Himalaya Ama Dablam Montagna Nepal

Come arrivare e come muoversi in Nepal

Aggiornato a Ottobre 2020 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 116 viaggiatori.

Himalaya Ama Dablam Montagna NepalConsiderato dagli amanti dell'alpinismo il paradiso del trekking, il Nepal non è fatto solo di montagne da scalare ma è un Paese che ha molto da offrire. Templi dorati, villaggi affascinanti, città medievali patrimonio dell'Unesco, ma anche giungla abitata da animali selvaggi e laghi su cui si specchiano cime innevate. A completare tutto ciò un popolo sorridente, gentile e pronto ad accogliere turisti e viaggiatori.

Il Nepal, dopo aver attraversato anni di instabilità politica, è oggi un Paese sicuro; purtroppo è stato sconvolto da un forte sisma nel 2015, ma piano piano si stanno ricostruendo villaggi, cittadine e palazzi che hanno subito gravi danni. Anche per questo è un luogo che merita di essere visitato per aiutare la popolazione a rimpossessarsi di un Paese meraviglioso. Ecco tutte le info su come arrivare e come muoversi in Nepal!

Dove si trova

Mostra MappaIl Nepal si trova nel continente asiatico, confina a sud con l'India ed è bagnato dalle rive del Gange, a nord con il Tibet e non ha alcuno sbocco sul mare. In compenso, nella parte settentrionale si staglia la lunga e famosa catena Himalayana con vette che superano gli 8.000 metri dove si trova anche il Monte Everest.

Sicurezza, visto e documenti necessari

  • Requisiti d'ingresso: passaporto con validità residua di 6 mesi; visto turistico da richiedere direttamente all'ingresso nel Paese presso la frontiera terrestre o all'aeroporto di Kathmandu presentando il passaporto e due foto tessere
  • Vaccinazioni: nessuna vaccinazione obbligatoria, tuttavia si consigliano i vaccini contro difterite, tetano, epatite A e B
  • Restrizioni: all'ingresso nel Paese vi è l'obbligo di dichiarare il possesso di valuta oltre i $5.000,00; all'uscita dal Paese le Rupie nepalesi non sono esportabili. Per i viaggiatori provenienti dall'India, le Rupie indiane sono accettate purché non di taglio superiore alle 100 Rupie. Si possono importare fino a 200 sigarette e 1 litro di alcol
  • Sicurezza: il Nepal attualmente è un Paese piuttosto sicuro, tuttavia si consiglia di visitare sempre il sito ufficiale della Farnesina sezione Nepal prima di partire
  • Consigli utili: stipulare un'assicurazione di viaggio e sanitaria prima di partire; coprirsi gambe e spalle quando si entra nei templi, non indossare abbigliamento succinto - scopri di più

Principali aree geografiche o zone turistiche in Nepal

Sebbene non sia un Paese grandissimo, la sua conformazione territoriale fa in modo che il Nepal possa essere diviso in alcune aree geografiche. Alcune di queste zone turistiche sono collegate tra loro e raggiungibili anche via terra, ma le strade accidentali e di montagna spesso rendono molto lunghi gli spostamenti e così è meglio prendere dei voli interni per visitarle.

N.B.: per gli spostamenti in qualsiasi regione è luogo è sempre meglio affidarsi ad agenzie locali e tour organizzati! I mezzi pubblici non hanno orari stabiliti, oltre ad esserci il grande ostacolo della lingua.

1 - Valle di Kathmandu

nepal boudhanath stupa nepal nepalQuesta è forse la zona più nota del Paese e comprende città importanti come la capitale Kathmandu, Patan, Bhaktapur, Boudhanat e alcuni villaggi di montagna come Nagarkot. È il cuore del Nepal, crocevia di culture con numerosi templi e monumenti.

Il momento migliore per visitare questa zona sono i mesi da ottobre ad aprile quando le temperature sono calde ma non afose e le piogge assenti.

Come arrivare e come muoversi

La Valle di Kathmandu è una delle zone più semplici da visitare. Si arriva all'Aeroporto di Kathmandu con voli dall'Italia che solitamente effettuano scali a Istanbul (compagnia Tukish), a Delhi (Air India), a Muscat (Omanair) e impiegano all'incirca 12 h e 30 min. Il costo di un volo da Milano o Roma è di circa €600,00 se si viaggia in bassa stagione e si prenota qualche mese prima.
L'aeroporto dista 6 km dal centro, potrete raggiungerlo con un taxi in circa 25 min (c'è sempre molto traffico che rende gli spostamenti lenti) e costa tra le 250,00 e 300,00 RS (tra €1,50 e €2,20). Questa è la soluzione migliore e più affidabile, in quanto i bus, anche se sono attivi, non hanno orari precisi e magari spostarsi con valigie o zaino su mezzi pieni di persone potrebbe essere scomodo.

