Architettura Torre Eiffel Parigi

Cosa vedere in Francia: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 124 viaggiatori.

Architettura Torre Eiffel ParigiLa Francia è uno dei paesi europei più ricchi di paesaggi e panorami. Da nord a sud è possibile scoprire una serie di regioni, ognuna dotata di grande fascino e con caratteristiche peculiari. I monumenti storici e le imponenti chiese incontrano la bellezza della natura incontaminata, ed è facile aver voglia di scalare una montagna, raggiungere le Alpi, oppure fare un tuffo nelle splendide acque del Mar Mediterraneo.

La Francia non è solo Parigi, con le sue indiscutibili bellezze eterne, è molto di più: è cultura, storia, gastronomia, arte e natura, tutte insieme in un unico territorio che merita di essere esplorato in ogni suo angolo più nascosto. Ecco una piccola guida su cosa vedere in Francia: città, regioni, attrazioni ed itinerari consigliati.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 66,99 milioni
  • Capitale: Parigi
  • Lingue: francese
  • Moneta locale: euro (€)
  • Clima: temperato, più fresco lungo le coste atlantiche (media 14°), continentale nelle zone interne, in particolare le regioni confinanti con la Germania (media 16°), mediterraneo a sud (media 18°)
  • Distanza dall'Italia: 1.347 km da Roma (2h e 10 min di volo)
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Dove si trova

Mostra MappaLa Francia è situata nell'Europa centro-occidentale. Confina a nord-est con il Belgio, la Germania e il Lussemburgo, a est con la Svizzera e l'Italia, a ovest la Spagna e Andorra ed è bagnata a ovest dall'Oceano Atlantico, a nord dal Canale della Manica e a sud dal Mar Mediterraneo.
Infine, la regione della Corsica fa parte geograficamente dell'Italia, ma politicamente della Francia e si trova a nord della Sardegna, nel Mar Mediterraneo

Le principali regioni turistiche

Le regioni della Francia metropolitana sono 13, ognuna delle quali è divisa in distretti. Ogni regione presenta alcune caratteristiche morfologiche e culturali. Le regioni più turistiche e visitate sono sicuramente Île-de-France, la Normandia, l'Alsazia, la Borgogna, la Bretagna, la Nuova Aquitania e la regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.
Scopriamole insieme nel dettaglio:

1 - Île-de-France

parigi torre eiffelSi tratta della regione settentrionale che comprende la capitale francese, Parigi, e altri luoghi di interesse quali Boulogne-Billancourt, Saint-Denis, Argenteuil e Versailles. Ovviamente a Parigi si trovano i monumenti e gli edifici di maggiore notorietà, come la Tour Eiffel, il museo del Louvre, la cattedrale di Notre Dame, l'Arco di Trionfo, ma nel resto della regione vi sono piccoli e grandi gioielli da scoprire.
Uno fra tutti è la Reggia di Versailles, posta nella periferia parigina, la residenza reale sfarzosa e risalente al regno di Luigi XIV, il Re Sole.

Altri castelli meno noti, ma altrettanto affascinanti, sono il castello di Vincennes, tra le fortezze più alte d'Europa (fino a 50 m), costruito nel 1377, il castello di Fontainebleu, a 60 km a sud-est della capitale, in stile rinascimentale e classico, utilizzato anch'esso come residenza reale.
Per chi vuole viaggiare nel tempo, può dedicarsi alla visita dello splendido borgo medievale di Provins, situato nel dipartimento di Seine-et-Marne. Infine, nella città di Meaux si trovano edifici molto interessanti, come il museo dedicato alla Grande Guerra e la grande cattedrale di Sainte-Etienne, in stile gotico.

  • Aeroporti di riferimento: Parigi Charles de Gaulle e Parigi Orly, l'aeroporto di Beauvais Tillé, servito da numerose compagnie low-cost
  • Città principali: Parigi (capitale), Boulogne-Billancourt, Jouy-en-Josas, Meaux
  • Attrazioni principali: Tour Eiffel di Parigi, Museo del Louvre di Parigi, Cattedrale di Notre Dame di Parigi, Museo d'Orsay di Parigi, Reggia di Versailles, Castello di Vincennes, Castello di Fontainebleu, Mura di Provins, Cattedrale di Sainte-Etienne di Meaux
  • Periodo migliore: tra la fine della primavera e l'estate, quindi da maggio a settembre
  • Come muoversi: la rete ferroviaria di Parigi, la RER, è costituita da ben 256 stazioni distribuite nelle zone limitrofe che rendono facile quasi tutti gli spostamenti.

