grecia isola isola di corfu mareCorfù è la Grecia a due passi dall'Italia, una meravigliosa isola che, proprio grazie alla sua vicinanza con le nostre coste, rappresenta un ponte virtuale tra la cultura italiana e quella greca.

E' la destinazione ideale per chi desidera immergersi in acque turchesi, esplorare spiagge paradisiache e, al tempo stesso, scoprire il passato dell'isola, che ha vissuto varie dominazioni: angioina, veneziana, inglese e francese.

Ecco una guida di Corfù: dove si trova e come arrivare, cosa vedere, spiagge più belle e altro ancora!

Dove si trova, come arrivare e come muoversi

Corfù è un'isola greca situata nel Mar Ionio, a poche ore di navigazione dalle coste Pugliesi. Fa parte dell'arcipelago delle Isole Ioniche, è l'isola più a nord dell'arcipelago, nonché quella più vicina all'Italia.

Si può arrivare via mare partendo da molte località pugliesi come Brindisi, Bari e Otranto. I traghetti impiegano dalle 7 alle 9 ore di navigazione, e i costi partono da €30,00 in poltrona e €50,00 in cabina. Gli aliscafi impiegano appena 3 ore, con costi a partire da €90,00-100,00, ma sono disponibili sono in alta stagione.
In alternativa si può prendere un volo diretto verso l'aeroporto Ioannis Kapodistrias nella periferia sud dell'isola con durata di circa due ore e prezzi a partire da €60,00.

Atterrati all'aeroporto, il mezzo più comodo e veloce per raggiungere l'alloggio è il taxi (€15,00), in alternativa i bus N5 o N6 (€1,20) o transfer privato. Per il resto della vacanza, si consiglia di noleggiare un mezzo proprio (vi consigliamo uno scooter per evitare problemi di parcheggio).

10 Cose da vedere a Corfù

1 - Corfù Town

vecchia fortezza corfu townFoto di Martin Falbisoner. Conosciuta anche come Old Town, è il capoluogo dell'isola che vanta un'affascinante centro storico, patrimonio dell'umanità Unesco.

Il quartiere più caratteristico, il Campiello, è caratterizzato da strette stradine acciottolate e lastricate in marmo, scalinate che conducono a meravigliose terrazze sul mare,eleganti palazzi e piazzette, dove sono ben riconoscibili i segni delle principali dominazioni: bizantina, veneziana, inglese e francese.

Nel cuore di Corfù Town ci sono il Liston, uno splendido palazzo contornato da caffè e ristoranti, e la Spianáda, grandissima piazza con bellissimi giardini e sentieri che portano al lungomare.

Nel centro storico si concentrano i principali luoghi di maggior interesse artistico e culturale. Da non perdere: Palazzo di San Michele e San Giorgio, in stile neo-classico inglese (oggi Museo dell'Arte Asiatica), la Fortezza Vecchia, cittadella su un promontorio roccioso a picco sul mare e la Fortezza Nuova, costruita dai veneziani nel XVI secolo da cui si può godere una splendida vista sulla città e sul porto.

  • Come arrivare: dall'aeroporto prendere l'autobus Linea 2 (Kanoni - €1,10), fermata Spianada in Piazza Liston. Il centro storico è visitabile a piedi - Ottieni indicazioni
  • Orari: Museo Arte Asiatica aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 8:00 alle 20:00, Fortezza vecchia tutti i giorni dalle 8:30 alle 14:30, Fortezza Nuova da maggio a ottobre dalle 9:00 alle 21:00
  • Costo biglietto: Museo Arte Asiatica €3,00 , Fortezza Vecchia €4,00, Fortezza Nuova €4,00

2 - Achilleion (Palazzo di Sissi)

il palazzo sissi achillionA 10 km dalla città vecchia di Corfù, in posizione collinare, si trova l'Achilleion Palace, conosciuto come il palazzo di Sissi.

Questo imponente palazzo di fine XIX
secolo fu voluto dall'imperatrice Elisabetta d'Austria, che qui trovò un'oasi di benessere e serenità. Vi trascorse infatti le primavere e le estati dal 1891 al 1898 (anno della sua morte) per fuggire dall'austerità di Vienna, dal rigido protocollo reale ma, soprattutto, per guarire dalla depressione provocata dalla perdita del suo unico figlio maschio.

