Cosa vedere a Bucarest in 3 giorni

Cosa vedere a Bucarest in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Bucarest in un weekend!

bucarest dall'altoBucarest è la capitale della Romania e uno dei gioielli dell'Est Europa. Grazie alla sua intensa vita culturale ed artistica, alla sua architettura fin de siècle e ai suoi magnifici palazzi viene anche chiamata "Piccola Parigi dell'Est". Con i suoi 37 musei e 22 teatri, le numerose chiese di arte bizantina e le terme (le più grandi d'Europa), Bucarest è ideale per trascorrere un rilassante weekend all'insegna dell'arte e del divertimento.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Bucarest 10 Cose da mangiare assolutamente a Bucarest

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Bucarest: il periodo migliore per visitare la città va da aprile a settembre, mesi in cui si trovano le temperature più piacevoli, con massime di 30°. Avendo un clima di tipo continentale umido, gli inverni sono molto freddi e ventosi, con minime di anche -5° nei mesi di gennaio e febbraio. Durante la primavera e l'autunno la temperatura oscilla tra i 15 e i 23 gradi. Scopri il periodo migliore per visitare Bucarest, il suo clima e i consigli mese per mese
  • Come arrivare: Bucarest conta due aeroporti. Il primo, l'aeroporto Henri Coanda, dista a 18 km (circa 35 min in auto) dal centro della città, il quale è raggiungibile con l'autobus linea express 783 o con il treno partendo dalla stazione Bucarest Gara de Nord, raggiungibile con l'autobus 780. Il secondo aeroporto, utilizzato anche dalle compagnie aeree low-cost, è il Aurel Vlaicu e dista solamente 15 km (circa 50 min in auto) dal centro, al quale è collegato con le linee dell'autobus 131, 335, 148, 112, 301, la linea espressa 781 e con il tram linea 5.
    Voli a partire da €39,00 - guarda le offerte
  • Dove dormire: la città è molto estesa e divisa in distretti. Tutti i monumenti e le attrazioni principali si trovano nel centro storico, zona in cui molti turisti cercano il proprio alloggio in quanto permette di spostarsi a piedi e raggiungere facilmente tutti i punti d'interesse. Una buona alternativa è il quartiere Unirii, uno dei più famosi e piena di servizi vicino al centro. Se invece si preferisce alloggiare lontano dalla zona turistica, una buona soluzione è il quartiere di Beneasa, molto tranquillo e pieno di aree verdi
    Hotel e b&b a partire da €19,90 a camera - guarda le offerte
  • Come muoversi: la città ha una rete di trasporto molto efficace che permette di spostarsi velocemente da un punto all'altro della città. Il trasporto più veloce è la metropolitana, ma ci sono anche numerosi autobus, tram e filobus, tutti operativi dalle 5:00 di mattina fino alle 23:00. Per la metro non esiste un biglietto di corsa singolo, ma si può acquistare il biglietto per due (5,00 LEI, circa €1,00) o dieci corse (20 LEI, circa €4,00). Per gli autobus il costo di un biglietto corsa singola di 1.30 LEI (circa €0,27). Il costo di un biglietto giornaliero ha un costo di 8.00 LEI (circa €1,68). Scopri come muoversi a Bucarest - info, costi e consigli
  • Altro: La Romania è entrata nell'Unione Europea nel 2017, quindi per i cittadini europeri sarà necessaria la sola carta di identità con scadenza superiore ai 6 mesi. La moneta nazionale è il LEU Romeno (RON; 1 euro corrisponde a circa 4,7495 Lei Romeni). È possibile cambiare i soldi nei numerosi sportelli presenti negli hotel, negli aeroporti, nelle stazioni e nelle vie principali della città. Inoltre, per viaggiare in Romania con il proprio animale domestico è obbligatorio munirsi di libretto sanitario che attesti la vaccinazione antirabbica con data non precedente a sei mesi prima dell'arrivo nello stato.

