stazione

Cuneo: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Cuneo e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Cuneo

stazioneNel bellissimo panorama delle colline piemontesi, tra le Langhe e il Roero e tra il torrente Gesso e lo Stura, Cuneo è una bella città adatta a weekend d'atmosfera e gite dal carattere enogastronomico. Fondata nel 1198, è una città salotto, caratterizzata da un clima di accoglienza e ospitalità. Sulle strade principali della città, portici e portali di antiche chiese fanno da contorno alla rappresentativa Piazza Galimberti, che per le sue dimensioni colpisce chi la vede per la prima volta, quasi a contrastare il piccolo centro storico della città fortificata del XII secolo. Negozi e tantissimi ristoranti e botteghe alimentari propongono i prodotti tipici di questo territorio, dai tartufi ai formaggi, alle carni e i possenti vini conosciuti in tutto il mondo.
VEDI ANCHE: Posti da visitare assolutamene in Piemonte Borghi più belli del Piemonte

10 cose da vedere a Cuneo e dintorni in un Weekend

1 - Piazza Galimberti

piazza galimberti Fonte: wikipedia - Autore: Alessandro Vecchi - Licenza: CC BY-SA 3.0 Intitolata all'eroe della Resistenza Duccio Galimberti, questa piazza è il salotto buono di Cuneo, sia per la posizione centrale, che per le sue dimensioni, 24.000 metri quadrati, che ne fa una delle più grandi d'Italia
La sua costruzione risale all'epoca napoleonica, quando le antiche mura difensive vennero distrutte. Gli edifici che la circondano sono prevalentemente in stile neoclassico, con terrazzi e decori di stile greco-romano, mentre al centro si trova la statua di Giuseppe Barbaroux, avvocato e giureconsulto originario di Cuneo.

  • Come arrivare: dalla stazione ferroviaria dista 1,2km percorribili a piedi in 15 minuti o con il bus n°1 al costo di €1,50 per il biglietto da 60 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

2 - Cattedrale di Santa Maria del Bosco

Edificata nel XIX secolo su i resti di una chiesa presistente del 1400, di cui resta una bella fonte battesimale, si presenta in stile barocco con varianti neoclassiche con pianta a croce latina. Belle la cupala ristrutturata completamente nel 1835 e affrescata dal Toselli, la pala d'altare raffigurante Maria Vergine in trono con bambino tra santi del 1600, il pulpito barocco e la cappella del Santissimo Sacramento.

  • Come arrivare: in via Roma, dista 190m da piazza Galimberti Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

3 - Palazzo della Torre

palazzo della torre Fonte: wikimedia - Autore: Luigi.tuby - Licenza: CC BY-SA 3.0 Il Palazzo della Torre è uno dei monumenti più interessanti della città di Cuneo, risalente ai primi anni del 1200. Sormontato dalla bellissima Torre Civica, si trova in pieno centro storico e pare venne costruita dopo il trattato di pace stipulato tra Cuneo e Mondovì, il 15 giugno 1317, a seguito del quale, Re Roberto d'Angiò, ordinò ai monregalesi di innalzare a loro spese la Torre. La teoria, per quanto suggestiva, non trova però riscontro nella realtà. La Torre è alta 52 metri, è di base quadrata di circa 6 metri per lato e dalla sommità della cella campanaria si gode di un bellissimo panorama.

  • Come arrivare: in via Roma, dista 550m da piazza Galimberti percorribili in 5 minuti a piedi Ottieni indicazioni
  • Orari: le salite sono garantite ogni 30 minuti negli orari di apertura che però variano ogni giorno in base al mese. Si invita a consultare il calendario sul sito .
  • Costo biglietto: intero €3,00 - ridotto studenti e over €652,00 - under 6 gratis

4 - Complesso Monumentale di San Francesco

Monumento nazionale che comprende un ex convento e una chiesa, risale al XIII cecolo. Qui si insediarono i frati francescani che nel corso degli anni ampliarono e abbellirono l'intera struttura fino all'arrivo delle truppo napoleoniche, che la adibirono a caserma militare. Tutto il complesso venne edificato intorno alla chiesa che nel 1583 si presentava già completa e ricca di affreschi, altari e icone sacre. Nel 1600 vennero ristrutturati il chiostro e il portico e a metà del 1900 anche la facciata. All'interno della chiesa e del convento sono visibili, protetti da apposite vetrate, resti più antichi frutto di scavi archeologici operati negli ultimi anni. In una sezione dell'edificio ha sede il Museo Civico, con testimonianze che raccontano la storia del territorio dalla preistoria all'età moderna.

