Italia In Miniatura Italia Rimini Rimini, famosa per i suoi km di spiagge e per la vita notturna, può essere la meta ideale per un week end non solo estivo. Con un meraviglioso centro storico ricco di attrazioni, possiede anche un entroterra ricco di borghi e castelli e diversi parchi tematici adatti al divertimento di grandi e piccini.
Ecco tutti i nostri consigli per organizzare il perfetto itinerario di Rimini in 3 giorni!

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 3 km
  • Luoghi visitati: Piazza Cavour e centro storico, Piazza Tre Martiri, Tempio Maltesiano, Mercato Coperto di Rimini, Castel Sismondo (unico €2,00), Ponte di Tiberio, Borgo San Giuliano, Vecchia Pescheria
  • Dove mangiare: Pranzo presso La Piada del Centro (Ottieni indicazioni), Cena presso Osteria de Borg (Ottieni indicazioni)

1 - Piazza Cavour e Piazza Tre Martiri

rimini piazza cavour Foto di RiminiCity. Dedicate questa prima giornata alla scoperta del centro storico di Rimini, un gioiellino ricco di attrazioni e luoghi tutto da scoprire.

La prima tappa è Piazza Cavour, vero e proprio luogo d'incontro e cuore del centro storico. Circondata da meravigliosi edifici, qui potrete ammirare esternamente il Palazzo del Podestà, il Palazzo Garampi e il Teatro Amintore Galli. Valutate una visita al teatro: è aperto in poche giornate ed è obbligatoria la prenotazione, ma la visita guidata dura 45 min ed è davvero molto interessante (costo €5,00; info sul sito ufficiale).

Scattata qualche foto, da Piazza Cavour percorrete poi Corso d'Augusto, la via che attraversa tutto il centro storico. Questa è la meta prediletta dello shopping, ricca di negozi e locali. Godetevi una passeggiata tra le vetrine fino ad arrivare a Piazza Tre Martiri, per secoli il cuore politico e commerciale della città. Nella piazza potrete trovare anche il caratteristico Tempietto di Sant'Antonio e la Torre dell'Orologio, che risale al 1547.

Fai colazione da Caffè Cavour: locale storico di Rimini, ormai una vera e propria istituzione e punto di ritrovo dei riminesi. Inizia la giornata proprio qui con un ottimo caffè.

2 - Tempio Malatestiano e Mercato Coperto

tempio malatestiano 4 Foto di Flying Russian. Continuate la vostra scoperta del centro storico e, a soli 2 min a piedi da Piazza Tre Martiri, potrete raggiungere il Tempio Malatestiano, ovvero il Duomo di Rimini (lun-ven 8:30-12:00 e 15:30-18:30, sab 8:30-12:30 e 15:30-19:00, dom 9:00-12:30 e 15:30-18:30; ingresso gratuito).

Non appena arriverete davanti alla Chiesa potrete subito accorgevi che si tratta di un edificio incompleto, con la facciata mai ultimata. Si tratta però di un luogo molto amato e qui lavorarono alcuni maestri dell'arte e dell'architettura, tra cui Leon Battista Alberti per creare la struttura dell'edificio e Piero della Francesca, Giotto, Giorgio Vasari e Agostino di Duccio per affrescare gli interni.

Infine, concludete la mattinata raggiungendo uno dei luoghi più vivaci del centro storico, ovvero il Mercato Coperto di Rimini (lun-sab 7:00-19:45; ingresso gratuito). In questo mercato potrete immergervi in uno spaccato di vita quotidiana dei riminesi, oltre a scoprire prodotti locali e tradizioni culinarie. Infatti vi consigliamo di fermarvi a pranzo proprio qui o nei locali nelle immediate vicinanze.

Iniziamo con una piadina: una delle ricette più famose della Romagna, l'immancabile, iconica e intramontabile piadina. Proprio di fronte al mercato potrai trovare La Piada del Centro, una delle migliori piadinerie della città!

3 - Castel Sismondo

castel sismondo 01 Foto di Oleh Kushch. Dopo pranzo vi consigliamo di raggiungere uno dei simboli della città, ovvero il suo meraviglioso Castel Sismondo, conosciuto anche come Rocca Malatestiana (lun-ven 10:00-19:00, sab-dom 14:00-19:00; ingresso unico €2,00). Si trova ad appena 10 min a piedi dal mercato coperto, attraversando nuovamente il centro storico. Dopo pranzo ritornate verso il cuore del centro storico.

