la storia del ponte e ricca di fascino

Visita al Tower Bridge di Londra: Come arrivare, prezzi e consigli

Consigli per visitare il Tower Bridge di Londra: guida per un tour completo in poco tempo. Ecco info su come arrivare, prezzi, orari di apertura e di sollevamento.

la storia del ponte e ricca di fascinoIl Tower Bridge, imponente ponte levatoio costruito in stile gotico-vittoriano dal 1886 al 1894, è uno dei simboli più importanti di Londra. Con i suoi 244 metri di lunghezza e le due torri alte ben 65 metri, il Tower Bridge è preso di mira ogni anno da migliaia di turisti curiosi di conoscerne le origini, la storia, la meccanica o semplicemente eccitati all'idea di passeggiare sopra di esso, magari regalandosi l'opportunità più che unica di fotografare il panorama mozzafiato sulla metropoli inglese offerto dal "gigante buono". Ecco tutto quello che dovete sapere per la vostra visita.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Londra

Come arrivare

Dal centro città, le opzioni per raggiungere l'attrazione sono molteplici, grazie all'efficiente rete di trasporti pubblici.
L'entrata principale e la biglietteria si trovano nella Torre Nord Occidentale del Ponte, l'entrata alla Sala Macchine si trova invece a sud, all'altezza di Shad Thames. Una linea blu tracciata sul pavimento mostra il percorso fra un punto e l'altro.

  • A piedi: dal centro di Londra occorrono circa 53 minuti a piedi, procedendo in direzione est verso Whitehall/A3212 (Ottieni indicazioni).
  • In bus: tramite le linee 15, 42, 78,100, RV1.
  • In metro: la stazione London Bridge è la più vicina all'attrazione; dista poco più di 10 minuti a piedi ed è servita dalla Northern line e dalla Jubilee line
  • In treno: le stazioni dei treni più vicine sono London Bridge, Fenchurch Street e Tower Gateway DLR.
  • In auto: il parcheggio più vicino è Tower Hill Coach and Car Park (Lower Thames Street, 50 - Ottieni indicazioni)

Costi e orari

il tower bridge e una delle attrazioni top di londraVisitare o semplicemente passeggiare su Tower Bridge può rivelarsi senza ombra di dubbio un'esperienza unica nel suo genere. Oltre al celebre "catwalk" sulle passerelle pedonali, infatti, avrete l'opportunità di vivere un vero e proprio tour all'interno di questa straordinaria attrazione. L'intero "pacchetto", noto come The Tower Bridge Exhibition, comprende la sopracitata passeggiata sui percorsi pedonali, ma anche la passeggiata sulla passerella di vetro che collega le due torri del ponte e la visita all'esposizione permanente nella Torre Nord, alla Torre Sud e alla Sala Macchine.

  • Orari: da aprile a settembre, ore 10:00 - 17:30 (ultimo ingresso); da ottobre a marzo, ore ore 09:30 - 17:00 (ultimo ingresso). La visita al ponte non è possibile nei giorni 24 - 25 - 26 dicembre, mentre il primo gennaio è accessibile dalle ore 10:00
  • Orari di sollevamento: il ponte si solleva solo al passaggio di navi. Se voleteassistere all'evento vi consigliamo di informarvi sui prossimi sollevamenti tramite questo sito.
  • Biglietto intero: Il prezzo intero del biglietto è di £ 9,80 - Acquista online
  • Riduzioni: Disabili, over 60 (premuniti di carta d'identità) e studenti da 16 anni in su (con relativo documento) pagano l'ingresso £ 6,80. I bambini da 5 a 15 anni pagano £ 4,20 (£ 3,00 con la concessione)
  • Gratuità: gli under 5 anni e gli accompagnatori di persone affette da disabilità entrano gratuitamente
  • Tower bridge 2x1: grazie ad una convenzione con il National Rail Service, è possibile fare una visita di coppia pagando un solo biglietto (2for1). Chi acquista un biglietto ferroviario, una Travelcard, o un transfer aeroportuale A/R delle compagnie Stansted Express o Gatwick Express, può ottenere uno speciale voucher registrandosi sul sito daysoutguide.co.uk. NB: l'offerta 2×1 potrebbe non essere valida per visite nei mesi estivi (da luglio a settembre).
  • Pacchetti per famiglie: £15.30 per 1 adulto e 2 bambini; £20.00 per 2 adulti e 1 bambino; £22.00 per 2 adulti e 2 bambini; £24.50 per 2 adulti e 3 bambini.
  • Ticket combinati: è possibile acquistare a partire da €14,55 a persona il biglietto combinato Tower Bridge + Monumento al Grande Incendio.

