Valencia Spazio Fontana PiazzaPosta lungo la costa sud-orientale della Spagna, Valencia è conosciuta per la sua modernità, per la sua Ciutat de les Arts i les Ciències, che la rende futuristica e all'avanguardia insieme al suo Planetario, un oceanario e tanti musei interattivi. Valencia è anche storia e arte con le sue numerose chiese e il centro storico ricco di magia con il suo Barrio del Carmen, il vero e autentico cuore valenciano della città. Le sue spiagge sono enormi ed estremamente pulite, alcune delle quali si trovano all'interno del parco di Albufera, una riserva di paludi con un lago e sentieri escursionistici.

Se avete in programma un viaggio alla scoperta di questa splendida metropoli e delle sue bellezze più autentiche, eccovi una guida su come muoversi a Valencia: info, costi e consigli utili per rendere questa avventura indimenticabile.
VEDI ANCHE: Cosa vedere a Valencia

Consigli utili

valencia spagna calatrava tramonto 1 1Valencia è una città estremamente all'avanguardia, offre una fitta rete di trasporti gestita dalla società Empresa Municipal de Transportes (EMT). Il modo migliore per muoversi in centro a Valencia è quello di spostarsi a piedi: le attrattive più importanti distano poche centinaia di metri l'una dall'altra. Per un primo approccio il consiglio è fare prima un tour guidato in italiano, per individuare i punti di riferimento e ambientarsi con una guida locale. In alternativa, c'è il sempreverde bus turistico Hop-on Hop-off.
Ottimo mezzo anche la bicicletta: Valencia è una città bike-friendly grazie al servizio pubblico Valenbisi, che offre ben 156 km di piste ciclabili. Anche in questo caso, per prendere dimestichezza con percorsi e piste ciclabili, il consiglio è fare prima un tour guidato in bicicletta.

Sono invece indicati metro e bus per raggiungere la Città delle Arti e delle Scienze (acquistate il biglietto online per evitare le lunghe code) e la spiaggia della Malvarrosa.
Consigliato l'acquisto della VLC Tourist Card, che permette di usufruire gratuitamente di tutta la rete di trasporto pubblico urbano (autobus, metro e tram).

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi, in bici, autobus, metro, bus turistico Hop-on Hop-off
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: auto, taxi
  • City card e abbonamenti consigliati: VLC Tourist Card (da €15,00 - vedi dettagli), biglietto giornaliero per i mezzi (da €4,00)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Valencia

La città è servita dall'Aeroporto di Valencia, chiamato anche Manises, nome che prende dalla località in cui si trova. E' l'ottavo aeroporto spagnolo e il secondo della Regione in termini di traffico.

Dista circa 10 km dal centro città e si trova vicino all'A-3, l'autostrada che collega Valencia con Madrid. Ci sono molti mezzi pubblici con cui è possibile raggiungerlo e raggiungere il centro. Quello più veloce ed efficiente è sicuramente la metropolitana.

Aeroport de Valencia

  • Distanza dal centro: 10 km; tempo di percorrenza medio 20 min
  • In metro: linee 3 e 5 / costo ticket: €3,90
  • In taxi: costo medio €20,00 / tempo di percorrenza: 20 min
  • In bus: costo medio €1,50 / linea 150

Come muoversi a piedi

valencia spazio fontana piazza 1Il centro storico di Valencia è relativamente piccolo nonostante abbia molti monumenti e musei da scoprire, quindi è consigliato visitarlo a piedi, anche per apprezzare meglio attrazioni e scorci che altrimenti andrebbero perduti. Inoltre è anche ricco di molte zone a traffico limitato, quindi irraggiungibili con i mezzi di trasporto.

Se scegliamo di muoverci a piedi, con un itinerario preciso, è possibile visitare le attrazioni più importanti in un giorno, proprio per la loro vicinanza. Per avere una panoramica della città e per un primo approccio il consiglio è fare prima un tour guidato in italiano, per individuare i punti di riferimento e ambientarsi con una guida locale. In alternativa, c'è il sempreverde bus turistico Hop-on Hop-off.

Con i mezzi pubblici

valencia bus turisticFoto di https://www.flickr.com/photos/xiquinho/. A Valencia la rete dei mezzi di trasporto pubblici è molto ricca. Si può scegliere tra metro, bus (diurni e notturni) e il bus turistico Hop-on Hop-off. Quest'ultimo è perfetto per vedere il più possibile la città anche avendo poco tempo a disposizione! Inoltre, vengono proposte tantissime combinazioni di ticket che vi permetteranno di visitare le attrazioni principali, come il biglietto di 48 ore Hop-on Hop-off e Oceanogràfic, oppure il biglietto per autobus hop-on hop-off e Bioparc!

Sono tutti molto efficienti, ma quello più rapido e conveniente per il centro storico è l'autobus, perché la metro non raggiunge tutte le sue zone interne. Se dobbiamo scoprire le zone periferiche è invece consigliata la metro. Per controllare gli orari di bus e metro è possibile scaricare e utilizzare le apposite app come EMT Valencia. Se prevedete diversi spostamenti, è consigliato l'acquisto della Tourist Card da 24, 48 o 72 ore, che oltre a sconti e agevolazioni permette di viaggiare illimitatamente su tutti i mezzi di trasporto!

