Islanda Reykjavik Hallgra MskirkjaInsolita. Con questa parola potremmo descrivere in maniera esaustiva Reykjavik, capitale dell'Islanda e suo principale centro turistico, culturale ed economico. Con i suoi circa 120.000 abitanti, le sue attrazioni naturalistiche ed "umane" affascinanti e nonostante le temperature non proprio "accoglienti", Reykjavík sta acquistando sempre maggiore rilievo tra le capitali europee prese di mira dai turisti.

Il suo particolare appeal da cittadina di provincia, più che da metropoli urbana, rende la località abbastanza agibile da visitare a piedi (temperature polari permettendo). Ma, come avremo occasione di analizzare in questo articolo, la città non dispone di una fitta a variegata rete di servizi pubblici. Come spostarsi, allora? Ecco tutto quello che dovete come muoversi a Reykjavik: info, costi e consigli!

Consigli utili

vista dall alto case islandese 1Esplorare Reykjavik a piedi è un'esperienza davvero unica e piacevole. Si può ammirare il paesaggio e la natura circostante con calma ed assaporare la vivace atmosfera del centro e quella della zona portuale. Sono stati progettati diversi percorsi turistici, pensati appositamente per il visitatore. Una buona alternativa è anche la bicicletta, da tenere in considerazione specie nei mesi estivi.

Se però soffrite troppo il freddo, potete fare affidamento sui bus.
In tal caso suggeriamo l'acquisto della Reykjavik Card, un pass che comprende corse illimitate, ingressi gratuiti o scontati e perfino una corsa in traghetto all'isola Viðey.

Per i dintorni della capitale l'auto a noleggio è la soluzione migliore in quanto garantisce massima libertà. Se non volete guidare, potete affidarvi a diverse escursioni organizzate, come quello alla scoperta dell'Islanda del Sud o il tour in bus delle luci del Nord, tutte con trasporto incluso!

  • Soluzioni e mezzi consigliati: a piedi, autobus. Auto se si prosegue con un on the road
  • Soluzioni e mezzi sconsigliati: taxi
  • City card e abbonamenti consigliati: Reykjavik Card (da 4.000,00 ISK/€25,60 - vedi dettagli), biglietto bus giornaliero (da 1.930,00 ISK/€12,30)

Come arrivare dall'aeroporto al centro di Reykjavik

Dista circa 50 km dal centro città l'Aeroporto Internazionale di Keflavík, scalo internazionale della capitale islandese. Reykjavík è dotato anche di un omonimo aeroporto, più vicino alla città ma utilizzato solo per le tratte nazionali e per i voli privati.

Aeroporto Internazionale di Keflavík

  • Distanza dal centro: 50 km / tempo di percorrenza: 45 min;
  • In taxi: costo medio 13.500,00 ISK (€86,30) / tempo di percorrenza: 45 min
  • In bus: costo medio 3.499,00 ISK (€22,40) / linee Gray Line e Flybus Plus One
  • Transfer privato: transfer tra l'aeroporto di Keflavik e Reykjavík centro

Come muoversi a piedi

islanda reykjavik hallgra mskirkjaSpostarsi a piedi per le strade di Reykjavík potrebbe rivelarsi una gran bella esperienza, temperature permettendo. Essendo una capitale non troppo vasta, infatti, le principali attrazioni della capitale sono ben disposte nel centro.

Inoltre, è sorprendentemente facile muoversi per l'area urbana di questa vivace città islandese, grazie anche ai diversi percorsi turistici e storici o incentrati sulle bellezze naturali della località, appositamente creati dall'amministrazione e dai professionisti in ambito turistico della città. Esiste anche un percorso circolare sviluppato tutto intorno alla città, che passa accanto a luoghi caratteristici molto particolari, come una piscina naturale all'aperto, una spiaggia, un campo da golf e un fiume dove si pratica la pesca del salmone.

Con i mezzi pubblici

islanda scultura reykjavikA Reykjavík non ci sono tram o metro, l'unico servizio pubblico presente sono gli autobus. In alternativa ci sono i taxi, ma sono piuttosto costosi. Il servizio bus è comunque ottimo per muoversi nella periferima della città e raggiungere le attrazioni poco distanti.

Se dovete visitare i dintorni di Reykjavik , la soluzione migliore è invece l'auto a noleggio, in quanto vi permette di avere una maggiore autonomia rispetto ai bus. Se invece non volete guidare, potete prendere parte a diverse escursioni organizzate, come quello alla scoperta dell'Islanda del Sud o il tour in bus delle luci del Nord! Non dimenticatevi inoltre che la città si trova sul mare, quindi sono tante anche le escursioni in barca che partono dal porto, come la crociera di avvistamento delle pulcinelle di mare o il tour di avvistamento delle balene!