L'Achilleion fu costruito dall'architetto napoletano Raffaele Caritto in stile pompeiano.
Il raffinato edificio richiama, in ogni dettaglio, la tradizione classica greca e il mito di Achille, la cui colossale statua in bronzo domina i giardini.

All'interno vi sono statue, affreschi, reperti storici e oggetti personali di Sissi mentre all'esterno vi è un curatissimo parco di 80 ettari dove passeggiare tra colonne doriche, statue, scalinate, fontane, un ricco giardino botanico e splendide balconate con vista mare.

  • Come arrivare: a circa 10 km da Corfù Town, nel villaggio di Gastouri raggiungibile con l'autobus n. 10 (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da giugno ad agosto tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00, da settembre a maggio dalle 9:00 alle 15:30
  • Costo biglietto: €7,00

3 - Monastero Vlachèrna e Pontikonissi

grecia tramonto isola dei topi naturaSu un minuscolo isolotto collegato alla terraferma da un ponte pedonale, sorge il monastero, il vero simbolo dell'isola di Corfù nonché l'attrazione più fotografata.

Questa splendida chiesetta bianca, con il tipico campanile in stile ortodosso, fu costruita nel XVIII secolo e dedicata alla Vergine Maria di Vlahernon. Un luogo affascinante e incantevole, completamente circondato dalle acque cristalline dell'isola.

All'interno della baia di Kanoni si trova anche l'isolotto di Pontikonissi, "l'isola dei topi", raggiungibile a bordo di una barca dal molo di Vlachérna. E' una piccola isola verde, completamente ricoperta di pini e cipressi, dove si trova anche la cappella bizantina del Cristo Pantocratore, risalente al XII secolo. La mitologia greca narra che l'isolotto sarebbe la nave di Ulisse che, di ritorno da Itaca, il dio Poseidone trasformò in roccia.
Questo isolotto, selvaggio e incontaminato, era uno dei luoghi più amati dell'Imperatrice Sissi.

Il luogo regala il meglio di sè, soprattutto dal punto di vista fotografico, ed è altamente suggestivo, all'ora del tramonto.

  • Come arrivare: sulla penisola di Kanoni raggiungibile a piedi (passeggiata di un'oretta sul molo) o con autobus n. 2 da Corfù Town (€1,10) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: il monastero è gratuito. Barca per Pontikonissi €2,50

4 - Fortezza Angelokastro

angelokastro fortezzaFoto di Dr.K.. Situata sulla costa nordoccidentale dell'isola, questa fortezza è un interessante punto panoramico che offre una vista spettacolare (nonostante il percorso per giungere in cima sia piuttosto selvaggio e tortuoso).
Si tratta di una struttura a picco sul mare, fatta costruire nel XIII secolo da Michele II d'Epiro e rappresenta, ad oggi, uno dei castelli bizantini più importanti della Grecia.

Per secoli, all'interno di questa cittadella fortificata, hanno trovato rifugio gli abitanti del lato nord di Corfù ogni volta che i pirati lambivano le coste dell'isola.

Dal punto di vista etimologico non è chiaro se il nome faccia riferimento all'abitudine di Michele II d'Epiro di aggiungere alla sua firma l'appellativo "degli Angeli" oppure se sia da riferire alla presenza, all'interno delle mura, di una piccola cappella intitolata a San Michele Arcangelo.

A soli 2 km di distanza, si trova il pittoresco villaggio montanaro di Makrades dove acquistare il miglior vino locale, miele ed erbe aromatiche.

  • Come arrivare: in auto o scooter tramite Palaiokastritsas (30 km, circa 45 minuti) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

5 - Paleokastritsa

korfu paleokastritsaFoto di Dietmar Rabich. E' uno dei luoghi più incantevoli dell'isola, dove natura incontaminata e mare cristallino si fondono dando vita a quello che gli stessi corfioti definiscono "il posto più bello del mondo".

Situata sulla costa occidentale, è una baia frastagliata e rocciosa, offre 5 baie e 6 insenature di sabbia o roccia.

Durante la stessa giornata ci si può spostare da una spiaggia all'altra viaggiando a bordo delle taxi-boat per scoprire le mete più nascoste della baia, passando sotto grotte e all'interno di suggestive insenature granitiche.

