rijksmuseum amsterdam

Cosa vedere al Rijksmuseum di Amsterdam: consigli, prezzi e come arrivare

Rijksmuseum, Amsterdam, guida alle opere da visitare assolutamente. Consigli, mappa, prezzi, info su cosa vedere e come arrivare, cenni storici e curiositÓ.

musei amsterdamIl Rijksmuseum di Amsterdam è uno dei musei più importanti della città olandese, secondo solo al Van Gogh Museum, e ospita la più ampia collezione di arte fiamminga al mondo. Rembrand, Vermeeer e Van Gogh sono solo alcuni dei grandi artisti presenti all'interno di questa imperdibile pinacoteca. Scopriamo insieme cosa vedere al Rijksmuseum di Amsterdam.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente ad Amsterdam

Cosa vedere e come visitare Rijksmuseum

Il Museo si trova all'interno di un edificio storico in stile gotico-rinascimentale e venne progettato dall'architetto PJh Cuypers. All'interno della pinacoteca di 4 piani sono presenti più di 8.000 opere divise in 80 gallerie e la collezione è raggruppata in categorie: i dipinti, la scultura, le arti applicate, la storia olandese e l'arte asiatica. Sicuramente protagonisti indiscussi del museo sono i capolavori appartenenti alla pittura olandese realizzati tra il'600 e l'800 da grandi artisti come Rembrandt e Vermeer che dispongono di un salone dedicato.

Dal momento che il museo è molto ampio ti suggeriamo di consultare la cartina che ti verrà consegnata insieme al ticket di ingresso per valutare ciò che ti interessa maggiormente. Ecco 10 opere che ti consigliamo di non perdere.

1 - La Ronda di notte

la ronda di notteQuesto dipinto raffigura la compagnia olandese degli archibugeri riunita per le vie di Amsterdam. L'artista qui fa un uso impareggiabile della luce ed il dominio della composizione oltre che l'incredibile intensità dei ritratti, rendono La Ronda di Notte il quadro simbolo dell'età dell'oro olandese.

  • Data creazione: 1642
  • Autore: Rembrandt
  • Dimensioni: 363x437 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: dipinto a olio su tela

2 - Autoritratto di Van Gogh

opere rijskmuseum amsterdam van goghQuesto autoritratto, dipinto da Van Gogh a Parigi, fu realizzato usando colori vivaci e pennellate dure e ritmiche tipiche della pittura dell'artista

  • Data creazione: 1887
  • Autore: Vincent Van Gogh
  • Dimensioni: 42x34 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: autoritratto a olio su cartone

3 - La Lattaia

la lattaia rijksmuseumL'opera ritrae una cameriera che travasa il latte, una scena di quotidianità e genuinità che Veermer riesce a dipingere in maniera perfetta. L'immobilità della lattaia fa da contraltare al flusso di latte nella ciotola che l'artista rende fluidi grazie all'utilizzo di una tecnica pittorica a tratti liscia, velata, ruvida e fatta di piccoli puntini

  • Data creazione: 1658 - 1660
  • Autore: Jan Vermeer
  • Dimensioni:45,4x40,6 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: dipinto a olio su tela

4 - Natura morta con formaggio

natura morta con formaggio floris claesz van dijckIn quest'opera Floris Van Dyck riesce a rendere reale il dipinto grazie ai colori utilizzati: lucenti tovaglie damascate ricoprono la tavola ricca di formaggi, olive, frutta e pane a cui si aggiungono ceramiche e bicchieri di cristallo.

  • Data creazione: 1613
  • Autore: Floris Claesz Van Dijck
  • Tecnica e soggetto dell'opera: natura morta, dipinto a olio su tela

5 - I bambini del mare

Questo dipinto come molti altri di Jozef Israëls ritrae una scena di vita quotidiana di persone umili. Nell'opera I bambini del mare l'artista raffigura i figli di un pescatore che giocano sulla riva del mare seguendo una barchetta di legno: una scena bella ma allo stesso tempo triste.

  • Data creazione: 1872
  • Autore: Jozef Israels
  • Dimensioni: 48,5x93,5 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: olio su tela

6 - Sposa ebrea

sposa ebrea rijksmuseumIl quadro rappresenta un uomo che stringe a sé una donna con un abbraccio molto intimo che fa pensare ad un legame amoroso. Alle loro spalle qualcuno li spia ma il soggetto è ambiguo e lascia spazio a diverse interpretazioni.

  • Data creazione: 1665
  • Autore: Rembrandt
  • Dimensioni: 121,5x166,5 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: colore ad olio

7 - Autoritratto con capelli scompigliati

autoritratto con capelli scompigliati rijksmuseumQuesto dipinto è il primo autoritratto di Rembrandt eseguito all'età di 22 anni. Si pensa che l'opera non avesse uno scopo ritrattistico piuttosto fu uno studio sulla luce radente un volto. Il viso del pittore infatti si trova in penombra ed è difficile riconoscerne i tratti.

