golden circle islanda L'Islanda è una di quelle mete ancora selvagge, incontaminate, che sapranno rubarvi il cuore nel momento in cui metterete piede sul loro territorio. Solitamente si sceglie di visitarla in almeno 10 o 15 giorni noleggiando un mezzo e muovendosi fra i vari luoghi naturali, ma se avete poco tempo a disposizione, budget limitato e non vi piace l'idea di guidare in luoghi sperduti così a lungo, potreste decidere di partire da Reykjavik e visitare le località nei dintorni tramite gite giornaliere.

Da qui potrete prendere parte a diverse escursioni per scoprire paesaggi vulcanici, cascate, geyser, fenomeni naturali pazzeschi e altro ancora. Ecco alcune proposte per escursioni da Reykjavik.

1 - Golden Circle

golden circle islanda Il Golden Circle è un percorso turistico che include le attrazioni principali dell'Islanda, come il cratere vulcanico di Kerid, l'area geotermica del Geysir, la cascata Gullfoss e il Parco Nazionale Thingvellir.

Il Parco Nazionale Thingvellir, primo parco dell'Islanda e Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, dista soli 45 minuti di macchina da Reykjavik. Si trova esattamente sopra al punto in cui si uniscono la placca tettonica euroasiatica e quella americana. I magnifici paesaggi che potrete vedere sono frutto dello scontro e dell'allontanamento durante i millenni di queste due placche.

L'area geotermica del Geysir, a 1 ora e 30 da Reykjavik, ospita diversi geyser attivi: come il Grande Geysir e il Strokkur (quest'ultimo ogni 10 minuti sorprende con getti d'acqua alti tra i 20 e i 40 metri d'altezza). A circa 1 ora da Reykjavik si trova il cratere vulcanico di Kerid, una caldera lunga 270 metri, larga 170 e profonda 55 vecchia di circa 3000 anni e caratterizzata dal colore rossastro della pietra vulcanica. Infine, la cascata Gullfoss, una delle più belle dell'Islanda, alta circa 36 metri e distante circa 1 ora e 40 da Reykjavík.

  • Distanza: 47,4 km
  • Come arrivare: il tour prevede il prelievo in hotel a Reykjavik
  • Orari: durata del tour circa 11 ore; il prelievo è previsto dalle 8:00 alle 8:30
  • Costo biglietto: a partire da €85,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour di un giorno al Golden Circle e Cratere Kerid

Tappa fondamentale: Se vi trovate a Reykjavik non dovete assolutamente rinunciare al tour del Circolo D'Oro. Il tour giornaliero dura 8 ore e i prezzi partono da €49,00 a persona. E' davvero un'ottima soluzione, specie se avete poco tempo/budget per visitare l'Islanda.

2 - Tour delle luci del Nord a caccia dell'Aurora Boreale

aurora northern lights verde blu Il Nord dell'Islanda è un'area con scarsa concentrazione umana e quindi meno soggetta all'inquinamento luminoso. Proprio per questo motivo tra fine ottobre e inizio marzo questo è il luogo perfetto per andare alla caccia dell'Aurora Boreale.

Da Reykjavik partono comodi tour organizzati serali che includono il trasporto con prelievo opzionale in hotel, l'ingresso gratuito al Museo Aurora Reykjavík, che offre curiosità e informazioni su questo incredibile fenomeno, infine il tour in bus nelle aree del nord (i luoghi visitati differiscono da un giorno all'altro, ma ti dirigerai nella direzione con maggiori possibilità di vedere l'aurora). Chiaramente non si può avere la certezza matematica di assistere al fenomeno, ma senza dubbio le possibilità sono decisamente superiori rispetto a quanto non lo siano rimenendo in città.

Valuta la crociera in Yacht: è possibile anche vivere la bellezza delle Luci del Nord a bordo di un lussuoso yacht panoramico. Il costo di questa esperienza è di circa 69,00 che includono la crociera e il prelievo in hotel. Scopri di più

3 - Blue Lagoon

laguna blue La Penisola di Reykjanes si trova a sud della capitale ed è un'area ricca di zone geotermiche ad alta temperatura, alcune delle quali vengono usate per produrre energia

Qui si trova la famosa Blue Lagon, una piscina termale che, al giorno d'oggi, è diventata una delle maggiori attrazioni dell'Islanda. Potrete scegliere tra diversi pacchetti d'ingresso, mangiare nel loro ristorante e passare quattro ore rilassanti nella loro SPA con una vista assolutamente splendida. Ovviamente i prezzi sono alti, ma questa è senza ombra di dubbio un'esperienza da provare.

  • Distanza: 69,2 km
  • Come arrivare: si consiglia di prenotare il transfer AR da Reykjavik (da €26,00), oppure un tour organizzato
  • Orari: generalmente 8:00-22:00 (piccole variazioni in occasioni di feste e ricorrenze). I tour organizzati durano almeno 6 ore e solitamente partono alle 10:00.
  • Costo biglietto: a partire da €67,00 a persona (raccomandato l'acquisto online)

Valuta il tour combinato: La visita della Laguna Blu viene spesso abbinata all'escursione del Circolo d'Oro, pertanto se siete interessati a godervi entrambe le esperienze, potreste risparmiare acquistando direttamente il tour combinato.

