brescia capitolium unesco Fonte: wikipedia - Autore: xiquinhosilva - Licenza: CC BY 2.0

Brescia: cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera

Cosa vedere a Brescia e dintorni: itinerari di un week-end e di un giorno. Scopri 10 cose da visitare, i migliori ristoranti e cosa fare la sera. Info e consigli utili su Brescia

brescia duomo nuovo visto dal castello Fonte: wikipedia - Autore: Pedritosway - Licenza: CC BY 3.0 Brescia si trova tra due città molto gettonate, Verona e Bergamo, e vicina a diversi parchi divertimento e alle località più famose del Lago di Garda, ma non lasciate che questo vi distolga dal visitarla perché si tratta di una città ricca di storia che scoprirete attraverso le sue bellissime piazze e tutti i suoi monumenti. Insomma Brescia è una città tutta da scoprire! Ecco cosa vedere, dove mangiare e cosa fare la sera.

11 cose da vedere a Brescia in un Weekend

1 - Cattedrale di Santa Maria Assunta

duomo nuovo brescia cupola3La Cattedrale di Santa Maria Assunta è il Duomo di Brescia, la principale Chiesa della città. E' stata edificata a partire dal 1600 in Piazza Paolo VI, che ormai prende il nome di Piazza del Duomo proprio per la sua presenza, su un'area in cui sorgeva precedentemente un'altra basilica. L'edificio si presenta in stile barocco interamente in marmo di Botticino, e la sua facciata principale si sviluppa su due piani per diversi metri: il piano inferiore è più largo e contiene i due ingressi laterali, mentre il piano superiore è alto e decorato. L'interno invece è maestoso e lussuoso, con un'unica navata ma con diverse cupole, alcune più ampie, altre più piccole. Sono anche presenti diverse opere d'arte come affreschi e decorazioni di vario genere, per la maggior parte provenienti dal vicino Duomo Vecchio.

  • Come arrivare:si trova in pieno centro storico e si raggiunge in pochi minuti a piedi oppure con gli autobus 2, 6, 10, 11, 17 e 18 che fermano a pochi passa dalla struttura alla fermata Piazza M. Belfiore - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre aperto
  • Costo biglietto:gratis

2 - Duomo Vecchio o Rotonda

esterno del duomo vecchio di bresciaIl Duomo Vecchio è la Concattedrale di Brescia, conosciuta anche coi nomi Concattedrale invernale di Santa Maria Assunta e Rotonda. Quest'ultimo deriva dalla sua particolare struttura romanica che ne fa uno dei più importanti esempi romani presenti in Italia. Il Duomo Vecchio infatti ha origine molto antiche, si parla del XI secolo, anche se nel corso degli anni ha subito diversi ampliamenti con i quali ha comunque mantenuto intatto il suo stile originale. L'esterno in effetti non presenta una grande bellezza poiché costituito semplicemente in blocchi regolari di pietra bianca, ma una volta all'interno vi troverete invece in un ambiente sobrio diviso in zone e livelli che negli anni è stato arricchito di affreschi soprattutto durante i lavori ottocenteschi.

  • Come arrivare:si trova in pieno centro storico, raggiungibile in pochi minuti a piedi o con gli autobus 2, 6, 10, 11, 17 e 18 che fermano a pochi passa dalla struttura alla fermata Piazza M. Belfiore - Ottieni indicazioni
  • Orari:tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00
  • Costo biglietto:gratis

3 - Piazza del Foro

La Piazza del Foro è la piazza principale di Brescia e anche la più antica. Il nome deriva dalla sua nascita sul foro romano circa nel I secolo d.C., periodo in cui visse nel massimo splendore avendo già allora il ruolo di centro della vita cittadina, ma le sue origini risalgono addirittura all'età del ferro. Oggi la piazza ospita la maggior parte dei resti romani della città come il Capitolium, la Basilica Civile e gli Scavi Archeologici, ma anche costruzioni rinascimentali e di epoche successive che sono l'esempio principale delle varie architetture ospitate dalla città.