A rendere questo luogo ancora più romantico contribuisce la leggenda secondo cui, proprio in una delle spiagge di Paleokastritsa avvenne l'incontro tra Ulisse e Nausicaa.
Questa località è anche un pittoresco villaggio dove passeggiare, fare una pausa ristoratrice in alcune taverne tipiche e visitare (gratuitamente) un monastero.

  • Come arrivare: autobus n. 9 da Corfù Town (€1,10) o mezzo proprio tramite Palaiokastritsas (23 km, 33 minuti circa) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

6 - Sidari e Canale dell'Amore

sidari mare romanticoFoto di Dr.K.. E' la località più romantica dell'isola.
Situata a nord-ovest dell'isola, si tratta di un pittoresco villaggio molto animato sia di giorno che di sera.

La sua conformazione geologica caratterizzata da una serie di elevate pareti sabbiose e rocciose, erose dal mare e levigate dal vento, in modo fantasioso e ondulato, crea calette, spiagge e piccole insenature naturali molto affascinanti.

Il mare è trasparente e cristallino, con fondale sabbioso. Fatto che la rende meta appetibile anche per famiglie con bambini.
A renderla romantica è la presenza del famosissimo Canale dell'Amore, o Canal d'Amour, una profonda insenatura naturale che va a formare nella roccia giallo-rosata della costa una serie di baie e canali che rappresentano alcune delle spiagge più belle dell'isola.
Leggenda vuole che le coppie che nuotano all'interno del canale siano destinate a sposarsi al più presto!

  • Come arrivare: autobus n. 2 da Corfù Town (€1,10) o mezzo proprio tramite Palaiokastritsas e Epar.Od. Skriperou-Peroulades (37 km, 50 minuti circa) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

7 - Pelekas

corfu pelekas chiesettaFoto di Marc Ryckaert (MJJR. E' un paesino di montagna circondato da ulivi sulla costa occidentale di Corfù.

Qui si trova qui uno dei punti panoramici più suggestivi dell'isola, non a caso scelto dall'Imperatore Guglielmo II per meditare e per ammirare il panorama, circondato dalla tranquillità e dalla serenità in cui questo luogo è immerso. In particolare, c'è un punto panoramico scelto dall'imperatore per guardare i tramonti, che oggi è stato ribattezzato Kaiser Throne, il "trono dell'imperatore".

Negli anni '70 divenne una delle mete hippie più popolari d'Europa. Del resto, spiagge incontaminate, uliveti, vigneti e un paesino abbarbicato in collina, hanno rappresentato il contesto ideale per artisti, naturisti e personaggi più o meno eccentrici alla ricerca di località fuori dal comune. Oggi non è più così, ma a Pelekas si avverte ancora un che di stravagante e sui generis.
Da vedere anche il Monastero di Mirtiotissa a 200 metri dall'omonima spiaggia.

  • Come arrivare: autobus n. 11 da Corfù Town (€1,10) o mezzo proprio tramite Epar.Od. Kerkiras-Peleka (13 km, 23 minuti) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

8 - Paleopolis

basilica di paleopolisFoto di Robin. E' d'obbligo la visita a questo sito archeologico nella penisola di Kanoni (circa 2 km a sud dal centro storico del capoluogo).

Il sito, infatti, offre uno spaccato interessantissimo dell'antichità dell'isola, centrale nei traffici lungo le rotte dell'Adriatico e dello Ionio già prima dell'avvento dei Greci e dei Romani.

Gli scavi, iniziati verso la metà del XIX secolo, hanno portato alla luce l'agorà della città antica, i resti del porto militare di Alcinoo, re dei Feaci, i resti delle terme del periodo Romano, l'antica Basilica bizantina, il santuario di Artemide-Gorgone e una torre dell'antica cinta muraria.

Palazzo Mon Repos ospita il Museo della Storia di Paleopolis. Nove sale in cui oltre alla storia degli scavi, è descritta la flora del bellissimo parco.
La visita agli scavi fornisce pertanto informazioni preziose sul periodo classico dell'isola ma anche sulla leggendaria epoca dei Feaci.

