Cosa vedere a Sydney in 7 giorni

Aggiornato a Maggio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 87 viaggiatori.

sydney opera house alba sydneySydney non è solo un luogo, è un'icona. Una destinazione simbolo di libertà, di viaggi epici, di esperienze che cambiano la vita. Al contrario di quanto molti pensano, Sydney non è la capitale dell'Australia, etichetta che spetta a Canberra, ma ne è certamente il cuore pulsante ed il suo simbolo indiscusso.

Una città dagli ampi confini e dalla popolazione cosmopolita, dove convivono grandi parchi affacciati sul mare, palazzi storici, quartieri futuristici ed opere ingegneristiche famose in tutto il mondo, come l'Opera House.

Non basterebbe una vita intera per esplorarne ogni angolo, ma cerchiamo di scoprire cosa vedere a Sydney in sette giorni, per godersi in poco tempo il meglio di ciò che ha da offrire.

Giorno 1

opera house sydney australiaL'esplorazione di Sydney non può che iniziare dal suo centro nevralgico: Circular Quay, il celebre molo affacciato sull'oceano, dal quale salpano tutti i traghetti in partenza dalla città. Un'area vivace, brulicante di local che vivono la loro quotidianità, mescolati ad un numero infinito di expats e turisti che animano Cicular Quay ad ogni ora. Passeggiate poi per il quartiere di The Rocks, il più antico di Sydney, che spicca per la sua architettura ancora parzialmente ottocentesca.

Per pranzo fermatevi dai Fratelli Fresh prima di proseguire per la visita dell'attrazione principale di Sydney: l'imponente Sydney Opera House. Il Teatro dell'Opera svetta sulla baia della città con la sua architettura inconfondibile. Già magnifica da fuori, è possibile ammirarne gli interni con tour guidati che partono ogni 15 o 30 minuti (ingresso: $42,00, circa €26,00; apertura: 9:00-17:00).

Poco distanti si trovano i giardini tra i più spettacolari al mondo, i Royal Botanic Gardens (ingresso: gratis; apertura: da maggio ad agosto dalle 07:00 alle 17:00/17:30, da aprile a ottobre fino alle 18:00/18:30, da novembre a febbraio fion alle 20:00). Avventuratevi sui suoi prati estremamente curati prima di cenare alll'Opera Bar, proprio sotto l'Opera House.

In sintesi:

Giorno 2

sydney australia ponte teatroIniziate la giornata con la visita dell'Harbour Bridge, una delle icone di Sydney. I più avventurosi e sportivi possono addirittura scalarlo con una sessione di climbing pazzesca, per ammirare la baia da un punto di vista davvero privilegiato. Le sessioni durano da un'ora e mezza a tre ore, il prezzo parte da $174 (circa €106,00) ed è necessario prenotare con anticipo. Spostatevi poi verso la vivace Darling Harbour, una delle splendide baie di Port Jackson, l'insenatura sulla quale si affaccia Sydney.

Pranzate da Lumi prima di un'interessante visita didattica del Maritime Museum, il museo marittimo di Sydney (Ingresso: $32.Apertura 9.30- 17:00/18:00 in estate) e perdetevi tra le pittoresche vie di China Town, il quartiere cinese della città per godervi poi l'atmosfera dei Chinese Garden of Friendship, degli autentici giardini cinesi nel ventre dell'Australia (Ingresso $6, circa 4,00; apertura dalle 9:30 alla 17:00).

Ritornate in centro per una cena da Q Dining, sulle sponde di Circular Quay. Potete godervi una lunga passeggiata tra Darling Harbour oppure prendere la metro M52 (circa €2,70). Apprezzate Sydney nella sua stupenda atmosfera serale: l'Opera House ammantata dalle luci calde e riverberante di riflessi vi saprà lasciare senza parole.

In sintesi:

Giorno 3

hyde park sydney 1Foto di Kgbo Programmate una rigenerante tappa nella natura lungo il vostro itinerario in città e rigeneratevi nei 16,2 ettari di Hyde Park, il polmone verde della città, nonché parco più antico dell'Australia. Poco distante si erge la neogotica St Mary Cathedral (ingresso: offerta libera; apertura: da lunedì a venerdì dalle 06:30 alle 18:30, sabato dalle 08:30 alle 19:00, domenica dalle 06:30 alle 19:00), principale luogo di culto cattolico della città, che merita di essere ammirata sia esternamente che internamente.

