San Sebastian Fiume Acqua Ponte

Quando andare nei Paesi Baschi: clima, periodo migliore e consigli mese per mese

Aggiornato a Settembre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 160 viaggiatori.

San Sebastian Fiume Acqua PonteI Paesi Baschi sono una comunità autonoma dell'estremo nord della Spagna. Confinano a sud-est con la Navarra, a sud con La Rioja, a sud-ovest con la Castiglia e León e con la Cantabria ad ovest, mentre a nord-est toccano la regione francese dell'Aquitania. L'autonomia strenuamente desiderata e consolidatasi nei decenni, ha reso i Paesi Baschi una delle zone più interessanti della Spagna per la ricchezza di tradizioni ancora ben vive, oltre ad una natura selvaggia, spiagge affacciate sull'oceano impetuoso, alte montagne, vigneti profumati, arte e buona cucina.

Climaticamente parlando, i Paesi Baschi sono la Spagna "che non ti aspetti". E' difficile trovare un sole caliente; anzi, non di rado vento e pioggia la fanno spesso da padrona.
Ecco quindi tutte le info su quando andare nei Paesi Baschi: clima, periodo migliore e consiglio mese per mese!

Clima, Temperature medie e Precipitazioni

Mese Temperature medie (min/max) Precipitazioni (giorni/mm)
Gennaio 3 / 12° 10 gg / 80 mm
Febbraio 4 / 13° 10 gg / 65 mm
Marzo 7 / 13° 8 gg / 65 mm
Aprile 8 / 15° 11 gg / 87 mm
Maggio 11 / 19° 10 gg / 80 mm
Giugno 13 / 21° 8 gg / 60 mm
Luglio 13 / 27° 7 gg / 52 mm
Agosto 16 / 26° 7 gg / 58 mm
Settembre 13 / 26° 7 gg / 58 mm
Ottobre 12 / 19° 9 gg / 90 mm
Novembre 9 / 12° 11 gg / 100 mm
Dicembre 4 / 11° 11 gg / 90 mm
  • Periodo migliore: estate, da giugno a prima metà di settembre. Periodo meno piovoso e più soleggiato. Per la valle dell'Ebro meglio le stagioni intermedie: maggio è perfetto, da metà settembre a metà ottobre regala meravigliosi scenari autunnali
  • Periodo da evitare: autunno inoltrato e inverno per le precipitazioni abbondanti e le scarse ore di soleggiamento

san sebastian spiaggiaI Paesi Baschi (Euskadi in basco, o País Vasco in spagnolo) presentano un clima fresco e umido sulla costa, a causa dell'influenza dell'oceano Atlantico; più freddo nelle zone più interne e con l'aumentare della quota, e un po' più continentale ed arido nella zona meridionale.

Il vento si presenta sulla costa con una certa frequenza. Non a caso le spiagge sono frequentate per lo più da surfisti. Raro, ma non impossibile, il fatto che il vento, per l'effetto föhn, provochi repentini aumenti di temperatura (20° in inverno, 30° in primavera e autunno, 35° in estate).

Le precipitazioni sono abbastanza abbondanti soprattutto nel nord della regione, dove in genere superano i 1.000 millimetri l'anno; nella parte centrale si scende sotto gli 800 mm, e nell'estremo sud addirittura al di sotto dei 500 mm. La stagione meno piovosa rimane l'estate.
Infine, il soleggiamento non è mai molto buono. A luglio e agosto si contano 6/7 ore di sole al giorno a Bilbao e San Sebastian; nelle altre stagioni, soprattutto nel tardo autunno e inverno va decisamente peggio, e il cielo è spesso nuvoloso. Più soleggiata rimane invece la valle dell'Ebro nel sud della regione.

Quando conviene andare nei Paesi Baschi: il periodo più economico

bilbao spagna architettura cieloA causa delle avversità climatiche, il periodo più economico è il tardo autunno e il pieno inverno. I prezzi, per ovvie ragioni, sono abbastanza elevati in primavera e in estate.

La scelta finale è prettamente personale; molto dipende anche dalle finalità del viaggio. Intraprendere il Cammino di Santiago in pieno inverno non è propriamente consigliato: occorre considerare il rapporto vantaggio-svantaggio tra un volo economico e un'avventura faticosa al freddo e sotto l'acqua!

Paesi Baschi in Primavera

bilbao euskadi turismo vacanze 1 1Fresca, nuvolosa e piovosa. A peggiorare la sensazione di freddo sono il vento e l'umidità, presenza pressochè costante. Se il vento soffia da sud possono registrarsi repentini aumenti della temperatura.