4 - Escursione al vulcano Fagradalsfjall

the fagradalsfjall volcano is roaring Foto di Peter Thoeny - Quality HDR Photography. Come nel caso della penisola di Thingvellir, anche la Penisola di Reykjanes si trova nel punto dove si incontrano la placca euroasiatica e quella nordamericana. Ogni anno, quando le due placche si allontanano di due centimetri, la frattura si riempie di lava proveniente dalle eruzioni dei vulcani. Ed uno dei vulcani più affascinanti da poter visitare in quest'area è sicuramente il Fagradalsfjall.

Da Reykjavík partono magici tour pomeridiani o serali che attraversano la valle di Geldingaladur e consentono di ammirare l'eruzione del vulcano Fagradalsfjall accompagnati da una guida autorizzata, fermandosi anche alle vicine sorgenti termali geotermiche di Seltún a Krýsuvík.

  • Distanza: 52,3 km
  • Come arrivare: tramite tour organizzato con prelievo in hotel
  • Orari: I tour organizzati durano almeno 6 ore e solitamente partono alle 10:00. Punto di incontro la fermata del bus turistico 12 a Þórunnartún 1, 105 Reykjavík, Islanda (di fronte allo Storm Hotel).
  • Costo biglietto: a partire da €68,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Reykjavík: escursione guidata di mezza giornata del vulcano Fagradalsfjall

5 - Cascata di Seljalandsfoss e Cascata di Skógafoss

cascata di skgafoss Le Cascate di Seljalandsfoss e di Skógafoss sono tra le cascate più famose del Paese e si trovano nella costa meridionale dell'Islanda. La più vicina a Reykjavik è Seljalandsfoss, distante quasi 128 chilometri, circa 2 ore in macchina. Le due cascate distano tra di loro 25 minuti in macchina.

La Cascata di Seljalandsfoss, che in islandese vuol dire "cascata liquida", ha un'altezza di 60 metri e ha una caratteristica che l'ha resa principalmente famosa tra i turisti: c'è un piccolo sentiero percorribile che vi permetterà di arrivare dietro al salto dell'acqua e di vederla da dentro.
La Cascata di Skógafoss, invece, è alta circa 62 metri e l'acqua arriva dal ghiacciaio Myrdals. Inoltre, a questa cascata è legata una leggenda, la leggenda dei Þrasi, secondo la quale nella cascata sarebbe nascosto il loro tesoro. In più, si dice che chiunque venga bagnato dall'acqua della cascata riuscirà a ritrovare un oggetto che cercava da lungo tempo.

  • Distanza: 128 km
  • Come arrivare: il punto di incontro è la fermata dell'autobus turistico 12, Höfðatorg (su Þórunnartún).
  • Orari: durata del tour circa 10 ore; prelievo alle ore 9:00
  • Costo biglietto: a partire da €75,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Islanda: tour della costa meridionale e delle cascate

6 - Faxafloi Whale Watching: avvistamento delle balene in barca

whale watching 1 Da Reykjavík è possibile vivere un'altra esperienza magnifica: le uscite in barca per l'avvistamento delle balene.
Infatti, le acque al largo della costa, sono abitate da tantissimi animali marini, tra cui balenottere minori, delfini lagenorinco rostrobianco, focene e megattere. Con un po' di fortuna, a volte si riesce anche a vedere le orche.

Per quanto riguarda gli avvistamenti, possono essere viste durante tutto l'anno, in quanto le varie correnti e le grandi quantità di cibo fanno si che le balene popolino sempre le acque islandesi. In ogni caso, il periodo migliore va da aprile a settembre, periodo in cui è più probabile vedere anche le orche.

7 - Penisola di Snæfellsnes

snfellsnes 1 La Penisola di Snæfellsnes è un'altra delle zone più famose dell'Islanda.
E' diventata famosa soprattutto per il vulcano e ghiacciaio Snæfellsjökull, il quale è citato nel famoso libro di Jules Verne Viaggio al centro dalla Terra, nel quale è il luogo in cui il protagonista trova l'ingresso per raggiungere il centro della terra.

Ma oltre il vulcano, potrete ammirare diversi campi lavici, percorrere i vari sentieri, visitare i villaggi dei pescatori. La Penosola di Snæfellsnes si trova a nord di Reykjavik e per raggiungerla ci metterete circa 2 ore in macchina, tuttavia la soluzione più comoda è prendere parte al tour giornaliero organizzato in partenza da Reykjavik che comprende la visita al ghiacciaio di Snæfellsjökull e le spiagge di sabbia nera, un villaggio di pescatori e il monte Kirkjufell.

