cattedrale asti Fonte: wikimedia - Autore: Ian Spackman - Licenza: CC BY-SA 2.0 UK

Asti: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere ad Asti e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Asti

cattedrale asti Fonte: wikimedia - Autore: Ian Spackman - Licenza: CC BY-SA 2.0 UK Con un passato antico e importante, Asti è uno dei capoluoghi di provincia piemontesi. Fondata dai romani col nome di Hasta Pompeia, ancora oggi ne presenta molte testimonianze. Sulla via franchigena e città fulcro del Ducato d'Asti nel basso medioevo, è stato un centro importante anche durante il risorgimento e sotto i Savoia. Le chiese, le torri e le case forti, raccontano di un passato glorioso, quando era nota come la "città delle cento torri". Sorge tra le colline delle Langhe e del Monferrato ed è conosciuta in tutto il mondo per i suoi vini. Molti turisti passano ad Asti proprio per la ricchezza del territorio, i suoi borghi, i vigneti, i boschi e il buon cibo e non si può non portare a casa una bella bottiglia di Moscato d'Asti come souvenir.
VEDI ANCHE: Posti da visitare assolutamene in Piemonte

10 cose da vedere a Asti in un Weekend

1 - Palazzo Alfieri

palazzo alfieri Fonte: wikimedia - Autore: Matteo - Licenza: CC BY-SA 4.0 Casa natale del grande scrittore Vittorio Alfieri, in stile barocco, il palazzo ospita la Fondazione Centro Studi Alfieriani e il Museo Alfieriano. Il piano nobile comprende gli appartamenti e la camera del poeta, oltre ad un bellissimo cortile interno. Tutte le sale, anche quelle dedicate al museo, presentano gli arredamenti originali sapientemente restaurati.

  • Come arrivare: a 1 km dalla stazione ferroviaria, su C.so Alfieri, è possibile arrivare a piedi in circa 15 minuti o con i bus delle autolinee urbane n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi
  • Costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00

2 - Cripta di Sant'Anastasio

cripta e museo di santanastasio Fonte: wikipedia - Autore: Incola - Licenza: CC BY-SA 3.0 Originariamente facente parte del complesso della chiesa di Sant'Anastisio, poi andata distrutta, la cripta ha una sezione dedicata a museo e all'esposizione di vari reperti in pietra, rinvenuti attraverso scavi e ricerche in diversi punti della città. In questo suggestivo spazio sotterraneo si possono vedere ancora oggi i resti della vecchia chiesa romanica e ammirarne le vecchie mura.

  • Come arrivare: in C.so Alfieri, a 1 km dalla stazione percorribile in 15 minuti a piedi o in bus linea n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi
  • Costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00

3 - Torre Troyana

torre troyana Fonte: wikimedia - Autore: Maltoni Elio - Licenza: CC BY-SA 3.0 Situata su piazza Medici e nota anche come Torre dell'orologio, si tratta di una delle torri medievali più imponenti, perfettamente compiute e meglio conservate del Piemonte.
Risalente al XII secolo, alta 44 metri con base quadrata, faceva parte della casa forte della nobile famiglia Troya e poi passata alla città nel 1531. Recentemente, la torre è stata restaurata e aperta al pubblico. Attraverso una scala in legno di 199 scalini si può salire in cima e ammirare il panorama ciscostante.

  • Come arrivare: in piazza Medici, dista dalla stazione 900 m percorribili in 10 minuti a piedi o con il bus n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi
  • Costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00

4 - Battistero di San Pietro

Il complesso del Battistero conta quattro edifici eretti tra il XII e il XIV secolo e il più suggestivo risulta essere sicuramente la Rotonda del Santo Sepolcro, costruita a pianta circolare con la cupola sorretta da otto colonne e una bellissima acquasantiera al centro. Il Battistero è anche sede del Museo Paleontologico ed Archeologico di Asti.