Per spostarsi nella regione, la cosa migliore è quella di affidarsi a agenzie locali che organizzano i trasporti con autista a bordo di mini bus o auto per visitare la valle. Anche in questo caso, si sconsigliano i mezzi pubblici che non hanno mai orari definiti. Sconsigliato anche il noleggio auto, in quanto non sempre le strade sono in buone condizioni, inoltre non sono ben segnalate.

2 - Regione delle colline Nepalesi

fishtail pokhara citta 1Questa zona, chiamata localmente Pahar, è compresa tra i 700 e i 4.000 metri di altezza ed è la regione che divide la catena del Terai dalla catena del Mahabharat. Qui si trovano tra le altre località il villaggio newari di Bandipur, le spettacolari stalattiti della grotta Siddha Gufa e le bellezze di Pokhara con le sue montagne e il lago. E' inoltre la base ideale per escursioni come i trekking sull'Annapurna.

Il momento migliore per visitare questa zona sono i mesi da ottobre ad aprile, quando le temperature sono calde ma non afose e le piogge assenti.

Come arrivare e come muoversi

Gli aeroporti di riferimento sono due: per la zona a ovest di Kathmandu si utilizza quello internazionale della capitale, il Tribhuvan International Airport, mentre per visitare la zona di Pokhara si usa l'aeroporto di questa città, il Pokhara Airport, collegato giornalmente con diversi voli provenienti da Kathmandu. Dall'Italia è sempre necessario volare a Kathmandu e poi da qui prendere un volo della Buddha Air e Nepal Air che in 25 min conduce a Pokhara (costo medio circa $120,00, €110,00). L'aeroporto di Pokhara si trova, invece, a 2 km dal centro città e si raggiunge con un taxi in 10 min (200,00 RS, €1,50).

Se preferite spostarvi via terra, l'aeroporto di Kathmandu dista da Pokhara 204 km, con un bus si impiegano dalle 6 alle 8 ore e gli autobus turistici costano tra i 700,00 e i 1000,00 RS (tra €5,00 e €7,50).
Anche per spostarsi in questa zona, il consiglio è quello di affidarsi a trasporti organizzati con agenzie sebbene alcune località siano collegate da autobus pubblici che però non hanno mai orari stabiliti.

3 - Terai occidentale

pagoda nepali westpark 1La zona a sud del Nepal è occupata da questa regione che offre ai visitatori meravigliose aree protette; a ovest si trovano il Sukla Phanta e il Bardia, bellissime foreste alluvionali e praterie abitate da rinoceronti, tigri, leopardi ed elefanti dove è possibile fare escursioni a piedi, in jeep o safari a dorso di elefanti.

Il momento ideale per un viaggio in questa regione va da ottobre a marzo, ma tenete in considerazione che a gennaio la probabilità di avvistare la fauna selvatica è maggiore.

Come arrivare e come muoversi

Per il Bardia National Park e il Sukla Phanta National Park, l'aeroporto di riferimento è quello di Nepalganj, dove atterranno diversi voli al giorno provenienti da Kathmandu gestiti da Buddha Air, Nepal Airlines o Yeti Airlines, con un costo di circa $150,00 (€137,00) per un'ora di volo.
L'aeroporto dista 87 km dal Bardia National Park, che si raggiunge con bus turistici in circa 2 h al costo di 6.000,00 RS (€44,00). Dal Sukla, invece, dista 216 km e per raggiungerlo è necessario noleggiare un taxi privato o prendere parte ad un'escursione.

Anche in questo caso, soprattutto per le escursioni e i safari, è necessario prendere parte a tour organizzati o raggiungere i parchi con un taxi. Il consiglio poi è di alloggiare all'interno delle riserve dove ci sono alcuni lodge e accomodation, i quali possono anche arrangiare gli spostamenti e le attività da svolgere durante le giornate.

4 - Terai centrale

rinoceronte river chitwanLa zona più visitata della catena del Mahabhart e del Terai è questa centrale dove si trova il Chitwan National Park e Lumbini, luogo natale del Buddha. Da non perdere anche il tempio indu di Shashwat Dham.

Il momento ideale per un viaggio in questa regione va da ottobre a marzo, ma tenete in considerazione che a gennaio la probabilità di avvistare la fauna selvatica è maggiore.

Come arrivare e come muoversi

Per raggiungere il parco di Chitwan il mezzo più adatto e veloce è l'aereo che in 30 minuti collega Kathmandu a Bharatpur. Ci sono diversi voli quotidiani gestiti da Buddha Air, Nepal Airlines o Yeti Airlines ed hanno un costo di circa $120,00 (€110,00).

