Traghetto Norvegia Onde Blu Oslo si trova in una location magnifica, tra le colline e l'Oslofjord, ed è davvero la porta d'ingresso della Norvegia. E' perfetta da visitare in due o tre giorni, durante una fuga di un weekend o prima di continuare la scoperta di questo meraviglioso Paese. Le attività da fare sono davvero tante, soprattutto durante la bella stagione, quando le giornate sono molto lunghe.
Scoprite con noi come organizzare il perfetto itinerario di Oslo in 3 giorni!

Valuta l'acquisto di una card: per risparmiare sul costo delle singole attrazioni oppure sui trasporti, ti consigliamo l'acquisto dell'Oslo Pass. Prezzi a partire da €46,29. Scopri di più

Giorno 1

  • Distanza percorsa: 5,2 km
  • Luoghi visitati: centro storico, Cattedrale (gratis), Palazzo Reale (esterno gratis), Municipio (gratis), Fortezza di Akershus (gratis), Oslofjord e crociera panoramica attraverso i fiordi (€36,92), Teatro dell'Opera e del Balletto
  • Dove mangiare: Pranzo presso Foodtrucks Aker brygge (Ottieni indicazioni), Cena presso Døgnvill Burger Bjørvika (Ottieni indicazioni)

Prima volta a Oslo? Lasciati guidare: per un primo approccio con la città ti consigliamo un tour a piedi di 2 ore, per individuare i punti di riferimento e conoscere storie e aneddoti, o il sempreverde autobus turistico Hop on Hop off.

1 - Centro storico: Cattedrale e Palazzo Reale

oslo norvegia oslofjord municipio 4 1 Iniziate questa prima giornata dal centro storico di Oslo, dove si trovano alcune delle attrazioni principali della città. Raggiungete subito la Cattedrale, la Oslo Domkirke (tutti i giorni 10:00-16:00; ingresso gratuito).

Conosciuta anche come la Chiesa del Nostro Salvatore, la vera magia della Cattedrale si trova all'interno: i soffitti sono riccamente decorati con meravigliosi affreschi. La visita vi porterà via appena una decina di minuti, quindi assolutamente da non perdere.

Da qui, percorrete la famosa via Karl Johans gate, ricca di negozi e locali, e in appena 10 min a piedi potrete arrivare al Slottsparken, il parco che circonda il Palazzo Reale, residenza della famiglia reale norvegese, che oggi rappresenta uno dei principali monumenti di Oslo. Il palazzo è aperto per le visite solo da giugno ad agosto con posti limitati (durata 30 min), se vi trovate in città in un altro periodo o non riuscite a prenotare un posto, godetevi comunque una passeggiata nei meravigliosi giardini.

Inizia la giornata con un dolce norvegese: vicino la cattedrale troverai la Baker Hansen, un fornaio che ogni giorno prepara ottimi dolci, soprattutto tradizionali, dall'inconfondibile profumo di cannella. Ordina un Kanelboller, il famoso dolce scandinavo, oppure uno Skolebrød o un Hveteboller. Ottieni indicazioni

2 - Municipio di Oslo

norvegia oslo architettura Infine, raggiungete il Municipio, in norvegese Rådhuset, uno degli edifici più particolari della città (tutti i giorni 10:00-17:00, luglio e agosto 9:00-18:00; ingresso gratuito). Dal Palazzo Reale si raggiunge con una passeggiata di circa 10 min a piedi percorrendo Karl Johans gate.

Si tratta di uno dei luoghi più famosi della città, perché proprio qui ogni anno si tiene la cerimonia della consegna del premio Nobel della Pace. Di giorno è invece aperto ai visitatori, che possono visitarlo liberamente o partecipando ad un tour guidati. Entrate a dare un'occhiata: qui potrete ammirare numerose opere di artisti norvegesi.