Costruita a partire dal 1437 per volere di Sigismondo con lo scopo di dimostrare il segno di potere della famiglia sulla città, oggi il castello è aperto per le visite e permette di scoprire la storia di Rimini. Potrete visitarlo in autonomia o prendendo parte a visite guidate e scoprire tutti i ruoli che il castello ha ricoperto nel corso dei secoli. Ricordatevi di soffermarvi anche sul portone d'ingresso: qui, infatti, si trova ancora l'originale stemma della Famiglia Malatesta, con il classico scudo con bande a scacchi. Visitate anche il meraviglioso parco che si sviluppa tutt'intorno, diventato ormai un vero e proprio punto di riferimento in città.
VEDI ANCHE: Giardini d'Autore: un Rinascimento floreale a Castel Sismondo

Alcune alternative: al posto del Castel Sismondo nel centro storico si trovano altri musei. Potrai visitare, ad esempio, la Domus del Chirurgo, da non perdere per gli amanti dell'architettura (€7,00) o il Palazzo dell'Arengo che ospita i Palazzi dell'Arte di Rimini (€8,00).

4 - Ponte di Tiberio e Borgo San Giuliano

rimini borgo san giuliano 1 Foto di Alain Rouiller. Infine, è tempo di dedicare l'ultima parte del pomeriggio a Borgo San Giuliano, uno dei quartieri più caratteristici di Rimini. Ma prima, per raggiungerlo, dovrete attraversare il Ponte di Tiberio, situato a meno di 10 min di distanza dal Castello. Questo ponte è un vero e proprio pezzo di storia: rappresenta, infatti, una delle più importanti testimonianze dell'epoca romana di Rimini. Fermatevi ad ammirare il panorama da qui e, inoltre, non perdetevelo nemmeno la sera, quando è completamente illuminato.

Una volta attraversato il Ponte Tiberio raggiungerete finalmente Borgo San Giuliano, il borgo in cui è nato il famoso registra, sceneggiatore e attore Federico Fellini. Questo luogo è un antico borgo di pescatori, caratterizzato da casette colorate, murales che animano la città e numerosi locali. Si tratta di una zona molto romantica e autentica.
VEDI ANCHE: Borgo San Giuliano: cosa vedere e dove mangiare

Trascorri la serata alla Vecchia Pescheria: dietro Piazza Cavour, è il luogo dove respirare l'atmosfera più giovane e vivace di Rimini. Per la serata puoi raggiungere il Guenda Cocktail Sartoriali, locale con musica specializzato in cocktail e molto amato dai giovani riminesi. In alternativa trovi tante altre opzioni, come il Malandrino o il pub Iguana Bay.

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 9,7 km
  • Luoghi visitati: Italia in Miniatura (biglietto ingresso €22,00), Marina di Rimini e pomeriggio in spiaggia (ombrellone + 2 lettini in media €20,00, variabile in base agli stabilimenti)
  • Dove mangiare: Pranzo presso La Piada E Il Mare (Ottieni indicazioni), Cena presso Taverna degli Artisti (Ottieni indicazioni)

1 - Italia in Miniatura

italia in miniatura italia rimini Seconda giornata a Rimini, dedicatela al divertimento e al mare. Volendo potete trascorrere anche tutta la giornata in spiaggia, ma se volete variare un po' la mattina vi consigliamo di dedicarla alla visita di Italia in Miniatura, una delle attrazioni più amate della zona (orari variabili, nel periodo estivo generalmente 10:30-18:00, consulta il sito ufficiale; ingresso intero €23,00, ridotto €18,00). Il parco si trova poco distante dal centro: potrete raggiungerlo in auto, soluzione più comoda, oppure con il bus dedicato linea 8 "Italia in Miniatura" (linea circolare) dalla stazione ferroviaria di Rimini (€1,30).

Come suggerisce il nome, in questo parco sono ricostruite tutte le principali attrazioni d'Italia in miniatura. Potrete quindi "visitare l'Italia" in una giornata, passeggiando dal Ponte di Rialto di Venezia al Colosseo di Roma, arrivando fino a Siracusa con il suo Teatro Greco. Nel parco ci sono ben 273 miniature che rappresentano i principali monumenti italiani, oltre ad una piccola sezione dedicata all'Europa in Miniatura e delle aree pensate per i più piccoli.

