Come arrivare e muoversi a Phuket: info, costi e consigli

Aggiornato a Giugno 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 182 viaggiatori.
Come arrivare e come muoversi a Phuket. Aeroporti più vicini, consigli per arrivare in nave o traghetto, info per spostamenti a Phuket

Phuket, è la più grande tra le isole della Thailandia e si trova a circa 850 chilometri a sud di Bangkok. E' soprannominata a ragion veduta "la Perla delle Andamane" per motivi che sono facilmente intuibili immergendosi tra le sue bellezze.

E' collegata alla terraferma da una strada rialzata, il Ponte Sarasin, ed è caratterizzata da una varietà paesaggistica sorprendente. L'isola è attraversata da una catena montuosa che la percorre in direzione nord-sud lungo la costa ovest.
Per esplorarla è possibile utilizzare mezzi a noleggio oppure appoggiarsi ai mezzi pubblici o ai servizi di taxi locali.

Ecco una guida su come muoversi a Phuket: info, costi e consigli!

Dall'aeroporto

L' Aeroporto Internazionale di Phuket si trova a circa 30 chilometri a nord della città di Phuket. E' fornito di due terminal: il Terminal 1 riservato ai voli internazionali ed il Terminal 2 dedicato ai voli nazionali. Proprio al Terminal 1 atterrano voli provenienti da città come Bangkok, Kuala Lumpur o Singapore.

Inoltre dall'aeroporto potete raggiugnere direttamente le isole di Koh Yao, Koh Phi Phi e Koh Lanta in barca! Il costo del servizio si aggira in media intorno ai €30,00 e vi consigliamo di prenotare il transferimento in anticipo.

Da "Aeroporto Internazionale di Phuket" al centro

Come muoversi a piedi

vista sulla spiaggia di phuketPhuket è un'isola dalle dimensioni non propriamente contenute, è lunga 54 km e larga 22 km, perciò esplorarla camminando non è la scelta più adatta.

Phuket Town invece può essere visitata a piedi. Considerando che in un raggio di 2 o 3 km si possono trovare molti dei luoghi imperdibili della città, è perfetta per chi ama vagare a piedi. Ci si può incamminare su Ranong Road, per assaporare la vera vita tailandese e curiosare tra botteghe e templi cittadini come il Wat Put Jaw. Si può poi raggiungere la caratteristica e variopinta Thalong Road, ed ammirare quella che è considerata la via più celebre di Phuket Town ed il cuore della Old Town. La Città Vecchia poi è il luogo perfetto da visitare passeggiando tra negozi tipici, locali e bancarelle per intrufolarsi poi nei vicoli meno affollati, e scoprire splendidi murales e architetture coloniali.

Per visitare invece le zone più periferiche di Phuket Town o altre aree dell'isola, oppure per raggiugnere le tante bellissime spiagge, è d'obbligo utilizzare i mezzi pubblici.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Phuket

Con i mezzi pubblici

traffico urbano phuketEsistono diverse tipologie di trasporto pubblico a Phuket. Sono però spesso limitati e non sempre particolarmente efficienti.

Inoltre, mentre sono molti i collegamenti da e per la città di Phuket e da Phuket Town alle principali località balneari, altre zone dell'isola non sono altrettanto servite e collegate tra di loro: per spostarsi da una spiaggia all'altra sarà ad esempio spesso necessario rientrare verso la città di Phuket per poi prendere una coincidenza che porti a destinazione. Le alternative sono i tuk tuk o i taxi ed anche i moto-taxi e le longtail boat, le tipiche barche tailandesi.

Songthaew e autobus

songthaew phuketFonte: wikipedia. Gli autobus a Phuket collegano solo Phuket Town con le principali spiagge dell'isola e sono un mezzo davvero economico, infatti una corsa ha una tariffa fissa di 10,00 THB (circa €0,30) abbastanza efficiente, ma poco versatile. Esistono anche i songthaew, van con autista privato che non hanno fermate prestabilite, ma raccolgono i passeggeri in centro Phuket Town e li scaricano dove desiderano arrivare.

