La città francese del vino, Bordeaux richiama al prestigioso "nettare degli dei" in ogni suo angolo, dal ponte sul fiume Garonna alle sue meravigliose architetture religiose. Ma non solo: i diversi quartieri della città offrono bellezze architettoniche invidiabili, che rendono la città adatta a ogni tipo di target.

Brindiamo, allora, con un bicchiere di vino alla grande bellezza della città, impariamo ad amarla e scopriamo quali sono le cose da vedere a Bordeaux, con questa guida con consigli pratici! mappa principali attrazioni bordeaux

Cerchi un hotel a Bordeaux? Abbiamo selezionato per te le migliori offerte su Booking.com

1 - Lungofiume e Ponte di Pietra

ponte bordeauxIl lungofiume di Garonna è il luogo ideale per passeggiare in compagnia di amici e famiglia, godersi uno straordinario panorama sul grande corso d'acqua, destreggiarsi tra negozi e locali recuperati dai vecchi edifici in mattoni rossi che hanno sempre caratterizzato quest'angolo di pace, diventato oggi luogo di ritrovo e aggregazione per gli abitanti di Bordeaux.

Intriso di storia e fascino è, invece, il Ponte di Pietra, costruito nel 1830 per volere di Napoleone e composto da ben 17 arcate. Intorno al ponte aleggia un'insolita leggenda: il numero 17, infatti, non fu scelto a caso! Se prestate attenzione, 17 sono le lettere che compongono per intero il nome di Napoleone Bonaparte.

Si trova in 49 Quai Richelieu. Si raggiunge facilmente a piedi dal centro storico, come da Porta Cailhau (400 m, 6 min). Fermata bus e tram di riferimento Porte de Bourgogne - Ottieni indicazioni

Raggiungilo sia la mattina che la sera: probabilmente è il simbolo della città, per cui riservatevi di fare una visita in due momenti differenti della giornata, ossia durante il giorno (preferibilmente la mattina presto per trovarlo poco affollato), ma anche di sera, per godere di atmosfere diverse!

2 - Basilica di Saint Michel

bordeaux basilique saint michel 1Foto di Jean-Christophe BENOIST. È staccata dal resto dell'edificio, l'altissima torre campanaria (gli abitanti di Bordeaux la soprannominano la "freccia") della imponente Basilica di Saint Michel, Patrimonio dell'Umanità UNESCO e anch'essa tappa fondamentale per i pellegrini diretti a Santiago de Compostela.

La basilica, costruita in stile gotico-fiammingo, si distingue soprattutto per la presenza di una cripta che ha assunto, lungo il corso dei secoli, al compito di ossario. La torre, invece, si piazza tra i campanili più alti di Francia, con i suoi 114 metri, tanto che è possibile ammirarla da qualsiasi punto della città.

Visita il campanile: oltre alla bellissima vista dalla cima, il campanile merita assolutamente una visita per la sua architettura particolare! Sicuramente piacerà anche ai più piccoli!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in metro (linea C viola), in appena 10 min, partendo da Pôle d'Echanges Quinconces sino alla fermata Saint-Michel. Proseguire a piedi. Da Piazza della Borsa dista poco più di 10 minuti a piedi (950 metri) - Ottieni indicazioni
  • Orari: tutti i giorni 10:00-12:00 e 13:00-18:00
  • Costo biglietto: Chiesa gratis / Campanile €5,00

3 - Porta de la Grosse Cloche

campana bordeaux portaÈ uno dei simboli di Bordeaux, uno dei monumenti storici più fotografati in assoluto che ricorda a tutti, turisti e cittadini, la fine del sanguinoso Primo Conflitto Mondiale, con un solenne ed unico suono di campana (in data 11 novembre).

La Porte de la Grosse Cloche, costruita nel 1400 circa sui resti della Porta di Sant'Egidio, ospita ai piedi della porta una piccola chiesetta, dedicata all'omonimo santo. La porta è, inoltre, importante non solo da un punto di vista civile, ma anche religioso: rappresenta, infatti, una delle tappe principali in terra francese del celeberrimo Cammino di Santiago de Compostela.