Pranza sul molo Akerbrygge: uno dei luoghi più affascinanti della città, nella bella stagione il molo è ricco di food trucks e banchetti, ideali per un pranzo veloce, continuando così poi con le visite, e per non spendere troppo. In alternativa, potete optare anche per uno dei tanti locali qui presenti. Ottieni indicazioni

3 - Fortezza di Akershus

akershus oslo governo 1 Subito dopo pranzo, raggiungete la Fortezza di Akershus, ovvero l'antico castello della città, costruito a scopo difensivo (fortezza tutti i giorni 6:00-21:00, castello da settembre ad aprile solo sab-dom 12:00-17:00, da maggio ad agosto lun-sab 10:00-16:00, dom 12:00-16:00; ingresso gratuito). Per raggiungerlo vi basterà percorrere il lungomare e arriverete a destinazione in nemmeno 15 min a piedi.

Costruita per volere del re Haakon V verso la fine del XIII secolo, è il luogo in cui riposano alcuni tra i più importanti re norvegesi. Inoltre, al suo interno ospita il Museo delle Forse Armate (ingresso gratuito) e il Museo della Resistenza Norvegese (ingresso intero 60,00 NOK/€5,50, ridotto 30,00 NOK/€2,80). Noi per la visita vi consigliamo di godervi una passeggiata nei giardini della fortezza e ammirare il bellissimo panorama.

Assisti al cambio della guardia: se pranzi nel Akerbrygge intorno alle 12:30, riuscirai ad arrivare in tempo alla fortezza di Akershus per assistere al cambio della guardia, che si tiene alle 13:30. Poi avrai modo di scoprire con calma la fortezza e, in caso, di visitare uno dei due musei.

4 - Oslofjord e crociera sul fiordo

traghetto norvegia onde blu Il resto del pomeriggio vi consigliamo di dedicarlo ad una delle esperienze da non perdere a Oslo e, più in generale, in Norvegia: una meravigliosa crociera panoramica attraverso i fiordi. La crociera parte dal Molo 3, più o meno di fronte al Municipio. Dalla fortezza lo potrete raggiungere in appena 10 min a piedi.

La partenza è prevista per le 15:30 e la durata è di circa 2 h. Durante la navigazione potrete ammirare l'Oslofjord, il fiordo in cui si trova Oslo e uno dei fiordi più lunghi di tutta la Norvegia, oltre a essere uno dei più belli. Un'esperienza davvero da non perdere, incredibile soprattutto se troverete una bella giornata soleggiata.

Organizzati al meglio: la crociera panoramica sui fiordi è una delle attività più richieste, prenota quindi per tempo per assicurarti un posto all'ora a te più conveniente. Indossa scarpe comode, porta una giacca perché può tirare vento e, ovviamente, non dimenticare la macchina fotografica! Info e costi qui.

5 - Teatro dell'Opera e del Balletto

casa del balletto opera house oslo La crociera sui fiordi dura 2 h, quindi rientrerete nel porto di Oslo verso le 17:30. Manca un'ultima tappa della giornata: il meraviglioso Teatro dell'Opera e del Balletto, una delle strutture più moderne della città. Dal molo potrete raggiungerlo a piedi con una passeggiata di circa 20 min oppure prendere il tram linea 12 da Aker brygge a Dronningens gate (5 min), poi proseguire per 5 min a piedi.

Il teatro fu inaugurato nel 2008 e la sua forma vuole ricordare quella di un iceberg che galleggia nelle acque del fiordo. Vi consigliamo di raggiungere questo luogo perché è una delle zone migliori per ammirare il tramonto e godere della bellezza del fiordo su cui si trova Oslo. Da qui, inoltre, con una breve passeggiata sarete nel centro storico, uno dei fulcri della movida notturna.

Trascorri la prima serata nel centro storico: uno dei quartieri più movimentati di Oslo. Per un'ottima birra scegli il Brygg Oslo, per un'atmosfera da pub il The Dubliner Folk Pub. Per una serata a dir poco alternativa, puoi raggiungere anche l'Oslo Camping, un minigolf al chiuso con bar e musica aperto fino a mezzanotte!