  • Come arrivare: in C.so Alfieri, a 1300 metri dalla stazione e raggiungibile con una passeggiata di 15 minuti o con il bus linea n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi. Per gli orari e le tariffe del Museo si rimanda al sito ufficiale
  • Costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00

5 - Cattedrale Santa Maria Assunta e San Gottardo

cattedrale asti Fonte: wikimedia - Autore: Ian Spackman - Licenza: CC BY-SA 2.0 UK Edificata tra il 1200 e la prima metà del 1300 sui resti di un altro edificio di cui sono visibili dei mosaici, è il più bello e imponente esempio di architettura gotica in Piemonte. L'interno è ricco di affreschi, statue e opere lignee disposte ai lati delle due file di colonne in marmo. Sotto la chiesa la "cripta dei vescovi" dove sono stati rinvenuti resti architettonici di epoca romanica. Splendido il campanile romanico che la completa.

  • Come arrivare: in Piazza Cattedrale, a 15 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria o con i bus n°1 o 4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Palazzo Mazzetti

In stile barocco, questo palazzo conserva sontuosi interni e oggetti d'epoca ed è oggi sede della Pinacoteca civica che ospita, tra l'altro, tavole di San Martino Alfieri, opere di Guglielmo Caccia, di Giancarlo Aliberti, opere pittoriche del ‘600 e una ricca collezione di artisti piemontesi e italiani dell'800 e del ‘900. Durante opere di scavi, sono emersi sotto l'edificio numerosi reperti e strutture di epoca romana e mediavali, ad oggi visitabili. All'interno anche un bookshop e una belle caffetteria.

  • Come arrivare: in C.so Alfieri, a 1300 metri dalla stazione e raggiungibile con una passeggiata di 15 minuti o con il bus linea n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi
  • Costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00

7 - Collegiata di San Secondo

Dedicata al santo patrono della città, la chiesa attuale fu edificata nel XV secolo in stile gotico sui resti di una chiesa romanica di cui restano il campanile e la parte centrale della cripta. L'interno a tre navate presenta opere di importante valore storico e una parte è dedicata ad ospitare i drappi del Palio donati alla Collegiata ogni anno durante la medievale cerimonia dell'Offerta del Palio il 1° martedì di maggio.

  • Come arrivare: in piazza San Secondo, a 1300 metri dalla stazione e raggiungibile con una passeggiata di 15 minuti o con il bus linea n°1 o 4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Torre Rossa

Uno dei più vecchi edifici di Asti, sembra sia stata l'ultima prigione del patrono della città prima del martirio. Edificata nel I secolo in stile romano, potrebbe essere stata una delle torri della vecchia cinta muraria come quella Palatina di Torino e Porta Nigra di Trier. Nel XII secolo venna adibita a campanile.

  • Come arrivare: alla fine di C.so Alfieri, a 1400 metri dalla stazione e raggiungibile con una passeggiata di 20 minuti o con il bus linea n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: non visitabile internamente.
  • Costo biglietto: gratis

9 - Domus Romana

domus romana Fonte: wikipedia - Autore: Incola - Licenza: CC BY-SA 3.0 La Domus è un edificio privato di epoca romana molto ben conservato e facente parte della vecchia area urbana di Hasta Pompeia. All'interno del sito archeologico è possibile ammirare l'antico pavimemento con un bellissimo mosaico al centro.

  • Come arrivare: in via del Varrone, pieno centro, a 15 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria o con i bus n°1 o 4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi
  • Costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00

10 - Museo del Risorgimento

Vero è proprio spaccato storico, il Museo è ospitato nel bel palazzo Ottolenghi e presenta oggetti, opere pittoriche, divise, bandiere, armi e monete del periodo 1797- 1870, disposti su tre piani. Visitandolo ci si immerge pienamente in un periodo storico nel quale Asti e tutto il Piemonte hanno dato un contributo importante. Dalle sale, dotate di supporti multimediali, si scende al rifugio antiaereo della II Guerra Mondiale dove è possibile visionare filmati di quel triste periodo.