Raggiungibile in autobus, raggiungendo Pôle d'Echanges Quinconces, salire a bordo della metro C, linea viola, e scendere alla fermata Porte de Bourgogne. Proseguire a piedi per circa 7 min. In tutto occorreranno 12 min circa - Ottieni indicazioni

Ammira la grande campana: questa torre civica medievale deve il suo nome alle dimensioni della sua campana. Pesa ben 7.800 kg, per 2 metri di altezza!

4 - Museo d'Aquitania

musee aquitaineFoto di Tiraden. Il Museo d'Aquitania, in francese Musée d´Aquitaine e inaugurato nel 1987 (in precedenza la location era la sede della facoltà di Lettere e Filosofia di Bordeaux), è un vero e proprio punto di riferimento per conoscere la preistoria, la storia e tutta la diversità che nei secoli ha caratterizzato il territorio di Aquitania. Le sue sale ospitano vaste collezioni di archeologia, storia ed etnografia, dalla preistoria ai giorni nostri.

Conta più di 150.000 visitatori l'anno, affascinati anche dalle mostre temporanee che si svolgono all'interno del "Museo della Civiltà", che interessa la cultura di tutto il mondo e che, di volta in volta, coinvolge il pubblico con un vasto programma di eventi.

Non perderti la sala dedicata al XVI secolo: in questa sala si trova la tomba dedicata a Michel de Montaigne, impotante filosofo, scrittore e politico francese.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in pieno centro, a soli 900 metri a piedi (11 minuti) dalla Basilica di San Michele, e a 500 metri (6 minuti) dalla Cattedrale di Bordeaux - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 11:00-18:00
  • Costo biglietto: intero €5,00, ridotto €3,00

5 - Museo delle Belle Arti

bordeaux musee des beaux arts 05Foto di GFreihalter. Costruito nel 1881, il Museo di Belle Arti della città è secondo solo al Louvre di Parigi per importanza. Diviso in due grandi aree, a seconda della collocazione temporale delle opere, questo museo è ricco di capolavori che spaziano in un lasso di tempo che va dal 1400 al Novecento. Esso, inoltre, è anche custode delle prime testimonianze della pittura olandese in Francia.

Tra gli autori importanti, spiccano senza dubbio nomi come quelli di Picasso, Matisse, Renoir, Tiziano e tanti altri e, grazie ai laboratori che vengono organizzati al suo interno, è possibile ammirare non solo le loro opere d'arte, ma anche conoscere di più sulla loro vita.

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in centro, raggiungibile a piedi in appena 2 min dalla Cattedrale di Saint-André, percorrendo Rue Elisée Reclus. Da Porte Cailhau, è possibile prendere la linea del tram viola, che conduce al Museo in una manciata di minuti - Ottieni indicazioni
  • Orari: mer- lun 11:00-18:00
  • Costo biglietto: intero €5,00; ridotto €3,00

6 - Palazzo Rohan

hotel de ville ancien palais rohan bordeauxFoto di Gzen92. Il Palazzo Rohan di Bordeaux è la sede dell'attuale Municipio della città. È un edificio con una storia molto importante, essendo stato costruito tra il 1771 e il 1784 su iniziativa dell'Arcivescovo della città, Ferdinando Massimiliano Mériadec Rohan, per consacrare il potere proprio degli arcivescovi. Collocata a pochi passi dalla Cattedrale di Sant'Andrea, si tratta tuttavia di una costruzione sobria ed elegante, ispirata al neoclassicismo, alla quale si accede mediante un portico incorniciato da elementi ellenistici.

All'interno, spicca la preziosa sala decorata con un trompe l'oeil che rievoca figure dell'antichità e la monumentale scalinata d'onore. Il Municipio può essere visitato su prenotazione soltanto con visite guidate. Per informazioni, +33 556006600 o +33 556102030.

Si trova in pieno centro, a un solo chilometro a piedi da Place de la Bourse (13 minuti) e a 200 metri dalla Cattedrale di Sant'Andrea - Ottieni indicazioni

Goditi una passeggiata nei giardini: sia che visitate il municipio all'interno, sia che ci passiate solo per una foto, non perdetevi i Jardin du Palais Rohan, una piccola oasi di verde in pieno centro!