Visite guidate e tour consigliati

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!

Visitare il Tower Bridge: Consigli utili

una straordinaria visuale del ponte di notteVisitare lo stupendo Tower Bridge può rivelarsi una scelta ostica soprattutto per quanto riguarda le lunghe code alla biglietteria. Con qualche accortezza, però, puoi evitare di trascorrere più tempo in coda che all'interno dell'attrazione stessa!

  1. Alzati presto: la scelta del metodo di raggiungimento del Tower Bridge potrebbe fare la differenza; in ogni caso, l'ideale sarebbe raggiungere la biglietteria del ponte, sita nella Torre Nord Occidentale, prima del suo orario di apertura;
  2. Acquista la city card: l'acquisto del London Pass permette l'accesso gratuito a più di 60 attrazioni presenti nella città. Il suo costo varia in base all'età dell'acquirente e alla durata del pass stesso (si parte da un giorno a 10 giorni);
  3. Biglietto prioritario: l'acquisto del biglietto con ingresso prioritario eviterà lunghe ed interminabili code alla biglietteria;
  4. Occhio alle restrizioni: occorre informarsi preventivamente sull'ingresso di cibi e bevande dall'esterno, specialmente durante le visite alle Torri e alla Sala Macchine;
  5. Tempo minimo: la Tower Bridge Exhibition merita almeno un paio d'ore del vostro tempo. Più viene approfondita la visita (con immancabili foto al panorama offerto dal ponte sulla città), maggiore sarà l'appagamento;
  6. Ticket e documenti: non dimenticare di presentarsi alla biglietteria muniti di ticket d'ingresso e di un documento d'identità valido, specialmente in caso di concessioni sul biglietto.

Descrizione e cenni storici

la storia del ponte e ricca di fascinoLa storia del Tower Bridge è piuttosto affascinante e legata soprattutto al meccanismo che permetteva a questo straordinario ponte levatoio, peraltro ancora in attività, di alzarsi al passaggio di una imbarcazione sul Tamigi.
Sono serviti ben otto anni per costruirlo. Il progetto, realizzato da Horace Jones e Wolfe Barry, prevedeva la costruzione di un ponte, alternativo al London Bridge, che collegasse le due rive opposte del Tamigi permettendo, così, un veloce attraversamento della città, in continua espansione.
Il funzionamento del ponte levatoio, attualmente garantito da un meccanismo totalmente elettrico, fu affidato alla forza del vapore, almeno sino al 1976.

Video di un sollevamento
Tramonto al Tower Bridge
1/3

Curiosità sul Tower Bridge

  1. Tower Bridge e London Bridge non sono lo stesso ponte. Alucni pensano che i due nomi si riferiscano allo stesso ponte, in realtà il London Bridge si trova a fianco al Tower Bridge ed è il ponte dal quale generalmente vengono scattate le fotografie frontali. Dal suo aspetto sembrerebbe un semplice ponte destinato al traffico urbano, ma in realtà si tratta del ponte più antico di tutta londra.
  2. L'azienda danese Lego commercializza un modellino in miniatura del famoso ponte (facilmente acquistabile online). Inoltre, è possibile ammirare una fedelissima replica in scala chiamata Tower Bridge Lego, all'interno del parco Legoland di Windsor (a circa un ora in auto da Londra).
  3. La cura dell'affascinante Tower Bridge è davvero maniacale: ogni 25 anni, infatti, vengono effettuate opere di restauro e manutenzione, per garantirne sempre la corretta funzionalità.
  4. E' possibile organizzare degli eventi in loco come proposte di nozze o vere e proprie celebrazioni con tanto di ricevimento organizzato da una competente ditta di catering.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su