2 - Normandia

mont saint michel abbazia normandia 1La Normandia è la regione francese situata a nord-ovest e che affaccia sul canale della Manica.
La regione, da un punto di vista turistico, si divide in Alta e Bassa Normandia. Nella prima sorgono le città di Rouen e Le Havre attraversate dalla Senna e dall'aspetto medievale gotico, nella Bassa Normandia, invece, troviamo le città di Bayeux e Honfleur, e rappresenta la zona nota per lo sbarco degli Alleati nel 1944.
Rouen, dal 2002, ha il marchio di "città d'arte e storia", e può vantare un alto numero di case e chiese in stile gotico, come la Cattedrale di Notre-Dame e il Gros-Horloge, l'edificio che ospita uno degli orologi astronomici più antichi d'Europa.

Un suggestivo panorama vi aspetta sulle scogliere di Etrat, il comune di 1500 abitanti situato nel distretto della Senna Marittima, affacciato sul Canale della Manica e divenuto un sito balneare molto frequentato. Altrettanto graziose sono le città di Honfleur, con il suo meraviglioso porto, e Giverny, dove potete visitare la casa di Monet, oltre che perdervi nei luoghi simbolo dell'impressionismo francese. Infine, molto toccante è la visita ai luoghi segnati dallo sbarco del '44, è il caso della spiaggia di Arromanches.

  • Aeroporti di riferimento: l'Aeroporto di Caen-Carpiquet e l'Aeroporto di Deauville Saint-Gatien, entrambi serviti da voli internazionali soltanto in alcuni periodi e per un numero limitato di mete (in alternativa bisogna arrivare a Parigi Charles de Gaulle, che dista 118 km da Rouen, 2h di viaggio in auto)
  • Città principali: Roune (capoluogo), Le Havre, Bayeux, Honfleur, Caen
  • Attrazioni principali: Cattedrale di Notre-Dame di Rouen, Chiesa di Saint Quen di Rouen, Gros-Horloge di Rouen, Scogliere di Etrat, Porto di Honfleur, Casa e giardini di Monet a Giverny, Luoghi della sbarco di Normandia, l'isolotto di Mont Saint-Michel
  • Periodo migliore: durante l'estate, perché è il periodo in cui vi sono molte giornate soleggiate
  • Come muoversi: in treno nella zona dell'Alta Normandia, mentre è meglio noleggiare un'auto per addentrarsi nella zona rurale della Bassa Normandia

3 - Paesi della Loira

loira chambord cha teau de chambordLa Regione dei Paesi della Loira si trova nella parte settentrionale della Francia e confina a nord ovest con la Bretagna, a nord con la Normandia e le coste occidentali sono bagnate dall'Oceano Atlantico. Inoltre, si sviluppa nella Valle della Loria, dichiarata Patrimonio dell'Umanità UNESCO.
Il suo capoluogo è la città di Nantes, situata proprio sulle sponde del fiume. Una volta una città principalmente industriale, oggi ha trasformato fabbriche e magazzini in centri culturali che ospitano mostre ed eventi. Da vedere assolutamente la bellissima Cattedrale, lo Château des Duc de Bretagne e Les Machines de l'Ile de Nantes. Inoltre ci sono tantissimi musei d'arte uno più bello dell'altro!

Ma questa regione non è solo Nantes. Vi consigliamo di noleggiare una macchina e scoprire la Valle della Loria e i suoi meravigliosi castelli! Sono davvero tantissimi, tra i più belli possiamo citare il Castello di Amboise, il Castello di Chenonceau, il Castello di Chambord e il Castello di Blois.

