Italia Capri Panorama Porta

Cosa vedere a Capri in un giorno

Italia Capri Panorama PortaSituata a pochi chilometri dalla città di Napoli e bagnata dalle acque del golfo omonimo, Capri è una delle isole più belle e più gettonate dell'arcipelago campano, insieme alle vicine Ischia e Procida.
Offre scenari molto più aspri e selvaggi grazie ai suoi famosissimi faraglioni e alle innumerevoli grotte presenti lungo le sue coste. Meta perfetta da visitare in ogni stagione, anche se è in primavera/estate che l'isola mostra il meglio di sé, quando viene ricoperta interamente da vegetazione lussureggiante richiamando visitatori da ogni angolo del mondo.
Ecco un itinerario specifico per visitare Capri in un giorno!

Itinerario di un giorno a Capri: Mattina

1 - Chiesa di San Costanzo, Scala Fenicia, Villa di San Michele

villa san michele anacapriFoto di Berthold Werner. Non appena sbarcati al porto turistico dell'isola, dopo aver affrontato la tratta Napoli-Capri via mare, non c'è modo migliore di iniziare la giornata che fare una bella colazione napoletana presso il Bar Il Gabbiano in prossimità del porto.

Seguite per un tratto il lungomare verso la frequentatissima Spiaggia di Cala Grande per poi proseguire in direzione della monumentale Chiesa di San Costanzo: si tratta dell'edificio religioso dedicato al santo patrono dell'isola, a cui gli abitanti locali sono molto devoti. Dopo una breve visita, puntate verso la Villa di San Michele, il museo più interessante della località di Anacapri: articolato su più livelli, custodisce numerosi reperti archeologici rinvenuti in Campania; inoltre qui si trova un belvedere che offre una vista impagabile sull'intero Golfo di Napoli (€8,00; orari 9:00-16:00)

2 - Grotta Azzurra

mare della grotta azzurra capriTerminata l'esplorazione al museo, è tempo di ammirare da vicino una delle attrattive naturalistiche più visitate dell'intera Capri: la scenografica Grotta Azzurra.
Per arrivarci, vi consigliamo di usufruire di un comodo taxi che vi condurrà fino alla scalinata a picco sul mare tramite la quale potrete arrivare a piedi all'ingresso della grotta (altrimenti, dal porto di Marina Grande vengono garantiti frequenti collegamenti via mare con la grotta) per organizzare la meglio il soggiorno vi cnsigliamo di acquistare il tour in barca in anticipo online (da €18,00).
La grotta è una cavità naturale lunga più di 60metri, dotata di un unico ingresso e caratterizzata da acque di infinite tonalità di azzurro/blu. Siamo certi che rimarrete senza parole e che vi sentirete soddisfatti nonostante l'elevato costo del biglietto d'ingresso: circa €14,00 a persona. (Ingresso solo in primavera/estate, dalle 9:00 alle 17:00) - scopri di più su come arrivare, prezzi e consigli

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Capri: Pomeriggio

1 - Pranzo, Piazzetta, Certosa di San Giacomo, Giardini di Augusto

giardini di capriTornati a Marina Grande (via terra o via mare), incamminatevi verso la celebre Piazzetta di Capri (in realtà Piazza Umberto I), vero e proprio cuore nevralgico dell'isola. Qui si svolgono i principali eventi di Capri, oltre ad esserci una grandissima concentrazione di negozi e ristorantini. Per pranzo, vi suggeriamo allora il Ristorante Pulalli (menù a base di pesce e cucina mediterranea, circa €30,00 a persona).

Dopo mangiato e dopo aver assaporato l'atmosfera vivace della piazzetta, camminate per circa 6 minuti fino alla Certosa di San Giacomo: si tratta del più antico monastero presente sull'isola, edificato nel 1371. Oltre ad essere un bellissimo complesso architettonico in pietra e marmo, è anche un luogo incantevole per riposare e ripararsi dal sole battente del primo pomeriggio. Passeggiate all'ombra del chiostro e godetevi un po' di quiete nei vicini Giardini di Augusto, accessibili con biglietto d'ingresso cumulativo (circa €5,00; certosa e giardini aperti dalle 10:00 alle 18:00).