  • Come arrivare: nell'area Kanoni, a 2 km dal centro della città di Corfù. Accessibile a piedi (15-20 minuti), autobus n. 2 fermata Kanoni (€1,10) o con mezzo proprio tramite Paleopolis (5 km, 13 minuti) - Ottieni indicazioni
  • Orari: da martedì a domenica, 8:00-15:00
  • Costo biglietto: €3,00

9 - Lago Korission

lago korission naturaFoto di Kritzolina. Sulla costa sud-occidentale di Corfù, merita una escursione di mezza giornata questo bellissimo lago. Si estende su una superficie di 6.000 ettari di terreno sabbioso e dune.

Il luogo è di rilevante importanza in quanto si tratta di una zona di grande interesse naturalistico.

Una laguna a ridosso del mare attraversata da un ponte che conduce a un piccolo boschetto sulla sabbia dove anatre, cormorani, aironi e numerose altre specie di uccelli hanno trovato un habitat unico e perfetto.

Un paesaggio mozzafiato di acqua e dune che trova il completamento perfetto al tramonto.

  • Come arrivare: con mezzo proprio tramite tramite Epar.Od. Achiliou-Agiou Dimitriou/Epar.Od. Vrionis-Agiou Nikolaou (27 km, 47 minuti) - Ottieni indicazioni
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

10 - Scogliere di Capo Drastis

capo drastis mare turchese corfu"Miracolo della natura"; "Panorama vertiginoso"; "Scenario straordinario"; "Vista incredibile".

Questi sono soltanto una minuscola parte dei commenti che si trovano in rete relativamente a questa insenatura rocciosa del versante nord-occidentale di Corfù.

Ciò che lo rende tanto speciale è la forma delle scogliere, che creano minuscole grotte marine separate da strisce di sabbia. E' meraviglioso il contrasto del bianco delle rocce con il mare turchese.

Quando il mare è calmo, si può accedere via mare. Altrimenti, si può ammirare dall'alto imboccando una stradina che parte dal villaggio di Peroulades, piccolo comune di circa 800 abitanti. La stradina sterrata conduce a un punto panoramico dove le scogliere verticali scendono a picco nel mare.
In assoluto uno dei luoghi più belli da fotografare a Corfù!

  • Come arrivare: con mezzo proprio tramite Epar.Od. Skriperou-Peroulades (47 km, 1 ora)
  • Orari: sempre accessibile
  • Costo biglietto: gratis

Altre spiagge da vedere

1 - Dassia, Paralia Ipsos

dassia kerkyra 1Foto di Liilia Moroz. È una spiaggia formata da ghiaia e ciottoli, situata in corrispondenza di un piccolo villaggio molto frequentato dai turisti. Presso la spiaggia ci sono numerosi servizi e il fondale è basso, questi dettagli la rendono molto adatta alle famiglie con bambini.

Pur essendo molto frequentata, grazie proprio al fondale sassoso, il mare si mantiene trasparente, con tutte le sfumature del blu. Anche i giovani preferiscono questa località perché, non solo si possono praticare diversi sport acquatici, ma c'è anche una vivace vita notturna.

Dove si trova: costa nord orientale dell'isola; si raggiunge in circa 30 minuti con la strada 24, seguire le indicazioni prima per Palaiokastritsas, poi verso Eth. Antistaseos (indicazioni per Port/Center); con l'autobus Green bus a lunga percorrenza A5 dalla vecchia città di Corfù (biglietto sola andata €2,40) - Ottieni indicazioni

2 - Glyfada

glyfada panoramio 10Foto di Mister No. Glyfada è una splendida e ampia spiaggia situata sulla costa occidentale dell'isola. Sabbia dorata e promontori rocciosi ricoperti di vegetazione fanno parte di questo tratto di litorale.

E' una spiaggia molto turistica, punteggiata da vivaci beach bar e arricchita da splendide piscine naturali create da un gruppo di rocce che si trovano su un lato della spiaggia. Grazie alla sua posizione è facilmente raggiungibile da Corfù Town tramite una strada panoramica.

Dove si trova: costa occidentale; in auto dirigersi verso ovest e seguire le indicazioni verso El. Venizelou, poi verso Palaiokastritsas in direzione di Felix Lamech/Felix Lames, poi verso Glyfada. C'è un piccolo parcheggio gratuito nelle vicinanze della spiaggia. In autobus linea B17 Green bus (Corfu - Glifada, biglietto sola andata €2,40) e, d'estate, con la linea Green bus S4 (Paleokastritsa - Glifada, biglietto sola andata €3,00) - Ottieni indicazioni

3 - Agios Georgios

aghios georgios bay in corfu 1Foto di User:Dr.K.. Si trova a nord di Paleokastritsa e si raggiunge in auto tramite una strada che attraversa paesaggi verdi creati dalle coltivazioni di ulivo della zona. Agios Georgios è un altro piccolo paradiso dell'isola, fatto di sabbia spessa e fondali marini bassi che, insieme ai tanti servizi disponibili, fanno di questa spiaggia una delle più indicate per famiglie con bambini.