  • Aeroporti di riferimento: aeroporto di Nantes-Atlantique, Aéroport de Tours - Val de Loire
  • Città principali: Nantes (capoluogo), Angers, Laval, Le Mans, La Roche-sur-Yon
  • Attrazioni principali: Valle della Loira, Château des Duc de Bretagne di Nantes, Les Machines de l'Ile de Nantes di Nantes, Castello di Amboise, Castello di Chenonceau, Castello di Chambord ,Castello di Blois, Le Mans, Città Fortificata di Guérande, Abbazia di Fontevraud
  • Periodo migliore: fine primavera, quando i giardini dei castelli fioriscono e danno il meglio di se; generalmente, tutto il periodo da maggio a ottobre
  • Come muoversi: le città sono ben servite dagli autobus e treni, ma per spostarsi tra i diversi castelli e nella Valle della Loria la soluzione migliore è noleggiare un'auto

4 - Alsazia

strasburgo franciaUna delle regione più piccole e più contese, l'Alsazia è entrata ufficialmente a far parte della Francia soltanto nel 1919, al termine della Prima Guerra mondiale. La sua posizione, infatti, la rende una regione di confine, attaccata alla Svizzera e alla Germania, da cui è stata fortemente influenzata, culturalmente e non solo.
Il capoluogo Strasburgo è geograficamente il cuore dell'Europa, non a caso qui ha sede il Parlamento Europeo. La città è ricca di fascino antico e innovazione moderna, uno degli edifici più importanti è la Cattedrale, con la sua guglia alta 142 metri e costruita in stile gotico.

Da visitare obbligatoriamente, poi, è Colmar, la città attraversata dai canali sul fiume Lauch, sui quali si riflettono le bellissime casette colorate coi tetti spioventi e le chiese gotiche. Il suo aspetto è favolistico e quasi surreale. Un'atmosfera, invece, influenzata dallo stile tedesco, si respira a Mulhouse, la seconda città più importante della regione dove, tra i vari luoghi d'interesse, si trova anche il Museo dell'Automobile, con centinaia di modelli d'auto d'epoca.

  • Aeroporti di riferimento: l'aereoporto di Strasburgo-Entzheim, l'areoporto di Basilea-Mulhouse-Friburgo e l'aeroporto di Colmar - Houssen
  • Città principali: Strasburgo (capoluogo), Colmar, Mulhouse, Eguisheim
  • Attrazioni principali: Cattedrale di Nostra Signora di Strasburgo, Il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Strasburgo, Colmar, il villaggio di Riquewihr, La Maison des Têtes e la Maison Pfister a Colmar, il villaggio di Turckheim
  • Periodo migliore: tra maggio e settembre
  • Come muoversi: la linea ferroviaria regionale (TER) collega le varie zone della regione con 14 linee, e molti villaggi sono ben collegati anche dai servizi offerti dai pullman SNCF

5 - Borgogna

borgogna francia castelloLa regione della Borgogna si trova al centro della Francia ed è nota in tutto il mondo per le sue specialità gastronomiche e per la sua tradizione vinicola.
Non solo, in questa regione vi sono luoghi intrisi di storia ed arte, basti pensare a Digione, il capoluogo, dove in Place de la Libération sorge il Castello della città, che un tempo fu residenza ducale, mentre oggi ospita il Museo di Belle Arti.
Ma i duchi di Borgogna si impegnarono anche a lasciare un simbolo della loro grandezza: la Torre Philippe-le-Bon è alta ben 46 metri, e la cima è raggiungibile salendo ben 360 scalini, da dove si può ammirare il panorama che domina l'elegante Digione.

Per immergersi, invece, nella cultura vinicola della zona, ci si può dedicare a uno degli itinerari delle strade dei vini, le Route de Vins, una gita tra le vigne e le campagne francesi.
Un'escursione per conoscere la natura incontaminata e rigogliosa della Borgona è la visita al Parco naturale regionale del Morvan, un'area che copre 281.400 ettari. Laghi, torrenti, sentieri e foreste: qui i turisti possono riscoprire un rapporto esclusivo con l'ambiente, visitando anche città e castelli immersi nel verde.