8 - Laguna glaciale di Jökulsárlón

ghiacciaio La laguna glaciale di Jökulsárlón è uno dei posti più incredibili dell'Islanda. Questa laguna è visibile dal '900 a causa del riscaldamento globale che ha portato allo scioglimento dei ghiacciai.

L'acqua della laguna non si ghiaccia mai, nonostante le temperatura rigide del clima islandese, grazie alla presenza del sale che la mantiene sempre intorno ai 2° e i 5°. Non ghiacciandosi, potrete ammirare uno scenario unico: una vera e propria distesa di iceberg di diverse dimensioni, i quali nascono dal Ghiacciaio Vatnajokull, che galleggiano sull'acqua.
Inoltre, le particolari caratteristiche di questa zona, con un po' di fortuna potrete vedere gli animali che la abitano, come foche e uccelli marini.

9 - Hot Springs e Lava Cave, valle termale Reykjadalur

valle termale reykjadalur Foto di Jakub FryÅ¡. La valle termale di Reykjadalur si trova a 40 chilometri a est di Reykjavík, circa mezzora in macchina. In questa zona si trova la piccola cittadina di Hveragerdi che sorge proprio su un campo di lava di circa 5.000 anni. Da qui, inoltre, partono tantissimi sentieri per esplorare la zona e per arrivare alle diverse piscine naturali, collegate tra loro da fiumi con acqua calda dove poter fare il bagno.
La valle è perfetta per avere un primo assaggio dell'Islanda e del suo territorio e per trascorrere una fantastica giornata tra trekking, paesaggi naturali, relax nelle sorgenti termali naturali della Smokey Valley a Reykjadalur e, se volete fare un'esperienza diversa e con una bella dose di adrenalina, potrete anche prendere parte ad un'escursioni in un tunnel di lava nascosto.

  • Distanza: 40 km
  • Come arrivare: il tour prevede il prelievo in hotel a Reykjavik
  • Orari: durata del tour circa 7 ore; prelievo dalle 11:30 alle 11:50 dall'hotel a Reykjavík
  • Costo biglietto: a partire da €186,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Tour nella valle di Reykjadalur da Reykjavík

10 - Ghiacciaio Langjökull

grotta ghiaccio islanda Il Ghiacciaio Langjökull si trova a circa 150 chilometri da Reykjavik ed è raggiungibile in 2 ore e mezza di auto.

Langjökull è il secondo ghiacciaio islandese, dopo quello di Vatnajokull. Una delle sue attrazioni principali è sicuramente il tunnel di ghiaccio artificiale, in cui potrete camminare e ritrovarvi in un luogo che sembra uscito da una storia, mentre la vostra guida vi racconta come è stato creato.
Per visitare questa zona vi consigliamo caldamente di prendere parte ad un tour con una guida preparata.

  • Distanza: 150 km
  • Come arrivare: il tour prevede il prelievo in hotel a Reykjavik
  • Orari: durata del tour circa 11 ore; prelievo in hotel tra le 7:15 e le 7:45
  • Costo biglietto: a partire da €212,00 a persona
  • Card, ticket e tour consigliati: Grotta di ghiaccio di Langjokull: tour da Reykjavík

11 - Landmannalaugar

landmannalaugar Come ultimo tour, vi consigliamo uno in uno dei posti più suggestivi dell'Islanda. Per visitarlo bene vi dovrete cimentare in diversi percorsi trekking, alcuni anche impegnativi: stiamo parlando del Landmannalaugar, una regione montuosa a est di Reykjavík. Qui vicino si trova anche il vulcano Hekla, il più attivo dell'Islanda!

Ciò che vi colpirà sicuramente in un primo istante è il colore delle montagne, sul nero con tante diverse sfumature. Questo perché sono composte da riolite, una lava vulcanica ricca di minerali e che qui si raffredda lentamente, creando tutte le sfumature che vedrete.

Attenzione: questa strada è accessibile solo in estate, perché in inverno è ricoperta di neve e, più che essere una strada, è una "pista" sterrata. Quindi se non vi sentite a vostro agio a guidare in queste zone e, soprattutto, con il clima islandese, che passa dal sole alla pioggia in poco tempo, meglio affidarsi ad un tour organizzato

12 - Vulcano Thrihnukagigur

vulcano thrihnukagigur Foto di Uaiecs. Il Vulcano Thrihnukagigur è un vulcano dormiente vicino alla capitale Reykjavik. Dista solamente 35 chilometri e lo raggiungerete tranquillamente in mezzora con l'auto.

Con un'estensione di 3.270 metri quadrati e una profondità di crica 213 metri, questo vulcano è aperto al turismo dal 2012 e oggi è una della attrazioni più conosciute e visitate. Ormai dormiente da 4.000 anni, le escursioni che vengono organizzate qua vi permetteranno di esplorare dall'interno questo vulcano e di godere di una bellissima vista dalla sua cima su tutta Reykjavik, sulla penisola di Reykjane e su quella di Snæfellsnes.
Attenzione: il sentiero per risalire il vulcano è di media difficoltà, con una superficie a volte irregolare.