treno pechino

Come muoversi a Pechino: info, costi e consigli

Come muoversi a Pechino. Ecco come arrivare dall'aeroporto al centro e consigli sugli spostamenti in auto, a piedi e con i mezzi pubblici. Mappe, orari e costi di biglietti e abbonamenti.

traffico pechinoPechino, capitale culturale e politica della Cina, possiede una rete di trasporti molto sviluppata, moderna ed efficiente. C'è solo l'imbarazzo della scelta per un turista che decide di spostarsi all'interno dellla città, dalla rapida e veloce metropolitana, agli autobus e taxi, fino ai risciò e alle biciclette. Occhio però a organizzare al meglio la vostra visita, soprattutto in base ai tempi. Pechino, infatti, data la sua immensità, è una metropoli molto trafficata, specialmente nelle ore di punta. Scegliete quindi i mezzi pubblici più rapidi e siate preparati a percorrere talvolta lunghe distanze da un'attrazione all'altra. Non ci resta che augurarvi buon viaggio!

Dall'Aeroporto "Beijing Capital International Airport" al centro

A Pechino sono presenti due aeroporti: il Nanyuan Airport utilizzato solo per i voli domestici e il Beijing Capital International Airport, quest'ultimo è quello di riferimento per i visitatori provenienti dall'Italia. Il Capital International è considerato il più grande di tutta la Cina: ogni giorno, infatti, transitano migliaia di viaggiatori provenienti da tutto il mondo.

  • Distanza dal centro: si trova a 25 km a nord-est del centro della città. Ci vogliono circa 20/30 minuti si viaggio per arrivare a destinazione.
  • In metro: con l'Airport Express in circa 20 minuti, metropolitana che collega le stazioni di Dongzhimen e Sanyuanquiao. Frequenza ogni 10 minuti dalle 6:00 alle 22:00/23:00 circa a seconda delle fermate. Il costo del biglietto è di 25,00 yuan (€3,24).
  • In taxi: all'uscita dell'aeroporto si trovano numerosi taxi che formano una fila da rispettare. Una volta arrivati in testa alla fila, un incaricato vi segnalerà su quale taxi salire. Il costo per arrivare fino in centro è di circa 100,00 yuan (€13,00), ai quali vanno aggiunti 15,00 yuan (€2,00) per il pedaggio autostradale. Il tempo di percorrenza è di circa 30 minuti. Attenzione ai taxi senza regolare licenza: oltre che fuori legge sono anche molto più costosi.
  • In bus: si tratta di una navetta che parte dall'aeroporto ogni 30 minuti. Il servizio è attivo dalle 5:30 fino alle 20:00. Il tragitto verso le diverse stazioni della città dura circa 40/80 minuti. Durante le ore serali e notturne alcune corse potrebbero non essere assicurate. Il costo del biglietto è di 16,00 yuan (€2,00).
  • Transfer privato: da €59,00 per gruppi fino a 3 persone

Come muoversi a piedi

Pechino è una città immensa; girarla a piedi infatti non è consigliabile, anche se, alcune distanze possono essere percorse senza problemi come gli itinerari turistici più centrali e gettonati tra Piazza Tienanmen, la Città Proibita e il parco Beihai. Da non dimenticare il classico e irrinunciabile tour a piedi tra i tipici hùtong della città dove i mezzi pubblici non possono proprio transitare.

Con i mezzi pubblici

Per muoversi verso altre zone della città è consigliabile prendere la metro, l'autobus, o il taxi, che ha un costo molto abbordabile. Attenzione sempre a organizzare al meglio le vostre visite perché tra un'attrazione turistica e l'altra potrebbe intercorrere almeno mezz'ora di viaggio.

1 - Metropolitana

treno pechinoLa metro di pechino è considerata la seconda per estensione in Cina. Chiamata anche "Dragone Sotterraneo" è il mezzo più rapido per muoversi in città. Inaugurata nell'ottobre 1969, attualmente conta 8 linee in circa 200 km di percorso. Le linee 1, 2, 5 e 6 sono le più utilizzate a fini turistici. La linea 1 rossa si ferma vicino Piazza Tienanmen e il quartiere Wangfujing; la linea 2 blu compie un tragitto circolare nel centro della città; lalinea 5 viola si ferma nei pressi dei templi più famosi; infine la linea 6 gialla che arriva fino al lago Qianhai e Nanluogu Xiang.