Acquista il biglietto in anticipo: si tratta di una delle attrazioni più amate ed è sempre molto affollata in estate. Per questo motivo ti consigliamo di arrivare poco prima dell'orario di apertura e di acquistare il tuo biglietto d'ingresso in anticipo per evitare la coda alle biglietterie.

2 - Marina di Rimini e spiaggia

vacanza italia rimini spiaggia 3 Per pranzo raggiungete invece Marina di Rimini, ovvero la parte costiera della città. Se vi muovete in auto potrete trovare numerosi parcheggi, se vi muovete in bus potete riprendere la linea 8 fino alla stazione ferroviaria e poi proseguire a piedi, da qui alla spiaggia ci impiegherete dai 15 ai 20 min a piedi.

Dedicate quindi tutto il pomeriggio al relax e al divertimento in spiaggia. Potrete trovare sia tratti di spiaggia libera, come quello vicino alla Darsena e alla famosa Ruota Panoramica, sia tratti di spiaggia occupati da stabilimenti balneari. In questo caso vi consigliamo di prenotare il vostro ombrellone per tempo, in estate si esauriscono davvero velocemente. Potrete scegliere tra numerosi stabilimenti, ognuno con le proprie caratteristiche, che offrono anche pacchetti con ombrelloni, sdrai e drink, come a Papaya Beach, al Bagno Tiki 26, al 67 Beach o al Beach 42.

Se viaggiate fuori stagione, o comunque la giornata non è delle migliori per la vita da spiaggia, potete dedicare il pomeriggio alla visita di uno dei borghi nei dintorni. Potreste, ad esempio, raggiungere San Marino, ad appena 20 km da Rimini. Mezza giornata è sufficiente per girare il suo meraviglioso e piccolo centro storico, ammirando una vista incredibile su tutti i dintorni.

Trascorri la serata sul lungomare riminese: il cuore della movida a Rimini in estate! Vicino alla Darsena, ad esempio, potrai trovare il Coconuts, proseguendo invece sul lungomare potrai raggiungere il Carnaby Club. Intorno alla Darsena non mancano nemmeno locali dove bere un cocktail in compagnia, come il Darsena Sunset Bar o il Capogiro Laboratorio Cocktail. Tieni d'occhio anche il programma eventi dell'Arena Lido, in estate sempre molto ricco. E se viaggi con i più piccoli non può mancare un giro sull'iconica ruota panoramica di Rimini!

Giorno 3

Mirabilandia o Aquafan

mirabilandia parco divertimenti Terza e ultima giornata a Rimini, da dedicare ad uno dei parchi della riviera. Noi vi consigliamo Mirabilandia, tra i più famosi d'Italia (aperto da aprile a novembre, orario apertura ore 10:00, chiusura variabile tra 18:00 e 23:00; biglietto d'ingresso online €29,90).
Diviso in aree tematiche, questo è il luogo ideale in cui trascorrere una giornata di divertimento, sia in famiglia che tra amici. Le aree sono Ducati World, Far West Valley, Bimbopoli, Dinoland, Route 66 e Adventureland e le attrazioni, a loro volta, sono suddivise in tre categorie: estreme, moderate e tranquille. Non mancano poi gli spettacoli, sia per grandi che piccini, e numerose food court in cui fermarsi a pranzo.

Se non volete trascorrere una giornata a Mirabilandia e preferite un parco ancor più "estivo", potete ad esempio raggiungere Riccione, altra nota destinazione della Riviera Romagnola, e trascorrere la giornata all'Aquafan (ingresso da 30,00 a persona), famoso parco divertimenti acquatico.

Organizza al meglio la visita: l'ideale è avere un'auto propria per raggiungere il parco e arrivare prima dell'orario di apertura, in modo da prendere posto nella prima parte della coda all'ingresso. Ti consigliamo di acquistare anche il biglietto d'ingresso online, ideale per saltare la parte delle biglietterie, soprattutto se viaggi con i più piccoli.