7 - Cattedrale di Saint-André

chiesa bordeaux cattedrale internocattedrale citta bordeauxImponente, realizzata in stile romanico, tanto attraente all'esterno, quanto austera ed essenziale, ma non per questo meno affascinante, al suo interno. A Bordeaux l'edificio religioso per eccellenza è la Cattedrale di Saint-André, nota più comunemente come Cattedrale di Bordeaux.

Eretta prima del 1096 per volere di Papa Urbano II, la Cattedrale si distingue per le due torri gemelle che svettano, maestose, verso l'alto e per le sue cinque cappelle, tutte protese all'esterno; inoltre, è famosa per il suo leggendario campanile, la Torre Pey Berland, leggermente distaccato dall'edificio religioso, dedicato all'Arcivescovo della città.

Non perderti la vista dal campanile: durante la visita, vi consigliamo di dedicare un po' di tempo al campanile e di salire in cima, per poter ammirare cos' un meraviglioso panorama!

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
  • Come arrivare: in Place Pey Berland, nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da percorrendo Place Rohan e Place Pey Berland o dal Museo di Belle Arti (350 m, 4 min). Fermata tram di riferimento Hôtel de Ville - Ottieni indicazioni
  • Orari: mar-dom 10:00-12:00 e 14:00-19:00, lun solo 14:00-19:00. Luglio e agosto mar-dom 10:30-13:30 e 15:00-19:00, lun solo 15:00-19:00
  • Costo biglietto: gratis / Campanile intero €6,00, ridotto €5,00

8 - Rue Sainte Catherine

bordeaux rue sainte catherine r01Foto di MJJR. Siamo arrivati al momento "croce e delizia" di ogni turista che si rispetti: lo shopping! Per compiere i vostri acquisti in maniera più che soddisfacente, la strada dello shopping a Bordeaux è una ed una soltanto: Rue Sainte Catherine. Lunga oltre un chilometro, è ritenuta la via dello shopping più lunga d'Europa, con oltre 3 km di vetrine e circa 230 negozi pronti per essere presi d'assalto!

Inoltre, è la meta ideale anche per chi vuole acquistare souvenir gastronomici, grazie alle numerose botteghe alimentari. Occhio alla calca, specialmente nel periodo natalizio, e alle offerte imperdibili proposte dalle grandi marche come dai negozietti tipici.

Facilmente raggiungibile a piedi, tramite Place Pey Berland e Cours d'Alsace-et-Lorraine, in 7 min dal centro. Da Piazza della Borsa dista appena 900 m, percorribili a piedi con una passeggiata di 10 min - Ottieni indicazioni

Non perdertela di sabato: non solo vetrine eleganti, ma anche numerose bancarelle con offerte davvero convenienti. Specialmente il sabato e durante i saldi, è possibile passeggiare anche attraverso questo piccolo mercato che viene allestito lungo la via.

9 - Piazza della Borsa

panoramic bordeaux water mirror 1place de la bourse bordeauxbordeaux evening city illuminatedSi respira un'atmosfera quasi surreale nella celeberrima Piazza della Borsa, una delle attrazioni più visitate dell'intera città, presa di mira dai turisti soprattutto per la sua vicinanza con il Miroir d'Eau.

Si tratta di uno specchio d'acqua di circa 3.450 metri quadrati che, complice i piccoli getti che rilascia intorno alla piazza, crea uno spettacolo scenografico davvero unico. Questa "piscinetta", così i locali soprannominano il Miroir d'Eau, crea dei riflessi straordinari dei palazzi in Piazza della Borsa e, quando si alza la nebbia, l'atmosfera in quest'area di Bordeaux si trasforma, arricchendosi di mistero.