  • Come arrivare:si trova quasi fuori dal centro storico, ma si raggiunge comunque in pochi minuti a piedi o con l'autobus 18 scendendo alla fermata di Via C. Cattaneo - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre aperta
  • Costo biglietto:gratis

4 - Capitolium

brescia capitolium unesco Fonte: wikipedia - Autore: xiquinhosilva - Licenza: CC BY 2.0 Con il nome Capitolium ci si riferisce al Tempio Capitolino, un tempio romano che, insieme ad altri siti storici della stessa epoca, è situato in Piazza del Foro costituendo parte del più importante complesso di rovine e resti romani del Nord Italia. Dal 2011 è stato anche inserito dall'Unesco nel Patrimonio dell'Umanità. Il Capitolium risale all'anno 73 d.C. per opera di Vespasiano, origine confermata dalla scritta originale riportata su di esso, ed è stato costruito nello stile classico romano, con tre celle e pareti affrescate, dai colori che sono tuttora vividi e ben visibili.

  • Come arrivare:si trova in Piazza del Foro, quindi anch'esso raggiungibile a piedi o con l'autobus 18 scendendo alla fermata di Via C. Cattaneo - Ottieni indicazioni
  • Orari:aperto da martedì a sabato dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto:intero €8,00 - ridotto per anziani sui 65 anni e per ragazzi tra i 14 e i 18 anni €4,50 - ridotto per bambini fino da 6 a 13 anni €3,00 - gratis per i bambini sotto i 6 anni

5 - Teatro Romano

Il Teatro Romano è un altro degli edifici storici situato in Piazza del Foro, anche questo dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 2011. La struttura risale agli stessi anni del Capitolium e rimase in uso fino al 1173 anche se negli anni subì diverse catastrofi, tra le quali un incendio e un terremoto, che rischiarono di distruggerlo per sempre. Ad oggi sono ben visibili i resti della scena e del muro originario, mentre all'interno si distinguono i pavimenti della tarda epoca romana che risalgono ai primi anni dell'abbandono del foro.

  • Come arrivare:si trova in Piazza del Foro, perciò raggiungibile a piedi oppure in autobus con la linea 18 fino alla fermata di Via C. Cattaneo - Ottieni indicazioni
  • Orari:aperto da martedì a sabato dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto:intero €8,00 - ridotto per anziani sui 65 anni e per ragazzi tra i 14 e i 18 anni €4,50 - ridotto per bambini fino da 6 a 13 anni €3,00 - gratis per i bambini sotto i 6 anni

6 - Museo Nazionale della Fotografia

museo fotografiaIl Museo Nazionale della Fotografia è un interessante museo di Brescia che consigliamo a tutti, non solo agli appassionati della materia. Questo museo racconta ovviamente la storia della fotografia con uno sguardo anche al cinema, attraverso apparecchiature e attrezzature correlate che vanno dai primi esperimenti fino ai giorni nostri. Il sito nasce dal sogno e dalla passione del cofondatore Alberto Sorlini, cpsì negli anni '80 prende vita un'esposizione di materiale che partiva dalla modica cifra di sole 7 macchine fotografiche. Oggi invece al suo interno si trova un'intera sala dedicata al cinema, alcune vetrine della storia della fotografia, una sala piena di macchine fotografiche e una sala che spiega la tecnica fotografica. Vi sono anche due sale mostre che ogni mese ospitano esposizioni di autori nazionali ed internazionali.

  • Come arrivare:si trova poco distante dal centro storico ma si può raggiungere lo stesso a piedi o con l'autobus 18 fino alla fermata di Via San Faustino - Ottieni indicazioni
  • Orari:aperto da martedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 - sabato e domenica dalle 16:00 alle 20:00 - chiuso lunedì e venerdì
  • Costo biglietto:gratis

7 - Castello di Brescia

brescia castello Fonte: wikipedia - Autore: Allan Parsons - Licenza: CC BY 2.0 Il Castello di Brescia è una fortezza medievale arroccata sul colle Cidneo, situato a ridosso del centro storico. I primi insediamenti sul colle risalgono all'età del bronzo ma anche stavolta la vera organizzazione del luogo è da attribuire ai romani che verso la fine del I secolo a.C. lo inserirono nelle mura cittadine. Il castello rimase per molto tempo una fortezza che proteggeva la città e dopo la seconda guerra d'indipendenza italiana diventò un vero e proprio carcere militare finché il comune non acquistò il colle e avviò un'opera di restauro che smantellò tutto per renderlo un centro di svago che ospita eventi. Il primo fra tutti fu l'Esposizione Industriale Bresciana inaugurata dal Re Vittorio Emanuele III, alla quale seguì l'istituzione del Museo del Risorgimento e del Museo delle Armi che espongono armature, armi e cimeli del periodo medievale. Durante la visita al museo è anche possibile esplorare passaggi e condotti segreti e dimenticati che sono stati riportati alla luce.