Metro

alameda metro valenciaFoto di Bene Riobó. La metro a Valencia, inaugurata nel 1988, è suddivisa in 9 linee che coprono 4 zone diverse: A, B, C e D. Grazie a questa organizzazione non resta scoperta alcuna zona cittadina, fatta eccezione per pochissime zone del centro che non sono servite direttamente, ma che è semplice raggiungere a piedi in pochi minuti.

Per le zone turistiche si utilizzano spesso la linea 3 (Maritim-Serreria) e la linea 5 (Rafelbunyol) che permettono di raggiungere le zone più interessanti della città, come la Città della Scienza. Precisamente, la linea 5 è quella più vicina al mare.

Non esiste un orario per ogni linea perché dipende dalle tratte servite, per questo è sempre consigliato controllare sul sito ufficiale di Metro Valencia, la compagnia che gestisce i trasporti. I prezzi variano in base alle zone, da €1,50 in una sola zona fino a €3,90 per viaggiare in tutte e 4 le zone.

  • Mappa scaricabile: mappa-metro-valencia
  • Orari: solitamente dalle 5:30 alle 23:30, variano in base alla linea
  • Costo ticket/corsa singola: una zona €1,50, 2 zone €2,10, 3 zone €2,80, 4 zone €3,90
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 biglietti da €9,00, giornaliero €4,00, 2 giorni €6,70, 3 giorni €9,70

Bus

autobus pegaso valenciaFoto di The STB. La rete degli autobus è molto attiva ed efficiente. Le linee sono in funzione tutti i giorni dalle 4:00 alle 22:30. Dopo quest'orario entrano in funzione quelli notturni fino alle 02:00 e alle 03:00 il venerdì, il sabato e la vigilia dei giorni festivi. Consigliati per arrivare in centro e raggiungere tutte le zone interne. Le linee più utilizzate per il centro storico sono la 5 e la 5B.

Le tariffe sono le stesse di quelle della metro. Un biglietto di corsa singola costa €1,50, ma se prevedete diversi viaggi potete acquistare il carnet di 10 biglietti a €8,50.

  • Mappa scaricabile: mappa-bus-valencia
  • Orari: dalle 4:00 alle 22:30, bus notturni dalle 22:30 alle 02:00 o 03:00
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 biglietti €9,00, giornaliero €4,00, 2 giorni €6,70, 3 giorni €9,70

Tram

valencia tram stopFoto di Smiley.toerist. Ci sono alcune zone a Valencia che non sono raggiungibili con la metropolitana o con il bus, per questo c'è una rete di tram; esiste un biglietto combinato con cui poter viaggiare sia su bus, che metro, che tram. Le tre linee sono T4, T6 e T8 e la rete si estende per un totale di quasi 22 chilometri.

Le tariffe sono le stesse di quelle della metro e del bus. Un biglietto di corsa singola costa €1,50, ma se prevedete diversi viaggi potete acquistare il carnet di 10 biglietti a €8,50.

  • Mappa scaricabile: mappa-tram-valencia
  • Orari: tutti i giorni dalle 6:00 alle 22:30
  • Costo ticket/corsa singola: €1,50
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: carnet 10 biglietti €9,00, giornaliero €4,00, 2 giorni €6,70, 3 giorni €9,70

In auto

valencia spagna europa costruzione 1Se siete indecisi sul noleggiare l'auto o meno, noi vi sconsigliamo di farlo se avete in programma di visitare solo il centro cittadino: Valencia, come già detto, offre una vasta rete di trasporti pubblici proprio per risolvere il problema del traffico, caratteristico di questa grande metropoli. Con l'auto non si può accedere al centro storico e in determinate strade non si può transitare se non con apposito permesso rilasciato dal comune.

Nel caso in cui dobbiate parcheggiare l'auto per poi spostarvi a piedi o con i mezzi, Valencia offre tantissimi parcheggi sotterranei a pagamento, ma anche diverse zone appositamente destinate a questo scopo. Si consiglia quindi di utilizzare l'auto solo nel caso in cui avete in programma di visitare le immediate vicinanze della metropoli come l'Albufera o Sagunto.

Area a traffico limitato

L'intera zona del centro storico è totalmente a traffico limitato 24 ore su 24, 7 giorni su 7: non possono accedere né auto né scooter, difatti la zona è esclusivamente dedicata ai pedoni e a coloro che si spostano in bicicletta, solo i residenti o coloro che sono in possesso del talloncino rilasciato dal comune di Valencia possono accedervi.

Soste e parcheggi

Se avete necessità di posteggiare la vostra auto, sappiate che Valencia offre numerosissimi parcheggi sotterranei a pagamento, solo ai confini con il fiume ce ne sono almeno 15, alcuni dei quali si possono prenotare con largo anticipo anche online. Inoltre, se preferite parcheggio su strada, è importante sapere che nelle zone contrassegnate con linee gialle o linee rosse non si può parcheggiare, le zone con strisce blu invece sono adibite a parcheggio a tempo limitato e a pagamento dal lunedi al venerdì 9:00-14:00 e 16:00-21:00, sabato 9:00-14:00, la domenica il parcheggio è gratuito tutto il giorno.