Bologna Roofs Overview Bologna

Cosa vedere a Bologna e dintorni in 5 giorni

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 74 viaggiatori.

Bologna Roofs Overview BolognaBologna, conosciuta anche come "la dotta, la grassa e la rossa", è il capoluogo dell'Emilia Romagna. È una città di modeste dimensioni, comoda e facile da girare a piedi, ma ricca di cose da vedere. Da Piazza Maggiore ai suoi famosi Portici, dalla Statua del Nettuno alle sue famosi torri, Bologna riserva piacevoli sorprese anche a tavola, grazie a una tradizione culinaria gustosa e apprezzatissima. La sua caratteristica principale, però, è quella di essere piena di stimoli e attrazioni culturali, tanto che nel 2006 è stata inserita nella speciale lista delle "Città Creative Unesco".

Armati di scarpe comode e scopri cosa vedere a Bologna e dintorni in 5 giorni.

Giorno 1

Mostra Mappaitalia bologna piazza majorisesPer un primo approccio con la città suggeriamo sempre un tour guidato a piedi del centro, per inquadrare i principali punti di riferimento insieme a una guida del posto.
Si Inizia da Piazza Maggiore, la piazza principale della città. Qui si trova la Basilica di San Petronio, una chiesa mai terminata, con un piccolo museo al suo interno e una terrazza panoramica (lun-gio 7:45-13:00 e 14:00-18:00, ven-dom 7:45-18:00; terrazza ven-dom 10:00-13:00 e 15:00 alle -18:00). Poco distante si trova la Fontana del Nettuno, che raffigura la divinità che i cittadini chiamano "Il Gigante" per le sue dimensioni.
Fermati a pranzo da Sfoglia Rina (€18,00).

In soli 3 min raggiungi il Museo Civico Archeologico (mar-ven 9:00-18:00, sab, dom e festivi 10:00-18:30) con la sua collezione di reperti dalla preistoria ai giorni nostri. Terminata la visita, passeggia in via dell'Archiginnasio per un po' di shopping, fino ad arrivare al Palazzo dell'Archiginnasio. Si tratta di uno dei palazzo più significativi della città (lun-ven 10:00-18:00, sab 10:00-19:00, dom e festivi 10:00-14:00).

Cena al Ristorante Vicolo Colombina (€30,00). Puoi tornare verso Piazza Maggiore per goderti il centro al calare del sole.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 1,7 km / 21 min
  • Luoghi visitati: Piazza Maggiore (gratis), Basilica di San Petronio (gratis, €2,00 di contributo per poter fare foto; terrazza e Cappella dei Magi €3,00 ciascuno), Fontana del Nettuno (gratis), Museo Civico Archeologico (€5,00), Palazzo dell'Archiginnasio (€3,00)
  • Spesa giornaliera: €61,00
  • Card, ticket e tour consigliati: tour della Cattedrale di San Petronio e terrazza panoramica
  • Dove mangiare: Pranzo presso Sfoglia Rina (Ottieni indicazioni), Cena presso Ristorante Vicolo Colombina (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

Mostra Mappabologna torre asinelli ombra floorLa prima tappa del secondo giorno è la visita alle due torri pendenti. Sono il simbolo della città, anche se è possibile visitare solo la Torre degli Asinelli (9:30-18:30, €5,00) salendo i 498 gradini per ammirare, una volta in cima, un fantastico panorama.
A poca distanza, e procedendo a piedi verso nord, potrai scoprire l'antico Ghetto ebraico, che ancora oggi conserva la sua struttura originaria. Per scoprire di più sulla comunità ebraica di Bologna visita il Museo Ebraico (dom-gio 10:00-18:00, ven 10:00-16:00).
È ora di pranzo, procedi verso nord fino ad arrivare al Ristorante Matusel (€30,00).

