10 Cose da mangiare a Ostuni e dove

Aggiornato a Febbraio 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 55 viaggiatori.
Cosa mangiare a Ostuni? Scopri i migliori piatti, le specialitÓ della cucina tradizionale e dello street food locale, e i migliori ristoranti e locali tipici consigliati dai locals

Ostuni è una bellissima città della Puglia, chiamata anche la città bianca, per via delle sue case bianche che risaltano sul blu del cielo. Una città che al suo interno unisce cultura, storia, natura e divertimento, meta ideale per tutti i tipi di viaggiatore.

E ovviamente, trovandoci in Puglia, non potrete fare a meno di scoprire l'antica tradizione culinaria di questa città e di tutta la regione. Una cucina che unisce piatti di terra della campagna pugliese e piatti di mare per la sua vicinanza all'Adriatico. Sulle tavole il piatto d'eccellenza sono senza dubbio le orecchiette, troverete poi tanto pesce, formaggi, verdure, vino e l'olio d'oliva, alla base di tutte le ricette, ingrediente fondamentale.

Pronti a scoprirne di più? Ecco cosa le 10 cose da mangiare a Ostuni e dove!

1 - Orecchiette

orecchiette pugliesiNon possiamo non iniziare questa piccola lista che con le orecchiette, famosa ricetta tradizionale pugliese conosciuta in tutta Italia e anche all'estero. Il nome deriva dalla loro forma, assomigliano infatti a delle piccole orecchie e per prepararle si usano esclusivamente farina di grano duro, acqua e un pizzico di sale. Ancora oggi vengono fatte a mane e seguendo la tradizione.

La ricetta più tradizionale sono le orecchiette alla cima di rapa, ma si trovano anche in altre varianti, sempre ottime e gustose, come con il semplice sugo di pomodoro, con broccoli e salsiccia e altre verdure.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: farina di grano dura, acqua, sale

2 - Panzerotto pugliese

panzerotto pugliese frittoFoto di User:FlorixcE' un'altra specialità tipica della Puglia e che non dovrete assolutamente lasciarvi scappare ad Ostuni! Si tratta di mezzelune di pasta lievitata ripiene di mozzarella filante e pomodoro e poi fritte, perfette da essere mangiate in ogni momento.
Per un piccolo break a metà pomeriggio, per un pranzo veloce mentre visitate la città, a cena come antipasto.

Il ripieno classico è quello pomodoro e mozzarella, ma esistono tante altre varianti, una più gustosa dell'altra: con la carne, con le rape, con verdure varie, con la mortadella, con i piselli e tanti altri. Lo troverete davvero ovunque, in friggitorie, nei ristoranti e anche nei panifici e nei forni tradizionali.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €2,00 circa al pezzo, in base alla farcitura
  • Ingredienti principali: farina, acqua, sale, pomodoro, mozzarella

3 - Taralli

taralliQuando si parla della Puglia sul livello enogastronomico, c'è una specialità tipica che salta subito al centro della discussione: stiamo parlando degli inconfondibili taralli. Si tratta di un prodotto da forno tipico ed è stato inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT).

Perfetti da mangiare in ogni occasione, dagli aperitivi ai pranzi e alle cene, oppure per merenda. Ci sono davvero tantissime varianti, dai salati, agli speziati e fino a quelli dolci! C'è l'imbarazzo della scelta: da quelli classici salati a quelli dolci con lo zucchero, da quelli alla pizzaiola a quelli con i semi di finocchio, dai taralli alla cipolla a quelli con il peperoncino, senza dimenticare quelli al cioccolato, con l'albume d'uovo e al rosmarino.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: €2,00 a confezione
  • Ingredienti principali: farina, olio extravergine d'oliva, vino bianco, sale

4 - Cavatelli con ceci

vassoio di cavatelliFoto di Roger469Tra i primi piatti più famosi e autentici, troviamo sicuramente questo primo ideale per combattere l'inverno. Una volta era una valida alternativa alla carne, troppo preziosa e costosa, in quanto i ceci sono ricchi di proteine.

I cavatelli sono una pasta fresca con un impasto di semola di grano dure e acqua, in alcuni casi vengono utilizzate anche le patate. Hanno una forma di tipo allungata, con una specie di incavatura all'interno, ricordano una conchiglia.

