da €15,00) al giorno.

Lascia quindi Salerno abbastanza presto e raggiungi Paestum (43 km), dove puoi fare colazione proprio all'ingresso del sito archeologico, al Bar Gelateria Museo (spesa media €4,00). Entra poi nel Parco Archeologico di Paestum, antica città della Magna Grecia, costruita in onore di Poseidone (tutti i giorni 8:30-19:30, museo fino 18:50, €12,00 e comprende il Parco Archeologico di Velia). Qui potrai visitare alcuni importanti resti, come l'Anfiteatro di Paestum, il Tempio di Athena e il Tempio di Nettuno. Ti consigliamo la visita anche al Museo Nazionale di Paestum, al cui interno sono esposti tutti gli oggetti rinvenuti durante gli scavi nella zona!
VEDI ANCHE: Visita a Paestum: Come arrivare, prezzi e consigli

2 - Pomeriggio: Sito Archeologico di Velia, Acciaroli

acciaroli porto mareFoto di Goelette Cardabela. Conclusa la visita rimettiti in auto e raggiungi Ascea, nel Cilento (44 km). Prima di continuare con le visite, fermati a pranzo al ristorante Da Peppino Ostaria Do Sole (spesa media €30,00).

Nel primo pomeriggio visita il Sito Archeologico di Velia (tutti i giorni 9:00-19:30, l'ingresso è compreso in quello del Parco Archeologico di Paestum), che rappresenta il sito archeologico più importante di tutto il Cilento! La città, chiamata Elea durante il periodo greco, venne poi ribatezzata Velia dai Romani e oggi custodisce importanti reperti della sua storia! Anche in questo caso, imperdibile una visita anche al museo.

Conclusa la visita, raggiungi Acciaroli, un borgo sul mare tra i più famosi di tutto il Cilento. Talmente tanta è la sua bellezza che accolse anche numerose volte il famoso Ernest Hemingway. Qui potete godervi una passeggiata nel centro storico o, se state visitando la zona nella bella stagione, godervi un po' di mare e relax nella Spiaggia Grande di Acciaroli. Questo è anche uno dei punti più belli da cui ammirare il tramonto!

3 - Sera: Cena, Acciaroli

Concludi questa meravigliosa giornata con una cena vista mare, magari proprio all'ora del tramonto per rendere il tutto ancora più magico. Ti consigliamo il Ristorante Mediterraneo (spesa media €25,00). Una volta conclusa la cena e dopo aver fatto un'ultima passeggiata sul lungomare, puoi riprendere l'auto e tornare al tuo alloggio a Salerno (86 km, 1 h 30 min).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 195 km / 3 h 47 min in auto compreso tragitto da/per Salerno
  • Luoghi visitati: Parco Archeologico di Paestum e Parco Archeologico di Velia (€12,00), Acciaroli (gratis), Spiaggia Grande di Acciaroli (gratis)
  • Dove mangiare: Colazione presso Bar Gelateria Museo (Ottieni indicazioni), Pranzo presso Da Peppino Ostaria Do Sole (Ottieni indicazioni), Cena presso Ristorante Mediterraneo (Ottieni indicazioni)

Quanto costa un weekend a Salerno

salerno sunset panoramaFoto di Sabrina. I costi di un weekend a Salerno rispecchiano quelli delle principali città turistiche italiane. Leggermente meno cara rispetto a Napoli, Salerno è anche più piccola e si visita piacevolmente a piedi, questo permette di risparmiare sui trasporti.

Ma soprattutto, Salerno è la base perfetta per esplorare luoghi come la Costiera Amalfitana e il Cilento, soprattutto se avete poco tempo e dovete muovervi principalmente con escursioni giornaliere!

Rinomata per lo street food, la città permette di spendere davvero poco per i pasti, magari assaggiando il classico "cuoppo", con delizioso pesce fresco a pochi euro. Dopo l'istituzione di Luci d'Artista, che ha portato e che continua a portare in città tantissimi turisti, è anche aumentato il numero di strutture in cui soggiornare, che vanno dal B&B all'hotel di lusso, per questo si possono trovare sistemazioni per ogni tipo di budget, risparmiando se si prenota con anticipo.
VEDI ANCHE: Salerno: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

  • Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €25,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €50,00 a persona complessivi per il weekend
  • Hotel, alloggi e b&b: a partire da €55,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €20,00 a persona al giorno
  • Costo complessivo di un weekend a Salerno: da €335,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Salerno: perfetta tutto l'anno grazie al clima sempre mite, che diventa però afoso in estate. I periodi migliori sono le stagioni intermedie, oppure da novembre a gennaio per ammirare le Luci d'Artista
  • Come arrivare: si trova lungo la SS18. Facilmente raggiungibile in auto (da Sorrento 55 km, 1 h; da Napoli 54 km, 44 min; attenzione al traffico estivo, molto intenso soprattutto a luglio e agosto) o in treno (Stazione Centrale Salerno). In aereo, aeroporto di Napoli - scopri di più
  • Dove dormire: il centro storico è una zona vivace ma le tariffe proposte dalle strutture sono piuttosto costose. È possibile però optare per la zona della stazione ferroviaria o del porto, che sono appena fuori dal centro ma più economiche.
  • Come muoversi: per quanto riguarda le attrazioni del centro potete visitarle a piedi, per spostarti nei dintorni verso la Costiera Amalfitana e il Cilento si consiglia l'auto - scopri di più
  • Abbigliamento: dovrai spostarti soprattutto a piedi, il consiglio è quindi quello di scegliere abiti comodi e informali e, soprattutto, scarpe comode

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Maggio 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 67 viaggiatori.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Salerno

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su