Si trova nel centro storico. Facilmente raggiungibile a piedi da Porta Cailhau (350 m, 4 min). Fermata tram di riferimento Place de la Bourse. Di fronte si trovai il terminal traghetti Quinconces Jean-Jaurès - Ottieni indicazioni

Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi

    10 - Grand Theatre

    bordeaux grand theatre 4Foto di Christophe.Finot. E' ritenuto a furor di popolo uno dei teatri più belli al mondo! Il Grand Theatre di Bordeaux, costruito nel 1780 dall'architetto francese Victor Louis, richiama a pieno l'essenziale eleganza neoclassica nell'architettura esterna del teatro, composto da 12 colonne corinzie sulle quali svettano 12 statue rappresentanti le Nove Arti e le tre dee Venere, Giunone e Minerva.

    La stagione spettacolare del Grand Theatre è sempre in continuo fermento: non perdete l'opportunità più unica che rara di assistere ad uno degli eventi presenti in calendario dell'Opera Nazionale di Bordeaux e, quando il teatro è libero da spettacoli, approfittate delle visite guidate per scoprire i suoi angoli più nascosti.

    Organizza la visita: prima di partire, informatevi sul calendario degli eventi, in modo da poter programmare una visita guidata, disponibile dal martedì alla domenica.

    Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
    • Come arrivare: in pieno centro, a soli 400 m (5 minuti a piedi) da Piazza della Borsa, procedendo lungo Cours du Chapeau-Rouge - Ottieni indicazioni
    • Orari: orari variabili, consultare il sito ufficiale
    • Costo biglietto: in base allo spettacolo in programma

    11 - Place des Quinconces

    bordeaux colonne place des quinconcesFonte: wikimedia commons. Place des Quinconces è senza dubbio una delle attrattive più importanti della città di Bordeaux, ma riveste una certa rilevanza anche a livello europeo, trattandosi di una delle piazze cittadine più grandi del continente. La piazza fu costruita tra il 1810 e 1828 per volere di Luigi XVIII, con l'intento di conferire maggiore autorevolezza alla sua figura di re: qui, difatti, sorgeva la residenza dell'antico sovrano e, radendola al suolo, avrebbe consacrato la sua supremazia.

    Le caratteristiche di questa piazza sono le maestose statue dedicate ai filosofi di Bordeaux, Montaigne e Montesquieu. Tuttavia, è il Monument aux Girondins, sull'altro lato della Piazza, il monumento più esaltante: eretto tra il 1894 e il 1902, è una commemorazione dei Girondini che furono giustiziati durante la Rivoluzione Francese.

    La piazza si trova in pieno centro. Dista un solo chilometro a piedi da Porte Calihau (12 minuti) e 650 metri da Place de la Bourse (8 minuti) - Ottieni indicazioni

    12 - Basilica Saint Seurin

    saint seurin basilica bordeauxFoto di Akiramifune. La Basilique Saint-Seurin (Basilica di San Severino) è un luogo di culto cattolico molto importante a Bordeaux, situato nel dipartimento della Gironda. L'edificio ha vissuto diverse fasi, tanto che dal 1840 viene annoverato tra i monumenti storici della Francia.

    Inizialmente, fu fondata nel VI secolo vicino alla chiesa di Saint Etienne e alla necropoli del tempo. Successivamente, nell'XI secolo fu avviata la costruzione della chiesa romanica, di cui conserviamo i resti della cripta e del campanile. Le cappelle furono aggiunte a partire dal XIV secolo. Oggi, delle antiche costruzioni, possiamo ammirare il portico, l'abside, la cripta e il basamento del campanile. Questa sua importanza nel tempo ha contribuito a far inserire la basilica di Saint Seurin nel Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

    Scopri una tappa del Cammino di Stantiago: la chiesa si trova proprio lungo il Cammino di Santiago, per la parte di percorso che attraversa la Francia! Non perdetevela.

    Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
    • Come arrivare: a 1,7 km dal centro, la basilica si raggiunge da Porte Cailhau con la linea A del tram (in circa 18 minuti) o con il numero 16 dell'autobus (20 minuti) - Ottieni indicazioni
    • Orari: mar-ven 9:00-19:00, dom fino 18:30
    • Costo biglietto: gratis

    13 - Museo di storia naturale

    museo storia naturale bordeauxFoto di Museum d'histoire naturelle de Bordeaux. Il Museo di storia naturale di Bordeaux, oggi chiamato Museo della Bordeaux - Sciences et Nature, è una delle ricchezze recentemente restituite alla città. Chiuso per diverso tempo a causa dei lavori di ristrutturazione, ha riaperto le sue porte nel 2019 e da allora accoglie più di 3.500 esemplari, collocati nelle nuove sale che, grazie a un innovativo processo multimediale, consente di ammirare gli animali nel loro contesto naturale.

    Una delle più impressionanti installazioni è la grande balena blu, con le sue due tonnellate di ossa, sospesa al soffitto. Nella mostra permanente si possono visitare le collezioni paleontologiche di tutti i tempi e diverse sono anche le mostre temporanee. Vi è anche una sezione dedicata ai bambini al di sotto dei 6 anni.

    Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
    • Come arrivare: ia meno di 2 km dal centro e il mezzo più veloce per raggiungerlo è la linea D del tram, che conduce a destinazione in 10 minuti da Place de la Bourse - Ottieni indicazioni
    • Orari: mar-dom 10:30-17:30, in estate fino 18:00
    • Costo biglietto: intero €7,00, ridotto €5,00

    14 - Cité du Vin

    cita du vin bordeaux formeCome potevamo escludere la Cité du Vin? A soli 10 minuti di distanza dal centro della città, si trova questo edifico ultramoderno (dal rassicurante aspetto di una... lumaca!) che ospita al suo interno un vero e proprio museo della storia del vino, super tecnologico, interattivo, a dir poco poetico!

    L'ideale per conoscere il vino in maniera multisensoriale, anche con supporti multimediali. Immancabile, al termine di questo tour nella terra del buon vino francese, una degustazione sulla parte più alta del palazzo, il belvedere all'ottavo piano, con splendida vista sul Garonna.

    Risparmia sull'ingresso: il biglietto della Cité du Vin è compresa nel Bordeaux Métropole City Pass, la city card della città che prevede l'utilizzo gratuito alla rete di trasporto pubblico e ingressi gratuiti o scontati alle attrazioni (da €39,00 - vedi dettagli)

    Info pratiche: indicazioni, orari e prezzi
    • Come arrivare: leggermente fuori dal centro storico, si raggiunge in metropolitana (linea rossa B da Quinconces), in 14 min. Dista 20 min con la metro da Piazza della Borsa (3,1 km) - Ottieni indicazioni
    • Orari: lun-gio 10:00-18:00, ven-dom 10:00-19:00
    • Costo biglietto: intero da €20,00, ridotto da €9,00. Disponibili vari percorsi e pacchetti, consultare il sito ufficiale

    15 - Giardino Botanico

    plan d eau jardin botanique de bordeauxFoto di DaveM93. Un'oasi nel verde, che ospita più di 1.700 piante, disposte in un preciso ordine didattico e ludico. Questo giardino dal passato piuttosto travagliato, oggi ritrova nuova linfa, anche grazie al sempre crescente numero di visitatori che corrono ad ammirarne le specie floristiche e a conoscerne le variegate piante officinali provenienti da ogni angolo del Globo.

    Ma numerosi residenti e turisti giungono in questa suggestiva meta anche solo per godersi un paio di ore immersi nel verde e nel silenzio della natura. Non potrete dire di conoscere ogni angolo di Bordeaux senza aver visitato il suo Jardin Botanique.

    Visita con i bambini: da non perdere assolutamente se state viaggiando in compagnia di piccoli viaggiatori! E dopo la visita godetevi una bella passeggiata nel parco che si sviluppa sul lungofiume, il Parc aux Angéliques, con bellissime viste sulla città!