2 - Via Krupp, Spiagge di Marina Piccola

via krupp capriDai Giardini di Augusto, fate due passi fino alla via più celebre e pittoresca di tutto il Golfo di Napoli: ci stiamo riferendo a Via Krupp, l'allegra stradina che collega il centro storico di Capri alla zona balneare di Marina Piccola. Realizzata agli inizi del '900 grazie a un magnate tedesco dell'acciaio, questa tortuosa stradina regala scorci pazzeschi sulle scogliere sottostanti.
Per la restante parte del pomeriggio, potreste pensare di trascorrere qualche ora di relax in una delle tante calette della zona di Marina Piccola (talmente belle da essere annoverate tra le spiagge più gettonate di Capri!). In questo caso, se vi incamminate in direzione dello Scoglio delle Sirene vi imbatterete in due spiagge pubbliche adatte anche ai bambini; in alternativa seguite nella direzione opposta verso lo Scoglio Unghia Marina e le calette libere di ciottoli e roccia.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,0 km / 52 min
  • Luoghi visitati: piazzetta, Certosa di San Giacomo, Giardini di Augusto, Via Krupp, Spiagge di Marina Piccola
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour a piedi Tour per piccoli gruppi
  • Dove pranzare: Ristorante Pulalli (Ottieni indicazioni)

Itinerario di un giorno a Capri: Sera

1 - Belvedere Tragara, Faraglioni di Capri, Cena

panorama di capriInfine, per concludere al meglio la giornata a Capri, da Via Krupp/Giardini di Augusto seguite le indicazioni per il Belvedere Tragara (raggiungibile in circa 15 minuti a piedi). Qui potrete godere di una vista superba sul Blu, inoltre un sentiero in discesa vi condurrà direttamente verso uno dei simboli più rappresentativi dell'isola: gli iconici Faraglioni di Capri. Alti più di 100 metri, questi tre picchi rocciosi (anche identificati come Faraglione di Terra, Faraglione di Mezzo e Faraglione di Fuori) sono considerati da secoli i guardiani naturali dell'isola, oltre ad ospitare tuttora la rarissima lucertola azzurra.

A questo punto, non vi resta che ammirare il sole tramontare sull'acqua per poi gustare un'ottima cena presso il romanticissimo ristorante Da Luigi ai Faraglioni: location con vista super e buon rapporto qualità-prezzo (cena da €35,00 a persona).

In sintesi:

Prima di partire: consigli utili

  • Periodo migliore: tarda primavera/inizio estate. Questo è il periodo più bello perché non fa ancora troppo caldo, inoltre l'isola non è ancora presa d'assalto da troppi turisti (a luglio, ma soprattutto ad agosto, la situazione è ben diversa!)
  • Come arrivare: è necessario farlo via mare partendo dalla città di Napoli. In particolare, dal Molo Beverello partono gli aliscafi (€20,00 a tratta), mentre dal molo Calata di Porta Massima partono i traghetti e le navi veloci (€15,00 a tratta)
  • Cosa mettere in valigia: abiti leggeri per la bella stagione, con maglioncino e foulard per la sera o le gite in barca. Cappellino, crema solare, occhiali da sole, macchina fotografica. Pinne e maschera per gli appassionati di snorkeling e immersioni

Cosa non vedere: le attrattive a cui è meglio rinunciare

Per mancanza di tempo, meglio rinunciare a visitare:

  1. Arco Naturale
  2. Faro di Punta Carena
  3. Eremo di Santa Maria di Cetrella
  4. Grotta Bianca
  5. Villa Jovis

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Dicembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 131 viaggiatori.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Capri

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su