Il parco dista dall'aeroporto di Bharatpur 22 Km e una volta atterrati si suggerisce di prendere un taxi al costo di 1600,00 RS (€10,00) che in circa 45 minuti conduce al centro di Saurah, ottima base per chi non vuole pernottare all'interno del parco. Se vi trovate a Kathmandu, dovete sapere che potete prendere parte a diversi tour che partono direttamente dalla capitale, della durata anche di più giorni.

5 - Campo Base Everest

buddista buddhismo statua montagnaQuesta zona del Nepal è una delle mete più ambite e sognate da chi ama l'alpinismo e i trekking in alta montagna.
Ovviamente è necessario godere di buona salute ed essere allenati per visitare questa parte del Paese e il soggiorno va organizzato nei minimi dettagli con guide accreditate, portatori ed agenzie specializzate.

I mesi migliori per effettuare le escursioni sono ottobre e novembre quando il cielo è più limpido e i rischi di valanghe sono minori.

Come arrivare e come muoversi

Buona parte del trekking nella zona per arrivare al campo base Everest viene fatta nel Sagarmatha National Park e la base di partenza è Lukla dove si trova anche l'aeroporto. Un volo da Kathmandu a Lukla dura 45 minuti e costa in media $150,00 (circa €135,00). L'aeroporto di Lukla dista dal centro solo 800 metri e solitamente ci si sposta a piedi o con i tour.

Una volta atterrati è necessario essere già organizzati con le guide per effettuare le camminate, quindi vi consigliamo di organizzare e prenotare tutto con largo anticipo!

Consigli utili

Se state progettando un viaggio in Nepal, il suggerimento è quello di organizzarsi in anticipo in modo da prenotare il volo aereo ed eventuali transfer per spostarsi all'interno del Paese.
Ma ecco alcuni suggerimenti da tenere a mente:

  1. Se vorrete fare dei trekking contattate preventivamente le agenzie specializzate che vi forniranno delle guide esperte
  2. A Kathmandu ci sono numerosi alloggi, dai semplici ostelli a hotel lussuosi; individuate la struttura e prenotatela
  3. Quando vi spostate da una località all'altra tenete sempre a mente che le strade del Nepal sono molto trafficate e in alcune zone difficili da percorrere. Calcolate sempre bene i tempi anche consultando il vostro driver
  4. Ricordatevi di avere sempre un abbigliamento consono, le donne dovrebbero sempre indossare gonne o pantaloni lunghi e magliette non troppo scollate, metre gli uomini possono avere gambe e braccia scoperte
  5. Se volete fare del bene, ricordate che la popolazione nepalese è molto povera, quindi materiale scolastico, medicinale e generi di prima necessità sono ben accetti. Donateli direttamente alle associazioni che distribuiranno quando donerete
  6. Nei luoghi sacri ricordate di avere sempre molto rispetto, non alzate la voce e chiedete il permesso prima di scattare fotografie
  7. Quando ringraziate o salutate ricordatevi di fare sempre il gesto della preghiera accompagnato dalla parola "Namastè"

Viaggiare informati: info utili

  • Abitanti: 29.959.364
  • Capitale: Kathmandu
  • Lingue: nepalese, inglese
  • Moneta locale: rupia nepalese (RS) / €1,00 = 130,00 RS
  • Clima: tropicale con due stagioni, una piovosa e umida da giugno a fine settembre con caldo afoso in diverse zonem una secca nei restanti mesi con temperature piacevoli durante il giorno e fresche la sera soprattutto sulle montagne. Sulla catena dell'Himalaya il clima è di tipo alpino con inverni molto rigidi e estati fredde con temperature che non vanno mai sopra gli 0° - scopri di più
  • Fuso Orario: GMT+5.45; +4h 45min rispetto all'Italia
  • Distanza dall'Italia: 6.637 km (15 h di volo) da Roma alla capitale Kathmandu
  • Assicurazione di viaggio/sanitaria: consigliata. Con noi ottieni uno sconto del 10% e hai copertura completa, assicurazione medica h24 e consulenza telefonica illimitata – fai un preventivo gratis

Assicurazione di viaggio: il nostro consiglio

Noi ci affidiamo sempre alla compagnia Compagnia di assicurazioni, che fornisce una copertura completa a dei prezzi assolutamente competitivi.
Inoltre mettono a disposizione un'assistenza clienti, un call center sempre attivo e l'assicurazione medica h24 con consulenza medica telefonica Illimitata: sappiamo bene che quando ci si trova all'estero in situazioni di emergenza, trovare un consulente sempre pronto a rispondere è la cosa più importante.
Visita il loro sito e ricevi uno sconto del 10% sulla tua polizza riservato agli utenti di Travel365.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)


Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Nepal

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su