    • Come arrivare: in 3 min di autobus, linea verde, bus 91 da Stalingrad (arrêt de Montée). Se vi trovate sull'altra sponda della Garonne prendere il tram viola da Place du Palais che vi conduce al Giardino in sole 3 fermate (6 min) - Ottieni indicazioni
    • Orari: tutti i giorni, estate 8:00-20:00, inverno 8:00-18:00
    • Costo biglietto: giardino gratis / Serre e sale espositive unico €4,00, gratis prima domenica del mese

    Altre attrattive da visitare

    bordeaux francia edificio via 5Dopo aver ammirato le attrazioni più famose di Bordeaux, concedetevi del tempo per conoscere anche le altre piazze della città, come ad esempio Place de la Victoire e Place de la Comédie, ossia la piazza dove convergono le principali vie dello shopping della città. Inoltre, questa piazza ospita dal 2013 un'enorme statue raffigurante il viso di una donna, che la rende subito riconoscibile.

    Sempre in tema culturale, è possibile visitare anche la chiesa di Notre-Dame (gratis) che, seppur piccina, merita di essere inserita nell'itinerario.

    Se invece amate lo shopping, oltre la già menzionata Rue Sainte Catherine, non potrete perdere Cous de l'Intendance, ricco di boutique lussuose. Infine, per arricchire la vostra visita di un elemento architettonico, potreste fermarvi dinanzi alla Passerelle Gustav Eiffell (gratis), per ammirare solo dall'esterno questo lungo ponte ferroviario, in programma di essere messo in opera.

    7 cose da fare a Bordeaux

    Acquisti al Marché de Capucins
    Degustazione di vini
    Assaggiare i Canelés
    Mangiare una crepe da Creperie La Fromentine
    Scattare foto al Quartier des Chartrons
    Passeggiare nei Jardin Public
    Visitare Saint Emilion
    1/7

    1. Acquisti al Marché de Capucins: è un folcloristico mercato coperto di Bordeaux, il più grande, aperto dal martedì alla domenica. Si può passeggiare fra i suoi banchi acquistando prodotti alimentari oppure assaggiandoli direttamente sul posto, in uno dei tanti localini all'interno
    2. Degustazione di vini: non solo alla Cité du Vin, Bordeaux ha numerose cantine ed enoteche soprattutto lungo la riva del fiume, dove poter effettuare memorabili degustazioni. Info e costi qui
    3. Assaggiare i Canelés: sono piccoli dolcetti tipici, davvero unici! Vengono venduti anche in bellissime scatoline regalo, il souvenir perfetto da portare a casa
    4. Mangiare una crepe da Creperie La Fromentine: non perdetevi una crepe in questo locale situato nel centro storico
    5. Scattare foto al Quartier des Chartrons: si tratta di uno dei quartieri più instagrammabili di tutta la città, con meravigliosi negozi, boutique e vetrine caratteristiche
    6. Passeggiare nei Jardin Public: questi meravigliosi giardini pubblici sono un vero e proprio paradiso, un angolo di pace lontano dal traffico cittadino. Qui si trova, inoltre, un caratteristico teatrino delle marionette
    7. Visitare Saint Emilion: scoprite questa meravigliosa località, completamente immersa tra il verde, famosa per i suoi ottimi vini! Non può mancare ovviamente una degustazione. Info e costi escursione qui

    Organizza il tuo soggiorno a Bordeaux: consigli, voli e hotel

    brown concrete building near body of waterBordeaux è ben collegata con voli diretti dall'Italia, la tratta dura circa 2 ore (da Roma) e il costo è accessibile (confronta i voli). Lo scalo è collegato al centro grazie allo ShuttleBus 30Direct (30 min).
    Visto il forte legame con il vino, il periodo consigliato è quello del primo autunno, ma in realtà la città è visitabile sempre.

    Per un primo approccio alla città, consigliamo di fare prima un tour guidato a piedi, per individuare i punti di riferimento e conoscere storie e aneddoti insieme a una guida. Il centro storico è molto racchiuso e visitabile a piedi. Il quartiere più elegante nel quale soggiornare, ma anche il più dispendioso, è senza dubbio il Golden Triangle mentre quello più economico è Saint-Michel (confronta gli alloggi su booking). Tra l'altro, questa zona della città è anche quella più frequentata per la vita notturna, grazie alle atmosfere latine e africane che caratterizzano il quartiere con le luci e i colori.