Autobus

reykjavik busFoto di Richard Eriksson. Si chiamano strætó i caratteristici bus gialli che si spostano all'interno della città, unico mezzo di trasporto pubblico messo a disposizione di cittadini e turisti. La flotta si compone di ben 23 linee, delle quali 6, contrassegnate dalla lettera "S" maiuscola, sono espresse, ovvero consentono di muoversi dalla periferia al centro in tempi brevi. Unica pecca di questo sistema pubblico è caratterizzato dall'orario: gli strætó, infatti, non effettuano corse notturne, neppure durante i week-end. L'ultima corsa è alle 23:00.

E' possibile acquistare i biglietti a bordo, direttamente dall'autista, ma è necessario avere l'importo esatto, poiché l'autista non dà resto. Le principali stazioni degli autobus sono Hlemmur e Lækjartorg, dalle quali partono praticamente tutte le linee dirette in ogni punto della città.

  • Mappa scaricabile: bus-Reykjavik
  • Orari: dalle 7:00 alle 23:30
  • Costo ticket/corsa singola: da 490,00 ISK (€3,10)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: giornaliero 1.930,00 ISK (€12,30), 3 giorni 4.500,00 ISK (€28,80)

Taxi

cars parked on side of road near high rise buildingIl modo più costoso per spostarsi in città, ma indispensabili nelle ore notturne se non si è automuniti. Ci sono numerose compagnie di taxi che servono la città 24 ore su 24; le principali sono City Taxi, Hreyfill-Bæjarleiðir e BSR.

Tutti i taxi operano a tassametro, il prezzo base è di 600,00 ISK (€3,80), a cui poi vanno aggiunti per ogni chilometro percorso da 200,00 ISK (€1,30). La corsa la si può pagare tranquillamente anche con la carta di credito. I taxi possono essere fermati per strada ma anche prenotati telefonicamente. Di notte, soprattutto nei weekend, non è raro trovarli appostati vicino ai principali luoghi di intrattenimento notturno.

  • Orari: 24 ore su 24
  • Costo ticket/corsa singola: tariffa base da 600,00 ISK (€3,80) + ogni km da 200,00 ISK (€1,30)

In auto

reykjavik islanda citta urbanoIn previsione di un giro completo dell'Islanda, sono tanti i turisti che appena arrivati a Reykjavik noleggiano un'auto. I plus di questa scelta sono ovviamente maggior autonomia e comodità negli spostamenti. Avere una macchina a disposizione consente infatti di raggiungere facilmente altre località dell'isola, come la famosa Laguna Blu, a circa 40 min dalla capitale, e molte altre meraviglie naturali.

Tuttavia, se avete in programma di visitare solo Reykjavik, l'auto è pressoché inutile perché la città è talmente piccola che si gira facilmente a piedi. Consideratela come opzione solo se il vostro alloggio è fuori città oppure se, come già detto, avete intenzione di esplorare l'intera isola, o parte di essa. Orientarsi in città in auto, tra l'altro, potrebbe essere difficile perché molte strade sono a senso unico.

Importante da sapere se noleggiate l'auto: in Islanda il tempo cambia velocemente e se visitate la destinazione a partire da fine settembre potrete ritrovarvi in mezzo a grandi nevicate. Per spostarsi in sicurezza e vedere quali strade sono accessibili in tempo reale, anche nei dintorni della capitale, fate affidamento al sito ufficiale di SafeTravel.

ZTL

In determinate giornate e orari (variabili in base alla stagionalità) molte strade della città diventano pedonali e quindi inaccessibili con gli autoveicoli. Potete trovare tutte le info a riguardo e a eventuali manifestazioni e festival che potrebbero limitare la circolazione direttamente sul sito ufficiale della Capitale.

Soste e parcheggi

Trovare parcheggio è abbastanza semplice e neppure particolarmente costoso in confronto al resto dei prezzi islandesi. Ci sono quattro zone di parcheggio a Reykjavik. Il modo per capire in quale zona vi trovate è guardare i segnali P situati sui lampioni della città. Più siete vicini a Laugavegur (la via principale dello shopping), più siete in prossimità del centro.

Ecco nello specifico le 4 zone con i relativi prezzi ed orari per la sosta:

  • Zona rossa: lun-ven 9:00-18:00 e sab 10:00-16:00, tariffa 230,00 ISK/h (€1,50). Dom gratis
  • Zona blu: lun-ven 9:00-18:00 e sab 10:00-16:00, tariffa 125,00 ISK/h (€0,80). Dom gratis
  • Zona verde: lun-ven 9:00-18:00 e sab 10:00-16:00, tariffa 85,00 ISK (€0,54) prime 2 h, 20,00 ISK (€0,13) per ogni h dalla terza in poi. Dom gratis
  • Zona arancione: lun-ven 8:00-16:00, tariffa 125,00 ISK/h (€0,80). Sab-dom gratis