villaggi oia santorini

Cosa vedere a Santorini in 3 giorni

Cosa vedere a Santorini in 3 giorni. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Santorini in un weekend!

panorama santoriniSantorini, isola delle Cicladi di origine vulcanica, è caratterizzata da paesini arroccati, spiagge laviche, mare blu e tipiche casette bianche e azzurre sulle quali si arrampicano meravigliose bouganville rosa.
Ciò che però l'ha particolarmente resa famosa è la "Caldera" l'enorme bacino formatosi in seguito all'eruzione del 1450 a.c. che si può ammirare facendo una gita in barca o da alcuni villaggi in posizione panoramica.
VEDI ANCHE: 10 cose da vedere a Santorini

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Santorini: I periodi migliori sono la primavera e l'autunno quando non è assalita dai turisti e i prezzi sono un po' più bassi. In estate è invasa da gente e diventa più difficile potersi godere i luoghi in tranquillità - maggiori info su clima e periodo migliore per Santorini
  • Come arrivare: in aereo. L'aeroporto si trova a 7 km dalla città di Fira. E' collegato da taxi (costo medio €40,00, tragitto circa 20 minuti) o con transfer privati organizzati spesso da hotel e agenzie (circa €10,00 a persona). In alternativa partono bus in direzione Fira che impiegano circa 30 minuti e costano €1,80 a tratta.
    In alternativa si può arrivare in nave, aliscafo o traghetto al porto di Athinios dalle altre isole greche e da Atene
  • Dove dormire: le località migliori sono Fira, Oia o Imerovigli per la loro posizione panoramica e la disponibilità di locali, tuttavia non si trovano sul mare. Se preferite essere vicini alle spiagge meglio Perissa, sulla costa sudorientale, o Kamari anche se questa è più vicina all'aeroporto ed il rischio di disturbo è notevole - Hotel e b&b da €62,00 a camera
  • Come muoversi: Uno dei modi migliori ed economici è a piedi; tuttavia talvolta la camminata può risultare pesante. Sull'isola c'è una buona rete di autobus (7:00 - 22:00) e le corse singole costano tra €1,80 e €2,50. Tuttavia vi consigliamo di affittare un'auto (costo medio giornaliero €25,00) o in alternativa i motorini e i quad (questi ultimi più idonei considerate le numerose salite dell'isola) che hanno un costo medio di €30,00 al dì - maggiori info su come muoversi a Santorini
  • Altro: la moneta locale greca è l'euro ed è sufficiente la carta d'identità per entrare nel Paese

Giorno 1

Mostra Mappa

1 - Mattina: colazione a Kamari, rovine Antica Tera, Red Beach

spiaggia rossa santoriniSvegliatevi di buon mattino e fate colazione nell'ottima forneria Milopetra a Kamari (€2,00 caffè e cornetto); poi raggiungete la prima tappa della giornata: le rovine dell'Antica Tera (mar-dom 08:00-14:30, ingresso gratuito).
Da Kamari, in auto o quad, seguite la strada asfaltata, stretta e tortuosa per 2,5 km oppure potete raggiungere i resti da Perissa a piedi con una camminata panoramica ma un po' faticosa di oltre un'ora. L'alternativa è partecipare ad un tour privato in autobus dalle principali località di Santorini.

Dopo questo momento storico culturale vi suggeriamo di andare a riposarvi in una delle spiagge più caratteristiche dell'isola, la Red Beach con le sue scogliere color ruggine e la sabbia rossastra. Il lido è raggiungibile con un mezzo proprio in circa 30 minuti (13 Km) da Kamari (o in 20 min, 11 Km da Fira) oppure con dei tour privati.

2 - Pomeriggio: pranzo, Sito Archeologico Akrotiri, Black Beach, relax e tramonto al faro di Akrotiri

faro arkotiri santoriniDopo esservi rilassati in spiaggia e aver fatto un po' di bagni nel mare blu, andate a pranzo alla Taverna greca Asterias, vicino al parcheggio dei motorini della Red Beach (€6,50 pranzo).
Da qui visitate poi il vicinissimo sito archeologico di Akrotiri (orario mart-dom 10:00-17:00, ingresso €12,00), il luogo che rappresenta la storia dell'isola.
Per rinfrescarvi fate un tuffo alla Black Beach (5,8 km dalla Spiaggia Rossa), caratterizzata da ciottoli neri e acqua limpidissima.

Un po' prima del tramonto, dopo esservi comprati un paio di birre da portare con voi, raggiungete il Faro di Akrotiri, un luogo poco turistico da dove ammirare il calar del sole con lo sfondo della caldera ascoltando performance musicali.

3 - Sera: Cena e dopo cena a Fira

Concludete la vostra prima giornata a Santorini nel bel villaggio di Fira, pieno di locali e ristoranti per cena e dopo cena.
Noi vi suggeriamo di mangiare alla Taverna Naoussa (€15,00 piatto principale) con una spettacolare vista sulla Caldera e poi andare a bere un cocktail sulla terrazza di Franco's nei vicoli panoramici della cittadina.