  • Come arrivare: in via Santa Maria, dista 750m da piazza Galimberti, percorribili in meno di 10 minuti a piedi. Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 15:30 alle 18:30; lunedi chiuso
  • Costo biglietto: il complesso e la chiesa sono ad ingresso gratuito. Il museo costa €3,00 intero, €2,00 il ridotto, gratuito per gli under 6.

5 - Santuario della Madonna degli Angeli

Risalente al XV secolo, la struttura venne ampliata nel corso dei secoli ad opera dell'ordine francescano. Nel 1450 divenne anche convento e l'interno della chiesa abbellito con un ciclo di affreschi sulla vita di San Francesco. Il presbiterio risale al 1726 realizzato in marmo e con una bella opera lignea raffigurante la Madonna, gli altari sono dedicati ad alcune famiglie importanti della città e le cappelle laterali finemente affrescate. Il Santuario è collegato alla città da un viale settecentesco di 3 chilometri pensato per le processioni dei cittadini ed ora meta delle passeggiate del fine settimana.

  • Come arrivare: in Viale Mistral, dista circa 3km da Piazza Galimberti. Si arriva in 3 minuti di auto o con il bus n°6 al costo di €1,50 per il biglietto da 60 minuti. Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Mondovì

mondoviBorgo medievale a pochi chilometri di distanza da Cuneo, meta di gite fuori porta dei cuneesi e degli amanti del turismo enogastronomico. Fondata nel 1198, si sviluppa sopra un colle di facile accesso grazie alla funicolare e le vie strette portano tutte al fulcro della città: Piazza Maggiore. La piazza è circondata da portici, su cui si affacciano il Palazzo dei Bressani del XIII secolo, i palazzi del Governatore, della Sottoprefettura, del Comune e la chiesa barocca dei Gesuiti. Sempre in Piazza Maggiore si trova il Museo della Ceramica Vecchia, ospitato nelle sale del Palazzo Fauzone di Germagnano. Molti i ristoranti e le trattorie tipiche che propongono i ricercati prodotti del territorio preparati sia in modo tradizionale che nelle maniere più gourmet, il tutto abbinato ai grandi vini piemontesi.

  • Come arrivare: dal centro di Cuneo dista circa 27km percorribili in 30 minuti di auto Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

7 - Castello Reale di Racconigi

castello reale di racconigi Fonte: wikipedia - Autore: Attilios - Licenza: CC BY-SA 2.5 A metà strada tra Cuneo e Torino, il Palazzo risale al XI secolo ed è stato residenza privata di nobili famiglie locali fino al XIV secolo, quando divenne proprietà dei Savoia. Dopo la Seconda Guerra Mondiale il palazzò fu al centro di varie contese, chiusure e confische fino al 1980, quando venne totalmente acquistato dallo stato italiano. Nel 1994 venne aperta al pubblico come sede di un importante polo museale e rappresenta una delle residenze sabaude meglio conservate e ricche di arredi. Bello il Salone d'Ercole in stile neoclassico con le sculture rappresentanti le fatiche del celebre mito, la Sala di Diana, il Gabinetto Etrusco, l'Appartamento Cinese e la Sala del Ricevimento. L'edificio è circondato da un bellissimo parco alla francese con un lago e dei canali.

  • Come arrivare: dista 50km dal centro di Cuneo e si arriva in meno di un'ora di auto. Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00 (ultimo ingresso ore 18:00) - lunedi chiuso
  • Costo biglietto: intero €5,00 - ridotto €2,00 - under 18 gratis - parco intero €2,00 - parco ridotto €1,00

8 - Abbazia di Staffarda

Eretta tra il 1122 ed il 1138 l'abbazia benedettina cistercense divenne importante punto di scambio commerciale e della vita dei villaggi circostanti.
Nel 1690 i Francesi distrussero l'archivio, la biblioteca, parte del chiostro e del refettorio ma dal 1715 al 1734, con l'aiuto di Vittorio Amedeo II, vennero effettuati lavori di restauro per ripristinare tutta la struttura danneggiata. Del complesso si apprezzano in modo particolare la chiesa, con il Polittico di Pascale Oddone e il gruppo ligneo cinquecentesco della Crocifissione, il Chiostro, il Refettorio, con tracce di dipinto raffigurante L'ultima cena, la Sala Capitolare, la Foresteria.