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Palazzo del Parlamento, Cattedrale Patriarcale

palazzo del parlamentoIniziate la giornata sorseggiando un buon caffè a Queen Mery, una piccola gemma nascosta vicino al Palazzo del Parlamento, l'attrazione più visitata della Romania e il secondo edificio più grande al mondo, quindi la visita richiederà una certa durata. Il palazzo fu voluto da Ceausescu, l'ultimo presidente della Repubblica Socialista di Romania, per celebrare la sua carriera, il suo potere e, soprattutto, darne mostra. Per costruire questo enorme palazzo fu distrutto tutto ciò che c'era intorno, tra cui case, ospedali, chiese e uno stadio. Composto da 12 piani, 4 sotterranei e più di 3.000 stanze, è costato circa 3 miliardi. Aperto dalle 10:00 alle 16:00, è assolutamente uno dei must di Bucarest. Il prezzo dell'ingresso è 24 LEI (circa €5,00). Poco distante si trova la Cattedrale Patriarcale dei Santi Costantino e Elena, una chiesa ortodossa ricca di affreschi e mosaici sempre aperta e con ingresso libero.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Plata Unirii, Centro Storico

Dalla Cattedrale, dirigendosi verso Plata Unirri, si trova Alouette, un locale ideale per il pranzo, con una vasta scelta e una cucina tipica centroeuropea, con anche opzioni per vegetariani e vegani. I prezzi variano dalle zuppe a 16 LEI (circa €3,00) fino alle portate principali a 35 LEI (circa €7,00). Plata Unirri è una delle piazze più gandi della capitale e prese il nome attuale nel 1919, quando le truppe rumene entrarono a Timisoara (inizialmente di chiamava piazza Losonczy dal nome del conte Stefan Losonczy, ucciso dai turchi nel 1552). Nella piazza potrete trovare il Duomo romano-cattolico, il Palazzo barocco e la Cattedrale episcopale ortodossa serba. Proseguendo a nord, si arriva in prossimità del Viale Lipscali, attorno a cui si sviluppa tutto il centro storico con le rovine della Corte della Principessa, costruita nel XV secolo da Vlad Tepes, meglio conosciuto come Dracula. Perdetevi poi tra le viette, le chiese ortodosse, i palazzi signorili e le case in stile art nouveau.

3 - Sera: Cena, locali e club

Concedetevi una cena tipica da Caru' cu Bere, un ristorante caratteristico e molto conosciuto, conviene sempre prenotare. I prezzi delle zuppe si aggirano intorno ai 16 LEI (circa €3,00), quelli delle portate principale dai 25 ai 50 LEI (circa da €5,00 a €10,00). La vita notturna di Bucarest è molto vivace e la città, anche il centro storico, è pieno di locali, pub e club in cui trascorrere la serata, in base alle proprie esigenze.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Ateneul Roman, Piata Revolutiei

ateneul roman dall'esternoIniziate la vostra seconda giornata a Bucarest con una golosa colazione da Creamier, una caffetteria proprio vicino alla prima perla da visitare, l'Ateneul Roman ,una tra le più belle opere architettoniche di Bucarest e la sala da concerto più prestigiosa della Romania. Aperto dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 20:00, il sabato dalle 8:00 alle 18:00 e la domenica dalle 8:00 alle 16:00, l'Ateneul è il simbolo della cultura musicale romena del diciannovesimo secolo e ancora oggi ospita numerosi concerti d'orchestra. La visita può continuare a Piata Revolutiei, uno dei luoghi simbolo della rivoluzione, il luogo in cui, nel 1921, il regime comunista di Nicolae Ceausescu iniziò a sgretolarsi.

2 - Pomeriggio: Pranzo, Museo Nazionale d'Arte Rumena ed ex Palazzo Reale

Proprio vicino a Piata Revolutiei si trova il ristorante Excalibur, dove potrete immergervi in una vera e propria atmosfera medievale. I prezzi sono in linea con quelli della maggior parte di Bucarest: le zuppe costano intorno ai 16 LEI (circa €3,00), mentre le portate principali variano dai 25 (circa €5,00) fino ai 65 LEI (portata per due persone, circa €13,00). Il pomeriggio potete dedicarlo al Museo Nazionale d'Arte Rumena e al palazzo che lo ospita, l'ex Palazzo Reale. Questo museo è assolutamente un must da inserire nel vostro viaggio a Bucarest. Aperto dal mercoledi alla domenica dalle 11:00 alle 19:00 in estate e dalle 10:00 alle 18:00 in inverno, permette di crearsi la visita a proprio piacimento: il museo ospita diverse esibizioni (il biglietto per ogni singola mostra costa 15 LEI, circa €3,00), ma è possibile acquistare anche dei combo ticket (tutte le informazioni si possono trovare al seguente sito ufficiale)