La zona è però frequentata anche dai giovani, i molti locali e i beach bar offrono divertimento a tutte le ore grazie a eventi con musica dal vivo.

Dove si trova: costa nord dell'isola; in auto con la strada 24 in direzione ovest verso El. Venizelou, seguire per Palaiokastritsas e Epar.Od. Skriperou-Peroulades a Aspiotades, poi verso Agiou Georgiou. Parcheggi gratuiti lungo la strada. Autobus Green bus linea B5 (€2,40 a tratta) - Ottieni indicazioni

4 - Kalami

corfu mare grecia blu acqua 1È una spiaggia adatta a chi non ama la sabbia, visto che è formata da piccoli ciottoli bianchissimi. Questa conformazione contribuisce, inoltre, a creare un contrasto magnifico con il mare, che in questo tratto di costa è di un acceso color smeraldo.

Fornita anche di diverse possibilità di parcheggio, la spiaggia mette a disposizione diversi servizi ed è particolarmente apprezzata per la limpidezza e trasparenza del mare, che permette di vedere numerosi pesci anche vicinissimi alla riva.

Dove si trova: costa nord orientale; molto vicina allo coste albanesi, in auto con strada 24 seguendo le indicazioni per Pirgiou-Korakiana-Kalami; Autobus Green bus linea A2 e A14 (biglietto corsa singola €2,50) - Ottieni indicazioni

5 - Ipsos

mare natura viaggi la nave corfuA sud di Dassia, è una spiaggia che si estende parecchio in lunghezza ed è facile da raggiungere. Si trova in una zona molto frequentata, preferita soprattutto da turisti inglesi, forse per l'abbondanza di locali.

Formata da sabbia dorata, ha dei fondali che digradano dolcemente e risulta quindi essere perfetta per le famiglie e per chi preferisce una vacanza all'insegna del relax e di passeggiate con i piedi a bagno.

Dove si trova: costa nord orientale dell'isola; in auto con strada 24, indicazioni prima per Paleokastritsas, poi per Kassiopi/Dassia. Parcheggio gratuito e a pagamento lungo la strada. Autobus Green bus linea 7 dalla vecchia città di Corfù (biglietto sola andata €2,40) - Ottieni indicazioni

6 - Messonghi

messonghi beach 2 1Foto di Effrosyni Moschoudi. Messonghi si trova a circa 20 km a sud da Corfù Town ed è un paradiso naturale pressocché incontaminato. A differenza della maggior parte delle spiagge dell'isola, qui la sabbia è scura, ciò che non cambia è il mare cristallino color blu intenso. Verdeggianti uliveti la circondano, il paesaggio è infatti quello tipico della zona meridionale dell'isola, formato da dolci colline.

Se decidi di visitare questa spiaggia, non dimenticarti di ammirare anche il vicino Lago di Korission, in realtà una laguna a ridosso del mare dove abitano tantissime specie di uccelli e dove, tramite un piccolo ponte, si raggiunge un bellissimo boschetto.

Dove si trova: costa meridionale dell'isola; in auto con strada 25, seguire le indicazioni per Vrionis-Agiou Nikolaou fino a Messonghi Beach; Autobus Green bus linea B7 (biglietto sola andata €2,40) - Ottieni indicazioni

7 - Agios Stefanos

agios stefanos korfu 2Foto di Ondřej Žváček. Si tratta di una splendida spiaggia formata da sabbia dal colore rossastro, molto suggestiva e romantica. Si trova nella punta occidentale della costa nord e permette di godere di uno splendido mare limpido dal colore blu intenso, con fondale poco profondo e acque solitamente calme.

È perfetta non solo per rilassarsi, grazie anche a un paesaggio che conquista immediatamente il cuore, ma anche per effettuare lunghe e piacevoli passeggiate sul bagnasciuga.