Giorno 2

  • Distanza percorsa: 8,1 km
  • Luoghi visitati: Penisola di Bygdøy e Museo delle Navi Vichinghe (120,00 NOK/€11,00) o Frammuseet (120,00 NOK/€11,00), Norsk Folkemuseum (160,00 NOK/€14,70), Parco di Vigeland, quartiere Grünerløkka
  • Dove mangiare: Pranzo presso Café Arkadia (Ottieni indicazioni), Cena presso Munchies Grünerløkka (Ottieni indicazioni)

1 - Penisola di Bygdøy e Museo delle Navi Vichinghe

museo vichingo oslo Foto di Peulle. Questa seconda mattinata dedicatela alla scoperta della Penisola di Bygdøy, luogo in cui si trovano alcuni dei musei più interessanti di Oslo! Si trova distante dal centro, quindi dovrete usare necessariamente i mezzi per muovervi. Per raggiungere il Museo delle Navi Vichinghe, dal centro prendere il bus diretto linea 30 e scendete alla fermata Vikingskipene (15 min), a 100 m dall'ingresso del museo.

Il Museo delle Navi Vichinghe è il luogo ideale per scoprire la storia dei vichinghi e delle loro imbarcazioni, che hanno solcato questi mari (tutti i giorni 9:00-8:00; ingresso intero 120,00 NOK/€11,00, ridotto 90,00 NOK/€8,30). Si tratta di un vero e proprio salto nella storia, alcune imbarcazioni hanno oltre 1.000 anni! La nave Oseberg è la più famosa del museo e la meglio conservata, imperdibile.

Opzione B al Frammuseet (da giugno ad agosto 9:00-18:00, maggio e settembre 10:00-17:00, da ottobre ad aprile 10:00-16:00; ingresso intero 120,00 NOK/€11,00, ridotto 50,00 NOK/€4,60). A nemmeno 15 min a piedi dal Museo delle Navi Vichinghe potrete trovare questo museo che ospita la nave polare FRAM, la nave più resistente al mondo e quella che è rimasta più a nord e più a sud della terra. Ha compiuto ben 3 spedizioni polari e potrete anche salirci a bordo.

Pranza al Café Arkadia: nella zona non ci sono tanti locali per il pranzo e alcuni sono decisamente costosi. Noi ti consigliamo il Café Arkadia, con un ottimo rapporto qualità/prezzo e con numerose proposte per un pranzo veloce, come bagel con salmone, toast con gamberetti o zuppe del giorno. Ottieni indicazioni

2 - Norsk Folkemuseum

oslo norvegia museo popolare citta La prima parte del pomeriggio dedicala al Norsk Folkemuseum, il più grande museo all'aperto della Norvegia (da metà maggio a metà settembre tutti i giorni 10:00-18:00, da metà settembre a metà maggio lun-ven 11:00-15:00, sab-dom 11:00-16:00; ingresso intero 160,00 NOK/€14,70, ridotto 100,00 NOK/€9,20). Si trova a 5 min a piedi dal Museo delle Navi Vichinghe.

Il Norsk Folkemuseum vi permetterà di scoprire il folklore norvegese. Qui sono presenti oltre 140 edifici che risalgono tra il XVII e il XVIII secolo, oltre a numerosi sentieri che raggiungono granai e casette in legno. Infine, potrete anche ammirare una mostra dove sono esposti vestiti e costumi tradizionali della cultura Sami, oltre a fotografie e vecchi oggetti provenienti da tutto il Paese. Si tratta di un'attrazione ideale anche per i più piccoli!

Raggiungi la Gol stavkirke: si tratta del pezzo forte del museo, da non perdere assolutamente. E' una Chiesa in legno, in parte ricostruita, in parte ancora originale. In estate potrai anche visitare gli interni, mentre in inverno potrai solo ammirarla dall'esterno. Ottieni indicazioni

3 - Parco di Vigeland

oslo norvegia parco di sculture park Infine, trascorrete la seconda metà del pomeriggio al Parco di Vigeland, una delle principali attrazioni della città! Dal Norsk Folkemuseum prendete il bus linea 30 alla fermata Folkemuseet e scendete a Olav Kyrres plass (5 min), da qui in circa 5 min potrete arrivare all'ingresso meridionale del parco, vicino al Vigelandmuseet.