Pranzate presso il Pendolino e raggiungete poi la Sydney Tower Eye. La torre (Ingresso: $29,00, circa €18,00; apertura dalle 9:00 alle 21:00) con i suoi 309 metri di altezza è l'edificio più alto della città ed una vista di Sydney dai 250 metri della sua terrazza panoramica è a dir poco spettacolare.

Con il bus 324 (€1,70) o il tram T4 (€2,70) raggiungete il quartiere di King's Cross. Questa zona della città è stata per anni considerata il quartiere a luci rosse di Sydney, ma negli ultimi tempi si è trasformata in un quartiere vibrante e vivace, punteggiato di locali e caffè alla moda. Per cena, allontanatevi di poco per gustarvi una delle squisitezze di Lucio's.

In sintesi:

Giorno 4

tre sorelle montagne blu paesaggioLe Blue Mountains sono un'oasi incontaminata a circa 100 chilometri da Sydney, in direzione del Red Center, e il complesso roccioso delle Three Sisters è il sito più visitato della zona. Per arrivare qui noleggiate un'auto, oppure prendere un treno (€7,00) per Katoomba e poi la linea 686 fino a Lookout Echo Point. Secondo una leggenda aborigena, i tre pilastri di roccia erano un tempo tre sorelle, trasformate in pietra da un potente capo tribù. Dall'Echo Point scendete lungo il percorso escursionistico che si inoltra nella più fitta foresta australiana per guardarle più da vicino.

Fermatevi per un pranzo veloce presso The Lounge & Bar, e proseguite poi verso lo Scenic World (Ingresso: $44.00, circa €27,00. Apertura: 09:00-17:00). L'originale parco divertimenti si compone di diverse funicolari che attraversano le valli ed offrono punti di vista unici sulle Three Sisters, sul Mount Solitary e sulle Katoomba Falls.

Se l'adrenalina vi ha messo appetito, cenate presso l'Avalon a Katoomba e lungo il tragitto per rientrare a Sydney non dimenticatevi di puntare gli occhi al cielo: il manto di stelle visibile nel buio totale di queste zone vi resterà impresso a lungo.

In sintesi:

Giorno 5

surfer australia sydneyUna nuova gita fuori porta vi aspetta per la vostra quinta giornata a Sydney: Manly, un grazioso paese poco fuori dalla città, che si snoda lungo una lingua di terra circondata data dal mare. Prendete un traghetto da Circular Quay Wharf 2 fino a Manly Wharf (€4,60) e immergetevi nella più pura essenza australiana: spiagge, surfisti, localini sul mare e tanto relax. Vi innamorerete di questa cittadina la primo sguardo.

Pranzate al Bellavista Caffé e dal Manly Wharf prendete il Bus136 (€2,80) in direzione Dee Why (fermata Howard Ave after The Strand). Dee Why è il fulcro di quelle che vengono definite le "Northern Beaches" e qui potrete fare un bagno tra le onde dell'oceano o nelle più riparate piscine naturali oppure dedicarvi a dello shopping nei suoi graziosi negozietti.

Riprendendo il bus 136 e fermandovi a Queenscliff Rd opp Greycliffe St, vi potrete poi spostare in un'altra delle spiagge più famose della zona: Freshwater Beach. Godetevi la sabbia e le onde e per concludere la giornata, appagati dalla vita da spiaggia e con l'acquolina in bocca cenate da Pilu at Freshwater, un ristorantino con una vista sulla spiaggia davvero imbattibile.

In sintesi:

Giorno 6

spiaggia di bondi sydney australiaDedicate la giornata di oggi alla scoperta delle Southern Beaches, una su tutte: la celeberrima e sognatissima Bondi Beach. Da Central Station prendete il tram 4 fino a Bondi Junction e da lì il bus 333 fino a Bondi Beach, Campbell Pde (€2,80 circa). Godetevi questa enorme spiaggia di sabbia, le sue palestre all'aperto e la tipica giornata australiana all'aria aperta a stretto contatto con sole e salsedine.

Pranzate con del pesce fresco a Bondi Surf Seafoods e poi spostatevi a Coogee (da Campbell Pde a Bondi Beach andate con il bus 333 fino a Bondi Junction e da lì con il 313 fino alla fermata Arden St a Coogee Beach, €2,80 circa). La spiaggia di Coogee ha acque tranquille e tutti i servizi necessari a rendere una giornata di mare la giornata perfetta. Il paese alle spalle della spiaggia si presta benissimo per un giro tra viuzze in stile australiano, edifici storici ed aree verdi.