  • Consigliato a: pranzo, cena, colazione, spuntino, sempre
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: cavatelli, ceci, pomodoro, cipolla, olio extravergine d'oliva

5 - Purè di fave con cicoria selvatica

fave verdi 1E' un piatto povero, con pochi ingredienti, ma allo stesso tempo gustoso e completo, assolutamente da provare! Lo troverete nel menu di tantissimi ristoranti e locali.

In questa ricetta antica, tramandata da generazione a generazione, le protagoniste del piatto sono le fave secche e la cicoria selvatica. Le fave vengono fatte cuocere finchè non si disfano diventanto un purè, mentre la cicoria viene cotta a foglia intera in modo da poterla poi arrotolare con la forchetta e immergerle nel purè di fave.

  • Consigliato a: pranzo, cena, colazione, spuntino, sempre
  • Costo medio: €13,00
  • Ingredienti principali: fave secche, cicoria selvatica, olio extravergine d'oliva, due spicchi d'aglio

6 - Melanzane 'cu llagghia 'nculu

melanzane violaSi tratta di una ricetta veloce, che si prepara in poco tempo, con pochissimi ingredienti ma molto sostanziosa. La protagonista è ovviamente la melanzana, la quale viene riempita con l'aglio e il prezzemolo e successivamente cotte in semplice olio d'oliva. Con questa preparazione basica, il suo sapore verrà completamente esaltato.

La melanzana è un ingrediente fondamentale nella tradizione culinaria pugliese e viene usata in davvero molto ricette! Solo per nominarne alcune: la parmigiana di melanzane pugliese, le melanzane ripiene (di pasta, di verdure), le polpette di melanzane, la crema di melanzane e tante altre.

  • Consigliato a: pranzo, cena
  • Costo medio: €12,00
  • Ingredienti principali: melanzane, aglio, prezzemolo, olio extravergine d'oliva

7 - Focaccia con cipolla pugliese

In Puglia c'è la focaccia con le cipolle, quella che tutti conoscono e tutti amano! Adatta per qualsiasi occasione: per le feste, da mangiare la domenica in famiglia, da portarsela dietro durante un'escursione o durante una giornata al mare.

Si tratta di una focaccia ripiena di cipolla, molto spesso anche olive, sostanziosa e buonissima. La preparazione richiede un po' di tempo e non è semplicissima, in quanto le cipolle hanno una cottura abbastanza lunga ed è importante stendere la pasta della focaccia nel modo corretto.

In questa ricetta la cipolla viene racchiusa tra due strati di impasto che viene bucherellato nella parte superiore con una forchetta. Il risultato è una specie di torta salata di un sapore speciale che vi consigliamo di provare.

  • Consigliato a: pranzo, cena, colazione, spuntino, sempre
  • Costo medio: €8,00
  • Ingredienti principali: farina, acqua, olio extravergine d'oliva, cipolle, olive, pomodori

8 - Friselle al pomodoro

frisella seccaFoto di FlorixcSi tratta di un tarallo di grandi dimensioni di farina di grano duro e cotto due volte per farlo diventare ben croccante. In passato, venivano usate in sostituzione del pane nei momenti in cui quest'ultimo mancava, in quanto si conservano per molto più a lungo.

Davvero gustose, sono ideali per quando magari non si ha voglia di cucinare o si deve preparare un pranzo veloce: si prende una frisella, la si bagna con un po' d'acqua fredda e si condisce con pomodoro, basilico e un goccio d'olio.

  • Consigliato a: pranzo, cena, colazione, spuntino, sempre
  • Costo medio: da €4,00 a confezione
  • Ingredienti principali: farina 00, lievito di birra fresco, acqua, sale, pomodoro, basilico, olio

9 - Cartellate

cartellate dalla forma simile ad una rosaQuesti dolci sono principalmente legati alle festività religiose e ogni paese ha un po' le sue varianti. Le sue origini sono davvero molto antiche: a Bari venne infatti trovata una pittura rupestre che raffigurava un dolce, il quale veniva dato in dono alla Dea della terra, simile alla cartellata.

Si tratta di dolci con una forma che richiama quella di una rosa, di pasta sottile fritta. L'impasto è molto semplice, composto da farina, zucchero, olio e vino bianco. Il modo più tradizionale per mangiarle è immergerle nel vincotto, di fichi o di uva.