  • Mappa scaricabile: mappa-metro-pechino.jpg
  • Orari:dalle 5:10 del mattino alle 23:40 della sera - frequenza ogni 10 minuti nelle ore di punta e ogni 15 minuti negli altri momenti della giornata.
  • Costo ticket/corsa singola: dai 3,00 ai 7,00 yuan (€0,39-€0,91)
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: esiste una Smart Card, una carta prepagata che può essere utilizzata comodamente per pagare la metropolitana. L'importo viene deciso in base a quante corse effettuare. Acquistabile in tutte le stazioni della metro; viene richiesto un deposito di 20,00 yuan (€2,59) all'emissione, va poi ricaricata con un importo minimo di altri 20,00 yuan. Il deposito e l'eventuale credito residuo vengono rimborsati al momento della restituzione della tessera.

2 - Autobus

Pechino dispone di un'ampia rete di autobus, la scelta più economica per muoversi in città ma, allo stesso tempo, più stressante e meno comoda rispetto al taxi o alla metro. Nelle ore di punta (6:30-9:00 e 17:00-19:00) sono molto affollati ed è ordinaria amministrazione rimanere bloccati nel traffico. Gli autisti difficilmente parlano inglese, l'ideale sarebbe infatti avere sempre a portata di mano la destinazione da raggiungere scritta in cinese da potergli mostrare (su alcune linee le fermate vengono annunciate in lingua inglese).

  • Orari:operativi dalle 5:00 alle 23:00
  • Costo ticket/corsa singola: da 2,00 yuan (€0,26) - varia in base alla distanza da percorrere
  • Costo carnet di biglietti/abbonamento: consigliabile la Smart Card, che prevede uno sconto del 60% sull'importo del biglietto.

3 - Taxi

Il taxi a Pechino è un mezzo semplice da prendere, veloce e poco costoso, anche se, nelle ore di punta, potrebbe rivelarsi complicato trovare una macchina libera. Scegliete sempre taxi ufficiali con regolare licenza (in alternativa si può optare per Uber o Didi Taxi). Anche in questo caso, come per gli autobus, è consigliabile portare con sè il nome della destinazione scritta in cinese poiché molti tassisti non parlano l'inglese. Per informazioni sul servizio Taxi potete chiamare i seguenti numeri +86 (0)10 6858 2661 +86(0)10 6513 8893.

  • Orari:sempre presenti
  • Costo ticket/corsa singola: il prezzo di base è di 13,00 yuan (€1,68) per i primi 3 km, ai quali poi si aggiungono 2,30 yuan (€0,30) per ogni km. Dalle 23:00 alle 5:00 del mattino c'è una piccola maggiorazione notturna. Pedaggi di ponti e superstrade sono sempre a carico del passeggero.
  • Smart Card: è possibile pagare il taxi per con la Smart Card sui taxi contrassegnati con il segno di 'Welcome to use IC Card'.

Consigli utili

  • Mezzo consigliato: L'ideale sarebbe muoversi in taxi o in metro. Nelle zone più centrali ci si muove comodamente a piedi dato che le strade nel perimetro di piazza Tienanmen, Città Proibita e parco Beihai sono completamente pedonali. Anche negli stretti vicoli dei tradizionali hùtong è d'obbligo procedere a piedi o con i risciò.
  • Smart Card: Per agevolare l'acquisto dei biglietti dei mezzi pubblici, si può scegliere di acquistare la Smart Card, carta prepagata ricaricabile che può essere utilizzata comodamente per pagare la metropolitana, l'Airport Express, gli autobus urbani e alcuni taxi (quelli con il segno di 'Welcome to use IC Card'). Grazie all'utilizzo della Samrt Card, si riceve uno sconto sugli autobus urbani. Si tratta di una carta molto vantaggiosa anche per fare acquisti in numerosi negozi e ristoranti. Ti suggeriamo di non caricare eccessivamente la carta per possibili furti o smarrimenti.
  • Bike Sharing: L'utilizzo della bicicletta è molto comune a Pechino, grazie soprattutto alla diffusione del bike sharing. Una scelta conveniente per visitare la città senza lo stress dei mezzi pubblici. Potete installare un'app per il bike sharing sul vostro smartphone (Ofo, Mobike, Hello Bike e tantissime altre) o scegliere di noleggiare una biciletta in albergo. Molti hotel offrono questo servizio e di solito ha un costo intorno ai 50,00 yuan (€6,49) al giorno più un deposito. È inoltre possibile noleggiare biciclette presso numerosi negozi.
  • Risciò: sono molto utili per chi vuole visitare la parte più antica della città, soprattutto gli hùtong. Sono facili da trovare nelle zone turistiche e si può sempre trattare il prezzo prima della partenza. I risciò legali sono identificati da una certificato posto sul lato o da un cartellino che indossa il conducente.
  • Bus turistici: sono presenti tantissimi autobus turistici hop on hop off. Sono un po' più costosi rispetto ai classici autobus ma sono un ottimo strumento per poter ammirare la città in totale relax, specialmente se si hanno pochi giorni a disposizione. È possibile prenotare il viaggio anche in alcuni hotel.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Articoli Correlati

Ultimi commenti

Torna su