Cosa vedere a Pechino in un giorno

Cosa vedere a Pechino in un giorno. Itinerario dei posti da non perdere assolutamente. Consigli utili per visitare Pechino in 24 ore!

pechino tempio del cielo scaleImperdibile città che racconta ben tre millenni di storia, Pechino è una delle più belle al mondo. Dinamica e futuristica, è la capitale della Repubblica popolare cinese, il centro politico e culturale dell'intero paese. Questa incantevole capitale d'Oriente vanta numerosissimi siti storici, simbolo dell'antica cultura cinese. Circondata da colline e montagne, accarezzata da corsi d'acqua e maestosi alberi, Pechino riunisce al suo interno una sintesi perfetta, che riesce a raccontare la bellezza di una metropoli moderna, rimasta tuttavia intatta e "vergine" in alcuni suoi punti. Un viaggio fra grattacieli e villaggi contadini, alla scoperta di una delle più importanti arterie del mondo.
VEDI ANCHE: 10 Cose da vedere assolutamente a Pechino

Prima di partire: consigli utili

  • Quando andare: da Aprile a Ottobre, ma vanno bene anche Maggio e Settembre. Si sconsiglia un viaggio in estate, a causa dell'afa, delle piogge e dei monsoni che soffiano; e in inverno, a causa del freddo molto rigido.
  • Come muoversi: con i mezzi pubblici acquistando Smart card. Scopri come muoversi a Pechino
  • Card utili: è consigliabile l'acquisto della Smart card, un carta prepagata con sconti vantaggiosi sui mezzi pubblici e sui taxi, oltre alla possibilità del suo utilizzo presso alcuni supermercati, ristoranti e negozi convenzionati. Per acquistarla è necessario recarsi in uno degli uffici autorizzati presso tutte le stazioni metropolitane, esibire il passaporto e versare l'importo desiderato oltre che una piccola cauzione, pari a 20 yuan (€2,56), che vi sarà eventualmente restituita insieme al saldo non utilizzato rimasto. Evitate di versare un importo troppo alto, poiché in caso di smarrimento non è previsto nessun tipo di risarcimento.
  • Come vestirsi: l'abbigliamento dipende molto dal clima e dal periodo dell'anno scelto. Saranno quindi necessari abiti leggeri e comodi in estate, maglioni e cappotti pesanti in inverno. Necessari in ogni periodo dell'anno: scarpe comode, ombrello e giacca impermeabile.

Itinerario di un giorno a Pechino: Mattina

Mostra Mappa

1 - Colazione, Piazza Tian'anmen

piazza tienanmenFonte: wikipedia - Autore: Jacob Ehnmark da Sendai, Japan - Licenza: CC BY 2.0 La giornata inizia con una colazione presso una sala da tè molto originale: Alice's Tea House, un piccolo vero e proprio tempio del tè cinese. Sarà possibile assaggiarlo in diversi gusti e conoscerne la storia.

Finita la colazione, ci dedichiamo alla visita della splendida Piazza Tian'anmen: il vero e proprio cuore pulsante di Pechino, in cui nel 1989 ha avuto luogo una protesta per mano di operai e studenti contro il governo cinese. La piazza è raggiungibile con in metropolitana con la linea 1 dalle fermate: Tain'anmen Est oppure Tian'anmen West.
In questa piazza sarà possibile vedere il ritratto in onore di Mao Tse Tung, affisso in occasione della proclamazione della Repubblica Popolare cinese, il 12 Febbraio 1949, proprio sulla Tiananmen: la porta che ha donato il nome alla piazza stessa e che la separa dalla Città Proibita.

2 - Città proibita

citt proibitaFonte: wikimedia commons - Autore: Jacob Ehnmark from Sendai, Japan - Licenza: CC BY 2.0 Durante la seconda parte della mattinata, ci dedichiamo alla visita della Città proibita: un complesso di palazzi, edifici e cortili, appartenuti alle dinastie Ming (1368 - 1644) e Qing (1644 - 1911).. La città proibita è raggiungibile in metro con la linea 1 dalle fermate: Tian An Men Xi oppure Tian An Men Dong. L'ingresso è stato aperto al pubblico solo a partire dal 1949. La Città Proibita è oggi considerata uno dei palazzi imperiali meglio conservati in Cina ed è curioso conoscerne la storia, perché la stessa disposizione di palazzi ed edifici non è casuale, ma ha un significato ben preciso, in base alla funzione e alle attività che venivano svolte all'interno: dall'annuncio del calendario lunare alle grandi cerimonie, dagli affari di stato agli esami imperiali. Dal 1987, la Città Proibita è stata dichiarata Patrimonio Mondiale dell'Umanità, UNESCO.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Pechino: Pomeriggio