Il Parco di Vigeland può essere considerato un vero e proprio museo a cielo aperto, ricco di meravigliose sculture ad opera di Gustav Vigeland, il più famoso scultore norvegese. Godetevi una passeggiata tra i numerosi sentieri e assicuratevi di raggiungere alcune delle opere più famose, il Sinnataggen, un bambino decisamente arrabbiato che batte i piedi, e il Monolitten, una colonna alta ben 17 m dove 121 figure umane si intrecciano l'una sull'altra. Il tramonto è sicuramente uno dei momenti migliori per visitare il parco, soprattutto se trovate una bella giornata con poche nuvole in cielo!
VEDI ANCHE: Visita al Parco di Vigeland: come arrivare, prezzi e consigli

Trascorri la serata a Grünerløkka: uno dei quartieri della movida di Oslo. Si tratta del quartiere alternativo della città, ricco di locali, birrerie e bar. La zona più movimentata si trova tra il fiume e l'Olaf Ryes plass. Per musica dal vivo raggiungi il locale Blå, per ottime birre artigianali il BrewDog Grünerløkka, per un ottimo cocktail in compagnia il Nedre Løkka Cocktailbar.

Giorno 3

  • Distanza percorsa: 43,2 km
  • Luoghi visitati: Museo Munch (120,00 NKK/€11,00) o Galleria Nazionale, Tusenfryd Amusement Park (da 399,00 NOK/€36,80), Aker Brygge
  • Dove mangiare: Pranzo presso Munchies Munch Brygge (Ottieni indicazioni), Cena presso Lofoten Fiskerestaurant (Ottieni indicazioni)

1 - Museo Munch

munch museum oslo Foto di Helge Høifødt. Ultima giornata a Oslo, dedicate la visita al famoso Museo Munch, uno dei più famosi della città (tutti i giorni 10:00-16:00, da fine a maggio a ottobre fino 17:00; ingresso intero 120,00 NOK/€11,00, ridotto 60,00 NOK/€5,50). Il museo si trova sul lungomare, vicino al Teatro dell'Opera e del Balletto, quindi facilmente raggiungibile sia a piedi che con i mezzi.

Il museo è dedicato al famoso artista Edyyard Munch. La struttura venne inaugurata nel 1963 con le opere e i bozzetti che Munch donò alla città dopo la sua morte. Qui potrete ammirare alcune dei suoi lavori più importanti. Attenzione però: il famoso Urlo di Munch non si trova qui, ma nella Galleria Nazionale di Oslo.

Opzione B alla Galleria Nazionale. Il museo più famoso di Oslo, probabilmente anche perché espone il celebre "Urlo" di Munch. Attualmente è in fase di ristrutturazione. I lavori dovrebbero finire nell'estate del 2022 e, una volta terminati, il museo diventerà il più grande dei paesi scandinavi. Sicuramente da non perdere! Per rimanere aggiornati, consultate il sito ufficiale.

Inizia la giornata al Godt Brød Munch Brygge: proprio davanti al museo si trova questo locale davvero molto bello dove godersi i dolci della tradizione norvegese o, perché no, una colazione salata, come un sandwich con il famoso pane nero norvegese. Ottieni indicazioni

2 - Tusenfryd Amusement Park

tusenfryd amusement park oslo Foto di Andreasr24. E dopo due giorni e mezzo di visite, godetevi questo ultimo pomeriggio al parco divertimenti più famoso della zona, il Tusenfryd Amusement Park. Si trova a circa 20 km da Oslo, per raggiungerlo potete prendere il comodissimo bus diretto linea 505 dalla stazione centrale a Fålesloråsen (20 min).

Attenzione però: il parco è aperto solo da giugno ad agosto (tutti i giorni 10:30-19:00, ingresso da 399,00 NOK/€36,80). Per possibili aperture speciali negli altri mesi dell'anno, consulta il sito ufficiale. Il Tusenfryd si estende su circa 22 ettari e ospita oltre 30 attrazioni, tra cui giostre, fattoria delle fiabe, BadeFryd, il parco acquatico e le montagne russe. Ideale per trascorrere un pomeriggio di divertimento!