  • Come arrivare:dista dal centro storico appena 14 minuti, tuttavia lo si può raggiungere con gli autobus 2, 6, 10, 11, 17, 18 scendendo alla fermata di Via Fossabagni proprio davanti al castello - Ottieni indicazioni
  • Orari:aperto da martedì a sabato dalle 9:00 alle 17:00
  • Costo biglietto:intero €5,00 - ridotto per anziani sui 65 anni e per ragazzi tra i 14 e i 18 anni €4,00 - ridotto per bambini fino da 6 a 13 anni €3,00 - gratis per i bambini sotto i 6 anni

8 - Torre della Pallata

La Torre della Pallata è una torre medievale del centro storico di Brescia. E' alta circa 32 metri, con forma quadrata e costruita interamente con mattoni, pietra e marmo di Botticino. Nel 1254 è stata edificata come protezione della Porta di San Giovanni, situata sulla prima cinta muraria e, ad oggi, la torre è l'unica struttura di quella cinta ad essere ancora in piedi. Sul lato occidentale della torre è stata aggiunta in seguito, nel 1597, una fontana in marmo.

  • Come arrivare:si raggiunge a piedi poiché si trova in centro storico, ma è raggiunta anche dall'autobus 15 che ferma nella vicina Via Marsala - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre aperta
  • Costo biglietto:gratis

9 - Piazza della Loggia

Piazza della Loggia è una delle piazze principali della città sulla quale si affacciano diversi eleganti edifici di epoca veneziana tra cui la Loggia, sede della giunta comunale, dalla quale la piazza prende il suo nome. Quest'area risale all'epoca rinascimentale e divenne sin da subito il cuore della città, soprattutto per la sua posizione centrale. Tutto intorno è circondata da bellissimi edifici cinquecenteschi dallo stile modesto ma dal forte impatto visivo. Inoltre difronte alla Loggia si trova una torretta soprannominata dell'Orologio e in più la piazza ospita tre delle quattro famose statue parlanti, un gruppo di sculture di varie epoche su cui i bresciani affiggevano messaggi anonimi con critiche contro i governanti.

  • Come arrivare:si raggiunge a piedi o con l'autobus 9 scendendo in Via Verdi - Ottieni indicazioni
  • Orari:sempre aperta
  • Costo biglietto:gratis

10 - Museo degli Strumenti Musicali

museo strumenti musicaliIl Museo degli Strumenti Musicali è un piccolo gioiello bresciano poco valorizzato e quasi dimenticato che però vi consigliamo vivamente di visitare e non vi deluderà. L'ingresso è gratuito per tutti, tanto vale farci un salto! E' stato fondato da Virginio Cattaneo per raccogliere e mostrare strumenti di ogni genere perfettamente funzionanti che si possono anche provare con l'assistenza dello stesso Signor Cattaneo. All'interno c'è da sbizzarrirsi con chitarre di ogni genere, violini, cetere, saragi e molto altro. Inoltre ad arricchire la collezione ci sono gli strumenti a fiato di Carlo Fasser e alcuni strumenti meccanici come carillons e organetti.

  • Come arrivare:si raggiunge in pochi minuti a piedi ma anche con l'autobus 18 fino alla fermata di Via C. Cattaneo - Ottieni indicazioni
  • Orari:aperto da lunedì a venerdì dalle 14:30 alle 19:00
  • Costo biglietto:gratis

11 - Museo di Santa Giulia

Il Museo di Santa Giulia è il principale museo di Brescia, ospitato nel Monastero di Santa Giulia, un edificio Longobardo più volte ampliato nel corso di mille anni. Il museo accorpa anche la Chiesa di Santa Maria in Solario, il Coro delle Monache e la Chiesa di Santa Giulia poiché sotto l'intero complesso sono stati ritrovati molteplici reperti archeologici di varie epoche tra le quali spicca maggiormente quella romana. L'esposizione conserva migliaia di oggetti e opere che vanno dall'Età del Bronzo all'Ottocento ritrovate non solo a Brescia ma anche nella sua provincia così da creare un vero e proprio museo del territorio. Tra le opere di maggior rilievo ricordiamo la Vittoria Alata, la Croce di Desiderio, la Lipsanoteca e il settore del Collezionismo di arti applicate.