Poco distante c'è la Pinacoteca Nazionale, che conserva opere di artisti che hanno vissuto e lavorato e Bologna e in Emilia Romagna tra il XII e il XIX secolo (mar-dom 8:30-19:30, festivi infrasettimanali 8:30-19:30, chiusa lun). Ogni venerdì e sabato, dall'alba al tramonto, si svolge il Mercato Piazzola nell'enorme piazza Mercato. Qui, e nella vicina via dell'Indipendenza, puoi dare sfogo alla tua voglia di shopping trovando il souvenir perfetto.
Concludi la giornata al Ristorante Donatello (€25,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 2,1 km / 25 min
  • Luoghi visitati: Torre della Garisenda (esterno gratis), Torre degli Asinelli (€5,00), antico Ghetto ebraico (gratis), Museo Ebraico di Bologna (€7,00), Pinacoteca Nazionale (€6,00), Mercato Piazzola (gratis), via dell'Indipendenza (gratis)
  • Spesa giornaliera: €75,00
  • Card, ticket e tour consigliati: Torre degli Asinelli e degustazione
  • Dove mangiare: Pranzo presso Ristorante Matusel (Ottieni indicazioni), Cena presso Ristorante Donatello (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

Mostra Mappacity bird s eye view italy bologna 1Il terzo giorno inizia all'insegna dell'arte, con la visita al MAMbo, il Museo d'Arte Moderna e sede dell'Istituzione Gallerie d'Arte Moderna di Bologna (mar-dom e festivi 10:00-18.30, gio fino 22:00). Dirigiti verso sud fino ad arrivare al Santuario di Santa Maria della Vita, una piccola e poco conosciuta chiesa che però conserva uno fra i più grandi capolavori della scultura italiana, ovvero il "Compianto del Cristo Morto", di Niccolò dell'Arca (mar-dom 10:00-19:00).
A pranzo fermati da Osteria Le Sette Chiese (€25,00).

Poco distante c'è la Basilica di Santo Stefano (tutti i giorni 9:15-18:00, in estate fino 19:15), che fa parte del complesso delle Sette Chiese. A meno di 10 minuti di distanza c'è la Basilica di San Domenico, uno dei luoghi di culto più importanti della città che conserva anche i resti del Santo.

Prima di cena, concediti qualche momento di relax presso i Giardini Margherita, il parco cittadino più frequentato ed esteso di Bologna. A cena, fermati da Il Pellegrino (€25,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,6 km / 57 min
  • Luoghi visitati: MAMbo (€6,00), Santuario di Santa Maria della Vita (gratis, Compianto €4,00), Basilica di Santo Stefano (offerta libera), Basilica di San Domenico (gratis), Giardini Margherita (gratis)
  • Spesa giornaliera: €60,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Osteria Le Sette Chiese (Ottieni indicazioni), Cena presso Il Pellegrino (Ottieni indicazioni)

Giorno 4

Mostra Mappasantuario madonna di san luca 1La Basilica di San Luca, che sorge su una delle colline della città, è una delle tappe da non perdere durante la visita a Bologna. Ci si arriva con un comodo trenino turistico, il San Luca Express, che parte da Piazza Maggiore (attivo 10:00-18:00, €10,00).
Nel quartiere Saragozza, a poca distanza dal Santuario, c'è il Cimitero Monumentale della Certosa, con alcune figure importanti della storia nazionale e cittadina, tra cui il pittore Giorgio Morandi, il premio Nobel per la letteratura Giosuè Carducci e il cantante Lucio Dalla.

A pranzo hai un'opportunità speciale, visitare e gustare le specialità di FICO Eataly World, il parco del cibo più grande al mondo (tutti i giorni 10:00-23:00). Per arrivarci è stata creata un'apposita linea, la F-Ficobus, che collega la Stazione Centrale e il centro di Bologna con il parco (corsa ogni 30 min tutti i giorni 9:00-20:30), il bus effettua una fermata anche in via Indipendenza (corsa singola €5,00, andata e ritorno €7,00). Per il pranzo hai solo l'imbarazzo della celta, noi ti consigliamo l'Osteria dei Borghi più Belli d'Italia (€25,00). Dedicati alla scoperta di questo luogo unico, conosci e impara la cultura, le tradizioni e i mestieri che rendono il cibo italiano il più rinomato al mondo. Puoi provare diverse esperienze, come il corso di gelateria e quello per fare il pane.

Ti consigliamo di trascorrere qui il pomeriggio con un tour del parco con degustazioni, fino alla cena, dove consigliamo L'Acetaia - Trattoria Gnocco e Tigelle (€20,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 16,5 km / 3 h 35 min
  • Luoghi visitati: Santuario della Madonna di San Luca e Portici (gratis), Cimitero Monumentale della Certosa (gratis), FICO Eataly World (gratis, bus F-Ficobus €7,00 a/r)
  • Spesa giornaliera: €75,00
  • Card, ticket e tour consigliati: tour di FICO Eataly World con degustazione
  • Dove mangiare: Pranzo presso FICO Eataly World - Osteria dei Borghi più Belli d'Italia (Ottieni indicazioni), Cena presso FICO Eataly World - L'Acetaia - Trattoria Gnocco e Tigelle (Ottieni indicazioni)

Giorno 5

Mostra Mappachiesa basilica sanvitale ravennaRavenna è una città ricca di storia, arte e cultura, si trova a soli 79 km da Bologna (in auto tramite A14 o con treno regionale, 1 h 10 min, a tratta €7,35, o con comodo tour di 3 ore da Bologna).