  • Come arrivare: dista 42km dal centro di Cuneo e si arriva in meno di un'ora di auto.Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 13:30 alle 17:00 - lunedi chiuso. Alcuni periodi dell'anno gli orari possono subire variazioni e si invita a prenderne visione consultando il sito.
  • Costo biglietto: intero €6,50 - ridotto €4,50 - under 11 gratis

9 - Castello della Manta

Castello medievale ad uso militare nel 1100 d.C., venne trasformato in residenza signorile intorno al 1400 d.C. per poi essere abbandonato fino al 1984, quando per merito del FAI sono stati avviati i lavori di recupero e restauro che hanno riportato il complesso alla sua condizione originaria. Bellissimi i cicli pittorici presenti nelle varie sale ad opera di artisti del quattrocento e del cinquecento per la maggior parte ignoti. Nel maniero è presente anche una chiesa con decorazioni a stucco e pitture manieriste.

  • Come arrivare: dista circa 30km dal centro di Cuneo, percorribili in 30 minuti di auto Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 18:00 - lunedi chiuso
  • Costo biglietto: intero €8,00 - ridotto €4,00 - Iscritti Fai gratis

10 - Bra

bra Fonte: wikipedia - Autore: Davide Papalini - Licenza: CC BY-SA 3.0 Bra si trova tra le colline del Roero ed è rinomata per la sua cultura, la sua storia e le sue specialità gastronomiche. Le sue origini risalgono al periodo neolitico, ma la sua storia è legata all'impero romano e alla dinastia dei Savoia, che ha lasciato segni visibili sul territorio. Passeggiando per la città è possibile ammirare alcuni capolavori di stile barocco, come la facciata rotonda del Municipio e la Chiesa di Santa Chiara, il Museo di Storia Naturale, il Museo di Archeologia e arte e il Museo del Giocattolo. Bra è anche famosa per le specialità gastronomiche e per i numerosi vini prodotti nella zona, conosciuti in tutto il mondo.

  • Come arrivare: dista 60km dal centro di Cuneo, percorribili in 45 minuti di auto Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere a Cuneo in un giorno: itinerario consigliato

cuneoCuneo ha la fortuna di essere incastonata tra splendide colline e vicino a borghi che meritano escursioni di almeno una giornata, ma se si vuole visitare solo la città è possibile farlo tranquillamente a piedi senza perdersi nulla.

Mattina - la giornata può iniziare con una colazione presso La Chiocciola degli Angeli, vicino al Santuario della Madonna degli Angeli e proseguire con la visita del convento e della chiesa. Bella è la passeggiata di 3km che poi porta fino al centro storico, seguendo un bel viale alberato tra architetture sabaude e panorami sulle colline circostanti. Arrivati alla Piazza Galimberti ci si rende subito conto della sua grandezza e spettacolarità, con gli edifici in stile neoclassico, i bar e le boutique di moda. Poche centinaia di metri e si arriva alla Cattedrale di Santa Maria del Bosco e se la fame comincia a farsi sentire si può optare per un pranzo veloce all'Osteria di Christian.

Pomeriggio - Dopo pranzo si prosegue per via Roma fino ad arrivare al Palazzo della Torre, dove si può salire fino alla sommità della Torre Civica per godere di un panorama che si spinge fino alle colline del Roero. Ancora pochi minuti e si giunge al Complesso Monumentale di san Francesco per visitare il convento, le sale aperte al pubblico e il Museo Civico


Sera - Finita la visita del centro storico, tornando indietro ci si può fermare a cena all'Osteria dei Morri, dove gustare la cucina locale e perdersi in un bel bicchiere di vino rosso.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso La Chiocciola degli Angeli (Ottieni indicazioni)
  2. Santuario della Madonna degli Angeli - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  3. Piazza Galimberti - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  4. Cattedrale di S.Maria del Bosco - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  5. Pranzo presso Osteria Christian (Ottieni indicazioni)
  6. Torre Civica - orari: le salite sono garantite ogni 30 minuti negli orari di apertura che però variano ogni giorno in base al mese. Si invita a consultare il calendario su questo sito - costo biglietto: intero €3,00 - ridotto studenti e over €652,00 - under 6 gratis
  7. Complesso Monumentale di San Francesco - orari: dal martedi alla domenica dalle 15:30 alle 18:30; lunedi chiuso - costo biglietto: gratis (museo intero €3,00 - ridotto €2,00 - under 6 gratis)
  8. Cena presso Osteria dei Morri (Ottieni indicazioni)