  • Consigliato a: colazione, spuntino
  • Costo medio: €1,50
  • Ingredienti principali: farina, vincotto, vino bianco secco, olio extravergine d'oliva

10 - Fichi secchi mandorlati

fichi secchi mandorlatiSi tratta di un dolce semplice, con pochissimi ingredienti, una volta immancabile nelle case delle famiglie più povere, perché nutriente, a basso costo e con una lunga conservazione.

Si tratta di fichi secchi che vengono farciti con una o più mandorle tostate. Una volta cotti nel forno con all'interno la mandorla, vengono immersi, ancora caldi, in una terrina con vincotto (o rum), zucchero e cioccolato tritato. Si conservano per ben 6 mesi.

  • Consigliato a: sempre
  • Costo medio: da €3,50 a confezione
  • Ingredienti principali: fichi secchi, mandorle tostate, cioccolato, zucchero

Dove mangiare a Ostuni: migliori ristoranti, locali tipici e street food

tavola ad ostuni pugliaOstuni è una città ricca di tradizioni culinarie e le ricette sono un incredibile connubio di sapori. E ovviamente, non mancano i locali in cui gustare tutti i piatti sopra descritti e tanti altri ancora! E fidatevi, ad Ostuni ogni pausa pranzo o cena sarà una vera e propria esperienza unica nel suo genere: vi ritroverete in bellissime terrazze nascoste tra le case bianche o in vecchie grotte riportate in vita creando al suo interno sale in cui mangiare. Per non parlare dei piccoli bar con delle terrazzine che danno sugli scorci più belli della città, perfetti per fare aperitivo in compagnia, magari al tramonto. Ecco quali sono i ristoranti che non potete perdervi:

1 - Osteria del Tempo Perso

  • Descrizione: situato nel centro storico di Ostuni; locale in un'antica grotta del '500, con anche una sala-museo; propone piatti della tradizione pugliese, con ingredienti genuini e del territorio
  • Specialità: orecchiette, tegamino di funghi cardoncelli in crosta di pane, spigola al cartoccio
  • Prezzo medio: da €30,00 a persona
  • Indirizzo: via Gaetano Tanzarella Vitale, 47 - Ottieni indicazioni / tel: 0831 304819

2 - Osteria Piazzetta Cattedrale

  • Descrizione: situata nel centro storico, in un'ala dell'antico castello di Ostuni; locale con volte a crocera e pavimenti in marmo, propone piatti della tradizione con un tocco creativo
  • Specialità: incrociate di pasta fresca con ripieno allo scorfano, pescato del giorno, carni locali
  • Prezzo medio: da €35,00 a persona
  • Indirizzo: largo Arcid Teodoro Trinchera, 7 - Ottieni indicazioni / tel: 0831 335026

3 - Osteria Don Chisciotte

  • Descrizione: situata nel centro storico di Ostuni, in un ambiente di altri tempi; propone ai clienti menù a prezzi fissi di terra o di mare, con piatti della tradizione pugliese
  • Specialità: panzerotti
  • Prezzo medio: da €20,00 a persona
  • Indirizzo: piazza Giacomo Matteotti, 24 - Ottieni indicazioni / tel: 333 1447247

4 - Il Posto Affianco e il Pozzo dei Desideri

  • Descrizione: situato nel centro storico di Ostuni; locale tra i più rinomati della città, location romantica e con una bellissima terrazza; propone piatti della tradizione pugliese e ottime pizze
  • Specialità: cubo di carne al negramaro divino
  • Prezzo medio: da €30,00 a persona
  • Indirizzo: via Gaetano Tanzarella Vitale, 25 - Ottieni indicazioni / tel: 0831 303320

5 - Kidra Pub

  • Descrizione: situato nel centro storico di Ostuni; pub caratteristico situato all'interno di una vecchia grotta; propone piatti classici come i panzerotti a panini farciti con specialità locali; ideale anche per l'aperitivo
  • Specialità: panini ai cereali farciti
  • Prezzo medio: da €15,00 a persona
  • Indirizzo: via Pompeo Patrelli, 15 - Ottieni indicazioni / tel: 392 0496466

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Guida di Ostuni

Torna su