La prima tappa una volta giunti in città è il Mausoleo di Teodorico (tutti i giorni 8:30-16:30, in estate fino 19:00), con i suoi celebri mosaici bizantini e il parco che lo circonda. Con una breve passeggiata si arriva alla Domus dei Tappeti di Pietra (tutti i giorni 10:00-18:30, l'orario di chiusura può variare in determinati periodi), che conserva in uno spazio sotterraneo una pregevole collezione di mosaici che compongono la pavimentazione.
Fermati da Gustavo Bizantino per una piadina (€8,00).

Nelle immediate vicinanze ci sono la Tomba di Dante (tutti i giorni 10:00-16:00), che visse proprio a Ravenna i suoi ultimi anni di vita. Nella stessa zona della città ci sono anche la Cripta Rasponi e i Giardini Pensili del Palazzo della Provincia (gli orari variano spesso, potete consultarli sul sito ufficiale). In 5 minuti si raggiunge, inoltre, la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo (mar-ott 9:00-19:00, nov-feb 10:00-17:00). Si tratta di uno degli edifici religiosi più importanti di Ravenna, che conserva non solo le spoglie di Apollinare, il primo vescovo di Ravenna, ma anche altri sfarzosi mosaici.
Con una breve passeggiata recati a cena da Osteria dei Battibecchi (€20,00). Prima di tornare a Bologna, puoi terminare la serata in Piazza del Popolo, una delle principali piazze cittadine.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Ravenna e dintorni Cosa vedere a Ravenna in un giorno 10 Cose da mangiare a Ravenna e dove

In sintesi:

Quanto costano 5 giorni

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €160,00 €150,00 €50,00 €50,00 €410,00 €82,00
Medio €280,00 €300,00 €100,00 €50,00 €730,00 €146,00
Lusso €400,00 €500,00 €200,00 €50,00 €1.150,00 €230,00

NB: I costi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi a persona.

bologna roofs overview bolognaIl costo di una settimana a Bologna si mantiene in linea con quello delle altre città italiane. Se si proviene dal nord e dal centro Italia, si può risparmiare prendendo il treno invece che l'aereo, poiché la stazione di Bologna è servita dall'alta velocità.

È ottima la varietà di hotel, alberghi, b&b e appartamenti in affitto: anche i quartieri più centrali propongono offerte vantaggiose durante tutto l'anno (a partire da €36,00 a camera). Per quanto riguarda il cibo, è la voce che pesa meno sul budget poiché a Bologna si possono trovare ottime trattorie che offrono cibo tradizionale genuino a prezzi contenuti e porzioni abbondanti (in media €16,00 a persona).

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Bologna: il clima è moderatamente temperato, con inverni abbastanza miti ed estati piuttosto calde. Il periodo più indicato è perciò la mezza stagione, ovvero primavera inoltrata e inizio dell'autunno
  • Come arrivare: l'aeroporto è a 6 km dal centro, raggiungibile in auto in circa 15 min, in taxi (da €15,00 a €25,00) o con navetta BLQ ogni 11 min (25 min, corsa €6,00). La stazione ferroviaria è in centro, a due passi da via Indipendenza, vicina anche a quella degli autobus
  • Dove dormire: essendo una città piuttosto piccola, tutti i quartieri appena fuori dal centro (come ad esempio San Vitale e la zona di Porta San Felice) sono ottimi per soggiornare, poiché permettono di raggiungerlo a piedi o sono ben collegati da linee di bus
  • Come muoversi: la città è perfetta per essere visitata a piedi oppure in bicicletta. In autobus, il biglietto orario a tempo dell'area urbana costa €1,50, quello giornaliero €6,00, il city pass valido per 10 viaggi in area urbana della durata di 75 minuti €14,00
  • Card e pass consigliati: Bologna Welcome Card disponibile nelle soluzioni EASY (€25,00) e PLUS (€40,00), accesso gratuito a molti dei luoghi principali della città, in base alla soluzione scelta

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Bologna

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su