  • Aeroporti di riferimento: l'aeroporto di Dole, l'aeroporto di Lyon e l'areoporto di Clermont-Ferrand
  • Città principali: Digione (capoluogo), Autun, Auxerre, Macon
  • Attrazioni principali: Castello di Digione e Museo di Belle Arti, Torre Philippe-le-Bon di Digione, Route de Vins, Parco naturale del Morvan, Hôtel-Dieu, Abbazia di Fontenay, Castello di Guédelon
  • Periodo migliore: il clima è di tipo continentale, quindi gli inverni sono rigidi. La primavera e l'estate risultano le stagioni migliori
  • Come muoversi: le città sono ben servite dagli autobus, ma per spostarsi nelle campagne della zona è preferibile noleggiare un'auto

6 - Bretagna

bretagna franciaSituata nella parte più occidentale della Francia, la Bretagna è la regione famosa per le sue coste frastagliate a ridosso dell'Oceano Atlantico.
Il nome è dovuto alla popolazione bretone, che si stabilì in queste zone trasferendosi dalla Gran Bretagna. Il capoluogo, Rennes, è una città antica e dal fascino celtico, nonché molto attiva e vivace dato l'elevato numero di studenti universitari.
In città vi sono numerosi edifici interessanti, come il Municipio, costruito nel XVI secolo, l'Opera, l'elegante e maestosa Cathédrale Saint-Pierre, Champs Libres, l'enorme edificio che ospita il Museo della Bretagna e la Biblioteca, dalla cui sommità è possibile avere una visuale magnifica dell'intera città.

Sulla costa bretone vi sono luoghi davvero affascinanti, dove il naturale movimento del mare e l'attività dei venti ha modellato armoniosamente rocce e scogli. E' il caso della Costa di granito rosa, che si riempie di turisti d'estate, o Côte des Ajoncs, la penisola di Quiberon. E per gli amanti del verde c'è anche la foresta di Brocéliande, quella da cui nacque la storia di Re Artù e i Cavalieri della tavola rotonda.
VEDI ANCHE: Cosa vedere in Bretagna in 5 giorni

  • Aeroporti di riferimento: l'aeroporto di Brest e quello di Lorient Bretagne Sud.
  • Città principali: Rennes (capoluogo), Brest, Quimper, Saint-Malo.
  • Attrazioni principali: Municipio di Rennes, Opera di Rennes, Cathédrale Saint-Pierre di Rennes, Champs Libres di Rennes, Costa di granito rosa a Trégor, Côte des Ajoncs, Foresta di Brocéliande, Porto di Douarnenez.
  • Periodo migliore: l'estate quindi da giungo ad agosto, poiché durante l'anno l'influenza dell'Oceano Atlantico causa numerose precipitazioni.
  • Come muoversi: i treni che si muovono in Bretagna sono serviti dalle compagnie ferroviarie TGV e TER, e rappresentano il modo più comodo e veloce per muoversi tra le varie città.

7 - Nuova Aquitania

bordeaux francia edificio viaL'estesa regione della Nuova Aquitania si trova nella parte sud-occidentale della Francia.
La sua origine è molto antica, dal nome infatti si evince che fu fondata dai Romani, e il suo capoluogo è Bordeaux, che sorge sul fiume Goronna ed è nota in un tutto il mondo per la sua tradizione enologica.
A Bordeaux vi sono edifici dalla notevole bellezza, come la Cattedrale di Sant'Andrea e la chiesa di Saint Michel, alta 114 metri e in cui si trova la cappella di San Giacomo, meta del cammino di Santiago di Compostela. In città si trova anche il Museo di Belle Arti, tra i più importanti della Francia.

Molto frequentate da turisti di tutto il mondo sono le coste dell'Aquitania, che si estendono per ben 250 km, costituite da sabbia fine e da numerosi porti dall'aspetto incantevole. Per gli amanti del surf ci sono le località di Biarritz e Biscarrosse. Altri luoghi d'interesse si trovano a Saint-Émilion, dove si trovano una chiesa monolitica e una romanica e a Montignac, dove è possibile visitare una riproduzione della grotta di Lascaux, chiusa al pubblico per lavori di restauro, e contenente importanti pitture rupestri.