  • Come arrivare:si trova un po' fuori dal centro storico ma raggiungibile in soli 8 minuti a piedi oppure con l'autobus 18 scendendo alla vicina fermata in Piazzale Brusato 22 - Ottieni indicazioni
  • Orari:dal martedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 - sabato dalle 10:00 alle 21:00 - domenica dalle 10:00 alle 18:00 - lunedì chiuso
  • Costo biglietto:intero €10,00 - ridotto per anziani sui 65 anni e per ragazzi tra i 14 e i 18 anni €5,50 - ridotto per bambini fino da 6 a 13 anni €3,00 - gratis per i bambini sotto i 6 anni

Cosa vedere a Brescia in un giorno: itinerario consigliato

Con un po' di buona volontà e molta voglia di esplorare, Brescia può essere visitata anche in un solo giorno, l'importante è darsi da fare! L'itinerario che vi proponiamo di seguito include tutte le 10 attrazioni che vi abbiamo consigliato in questo articolo calcolando che alcuni siti richiedono davvero poco del vostro tempo e altri al massimo un'ora.

  • Mattina: iniziate dalla parte esterna del centro storico con una buona colazione al Cyrcle Cafè e subito dopo con la visita del Museo Nazionale della Fotografia. Dirigetevi poi nel vicino Castello di Brescia e quando avrete finito spostatevi in Piazza del Foro dove troverete da visitare il Capitolium e il Teatro Romano. A questo punto si sarà fatta già ora di pranzo e noi vogliamo consigliarvi l'Osteria del Savio.
  • Pomeriggio: terminata la pausa non perdete tempo e visitate subito il Museo di Santa Giulia e successivamente il piccolo Museo degli Strumenti Musicali, dopodiché è arrivata l'ora di spostarsi in Piazza Duomo e visitare la Cattedrale di Santa Maria Assunta e il Duomo Vecchio.
  • Sera: Infine andate a scoprire l'elegante Piazza della Loggia e la Torre della Pallata, poi fermatevi a cena ad esempio nella Trattoria Urbana Mangiafuoco.

Itinerario di un giorno in sintesi

Mostra Mappa

  1. Colazione presso Cyrcle Cafè - Ottieni indicazioni
  2. Museo Nazionale della Fotografia - orari: da martedì a giovedì dalle 9:00 alle 12:00 / sabato e domenica dalle 16:00 alle 20:00 / chiuso lunedì e venerdì - costo biglietto: gratis
  3. Castello di Brescia - orari: aperto da martedì a sabato dalle 9:00 alle 17:00 - costo biglietto: intero €5,00 / per le riduzioni consultare il sito ufficiale
  4. Piazza del Foro - orari: sempre aperta - costo biglietto: gratis
  5. Capitolium - orari: da martedì a sabato dalle 9:00 alle 17:00 - costo biglietto: intero €8,00 / per le riduzioni consultare il sito ufficiale
  6. Teatro Romano - orari: da martedì a sabato dalle 9:00 alle 17:00 - costo biglietto: intero €8,00 / per le riduzioni consultare il sito ufficiale
  7. Pranzo presso Osteria del Savio - Ottieni indicazioni
  8. Museo di Santa Giulia - orari: da martedì a venerdì dalle 9:00 alle 17:00 / sabato dalle 10:00 alle 21:00 / domenica dalle 10:00 alle 18:00 / lunedì chiuso - costo biglietto: intero €10,00 / per le riduzioni consultare il sito ufficiale
  9. Museo del Strumenti Musicali - orari: da lunedì a venerdì dalle 14:30 alle 19:00 - costo biglietto: gratis
  10. Cattedrale di Santa Maria Assunta - orari: sempre aperta - costo biglietto: gratis
  11. Piazza della Loggia - orari: sempre aperta - costo biglietto: gratis
  12. Torre della Pallata - orari: sempre aperta - costo biglietto: gratis
  13. Cena presso Trattoria Urbana Mangiafuoco - Ottieni indicazioni