In sintesi:

Giorno 2

Mostra Mappa

1 - Mattina: Colazione, Firostefani, Imerovigli, Baxedes Beach

chiese tipiche santoriniFermatevi a fare colazione al Bar Galini nel bel villaggio di Firostefani e dopo aver bevuto un buon caffè freddo accompagnato da brioches (€3,00) fate un giro per la caratteristica cittadina.
Questo luogo è chiamato dai locali "il Tetto dell'isola" per la sua posizione suggestiva ed oltre ad essere una location ideale per il tramonto, merita una visita con la luce della mattina (Firostefani dista 1,2 km da Fira e si può raggiungere a piedi in 15 minuti oppure con l'auto in 5 minuti).

Da qui andate in un altro caratteristico villaggio, Imerovigli, che oltre a offrire un panorama meraviglioso ospita le rovine della fortezza di Skaros e la cappella di Panagia Theoskepasti, costruita su una roccia (il paese dista 10 minuti di auto da Fira e si raggiunge con il proprio mezzo o con il bus che parte da Fira e va in direzione Oia).
Dopo la visita di questi due luoghi caratteristici raggiungete la bella spiaggia di Baxades Beach a nord di Santorini, per un tuffo rinfrescante (da Fira in auto/moto si impiegano 20 minuti, mentre da Imerovigli, 15 minuti).

2 - Pomeriggio: Pranzo, Ammoudi Beach, tramonto a Oia

ammudi beach santoriniPer pranzo raggiungete Dimitris Ammoudi Taverna e provate l'ebrezza di mangiare seduti in riva al mare.
Dopo esservi riempiti lo stomaco con i piatti greci, raggiungete la piccola spiaggetta di Ammoudi ai piedi delle imponenti scogliere: un luogo di straordinaria bellezza! Se siete fortunati potete raggiungerla in barca accordandovi con il personale del ristorante, in alternativa scendete i 214 scalini a piedi o a dorso di mulo.

Restate in questo posto meraviglioso a prendere il sole e a fare il bagno fino al tardo pomeriggio e poi con calma (se non trovate una barca per il ritorno) risalite per raggiungere il paese di Oia almeno 1 ora e mezza prima del calar del sole. Andate a Kastro, la zona più alta della cittadina dove si trovano i ruderi del castello veneziano e la chiesa di Agios Nikolaos; prendete posto, proprio come a teatro, per ammirare il meraviglioso tramonto tra le casette e i mulini a vento.

3 - Sera: Aperitivo e Cena a Oia

Per la serata il suggerimento è di restare a Oia e incominciare con un buon aperitivo al Passaggio (€12,00 cocktail - Ottieni indicazioni).
Poi cenate da Meltini, un ristorante un po' fuori dal centro e dalla vista caldera che serve buon cibo a prezzi moderati (€15,00).

In sintesi:

Giorno 3

1 - Mattina: Colazione e partenza crociera giornaliera alla scoperta della costa

gita barca santoriniPer il vostro ultimo giorno a Santorini vi consigliamo di fare una buona colazione presso Cafè Kastro a Fira (€3,00) e poi dirigetevi verso il porto a piedi in 20 minuti oppure in poco tempo con la teleferica che si trova vicino al bar (€6,00).
Prendete parte a una crociera alle isole vulcaniche e alle sorgenti in barca a vela o catamarano (costo da min €30,00 a max €110,00) che vi permetterà di ammirare la meravigliosa Caldera e fare un tuffo presso la spiaggia Rossa prima e la Whyte Beach poi.

2 - Pomeriggio: pranzo a bordo, navigazione e rientro a Fira

tramonto santorini oiaLa navigazione prosegue verso l'isola di Thirasia dove solitamente servono il pranzo a bordo e dopo la digestione il pomeriggio prosegue con altre soste per dei bagni nella baia dove si trovano le spiaggia di Armeni e Ammoudi.
Si rientra in porto prima del calar del sole, perciò vi suggeriamo di andare a vedere l'ultimo tramonto di Santorini al Vr Cafe bar di Fira, in una location meravigliosa (€12,00 cocktail - Ottieni indicazioni).

3 - Sera: Cena e dopocena a Fira

Per la cena vi suggeriamo Nikolas Oinomagiremata che propone un menu a base di pietanze locali cucinate con prodotti freschissimi (€14,00).
Se poi sarete ancora in vena di fare festa trasferitevi al Two Brothers Bar per scatenarvi e ballare fino a tardi (Ottieni indicazioni).

In sintesi:

Quanto costa un weekend a Santorini

villaggi oia santoriniSantorini è un'isola che offre diverse opportunità.
Si può soggiornare presso boutique hotel con splendidi panorami e frequentare locali chic dove cenare e bere qualcosa a prezzi piuttosto alti.
Oppure si può optare per un fine settimana più economico dormendo in appartamenti o studios semplici ma carini e mangiando in taverne tipiche greche.

  • Costi per mangiare: da €30,00 circa al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €12,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito (escludendo il costo dell'escursione in barca).
  • Trasporti: circa €45,00 a persona in caso si affitti un'auto o un motorino (quote basate su 4 persone per la macchina e 2 per il motorino/quad). Se invece ci si sposta solo con i bus il costo sarà di circa €20,00
  • Hotel, alloggi e b&b: Hotel e b&b a partire da €55,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €25,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Santorini: da €450,00 a persona (voli esclusi)

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti può interessare anche...

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su