Quello primaverile è il clima perfetto per effettuare visite culturali delle varie città, paesi e villaggi caratteristici. La temperatura è gradevole per passeggiare mentre, per trovare riparo da pioggia e vento non mancano magnifiche chiese e interessanti musei, primo fra tutti, il famoso Museo Guggenheim di Bilbao che conserva opere di artisti importanti quali Andy Warhol e Jean-Michel Basquiat.
Ma non è finita. Sempre nel capoluogo si trova il Bilbao Fine Arts Museum; a Gernika Lumo c'è il Museo de la Paz de Guernica, mentre a Donostias merita una tappa l'interessante San Telmo Museoa e l'Eureka! se viaggiate con bambini. In una delle sporadiche, ma non impossibili, giornate senza pioggia, è piacevole effettuare un giro in barca nella baia, per rilassarsi ed ammirare lo scenario di San Sebastian dal mare.
La primavera è infine la stagione del Cammino di Santiago, perché molti preferiscono la pioggia al caldo eccessivo.
VEDI ANCHE: Guida smart per visitare Bilbao

Paesi Baschi in Estate

panorama la concha bay san sebastian 1Piacevolmente calda di giorno con notti fresche. Raro il caldo torrido; si superano i 30° solo per pochi giorni al mese e, anche in questi casi, le notti permangono fresche. L'estate è la stagione più asciutta anche se qualche perturbazione, che porta il termometro sui 20°, non è da escludere.

La stagione estiva è ricca di feste ed eventi; la più importante è la Semana Grande di San Sebastian. La seconda settimana di agosto, con giochi, musica, spettacoli, gastronomia e tanto altro!
A giugno, a Vitoria-Gasteiz, appuntamento fisso con la feria de las Nationes, grande festa delle nazioni che ospita 50 fra esibizioni musicali, teatro, arte, cultura e gastronomia provenienti dai 5 continenti.
Negli ultimi 10 giorni di luglio si svolge il Festival Internazionale del Folklore di Portugalete e dei Paesi Baschi, organizzato dalla società culturale e dal gruppo folkloristico basco Elai Alai.
A fine agosto a Bilbao si celebra l'attesissima Aste Nagusia, la Semana Grande di Bilbao. Oltre 300 eventi con concerti, spettacoli, teatro, attività per bambini, spettacolari fuochi pirotecnici, stand gastronomici.
VEDI ANCHE: San Sebastian: cosa fare, spiagge da vedere e vita notturna

Paesi Baschi in Autunno

san sebastian fiume acqua ponteFresco e molto piovoso, soprattutto ad ottobre e novembre; a settembre la temperatura è ancora piacevole. Molto frequente la nebbia. Come per la primavera, le condizioni meteorologiche dell'autunno possono essere sfruttate per effettuare visite culturali e tappe-museo.

Non mancano inoltre eventi piuttosto importanti. A metà settembre, a San Sebastian, si svolge l'Euskal Jaiak, interessante rassegna sulla cultura e le tradizioni basche, durante la quale le strade si riempiono di ballerini, suonatori di strumenti txistu e flauto. In città, mostre, eventi sportivi, concerti all'aperto, compagnie di danza tradizionale, artigiani locali etc...
Sempre in autunno, con data da definirsi ogni anno, a Donostia-San Sebastián, si svolge la Quindicina Musicale di San Sebastián che dura ben un mese. L'evento, uno dei più antichi d'Europa, comprende vari stili: opera, balletto classico, musica antica e concerti sinfonici. La sede principale dell'evento è il moderno Auditorium Kursaal, ma alcuni concerti si tengono in chiese antiche ed edifici storici come la Basilica di Santa Maria e il Palazzo di Miramar.

Paesi Baschi in Inverno

museo guggenheim bilbaoIn linea generale, l'inverno è fresco e piovoso (media di gennaio 9°). Le perturbazioni atlantiche passano con regolarità, portando pioggia e cieli nuvolosi. Talvolta, l'aria fredda da nord-est può portare ondate di freddo, in cui può anche nevicare, e si possono verificare delle gelate notturne, in genere leggere.

L'evento clou dell'inverno è la Tamborrada che si tiene a San Sebastian il 20 gennaio. Ogni anno, migliaia di persone si radunano a San Sebastián per celebrare la festa di San Sebastiano, il Santo Patrono della città, con la sfilata di tamburi detta, appunto, la Tamborrada. L'evento inizia a mezzanotte con una cerimonia di innalzamento della bandiera seguita da ritmi di batteria celebrativi ed eventi speciali per 24 ore. Poco prima di Natale, il 21 dicembre, sempre a San Sebastian, si svolge la fiera di San Tommaso, una delle più attese dagli abitanti del posto in quanto ricorda l'antico mercato nel quale gli agricoltori e allevatori della provincia si avvicinavano alla capitale per pagare i tributi ed esibire i maggiori prodotti.

Come vestirsi: cosa mettere in valigia

  • In inverno: vestiti pesanti, sciarpa e cappello per ripararsi dal vento. Scarpe comode. K-way e/o ombrellino
  • In estate: vestiti comodi, leggeri e in tessuto traspirante; felpa e maglioncino; sciarpa leggera o foulard per ripararsi dal vento. Scarpe comode. Cappello, crema solare ed occhiali da sole. Attrezzatura da spiaggia per la vita balneare
  • In autunno e in primavera: vestiti di mezza stagione, felpe e maglioncini, sciarpa o foulard pesante per ripararsi dal vento. Scarpe comode. K-way, antivento e/o ombrellino

Non hai ancora prenotato il tuo viaggio? Scopri le nostre offerte!

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su