Dove mangiare a Cuneo: i migliori ristoranti

  1. Osteria Christian: locale piccolo dove è consigliata la prenotazione, propone ottimi piatti della tradizione accompagnati da una buona selezione di vini. Atmosfera familiare, personale cortese e veloce e titolare sempre disponibile.
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: via Dronero, 1 (Ottieni indicazioni) tel: (0039) 3471556383
  2. Osteria dei Morri: locale curato, con splendide volte interne e arredamento semplice. Propone una cucina di ottimo livello sia di terra che di mare ed un'ottima selezione di formaggi, salumi e vini locali. Il personale è cordiale e preparato e il rapporto qualità/prezzo è ottimo.
    Prezzo medio a persona: €35,00
    Indirizzo e contatti: Piazza Virginio Vincenzo (Ottieni indicazioni) tel: (0039) 3333647537
  3. Il Nuovo Zuavo: location curata ed elegante per una cucina gourmet di ottimo livello. Primi piatti con pasta fatta in casa, prodotti del territorio e attenzione alla materia prima. Personale preparato sia sui cibi che sui vini proposti in abbinamento.
    Prezzo medio a persona: €40,00
    Indirizzo e contatti: via Roma, 23 (Ottieni indicazioni) tel: (0039) 0171602020

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Cuneo

La maggior parte dei locali di Cuneo sono locati in Piazza Galimberti e nelle vie limitrofe. Molte le enoteche e i ristoranti, ma sono presenti anche pub, birrerie e locali più sofisticati per serate più glamour o intime. Per le discoteche bisogna spostarsi in periferia.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Ex Lavatoi: uno dei locali notturni più in voga a Cuneo, propone serate alternative, musica dal vivo e djset in un ambiente curato, elegante e giovane. Chiude a tarda notte. Indirizzo: Via della Pieve 3 (Ottieni indicazioni) - Pagina facebook
  • Cabiria Discoclub: poco distante dal centro città, è una discoteca molto curata che propone musica commerciale, techno e house con dj resident e guest. Aperta solo il venerdi e il sabato. Indirizzo: via Attilio Fontana 11, località Borgo San Dalmazzo (Ottieni indicazioni) - Pagina facebook
  • Dalwhinnie Irish Pub: pub in stile irlandese con ottime birre spillate e in bottiglia. Musica dal vivo e ambiente giovane. Aperto fino a tardi, chiuso la domenica. Indirizzo: Piazza Boves 6 (Ottieni indicazioni) - Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Cuneo: info e consigli utili

  • Come arrivare: l'aeroporto più vicino è quello di Torino Caselle che dista 130km e che è collegato con Cuneo con i treni regionali in partenza dalla stazione di Torino Dora al costo di €7,00 o taxi. Se si vuole raggiungere la città in auto, da Torino dista 98km percorrendo l'autostrada A6 sud; da Genova dista 160km percorrendo la A10 fino alla deviazione per la A6; da Aosta dista 226km percorrendo la A5 sud. In treno da Torino serve poco più di 1 ora al costo di €7,00 in regionale; da Genova servono circa 3 ore e 30 minuti con cambio al costo di €17,10 in regionale; da Aosta servono poco più di 4 ore con cambio al costo di €13,75 in regionale.
  • Come muoversi: la città è visitabile a piedi senza troppi problemi. Se si vuole raggiungere un punto più distante, il servizio bus STP collega in modo capillare tutti i quartieri.
  • Dove parcheggiare: Parcheggio Movicentro, in Corso Monviso (Ottieni indicazioni), multipiano aperto tutti i giorni al costo di €1,10 ogni ora o €4,40 al giorno. Apcoa Parking, Piazza Boves (Ottieni indicazioni), aperto tutti i giorni al costo di €1,10 ogni ora o €4,40 al giorno
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Cuneo dista circa 50km da Barolo e i Colli delle Langhe (circa 45 minuti in auto) e 95km da Torino (circa 1 ora e 15 minuti in auto). Nei dintorni di Cuneo si trovano altri interessanti comuni come Saluzzo e Alba, ma anche le terme di Vinadio e Valdieri, infine alcune importanti residenze Sabaude come il Castello di Pollenzo, il Castello di Govone, Reggia di Valcasotto.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su