Dove mangiare a Brescia: i migliori ristoranti

  1. Vasco da Gama locale con ampio giardino che propone cucina tipica italiana e bresciana con pasta fatta in casa e secondi di carne e pesce
    Prezzo medio a persona: €30,00
    Indirizzo e contatti: Via dei Musei, 4 Ottieni indicazioni / tel: 0303754039
  2. Osteria del Savio ambiente rustico con cucina tipica locale ma rivisitata in modo creativo utilizzando ingredienti di qualità
    Prezzo medio a persona: €25,00
    Indirizzo e contatti: Via Giovanni Piamarta, 1 Ottieni indicazioni / tel: 0302906511
  3. Trattoria Urbana Mangiafuoco cucina tipica focalizzata su preparazioni a base di carne utilizzando prodotti del territorio a km 0
    Prezzo medio a persona: €35,00
    Indirizzo e contatti: Via Calzavellia, 3A Ottieni indicazioni / tel: 030293029

Cosa fare la sera: le zone della movida e i migliori locali di Brescia

tramonto su brescia Fonte: wikipedia - Autore: Luca Giarelli - Licenza: CC BY-SA 3.0 Brescia in fatto di movida è davvero fornita e in grado di soddisfare i gusti di tutti. Dai locali che offrono aperitivi, apericena e cocktail bar in pieno centro storico ai club e alle discoteche nelle zone più periferiche della città per potersi scatenare tutta la notte. Ecco quali locali vi proponiamo a Brescia!

I migliori pub, locali e discoteche

  • Belle Epoque: un locale che serve dal caffè al mattino ai cocktail la notte passando per aperitivi pomeridiani e pizzeria serale che propone serate a tema con buffet e musica / Indirizzo: Via Trieste, 65 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • Tribu Lounge Bar: un lounge bar elegante e ben fornito di ottimi drink correlati da un ricco e gustoso buffet ottimo per abbondanti apericena / Indirizzo: Corso Cavour, 15 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • Social Club: discoteca per chi ama ballare e divertirsi fino a notte fonda che organizza serate a tema in collaborazione con vari dj / Indirizzo: Via della Ziziola, 105 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • Circus Beat Club: la discoteca più gettonata con animazione e musica house mixata dal resident dj e altri special guest / Indirizzo: Via Dalmazia, 127 Ottieni indicazioni / Pagina facebook
  • OH! Ficomaeco: cocktail bar in stile vintage e con giardino, molto di moda tra i giovani, ideale per aperitivi allietati da cocktail creativi, stuzzichini sfiziosi e dj set / Indirizzo: Via Aleardo Aleardi, 11 Ottieni indicazioni / Pagina facebook

Organizza il tuo soggiorno a Brescia: info e consigli utili

  • Come arrivare:gli aeroporto più vicini a Brescia sono quello di Milano-Bergamo Orio Al Serio a 44,4 km e quello di Verona a 65 km, i quali mette a disposizione molteplici compagnie autostradali per spostarsi verso la città. Brescia può essere raggiunta anche in treno partendo da diverse città del nord Italia, sia in modo diretto che effettuando un solo cambio. Inoltre la città si trova anche nei pressi dell'Autostrada A4 Milano-Venezia perciò è possibile arrivare anche in auto in modo rapido e semplice
  • Come muoversi: il centro storico di Brescia è facilmente visitabile a piedi o in bicicletta, ma è anche ben servito di bus che collegano le principali zone del centro e i dintorni. I biglietti dell'autobus costano €1,40 l'uno e durano 90 minuti, in alternativa si può scegliere un biglietto giornaliero al costo di €3,00 o un settimana a €12,00
  • Dove parcheggiare: il centro storico di Brescia è molto fornito di parcheggi da poter soddisfare sia i residenti che i turisti. Il più vicino al centro è in Piazza Vittoria (Ottieni indicazioni) ma ovviamente non è dei più economici. Un altro parcheggio nei pressi del centro si trova in Piazzale Arnaldo (Ottieni indicazioni) questa volta un po' meno caro. Per stare più tranquilli c'è anche un parcheggio coperto, l'Autosilo 1, (Ottieni indicazioni) ma con anche questo con prezzi alti. Infine segnaliamo un'area gratuita con diversi posti auto in Via Berardo Maggi (Ottieni indicazioni) che però si trova a 22 minuti a piedi dal centro
  • Dove dormire:Hotel e b&b a partire da €46,00 a camera - guarda le offerte
  • Cosa vedere nei dintorni: da non perdere la città dell'amore italiana, Verona, che si trova a circa un'ora di macchina, Sirmione, una bellissima località sul Lago di Garda a 40 minuti di distanza, e i divertenti parchi divertimento Gardaland, Caneva Acquapark e Movieland Park, che si trovano rispettivamente a 40, 45 e 43 minuti d'auto

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su