hyde park luoghi di interesse

Visita a Hyde Park di Londra: Come arrivare, prezzi e consigli

Cerchi consigli per visitare Hyde Park a Londra? Ecco info su come arrivare, prezzi, orari e una guida per un tour completo in poco tempo

hyde park luoghi di interesseHyde Park, come non innamorarsene. Con i suoi 142 ettari, Hyde Park è anche uno degli otto parchi reali di Londra, oltre ad essere una delle "zone verdi" più famose del mondo. Cuore pulsante della vita dei Londinesi, che si ritrovano qui nelle giornate di sole (più o meno) per rilassarsi, praticare sport e presenziare ad eventi culturali e musicali, Hyde Park non è solo uno dei polmoni verdi della città, ma uno dei luoghi d'interesse più importanti di tutta Londra.
VEDI ANCHE: 10 COSE DA VEDERE A LONDRA
Ex proprietà "reale", oggi accoglie al suo interno monumenti storici come quello dedicato a Lady Diana, Archi di Trionfo ed addirittura un lago, il cosiddetto "Serpentine Lake". Siete pronti per avventurarvi in questo splendido parco? Ecco allora qualche dritta che farà al caso vostro.

Come arrivare

hyde park vista dall altoHyde Park si trova in una posizione centrale (è adiacente ai Kensington Gardens) ed è molto facile da raggiungere, sia con i mezzi pubblici che a piedi. La zona infatti è servita da numerosi autobus oltre che da diverse fermate della metropolitana.

  • A piedi: partendo da King's Cross procedere su Euston Road, continuare fino a Regent's Park e, poco prima del Museo delle Cere, dirigersi a sinistra su Thayer Street. Arrivati all'altezza della fermata Bond Street Station andare a destra su A40.
  • In bus: Hyde Park è servito da numerosi autobus, così divisi: North (C2, 6, 7, 10, 16, 19, 23, 36, 52, 73, 82, 98, 113, 274, 390, 414), West (9, 10, 14, 19, 22, 52, 74, 94, 148, 414), South (2, 36, 137, 148, 159, 436), East (8,15, 23, 30, 38,274)
  • In metro: Hyde Park è nelle vicinanze di diverse stazioni della metropolitana, che sono Lancaster Gate, Marble Arch della Central Line; Hyde Park Corner e Knightsbridge della Piccadilly Line.
  • Indicazioni stradali: https://goo.gl/maps/mpCD6H6Nbiv

Costi e orari

Hyde Park è aperto ogni giorno dell'anno e non serve pagare un biglietto d'ingresso. Tuttavia, se avete intenzione di usufruire delle attività presenti all'interno dell'area è consigliabile portare qualche soldo. Ristoranti, attività di noleggio e commerciali sono infatti a pagamento.

  • Orari:tutti i giorni dalle 05,00 alle 00.00
  • Biglietto: gratuito
  • Varie ed eventuali: i servizi all'interno del parco sono a pagamento

Tour, visite guidate e biglietti online

Visitare Hyde Park: Consigli utili

hyde park luoghi di interessePrima di visitare Hyde Park è preferibile tenere a mente alcuni consigli, che potrebbero rivelarsi davvero utili, soprattutto se non avete mai visitato un parco così grande:

  1. Muovetevi con calma: Hyde Park è aperto tutto il giorno, quindi con i tempi potrete prendervela molto comoda. Inoltre visitandolo con calma non rischierete di perdervi.
  2. Acquistate la card: esiste una carta molto particolare, chiamata Hyde Park City Card, che potrete utilizzare all'interno delle attività di ristorazione del parco.
  3. Portate una mappa: Hyde Park è talmente esteso che ci si potrebbe quasi perdere. Per questo è consigliabile tenere una mappa del parco a portata di mano. Clicca qui per visualizzare la mappa
  4. Attenzione ai servizi: all'interno di Hyde Park sorgono diverse attività, tra cui ristoranti, noleggio barche ed attività commerciali, ma ovviamente sono tutte a pagamento.
  5. Visitate Hyde Park in estate: il momento ideale per visitare Hyde Park è senza dubbio l'estate. In questo periodo infatti si potrà anche fare il bagno nel lago interno al parco e prendere il sole in tutto relax.
  6. Controllate gli eventi: Hyde Park è spesso sede di importanti eventi musicali e culturali. In alcuni periodi potreste trovare un po' di "ressa", per questo è sempre meglio controllare prima.

Cenni storici, curiosità e info pratiche: cosa sapere su Hyde Park in breve

hyde park serviziLa storia di Hyde Park è molto antica. Anche se il parco venne reso pubblico "solo" nel 1637 per opera di Carlo I, la sua origine risale circa ad un secolo prima, quando Enrico VIII trasformò questo possedimento, in origine dei religiosi di Westminster Abbey, in una riserva di caccia.
All'interno del parco troverete la Rotten Row, una delle prime "strade" atte al passaggio delle carrozze ed in assoluto la prima strada inglese illuminata durante la notte, grazie a trecento lampioni, voluta da Guglielmo III nel 1689 quando si trasferì da Nottingham House a Kensington Palace.
Dopo la storia tocca ai servizi ed ai siti d'interesse del parco, che troverete qui di seguito:

  • Servizi: all'interno di Hyde Park è presente una stazione della polizia, bar, parchi gioco, attività commerciali. Durante i mesi estivi vengono forniti anche sedie straio ed ombrelloni, oltre alla possibilità di fare il bagno dai pontili e noleggiare imbarcazioni.
  • Luoghi d'interesse: nella zona nord- orientale di Hyde Park si trova lo Speakers' Corner, dove le persone tengono discorsi ed esprimono la loro opinione. a Sud della Rotten Row, troverete la fontana in memoria di Lady D., inaugurata nel 2004. Sono poi presenti diversi giardini tematici, come il roseto, e due archi trionfali, il Wellington Arch ed il Marble Arch.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su