Alternativa fuori stagione: Borghi dell'Entroterra

Se viaggiate in un periodo in cui i parchi della riviera non sono aperti, potete anche scoprire i borghi dell'entroterra romagnolo. Tra questi dobbiamo citare San Leo, un antichissimo borgo della Val Marecchia situato su uno sperone roccioso, e Santarcangelo di Romagna, antico e meraviglioso borgo medievale che sorge sulla via Emilia, a 10 km da Rimini.
VEDI ANCHE: Escursioni da Rimini

Quanto costa un weekend a Rimini

rimini lungomare ruota panoramica 1 Rimini in estate diventa una meta decisamente costosa, questo per la presenza dei numerosi stabilimenti e delle tante discoteche, che rendono la Riviera Romagnola una delle principali mete estive soprattutto per i giovani. La soluzione più comoda è raggiungerla in auto, per poi spostarsi anche tra i vari parchi divertimenti e le località, altrimenti potrete raggiungerla anche in treno. Se arrivate in aereo, la località dispone di un proprio aeroporto, l'Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino (confronta i voli).

La scelta della zona in cui soggiornare dipende molto dal tipo di vacanza scelto: se viaggiate in estate e volete godervi mare e movida, sicuramente Marina di Rimini è la zona consigliata, mentre se viaggiate fuori stagione o semplicemente volete godervi una zona più tranquilla scegliete il centro storico di Rimini. Se volete essere a metà strada tra Rimini e Riccione, invece, potete soggiornare a Rivazzurra. L'auto è il mezzo ideale per spostarsi, soprattutto se prevedete giornate a Mirabilandia, all'Aquafan o alla scoperta dei borghi dell'entroterra, altrimenti potrete fare affidamento sul sistema di bus urbani (giornaliero €4,50).

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Rimini, tenendo conto del periodo estivo:

  • Costi per mangiare: circa €50,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €25,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compreso biglietto d'ingresso a Mirabilandia
  • Trasporti: prezzo medio €10,00 al giorno a persona se non si è dotati di auto
  • Hotel, alloggi e b&b: da €50,00 a camera, prezzi più elevati per alloggi fronte spiaggia - guarda le offerte
  • Svago: da €30,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Rimini: da €445,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Visita Rimini in estate: sicuramente il periodo migliore per godersi la città romagnola, tra spiaggia, mare, divertimento e discoteche. Se sei interessato più alle visite del centro storico e dei borghi nei dintorni scegli anche primavera o autunno - scopri di più qui;
  • Come arrivare in auto: raggiungibile tramite l'Autostrada A14/Autostrada Adriatica/A14. Da Bologna tramite A14 (110 km, 1 h 30 min). Da Venezia tramite A13 ed E45 (267 km, 2 h 45 min). Da Roma tramite SS3bis (340 km, 4 h 15 min);
  • Come arrivare in treno: servita dalla stazione di Rimini. Da Bologna treno diretto Trenitalia (1 h 30 min, a tratta da €10,80). Da Venezia treno fino a Bologna (2 h, a tratta da €13,15), poi cambio. Da Milano treno diretto Trenitalia (frecciarossa 2 h 30 min, treni regionali 4 h, a tratta da €25,50);
  • Come arrivare dall'aeroporto: servita dall' l'Aeroporto Internazionale di Rimini e San Marino, a meno di 10 km dal centro. Raggiungibile con bus diretto linea 9 fino alla stazione ferroviaria centrale (€3,00) o in taxi (costo medio corsa €20,00);
  • Dove dormire: la scelta dipende dal tipo di vacanza che vuoi vivere. Se viaggi in estate e vuoi stare vicino al mare, la soluzione migliore è Marina di Rimini e sul lugomare. Una buona alternativa è anche Rivazzurra, tra Rimini e Riccione. Se preferisci un luogo più tranquillo ma comunque ben collegato alle spiagge valuta il centro storico;
  • In centro muoviti a piedi: il centro storico è perfetto da girare a piedi, mentre per spostarsi dal centro alla zona delle spiagge e nelle attrazioni vicine (come Italia in Miniatura) dovrai usare i mezzi pubblici o un'auto - scopri di più qui;
  • Meglio l'auto per i dintorni: se prevedi di esplorare soprattutto i dintorni, per visitare tanti parchi o borghi, o semplicemente per muoverti fra le varie località della movida, allora la migliore soluzione è avere un mezzo proprio;
  • Piadine a volontà: la piadina romagnola, oltre ad essere deliziosa, è il pranzo ideale sia se si trascorre una giornata al mare sia se si visita la città. Qui troverai locali in ogni dove.