  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto di Bordeaux-Mérignac, Aeroporto di Pau-Pyrénées, Aeroporto di Tarbes-Lourdes-Pirenei
  • Città principali: Bordeaux (capoluogo), Agen, Bayonne, Biarritz
  • Attrazioni principali: Cattedrale di Sant'Andrea di Bordeaux, Chiesa di Saint Michel di Bordeaux, Museo di Belle Arti di Bordeaux, Grotta di Lascaux, Duna di Pilat, Palazzo di Gallieno, Saint-Émilion
  • Periodo migliore: da maggio ad ottobre
  • Come muoversi: la regione è ben servita dalla rete di trasporto di tram e bus, gestita dalla compagnia TBC

8 - Provenza-Alpi-Costa Azzurra

nizza costa azzurraLa regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra si trova nella parte meridionale della Francia. Nella zona montuosa, vista l'altitudine, il clima è decisamente freddo, mentre lungo la costa bagnata dal Mar Mediterraneo il clima è temperato. Considerando la varietà naturale del territorio, in questa regione è possibile scegliere tra un'ampia offerta di attività: spot invernali sulle montagne, passeggiate ed escursioni lungo i Calanchi di Cassis o su La Meije, bagni ed immersioni in spiaggia in Costa Azzurra, un bel pic nic nei pressi del lago dell'Oronaye.

Sport e relax, quindi, ma non solo. La Provenza regala splendidi paesaggi naturali, con infiniti campi di lavanda e prati fioriti, non a caso è il luogo più artistico della Francia: ad Arles Van Gogh soggiornò per più di un anno, durante il quale dipinse le suo opere più note. E poi c'è da scoprire Marsiglia, il capoluogo molto vivace della regione, col suo Porto Vecchio sempre caotico e punto nevralgico della città.
Ad Avignone, inoltre, è possibile visitare un edificio che ha segnato la storia: il Palazzo dei Papi, la maestosa residenza papale che ha forgiato tutta l'estetica della città.

  • Aeroporti di riferimento: l'aeroporto di Nizza Costa Azzurra, l'aeroporto di Cannes Mandelieu, l'aeroporto di Marsiglia Provenza
  • Città principali: Marsiglia (capoluogo), Arles, Avignone, Cannes, Nizza
  • Attrazioni principali: Porto Vecchio di Marsiglia, Costa Azzurra, il Palazzo dei Papi di Avignone, Parco Naturale Nazionale del Luberon, Calanchi di Cassis, Teatro Antico di Orange, Campi di Lavanda a Sainte-Croix e a Manosque, Gole del Verdon
  • Periodo migliore: da maggio ad ottobre, tra giugno e luglio è possibile ammirare i campi di lavanda nella zona di Valensole
  • Come muoversi: le città sono ben collegate da treni ad alta velocità che viaggiano da Marsiglia e da treni regionali per il resto delle altre località. Il modo migliore per muoversi liberamente è l'auto, poiché le strade sono ben strutturate

Le città principali della Francia

  1. Parigi: capitale imperdibile, in cui hanno sede musei e monumenti eterni, dalla cattedrale di Notre-Dame al Louvre, passando dagli Champs-Élysées allo splendido quartiere di Montmartre
  2. Lione: a circa 2h di treno da Parigi, si tratta della città in cui sorge la Città vecchia, il quartiere rinascimentale più antico d'Europa
  3. Nizza: qui sorge il terzo aeroporto più importante francese dopo quelli della capitale. Situata sulla Costa Azzurra, la città è la meta perfetta per il relax in spiaggia
  4. Bordeaux: nota per la sua tradizione vinicola, la città è impreziosita da splendidi edifici in stile gotico e barocco
  5. Strasburgo: ai confini con la Germania, è la città sede di importanti Palazzi dell'Unione Europea, nonché nota per i suoi numerosi canali
  6. Avignone: borgo medievale elegante che fu sede papale nel 1300. Il Ponte della città è stato inserito tra i beni del Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco
  7. Marsiglia: la città più eccentrica della Francia, dove sorge il porto più importante della nazione
  8. Arles: piccola città ricca di storia e cultura, nonché di paesaggi che ispirarono i capolavori del pittore Van Gogh
  9. Biarritz: affacciata sull'Oceano Atlantico è la capitale del surf e delle scogliere levigate dall'azione naturale del mare e del vento
  10. La Havre: il centro della città è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, uno dei pochi europei costruiti nel periodo del dopoguerra, esteso per 133 ettari