  • Data creazione: 1628
  • Autore: Rembrandt
  • Dimensioni: 22,6x18,7 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: autoritratto dipinto a olio su tela

8 - Il cigno minacciato

il cigno minacciatoSi tratta della prima tela acquistata dal museo per un significato politico molto forte: il dipinto ritrae un cigno che dopo essersi accorto di un cane che nuota verso il suo nido, si alza convulsamente in volo. In realtà l'autore non voleva dare questo senso alla sua opera ma intendeva semplicemente ritrarre una scena con animali nell'Olanda del ‘600.

  • Data creazione: 1650
  • Autore: Jan Asselyn
  • Dimensioni: 144x171 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: dipinto a olio su tela

9 - Paesaggio invernale con pattinatori

paesaggio invernale con pattinatoriIn quest'opera l'autore rappresenta la popolazione di una cittadina che si diverte a pattinare sul ghiaccio: il lago gelato si perde nell'orizzonte e la patina argentata trasmette allo spettatore il rigore del clima

  • Data creazione:1609
  • Autore: Avercamp Hendrick
  • Dimensioni: 77,5X132 cm
  • Tecnica e soggetto dell'opera: olio su tavola

10 - Cavalcata mattutina sulla spiaggia

cavalcata mattutina sulla spiaggiaIn quest'opera si può ammirare un gruppo di cavalieri ben vestiti con una signora che cavalca all'amazzone. I personaggi scendono dalle dune verso la spiaggia di Scheveningen mentre i loro cavalli lasciano gli escrementi sulla sabbia

  • Data creazione: 1876
  • Autore: Anton Mauve
  • Tecnica e soggetto dell'opera: olio su tela

Dove si trova e come arrivare

Mostra Mappa
Il Rijksmuseum, sorge nellafamosa piazza Museumplein, dove si trovano i tre principali musei della capitale olandese: il Van Gogh Museum, lo Stedelijk e appunto il Rijksmuseum. E' possibile raggiungere la pinacoteca a piedi o con i mezzi a seconda del vostro punto di partenza.

  • A piedi: da piazza Dam con una passeggiata di 21 minuti raggiungerete il museo che si trova a 2,3 Km - Ottieni indicazioni
  • In bus: al Rijksmuseum fermano i bus 170, 172, 174, 758, N97
  • In tram: la linea 2 e 5, che hanno come capolinea la stazione centrale, conducono al museo in 14 minuti.

Orari e prezzi

  • Orari: Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00 (Natale e Capodanno compresi)
  • Miglior orario per evitare code: l'ideale è visitare il museo di prima mattina così da poter avere molte ore a disposizione e vedere tutto ciò che interessa
  • Costo biglietto: ingresso €17,50
  • Riduzioni: per i possessori dell'amsterdam City Card è previsto uno sconto pari a €2,50 sul biglietto
  • Gratuità: bambini e ragazzi fino a 18 anni entrano gratuitamente

Tour, visite guidate e biglietti online

Consigli utili per visitare l'attrazione

  1. Alzati presto: l'ideale sarebbe raggiungere l'ingresso entro le ore 8.30 in modo da metterti in fila subito per procurarti i biglietti
  2. Acquista la city card: se sei interessato a visitare altri musei o attrazioni della città, puoi acquistare la city card e risparmiare sugli ingressi (Holland Pass - acquista online)
  3. Biglietto on-line: acquista il biglietto con ingresso prioritario per evitare le interminabili code e perdere tempo - acquista online
  4. Occhio alle restrizioni: in alcune attrazioni e musei non è consentito introdurre acqua o cibo, ricordati di leggere sempre i cartelloni affissi all'ingresso
  5. Tempo minimo: ti consigliamo di considerare un minimo di 4 ore per la visita. Intenditori e appassionati possono restare anche una giornata intera
  6. Tour multimediale e visite guidate: Il Rijksmuseum offre varie visite guidate in italiano. Esiste inoltre un tour multimediale per dispositivi mobili in italiano; è necessario informarsi sul sito ufficiale o alla biglietteria.
  7. Varie ed eventuali: Il museo è dotato di un caffè, il Rijksmuseum Café, e di uno shop, il Rijksmuseum Shop tutti e due posizionati nell'Atrium. E' presente anche una libreria (orari di apertura dalle 10:00 alle 17:00, tutti i giorni, ma resta chiusa la Domenica e nelle festività)

Cenni storici e curiosità: cosa sapere in breve

rijksmuseum amsterdamIl museo fu fondato nel 1800 all'Aia, terza città dei Paesi Bassi, ma Luigi Napoleone, nipote di Napoleone Bonaparte, nel 1808 ordinò di trasferirlo ad Amsterdam. Nel corso degli anni il Rijksmuseum subì diverse modifiche , ma dal 2003 al 2013 gli architetti Antonio Cruz e Antonio Ortis lo ristrutturarono completamente.

Oggi i visitatori possono effettuare un viaggio attraverso i secoli, assaporando momenti di intensa bellezza. La storia dei Paesi Bassi viene presentata in un contesto internazionale, lungo un percorso cronologico allestito su quattro piani del museo in 80 nuove sale.

Non hai ancora prenotato volo e hotel? Consulta le nostre offerte!

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo Ŕ benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo
Forse ti pu˛ interessare anche...

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Torna su