Mostra Mappa

1 - Pranzo, National Museum of China

national museum of china pechinoFonte: wikipedia - Autore: AcidBomber - Licenza: CC BY 3.0 Scegliamo di pranzare al Quanjude Roast Duck Restaurant, un accogliente ristorante che offre cucina tipica e raffinata, in cui sarà possibile gustare uno dei piatti tipici per eccellenza: l'anatra laccata alla pechinese, croccantissima e succulenta, accompagnata da soia, porri e cetrioli e avvolta da una fragrante piadina. Il prezzo medio a persona è pari a 120 yuan (€15,51).
Successivamente, ci rechiamo al National Museum of China: uno dei più grandi al mondo, che grazie alle tante collezioni al suo interno esposte racconta ben cinquemila anni di storia e politica cinese, durante il susseguirsi delle dinastie al potere. Fra le curiose attrazioni presenti all'interno: gli incisivi dell'uomo di Yuanmou, un esemplare di Homo Erectus, oggetti preziosi risalenti al Neolitico, un vestito funerario cerimoniale in giada, risalente alla dinastia Han, il meraviglioso Simuwu Ding, un antichissimo vaso in bronzo, porcellane e antichi gioielli in argento e in oro e ovunque ritratti di Buddha e Mao.

2 - Tempio del Paradiso

tempio del paradiso pechinoLa seconda parte del nostro pomeriggio a Pechino sarà dedicata alla visita del Tempio del Paradiso (chiamato anche Tempio Celeste): patrimonio UNESCO dal 1998; raggiungibile in metro con la linea 5 dalla fermata Tiantan Dongmen
Venne costruito nel 1420 e fu utilizzato dagli imperatori come luogo in cui omaggiare divinità. Ancora oggi è il Tempio più grande della città.
Si suddivide in tre principali edifici, ciascuno dedicato a un singolo aspetto filosofico: la Montagna Terrestre, la Casa del Signore Divino, la Sala della preghiera per un buon raccolto, rappresentativi del legame Cielo - Imperatore - Terra.

In sintesi:

Itinerario di un giorno a Pechino: Sera

Mostra Mappa

1 - Cena, Lago Houhai

La sera decidiamo di rilassarci al Lago Houhai: uno specchio d'acqua incastonato nel verde, che insieme a Xihai e Qianhai formano il complesso turistico Shichahai. Il lago è raggiungibile in metro con la linea 4 fermata Ping'anli
In questo romanticissimo lago sarà possibile fare gite in barca sotto le stelle, passeggiare o fare shopping nei tanti negozietti che sorgono vicino alle sue rive.
A cena scegliamo di fermarci al Kongyiji Restaurant, accogliente ed elegante ristorantino, in cui proveremo il maiale dongpo. I prezzi abbastanza abbordabili di questo ristorantino sono contenuti in una fascia che va dai 100 ai 150 rmb a persona (€13,00 - 20,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 9,3 km / 1 h 57 min
  • Luoghi visitati: Lago Houhai
  • Dove cenare: Kongyiji Restaurant - Ottieni indicazioni

Cosa non vedere: le attrattive a cui è meglio rinunciare

Pechino ha davvero tante cose da vedere e purtroppo la singola giornata risulta davvero ridotta per poterla apprezzare completamente; quindi molte attrazioni dovranno essere escluse dal nostro itinerario. Ecco quindi cosa rinunciare se si hanno solo 24 ore per visitare la grande capitale cinese:

  1. Grande Muraglia;
  2. Palazzo d'estate;
  3. Tempio dei Lama;
  4. Via Sacra delle Tombe dei Ming;
  5. Torre della Campana e del Tamburo.

Hai trovato qualcosa che non va?

Ogni contributo è benvenuto, e tutti possono contribuire.
Aiutaci anche tu a trasmettere informazioni sempre aggiornate a tutti i nostri utenti

Segnalacelo

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Pechino

Torna su