  • Come arrivare: in C.so Alfieri, a 1300 metri dalla stazione e raggiungibile con una passeggiata di 15 minuti o con il bus linea n°4 al costo di €1,20 per un biglietto di 90 minuti Ottieni indicazioni
  • Orari: causa lavori di ristrutturazione in questo periodo il museo è aperto solo il sabato, la domenica e i giorni festivi dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00
  • Costo biglietto: gratis

Cosa vedere ad Asti in un giorno: itinerario consigliato

  • Mattina - Se si arriva alla stazione ferroviaria o si decide comunque di parcheggiare nei paraggi, si consiglia di prendere il bus urbano n°4 fino al Battistero di San Pietro e iniziare il tour da qui, magari dopo aver fatto colazione al vicino Battistero Caffè. Si può decidere di visitare solo il complesso o anche il museo annesso per poi proseguire su C.so Alfieri fino alla Collegiata di San Secondo. Proseguendo sempre verso il centro storico, si visitano la Torre Troyana e il Palazzo Mazzetti, dove la pinacoteca impegnarà almeno un ora e mezzo.
  • Pomeriggio - Dopo pranzo (si consiglia di mangiare presso l'Enoteca Pompa Magna) si visita la Cripta di Sant'Anastasio e il suo piccolo museo, uno dei siti più belli di tutta Asti, che merita una visita accorta e non superficiale. Poco più avanti il Duomo gotico di Santa Maria Assunta e San Gottardo, bellissimo all'esterno e spettacolare all'interno, con i suoi affreschi e le sue statue marmoree. L' ultima tappa del tour giornaliero è il bel palazzo barocco che ha dato i natali ad uno dei più grandi poeti e drammaturghi italiani: Vittorio Alfieri. Qui è possibile visitare le stanze che lo videro crescere per cinque anni e nel palazzo è presente anche un piccolo ma significativo museo che raccoglie oggetti e testimonianze di tutto il suo perido di attività.
  • Sera - Se si hanno ancora energia e non è troppo tardi, poco distante dal Palazzo Alfieri, sulla strada di rientro verso la stazione è possibile passare avanti alla Torre Rossa e fermarsi alla Domus Romana, ma tenete conto che chiude alle 19:00. Per cena, i ristoranti del centro sapranno sicuramente accontentare qualsiasi palato e si potrà spaziare tra i tanti piatti tipici e pordotti locali accompagnati da quello che in Piemonte è una vera e propria religione: il vino. Il nostro consiglio è quello di recarvi presso la Trattoria Taste'Vin.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Battistero Caffè, a due passi dal Battistero San Pietro (Ottieni indicazioni)
  2. Battistero San Pietro - orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi - costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00
  3. Collegiata San Secondo - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  4. Torre Troyana - orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi - costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00
  5. Palazzo Mazzetti - orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi - costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00
  6. Pranzo presso Enoteca Pompa Magna (Ottieni indicazioni)
  7. Cripta di Sant'Anastasio - orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi - costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00
  8. Duomo - orari: sempre accessibile - costo biglietto: gratis
  9. Palazzo Alfieri - orari: dal martedi alla domenica dalle 10:00 alle 19:00; chiuso il lunedi- costo biglietto: intero €10,00 - ridotto €8,00
  10. Cena presso Trattoria Taste'Vin (Ottieni indicazioni)

Dove mangiare ad Asti: i migliori ristoranti

  • Enoteca Pompa Magna: ottimi piatti sia di terra che di mare in abbinamento ad un numero impressionante di vini. Attenzione a quando ordinate perché in Piemonte il vino è una cosa seria.
    Prezzo medio a persona: €40,00
    Indirizzo e contatti: via Giancarlo Aliberti, 65 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0141324402
  • Campanarò: uno dei ristoranti più rinomati della città, propone cucina del territorio, ricette tipiche e attenzione alla qualità delle materie prime. Cantina fornitissima e ambiente curato.
    Prezzo medio a persona: €50,00
    Indirizzo e contatti: Corso Vittorio Alfieri, 36 Ottieni indicazioni tel: (0039) 014133252
  • Taste'Vin: ambiente rustico e piatti semplici per questa trattoria cha ha un rapporto qualità prezzo molto buono. Anche qui sarà facile perdersi nella scelta dei vini, ma i titolari vi consiglieranno per il meglio.
    Prezzo medio a persona: €35,00
    Indirizzo e contatti: via Carlo Vassallo, 2 Ottieni indicazioni tel: (0039) 0141320017

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Asti

La movida ad Asti è elegante e senza eccessi, fatta di belle serate nei locali del centro, pub, ristoranti e disco. La zona principale è quella di Corso Alfieri e del centro storico, dove a farla da padrone sono le tantissime enoteche che propongono aperitivi e dopo cena con musica di vario genere.