In più il nuovo servizio Phuket Smart Bus collega le principali spiagge all'aeroporto: ha copertura più capillare ed è leggermente più costoso. Una corsa singola costa, infatti, tra i 30,00 THB (circa €0,90) e i 50,00 THB (circa €1,50) in base alla destinazione.
VEDI ANCHE: Le 10 spiagge più belle di Phuket

  • Orari: bus di linea dalle 7:00 alle 18:00 circa / Smart Bus dalle 06:00 alle 23:00 circa
  • Costo ticket/corsa singola: tariffa fissa di 10,00 THB (circa €0,30) / Smart Bus tra i 30,00 THB (circa €0,90) e i 50,00 THB (circa €1,50)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: Smart Bus Card per 3 giorni a 499,00 THB (circa €15,00)

Taxi e tuk-tuk

tuk tuk taxi thailandiaA Phuket è possibile usufruire sia del servizio taxi che dei tuk-tuk. I tuk-tuk sono generalmente rossi, mentre i taxi ufficiali sono gialli o rossi e sopra i veicoli campeggia la scritta Taxi Meter. Esistono anche taxi non ufficiali gestiti da compagnie private. Quelli ufficiali, generalmente applicano una tariffa di 50,00 THB (circa €1,50) iniziali (tariffa di partenza + i primi due chilometri) a cui poi vanno sommati 7,00 THB (circa €0,20) per ogni chilometro

I tuk tuk non hanno tassametro, perciò la tariffa va negoziata direttamente con l'autista, facendo molta attenzione a fregature e prezzi gonfiati ad hoc per gli inconsapevoli turisti. I taxi ufficiali potrebbero essere più economici dei tuk tuk, sempre se viene azionato il tassametro.

  • Orari: sempre disponibili
  • Costo ticket/corsa singola: taxi con tariffa iniziale di 50,00 THB (circa €1,50) + 7,00 THB (circa €0,20) per ogni chilometro; per i tuk tuk è necessario contrattare il prezzo prima di salire

Moto-taxi

moto taxi thailandiaFonte: wikimedia commons. I moto-taxi di Phuket sono riconoscibili per gli autisti con giubbotto verde o rosso. Il servizio è davvero economico, ma anche poco sicuro. Ideale però per trasporti brevi in città.

  • Orari: disponibili su richiesta o a chiamata
  • Costo ticket/corsa singola: prezzo da concordare con l'autista, una breve corsa in città costa intorno ai 50,00 THB (circa €1,50)

Longtail boat

thailandia longtail boatLe longtail boat sono una delle icone della Thailandia e sono utilizzate anche come mezzo di trasporto per i visitatori sull'isola. E' possibile infatti noleggiarle per spostarsi da una spiaggia all'altra dell'isola oppure per sconfinare su isole limitrofe. Hanno dalla loro il vantaggio di poter raggiungere via mare luoghi altrimenti inaccessibili.
VEDI ANCHE: Le 10 escursioni da fare assolutamente a Phuket

  • Orari: disponibili su richiesta o a chiamata
  • Costo del noleggio: tra i 900,00 THB e i 2.000,00 THB al giorno (tra circa €27,00 e €60,00), a seconda della stagione

Consigli utili

thailandia phuket koh phi phi 1Per muoversi a Phuket è possibile scegliere tra un'ampia varietà di mezzi di trasporto, pubblici e privati.

Per quanto la rete di autobus o songthaews siano un metodo valido per raggiungere le principali località turistiche, chi è sull'isola alla ricerca di angoli più nascosti ed autentici forse preferirà affidarsi a mezzi più versatili e flessibili.

Se si decide di utilizzare i taxi oppure i servizi di tuk-tuk una dote fondamentale è quella di saper contrattare: questi veicoli sono in grado di portare i turisti davvero ovunque, ma a volte a prezzi assolutamente esagerati e non in linea con le tariffe ufficiali. Se si è abili nella compravendita si possono però spuntare buoni costi e spostamenti efficienti.

Chi desidera invece la piena autonomia, e non se la sente di imbarcarsi in lunghe trattative prima di ogni transferimento, una soluzione può essere noleggiare auto o motorini privati. Il costo giornaliero per uno scooter si aggira sui €6,00, mentre per un'auto è di circa €30,00 / €35,00. Occhio però perché il traffico di Phuket è davvero disordinato, e ci si potrebbe trovare disorientati e per nulla a proprio agio.

Scopri la Guida Smart di Phuket

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Phuket

Torna su