Alternative: se visitate Oslo in un altro periodo e non potete visitare il parco, avrete sicuramente altre alternative. Potete, ad esempio, visitare il più antico trampolino al mondo usato per il salto con gli sci, risalente al 1892, alla cui base ospita anche il Holmenkollen Ski Museum (intero 150,00 NOK/€13,80, ridotto 75,00 NOK/€6,90). Oppure, nel centro storico trovate l'Astrup Fearnley, il museo d'arte contemporanea di Oslo (intero 130,00 NOK/€12,00, ridotto 90,00 NOK/€8,30).

Trascorri l'ultima sera ad Aker Brygge: il luogo perfetto dove salutare Oslo. Goditi una cena a base di pesce in uno dei ristoranti presenti, e poi goditi un drink in uno dei locali nei dintorni, come il Lekter'n, il PIREN o l'Underbar. Da qui potrai anche raggiungere a piedi il centro in un momento.

Quanto costa un weekend a Oslo

oslo norvegia porta citta Oslo, come tutta la Norvegia e le località del Nord Europa, è una destinazione costosa. Fortunatamente, potrete risparmiare sui voli, in quanto non è difficile trovare rotte dirette low cost dall'Italia (confronta i voli).

Per l'alloggio, avendo 3 giorni a disposizione, la soluzione migliore è dormire nel centro storico, ovvero il quartiere Sentrum, ma si tratta di una delle zone più costose. Per risparmiare, vi consigliamo invece il quartiere di Nordstrand, un po' più distante (mappa dei quartieri qui).

Per visitare la città dovrete muovervi a piedi e con i mezzi: a piedi nel centro, con i mezzi il secondo e il terzo giorno. Il biglietto giornaliero è caro (da 111,00 NOK/€10,50), vi consigliamo quindi l'acquisto dell'Oslo Pass con trasporti pubblici inclusi. Infine, visto il costo della vita alto, anche pranzi e cene avranno costi elevati. Per questo motivo vi consigliamo di pranzare nei food truck o nei mercati, la sera nei ristoranti.

Vediamo nel dettaglio i costi di un weekend a Oslo:

  • Costi per mangiare: circa €70,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: prezzo medio €37,00 al giorno a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito compresa la crociera panoramica nei fiordi
  • Trasporti: prezzo medio €10,00 al giorno a persona (se non inclusi nell'Oslo Pass)
  • Hotel, alloggi e b&b: da €70,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €30,00 al giorno a persona (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Oslo: da €540,00 a persona (voli e/o trasferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Preferisci l'estate: il periodo migliore grazie alle giornate più lunghe e le attività da fare all'aria aperta. Inoltre, alcune attrazioni sono aperte solo in estate, come il Palazzo Reale o il parco divertimenti Tusenfryd - scopri di più qui;
  • Evita l'auto: se Oslo è la tua prima tappa di un on the road in Norvegia, evita comunque l'auto. Per il periodo del soggiorno nella capitale muoviti a piedi e con i mezzi, noleggia poi l'auto per scoprire il resto del Paese;
  • Non rinunciare alla crociera nei fiordi: una delle esperienze più belle da fare a Oslo. Se non vuoi togliere del tempo durante la giornata, allora puoi optare anche per una crociera serale;
  • Assaggia la cucina locale: una città si conosce anche dalle sue ricette. Uno dei grandi protagonisti è il pesce, soprattutto il salmone, ma anche carne, polpette, zuppe e dolci. Ti consigliamo di pranzare nei mercati e nei food truck, per poi cenare nei locali e ristoranti - scopri di più qui;
  • Non cambiare i soldi: la moneta ufficiale è la corona norvegese (€1,00 = 9,60 NOK). Non ti servirà cambiare contanti, in tutta la capitale potrai usare senza alcun problema la carta di credito o altre carte prepagate, anche solo per un caffè.