I migliori pub, locali e discoteche

  • Loft Club: discoteca con apertura alle 23:30, propone musica commerciale ma anche serate a tema. Staff preparato e bartender adeguati. Indirizzo: via Antico Ippodromo, 3 Ottieni indicazioni - Pagina facebook
  • Jack Madden Irish Pub: pub di ottimo livello, molte birre artigianali, nazionali ed estere, ambiente giovane e aperto fino a tardi. Indirizzo: Corso Felice Cavallotti, 64 Ottieni indicazioni - Pagina facebook
  • Palco19: bellissimo locale polivalente con ristorante, bar e sala per concerti e manifestazioni teatrali. Ha un cartellone molto pieno e vario e si può decidere se assistere agli spettacoli o soltanto bere e mangiare qualcosa. Indirizzo: via Ospedale, 19 Ottieni indicazioni - Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno ad Asti: info e consigli utili

  • Come arrivare: l'aeroporto più vicino è quello di Torino Caselle che dista da Asti 85 km e che è collegato alla città con treni regionali al costo di €5,25 o con servizio taxi. In auto da Torino dista 51 km (circa 50 minuti), da Genova 96 km (1 ora e 30), da Milano sono 180 km (1 ora e 40); da Bologna sono 384 km (meno di 3 ore). Se si preferisce il treno, da Roma servono 5 ore ad un costo minimo di €60,95 (intercity+regionale); da Milano 2 ore e 30 minuti al costo di €14,35 (regionale veloce); da Bologna 5 ore circa al costo di €28,20 facendo ben tre cambi treno. Le autolinne Flixbus collegano Asti alle principali città italiane con tariffe che partono dai €19,99
  • Come muoversi: Asti si può visitare tranquillamente a piedi, ma la stazione ferroviaria si trova a circa 1 km dal centro storico. Si possono usare i mezzi pubblici per arrivare in centro e poi spostarsi a piedi. Girare in auto è particolarmente complicato per via delle ZTL presenti, quindi si consiglia di parcheggiare in un parking custodito o nelle aree comunali a pagamento.
  • Dove parcheggiare: Comodo e vicino alla stazione ferroviaria si trova il parcheggio Babilano, in via Alessandro Artom (Ottieni indicazioni) con tariffe di €1,20 ogni ora. Nei pressi del duomo, in piazza Della Cattedrale si trova un parcheggio comunale con tariffe da €1,20 ogni ora.
  • Dove dormire: Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: Colline del Monferrato (50 km - 40 minuti) - Strada del Barolo (40 km - 30 minuti) - Torino (55 km - 45 minuti) - Terme di Acqui (40 km - 47 minuti).

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Commenti sull'articolo
  • Stella
    Stella 10 Luglio 2019 07:46

    Buongiorno,come mai così cari i biglietti per entrare nei vari musei ? Una famiglia di 4 persone a fine giornata ci ha lasciato lo stipendio,con degli amici stiamo organizzando una gita a Asti,ma visiteremo tutto dall'esterno ed è un vero peccato .

    Rispondi
    Travel365
    Travel365 15 Luglio 2019 15:26

    Ciao Stella,
    purtroppo è un vero peccato non poter visitare queste fantastiche attrazioni. Sfortunatamente non esiste una Card di Asti che permetta di accedere ai musei a prezzi scontati. Ti consigliamo comunque di visitarne almeno una, in base ai vostri interessi.

    Ci teniamo comunque a ringraziarti per i complimenti e speriamo di esserti di aiuto nella visita di Asti ;)

  • Stella
    Stella 10 Luglio 2019 07:50

    Buongiorno, l'articolo spiegato molto bene e chiaro,mi sarà sicuramente di aiuto nella mia vita a Asti, grazie mille.

    Rispondi
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su