Dove si trova: nella punta occidentale della costa settentrionale; in auto strada 24 in direzione Skriperou-Peroulades (indicazioni per Agios Stefanos); autobus Green bus linea A1 (biglietto sola andata €4,50) - Ottieni indicazioni

8 - Nissaki

A Nissaki il mare è particolarmente adatto a effettuare immersioni e snorkeling. La principale attrazione è la visita alle suggestive grotte che abbondano in zona.

Inoltre la spiaggia è circondata da coltivazioni di uliveti che rendono il paesaggio ancora più suggestivo. Ci sono anche molti servizi, con tratti di spiaggia sia liberi che attrezzati.

Dove si trova: costa nord orientale; in auto seguire per Kassiopi/Dassia poi per Pirgiou-Korakiana fino a Nissaki; autobus Green bus linea A5 (biglietto sola andata €2,40) - Ottieni indicazioni

Cosa fare a Corfù: escursioni e tour

Cosa vedere in un giorno

Se state facendo una crociera del Mediterraneo o delle Isole Ioniche e avete solo qualche ora di tempo per visitare Corfù, ecco a voi un itinerario da seguire. In questa circostanza vi consigliamo di muovervi in taxi, seppur costoso, è l'unica soluzione per ottimizzare i tempi. In alternativa, potete scegliere direttamente un tour organizzato che include tutte le attrattive da noi proposte.

  • 9:00 - Baia di Palaiokastritsa
  • 12:30 - Palazzo Achilleion
  • 14:30 - Terrazza panoramica con vista sul Monastero Vlachèrna
  • 16:30 - Passeggiata a Corfù Town (Vecchia Fortezza e visita al Palazzo di San Giorgio)

Cosa vedere in 3 giorni

Se avete un weekend a disposizione vi consigliamo innanzitutto di noleggiare un mezzo per potervi muovere in autonomia. Dedicate il primo giorno alle attrattive storiche di Corfù Town e nel pomeriggio godetevi un po di relax in una spiaggia vicina. Gli altri due giorni sfruttateli per visitare gli spot paesaggistici più famosi dell'isola, godendovi le spiagge e la natura. Ecco le tappe consigliate:

  • Giorno 1: Corfù Town (Liston, Spianada, Fortezza Vecchia, Fortezza Nuova, Palazzo San Giorgio), Spiaggia di Dassia
  • Giorno 2: Palazzo Achilleion, Monastero Vlachèrna, Pelekas, Lago Korission
  • Giorno 3: Baia di Palaiokastritsa, Canal d'Amour, Scogliere di Capo Drastis

Quanto costa una vacanza a Corfù? Prezzi, offerte e consigli

Corfù non rientra tra le mete greche più costose e pertanto si riesce a trovare una sistemazione buona ad un prezzo ragionevole. A luglio e agosto i costi per il pernottamento sono sempre più elevati, ma in bassa stagione (giugno/settembre) è piuttosto semplice trovare soluzioni low cost, con ottimi alloggi a partire da €35,00 a notte. Le zone principali tra cui scegliere sono: Kerkyra o Kassiopi (est) con spiagge e mare molto belli; Sidari (nord) fondali bassi perfetto per i bambini, Paleokastritsa (ovest) mare top; Gouvia, Dassia e Ipsos (est) per i giovani.

Ci si arriva sia in aereo con voli low cost (a partire da €60,00) che in traghetto (€50,00 circa in cambina), perciò il viaggio non incide particolarmente. Per quanto riguarda i trasporti, con una spesa di €8,00 al giorno potete noleggiare uno scooter (se preferite l'auto sono €30,00 al giorno).

Cibo e altri servizi sono piuttosto economici, diciamo in linea con i prezzi del Sud Italia. Pertanto il costo medio per una settimana a Corfù è di circa €500,00 a persona tutto compreso.

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 110.000
  • Capoluogo: Città di Corfù
  • Lingue: greco, italiano
  • Moneta locale: euro (€)
  • Quando andare: clima mediterraneo, è una classica destinazione balneare che da il meglio di se nei mesi compresi fra maggio e settembre.
  • Fuso orario: GMT+2 (+1h rispetto all'Italia)
  • Requisiti d'ingresso: i cittadini UE devono essere muniti solo di carta d'identità
  • Distanza dall'Italia: 767 km da Roma (2 h di volo), 340 km da Bari