Visita al Parlamento di Budapest: Come arrivare, prezzi e consigli

Parlamento di Budapest: ecco consigli e info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

parlamento di budapest 2Il Parlamento di Budapest è un vero e proprio simbolo della città, un capolavoro di arte neogotica situato a Pest e adagiato sulle rive del Danubio. Non solo stile neogotico, ma anche neobarocco e neoromantico, che insieme formano un maestoso edificio di 268 metri.
Si tratta di una delle attrazioni più celebri della città, oggi sede dell'Assemblea Nazionale Ungherese, che si instaurò qui dopo la fine del regno austro-ungarico.
Da non perdere la meravigliosa Sala della Cupola, nella quale sono esposti i gioielli degli ex sovrani formando il gruppo d'incoronazione più vecchio d'Europa, le splendide vetrate e opere d'arte sparse per tutto l'edificio, la sala a ferro di cavallo e la bellissima biblioteca, la seconda più grande del Paese.
Ecco qualche informazione su come organizzare la vostra visita al Parlamento di Budapest, come arrivare, prezzi e consigli.
VEDI ANCHE: Cosa Visitare a Budapest in 3 giorni 10 Cose da vedere assolutamente a Budapest

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa

  • A piedi: dal Ponte delle Catene attraversando la passeggiata lungofiume lungo il Danubio in circa 15 minuti - Ottieni indicazioni
  • In bus: con il tram della linea 2, scendendo alla fermata Kossuth Lajos tèr
  • In metro: con la linea M2 rossa scendendo alla fermata Kossuth Lajos tèr oppure con la linea M3 blu scendendo alla fermata Arany János utca

Orari e prezzi

Il Parlamento può essere visitato solo prendendo parte ad una visita guidata ed è aperto tutti i giorni dell'anno, escludendo le festività nazionali del 15 marzo, 20 agosto e 23 ottobre e le altre feste internazionali del 1 gennaio, Pasqua (domenica e lunedì), 1 maggio, 1 novembre, 24 dicembre e 26 dicembre.
Le visite alla Camera del Parlamento sono limitate durante la settimana in cui si tengono le sedute plenarie: il primo giorno della plenaria, l'edificio sarà accessibile ai visitatori dalle 8:00 alle 10:00 e la biglietteria sarà aperta fino alle ore 11:00.

  • Orari: dal 1°aprile al 31 ottobre dal lunedì alla domenica dalle 8:00 alle 18:00; dal 1° novembre al 31 marzo dal lunedì alla domenica dalle 8:00 alle 16:00
  • Miglior orario per evitare code: nelle prime ore del mattino
  • Costo biglietto: adulti cittadini UE 3.500 HUF (circa €10,62); cittadini non UE 6.700 HUF (circa €20,33); studenti UE dai 6 ai 24 anni 1.900 HUF (circa €5,77); studenti non UE dai 6 ai 24 anni HUF 3.500 (circa €10,62)
  • Gratuità: bambini sotto i 6 anni

Tour, visite guidate e biglietti online

Cosa vedere e come visitare il Parlamento di Budapest

interno parlamento budapestFonte: wikimedia commons - Autore: Itto Ogami - Licenza: CC BY 3.0 L'edificio si compone di 5 sale principali, 30 ingressi e svariati cortili. È presente anche una fornitissima biblioteca e il Centro di Documentazione del Consiglio Europeo.
La residenza del Primo Ministro si trova nella parte occidentale dell'edificio dove spesso si tengono conferenze stampa e congressi. Gli uffici dove lavora il Presidente della Camera sono invece collocati nella parte nord-est. Infine, a sud si trova la residenza del Presidente della Repubblica.
Nella parte centrale, vicino alla cupola, è allestita l'interessante esposizione della Sacra Corona Ungherese, con alcuni oggetti preziosi come lo scettro, la spada e il globo crucigero degli ex sovrani.
Per visitare il Parlamento è obbligatorio prendere parte al tour guidato che prevede questo percorso:

1 - La Scala d'Onore (The City Side Staircase XVII)

scala donore parlamento budapestFonte: wikimedia commons - Autore: Badics - Licenza: CC BY-SA 3.0 La Scala d'Onore è una salita composta da 28 scale placcata in oro fino al piano più spettacolare e principale dell'edificio. Questa prima parte dell'edificio è ricca di statue, vetrate e splendidi affreschi decorativi con una splendida vista su piazza Kossuth, la piazza principale della nazione recentemente rinnovata e più bella che mai.