3 - Sera: Cena, Green Hours Jazz Cafe

Per ricaricare le energie dopo la giornata trascorsa tra mostre e musei, una cena al Salon Golescu è quello che fa al caso vostro. Con locale ricercato e accogliente e un menu ampio e variegato potrete soddisfare qualsiasi vostra voglia. Anche in questo ristorante, i prezzi delle portate principali vanno dai 25 (circa €5,00) fino ai 65 LEI (circa €13,00). Per concludere la serata potreste spostarvi al Green Hours Jazz Cafe, a 5 minuti a piedi dal Salon Golescu. Questo locale, aperto fino alle 4:00 di mattina, ha un ottimo bistrot e un programma ricco di eventi.

In sintesi:

Giorno 3

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Arcul de Triumf, Museo Nazionale "Dimitrie Gusti"

arco di trionfoPer questa ultima giornata nella capitale rumena ci spostiamo verso i quartieri più a nord. Iniziate la mattinata coccolandovi con una buona colazione all'ARC Bakery, un locale a pochi passi dall'Arcul de Triumf, l'Arco di Trionfo costruito per celebrare l'indipendenza della Romania. Proseguite poi per Șoseaua Pavel Dimitrievici Kiseleff affiancando il parco e arriverete al Museo Nazionale "Dimitrie Gusti", una delle attrazioni più visitate che vi permetterà di immergervi completamente nella tradizionale vita rumena. Il museo è aperto ogni giorno e il biglietto costa 15 LEI (circa €3,50).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Parco Herastrau e attività

Per avere un'esperienza della cultura romena a 360° fermatevi a pranzo al ristorante Muzeul Satului all'interno del museo "Dimitrie Gusti". Qui potrete assaggiare piatti tipici della cucina rumena avvolti in un'atmosfera che vi porterà indietro nel tempo. Ora però è tempo di tornare alla realtà e potrete farlo trascorrendo il pomeriggio a passeggiare nell'immenso parco Herastrau: distendetevi all'ombra degli alberi, fate un giro in barca, rilassatevi con un gelato.

3 - Sera: Cena

Come ultima sera godetevi una cena in uno dei tanti ristoranti sulla riva del lago, la scelta è davvero ampia. Un ottimo ristorante è il Restaurant Pescarus, con una grandissima varietà di pietanze e un'atmosfera unica e ricercata. Qui il prezzo della cena sarà un po' più elevato degli altri ristoranti proposti fino ad ora, ma merita spendere quel qualcosa in più soprattutto per la bellissima location in cui ci si trova.

In sintesi:

  • Luoghi visitati: Arcul de Triumf (gratis), Museo Nazionale "Dimitrie Gusti" (€3,50), Parco Herastrau (gratis)
  • Dove mangiare: Colazione presso ARC Bakery (Ottieni indicazioni), Pranzo presso il ristorante Muzeul Satului (Ottieni indicazioni), Cena presso Restaurant Pescarus (Ottieni indicazionii)

Quanto costa un weekend a Bucarest

Rispetto ad altre capitali europee, Bucarest è una città economica e alla portata di tutti. Non importa che tipo di vacanza vorreste fare, se all'insegna del risparmio o cercando i locali più lussuosi, riuscirete comunque a soddisfare le vostre esigenze rimanendo nel vostro budget. Ma vediamo ora nello specifico quanto costa un weekend a Bucarest:

  • Costi per mangiare: circa €30,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €15,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: per la metro non esiste un biglietto di corsa singolo, ma si può acquistare il biglietto per due (5,00 LEI, circa €1,00) o dieci corse (20 LEI, circa €4,00). Per gli autobus il costo di un biglietto corsa singola di 1,30 LEI (circa €0,27). Il costo di un biglietto giornaliero ha un costo di 8,00 LEI (circa € 1,68). Tutti i costi dei biglietti sono da intendere per una sola persona.
  • Hotel, alloggi e b&b: da €50,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €40,00 a persona
  • Costo complessivo di un weekend a Bucarest: da € 250,00 a persona

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su