Coogee vi piacerà così tanto che vorrete fermarvi anche per cena: scegliete The Little Kitchen e finito di leccarvi i baffi camminate lungo la strada costiera che scorre lungomare per chiudere la giornata in bellezza. Prima di tornare nella vostra Sydney che a questo punto sentirete un po' casa.

In sintesi:

Giorno 7

sydney spiaggia skyline cittaDedicate la mattina del vostro ultimo giorno a Sydney allo shopping pre partenza all'interno del Queen Victoria Building, un elegante palazzo vittoriano in pieno centro città. Gli interni sfarzosi e le sue oltre 200 boutique attirano visitatori sia appassionati di architettura che di acquisti. Vale la pena farci un salto per restare a bocca aperta non appena si varca la soglia. Tra i suoi 4 piani di decorazioni e prodotti d'eccellenza trascorrerete delle ore.

Potrete pranzare proprio nella sua food court al Cellinis Restaurant and Bar e poi esplorare gli ultimi angoli della bellissima Sydney che vi doveste essere persi nei giorni precedenti. Il pomeriggio dedicatelo ad una visita al Sea Life Aquarium (Ingresso: $46,00, circa €28,00; apertura: da lunedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00), l'acquario di Sydney che vi porterà alla scoperta del mondo sottomarino della baia e dei dintorni, e vi darà una panoramica sulla preziosa biodiversità marina.

Cenate infine nell'adiacente Cargo, un locale che funge sia da ristorante che da pub, nel quale potrete quindi godervi la vostra ultima cena in città e mescolarvi poi tra i veri locals per una birra, cercando di sconfiggere la malinconia pre partenza.

In sintesi:

Quanto costa una settimana a Sydney

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €90,00 €120,00 €30,00 €209,00 €449,00 €64,00
Medio €360,00 €250,00 €30,00 €209,00 €849,00 €121,00
Lusso €900,00 €540,00 €30,00 €209,00 €1.679,00 €240,00

NB: I costi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi a persona.

Sydney può essere una destinazione per tutte le tasche, pur mantenendosi su un un budget non esattamente basso. Le opzioni low cost esistono, essendo diffusi ostelli e simili tipologie di alloggio, ed offrendo la città ampia scelta per quanto riguarda ristoranti, bar e street food. Il costo della vita nella metropoli australiana non è in ogni caso dei più economici e bisogna tenerne conto nella pianificazione di un itinerario "down under" che la includa.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Sydney: il clima a Sydney è mite tutto l'anno; le stagioni lì sono invertite rispetto all'Italia: la primavera va da settembre a novembre, l'estate da dicembre a febbraio, l'autunno da marzo a maggio, l'inverno da giugno ad agosto
  • Come arrivare: l'aeroporto di Sydney è il Kingsfort Smith, a 10 km dal centro città. Raggiungete Sydney con un'auto a noleggio, con un taxi (per circa €30,00), con i treni di Airport link (circa €11,50), in bus con le linee 400 e 420 (circa €2,50)
  • Dove dormire: Central Business District (CBD), Darling Harbour, Cicular Quay o The Rocks per comodità e vivacità; Haymarket, Chinatown e Kings Cross per opzioni low budget.
  • Come muoversi: è possibile muoversi dentro e fuori città in auto o taxi, bus, treni, metropolitane e traghetti. Il costo medio di un biglietto per treno, metro e bus è di €3,00/€4,00. Per il ferry il biglietto base per una corsa costa circa €4,50
  • Moneta locale: Dollaro Australiano (AUD) / €1,00 = 1,62 AUD
  • Fuso orario: Sydney è 10 ore avanti rispetto a Roma. GMT+11 (+8/+10h rispetto all'Italia, a seconda che sia in vigore l'ora legale o solare in Italia ed in Australia).
  • Requisiti d'ingresso: Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso nel Paese e visto turistico (valido 90 giorni).
  • Card e pass consigliati: Esistono diversi pass che combinano alcune delle principali attrazioni della città a prezzi convenienti, come: Sydney: pass per 4 attrazioni e crociera nel porto, Sydney Attraction Pass: Sydney Tower Eye, Acquario e altro.
  • Info sulla sicurezza: Sydney garantisce alti standard di sicurezza. Tuttavia, come in tutte le grandi città, è buona norma restare vigili; prima di partire consultare sempre il sito ufficiale della Farnesina nella sezione Australia

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Sydney

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su