2 - La Camera dei Nobili (The Chamber of Peers)

Il tour continua con l'ex Camera dei Nobili ora adibita a sala conferenze e incontri. La sala è decorata con pannelli in rovere di Slavonia e oro, caratterizzata da un'acustica eccellente e una galleria composta da diversi piani. Le sedie sono disposte a ferro di cavallo e di fronte è presente un grande podio di quercia per chi ha il dovere di parlare di fronte al pubblico. I dipinti degli stemmi delle famiglie reali ungheresi sono visibili sulla parete principale dietro il podio e su entrambi i lati della sala. Vi sono in tutto 453 posti a sedere su sette file ordinate e dalle cromature rosse, verdi e marroni.

3 - Il Salone della Camera dei Nobili (The Lounge of the Chamber of Peers)

Proseguiamo con questa magnifica sala adornata con sculture realizzate in fragranite, materiale speciale che ai tempi era considerato estremamente innovativo. Le opere sono state realizzate da Zsolnay a Pécs.
L'oggetto più prezioso all'interno del salone è sicuramente il più grande tappeto annodato a mano in Europa dai meravigliosi colori turchesi.

4 - La Sala della Cupola (The Dome Hall)

budapest parlament sala della cupolaFonte: wikimedia commons - Autore: Zairon - Licenza: CC BY-SA 3.0 Centro simbolico dell'Ungheria, La Sala della Cupola è la sala dove sono custodite le Sante Corone ungheresi, tra le più importanti in Europa: sono state conservate dal 1°gennaio 2000 e sono protette 24 ore al giorno dalla Guardia di Corona delle Forze Armate ungheresi. La sala è alta quasi 27 metri ed è caratterizzata anche da un corridoio al livello più basso, collegato a sua volta da uno splendido soffitto a volta con vetrate colorate. Vicino alle colonne vi sono poi le statue dei sovrani ungheresi su dei piedistalli dorati e baldacchini d'oro.

5 - La Grande Scalinata (The Grand Stairway)

Il tour si chiude con un'altra meraviglia dell'edificio: La Grande Scalinata, 96 scale che dominano lo spazio coperto di moquette rossa che conducono all'ingresso principale della Sala della Cupola. Nel soffitto della scala si possono osservare due grandi affreschi e uno più piccolo realizzati dal pittore Károly Lotz. Tutt'attorno vi sono vetrate decorative che incorniciano lo spazio in entrambi i lati, che rappresentano opere d'arte di grande pregio realizzate da Miksa Róth.

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 10:00, orario in cui iniziano ad arrivare la maggior parte dei turisti
  2. Acquista la city card: la Budapest Card ti aiuta a ottenere sconti interessanti su numerose attrazioni della città, oltre a poter usufruire gratuitamente dei mezzi pubblici per la durata della city card; la Budapest Card da 24 ore costa €22,00, quella da 48 ore €33,00, quella da 72 ore €44,00 - acquista online
  3. Biglietto prioritario: per evitare lunghe fine alla biglietteria, potete acquistare il biglietto in anticipo direttamente online - prenota online
  4. Occhio alle restrizioni: è severamente vietato esibire abiti e simboli di dittatura e protesta, alzare la voce, cantare, manifestare all'interno dell'edificio, mangiare, bere, fumare, sedersi, sdraiarsi o inginocchiarsi sulle scale o sul pavimento, danneggiare l'arredamento, disturbare il personale, introdurre megafoni e altri strumenti che producono rumore
  5. Tempo minimo: il tour guidato ha una durata di 45 minuti totali
  6. Animali: I cani sono ammessi solo se accompagnati al guinzaglio

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere in breve

budapest paramentoIl Parlamento di Budapest in origine era stato ideato nell'Ottocento per rappresentare l'indipendenza ungherese dopo il periodo austro-ungarico. L'architetto ungherese Imre Steindl realizzò il progetto ispirandosi al Parlamento di Westminster di Londra: i lavori cominciarono nel 1885 e terminarono nel 1904.
Vennero impiegati elementi barocchi e rinascimentali specialmente per la scalinata principale che porta fino alla cupola e vennero scelte prestigiose opere d'arte realizzate da artisti ungheresi come Aladár Kriesch, Zsigmond Vajda, Béla Spányi, Mihály Munkácsy e Károly Lotz per decorare l'edificio. Un tempo la Sala della Cupola, fino al 1944 con la fine del bicameralismo, era divisa in due sezioni, mentre oggi vi è unicamente una camera adibita a ospitare l'Assemblea Nazionale Ungherese.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Budapest

Torna su