10 cose da vedere: i luoghi di interesse più importanti della Francia

  1. Parigi, la Tour Eiffel e suoi Musei: una gita nella capitale deve includere necessariamente una fotografia dall'alto della Tour Eiffel e almeno una visita al Louvre e al Museo d'Orsay
  2. Disneyland Paris: a 32 km da Parigi, si tratta del complesso di parchi di divertimento più famoso al mondo
  3. Reggia di Versailles: poco distante da Parigi, è il complesso reale del 1600 più maestoso della nazione, voluto dal Re Sole, Luigi XIV
  4. Le spiagge di Nizza: spiagge in cui trovare il sole quasi tutto l'anno, con sabbia fine e mare cristallino
  5. Cattedrale di Nostra Signora di Strasburgo: una delle chiese più importanti ed imponenti della Francia, alta 142 metri e costruita in stile romanico e gotico
  6. Villaggio di Turckheim: uno dei luoghi più caratteristici dell'Alsazia, con case a graticcio e colorate con tonalità pastello, un posto fiabesco e quasi surreale
  7. Scogliere di Etrat in Normandia: tetti blu che spuntano sulle scogliere in gesso bianco, ad Etrat lo spettacolo si gode lungo i sentieri a picco sul mare
  8. Gole del Verdon, il canyon della Provenza: spettacolari gole create naturalmente dal fiume Verdon, circondate da una rigogliosa vegetazione
  9. Il Golfo di Marsiglia e il Castello d'If: il Castello reso celebre dal romanzo di Dumas, Il conte di Montecristo
  10. Castello di Ussé e Castelli della Loira: castello in stile rinascimentale e gotico che sorge sulle rive del fiume Ildre, nella regione della Loira. Si tratta del luogo in cui venne scritta e ambientata la favola della Bella Addormentata nel bosco. Nella stessa regione si possono ammirare tanti altri antichi e suggestivi castelli.

I principali itinerari in Francia

Arte, cultura, natura, gastronomia, escursioni: in Francia si può davvero fare e vedere di tutto, basta solo armarsi di tanta curiosità e voglia di piccole e grandi avventure. Non importa come viaggiate, se da soli, in coppia, in famiglia o in gruppo, potrete creare l'itinerario perfetto per voi!
Ecco i principali itinerari in Francia:

  1. Un weekend a Parigi: per un weekend in Francia, la destinazione perfetta è Parigi, la capitale dell'arte. Dal museo del Lovure a Museo d'Orsay, dal Grand Palais al Museo dell'Orangerie, magari un giorno potete anche trascorrerlo a Disneyland Paris
  2. Viaggio nella gastronomia e nella tradizione vinicola dell'Aquitania: dopo aver mangiato e bevuto nei miglior ristoranti di Bordeaux, diventa impossibile resistere ad un'esplorazione dei borghi medievale che tappezzano la regione, come La Rochelle, La Île de Ré e Saint-Émilion. Per un viaggio di questo tipo, dovete dedicargli almeno 5 giorni
  3. Itinerario della lavanda: una settimana da trascorrere tra fine maggio e luglio nei paesaggi dei campi di lavanda nella Provenza, visitando Aix en Provence, Isle-sur-la-Sorgue, Gordes il villaggio di Roussillon e Valensole.
  4. La strada dei vini d'Alsazia: durante la Route des Vins si fa tappa in 6 giorni in piccoli borgi con case a graticcio e dai mille colori assaggiando i pregiati vini locali. Si parte da Strasburgo, si procede per Molsheim, Rosheim, Ribeauvillé, Riquewihr e si termina a Colmar
  5. Bretagna e Normandia: un viaggio di almeno 10 giorni alla scoperta dei paesaggi costieri di queste due regioni, tra spiagge e grandi scogliere, muovendosi in macchina. Fate tappa a Giverny, Rouen, la Costa dell'Alabastro, la località portuale di Treville, Caen, la spiaggia dello sbarco in Normandia, Mont Saint Michael

Cosa fare in Francia: attività, escursioni e tour

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Francia

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su