Cosa vedere a Mauritius in 7 giorni

Ile Aux Cerfs Ile MauriceFoto di Adamina. L'isola di Mauritius, situata nell'Oceano Indiano, è un vero e proprio piccolo paradiso terrestre. Fa parte delle Isole Mascarene e si trova a circa 550 km dal Madagascar. Le spiagge bianche, la vegetazione rigogliosa e incontaminata, l'acqua cristallina, i paesaggi esotici e l'incontro tra diverse etnie, rendono l'isola un mondo a parte, una realtà da scoprire in tutte le sue sfumature. Sull'isola potrete dedicarvi alle escursioni nei parchi naturali, alle immersioni alla scoperta della barriera corallina, senza trascurare momenti di puro relax sulla sabbia bianca e finissima.

Pronti a scoprire il paradiso? Ecco cosa vedere a Mauritius in 7 giorni!

Giorno 1

evening port louis 1Foto di Peter Kuchar (pkuchar). Comiciate a conoscere l'isola partendo dai luoghi che ne raccontano la storia coloniale, quindi recatevi nella capitale, Port Luis. e scegliete un tour di 1 giorno con autista.
Ammirate la Jummah Mosque, l'edificio in cui dall'architettura è possibile notare l'incontro delle varie culture isolane, quella indiana, la creola e l'araba. Successivamente, raggiungete la Cattedrale posta in pieno centro, risalente al XVIII secolo, un altro sempio di struttura religiosa, questa volta cattolica, oggetto di numerose ricostruzioni nel corso del tempo.

Per pranzo mangiate un toast o un hamburger da Tasty Buds (spendendo 250,02 MUR, circa €5,00), e poi spostatevi verso la terrazza panoramica di Port Luis, un luogo conosciuto come Citadel. Qui fu costruita nel 1835 la fortezza da cui si controllava tutta la città, infatti è uno dei punti più suggestivi del paese.
Adesso passeggiate fino al Sir Abdul Razack Mohamed Garden, dove potete rilassarvi facendo una passeggiate immersi nel verde, e bere il famoso caffè con la specialità della casa, il Rhum.

Per cena assaggiate dell'ottima cucina cinese ai tavoli di An-Noor Chinese Cuisine, spendendo circa 500,18 MUR, circa €12,00.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 3,3 km / 43 min
  • Luoghi visitati: Jummah Mosque (gratuito), Cattedrale di Port Louis (gratuito), Citadel (gratuito), Sir Abdul Razack Mohamed Garden (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €18,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Tasty Buds (Ottieni indicazioni, Cena presso An-Noor Chinese Cuisine (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

balaclava tramontoFoto di CEphoto, Uwe Aranas. Un edificio che merita una visita per la sua grandezza e varietà di colori è il Kailassam Temple, situato nella periferia di Port Luois. Si tratta di un tempio indù, la cui architettura risulta davvero particolare, anche grazie alle sculture coloratissime che lo costituiscono. Gli interni sono visitabili gratuitamente, dedicateci almeno un'oretta.
Adesso recatevi a Ville Valio Beach, nella località di Bacaclava. Per arrivarci dovete usare un'auto a noleggio. Dopo 20 minuti sarete su una spiaggia bianca con acqua cristallina irresistibile. I fondali qui sono poco profondi. Trascorette qua un'oretta prima di pranzo.

Per pranzo fermatevi da Segala, dove troverete una cucina internazionale, asian fusion e mauriziana (costo pranzo circa 1.042,04 MUR, circa €25,00).
Godetevi ancora qualche ora in questa spiaggia e, se volete scattare foto in un luogo molto particolare al tramonto, prendete l'auto e recatevi lungo le rive del fiume Citron, lungo all'incirca 1 km.

Il fiume è circondato dal verde, e potreste approfittare di mangiare qua vicino in uno dei ristoranti indiani migliore della zona, il Kot Nou, spendendo circa 917,00 MUR (circa €22,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 15 km / 27 min in auto
  • Luoghi visitati: Kailassam Temple (gratuito), Ville Valio Beach (gratuito), Citron (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €50,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Segala Restaurant (Ottieni indicazioni), Cena presso Kot Nou (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

pamplemousse garden giardino botanico 1Tra un tuffo ed un'immersione, sull'isola di Mauritius non mancano gli spettacoli offerti dalla natura vegetale. Oggi in autonomia o con tour guidato visitate il noto Orto botanico di Pamplemousse, a nord di Port Louis. Qui pagando l'ingresso con la guida a 100,00 MUR (circa €2,40), potrete passeggiare tra esemplari di piante rare, fontane abbellite e vasche di ninfee giganti.

Per pranzo mangiate vicino al parco, da Selven Snack, dove potrete gustare ricette mauriziane spendendo poco (costo circa 416,77 MUR, circa €10,00).
Una volta finito il pranzo prendete l'auto e raggiungete in 20 minuti una delle attrazioni più belle dell'isola: il Blue Safari Submarines. Qui potrete vivere l'esperienza di entrare in un sottomarino alla scoperta del fondali dell'oceano Indiano. Il biglietto costa 4.600,00 MUR (circa €110,00), e la visita dura circa 45 min. Il sottomarino vi condurrà a una profondità di 35 m sotto la superficie del mare.
Siete nella zona di Trou-aux-Biches, una delle più belle e turistiche di Mauritius, quindi non c'è niente di meglio che fare una lunga e rilassante passeggiata in spiaggia, all'ombra delle palme.

Per concludere la serata, cenate nella suggestiva location, a ridosso dell'oceano, del ristorante La Caravelle, che offre una cucina francese innovativa (costo circa 2.293,00 MUR, circa €55,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 19,1 km / 23 min in auto
  • Luoghi visitati: Orto Botanico di Pamplemousse (100,00 MUR, circa €2,40), Blue Safari Submarines (4.600,00 MUR, circa €110,00), Trou-aux-Biches (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €180,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Selven Snack (Ottieni indicazioni), Cena presso La Caravelle (Ottieni indicazioni)

Giorno 4

colore sabbie chamarel mauritius 2A circa 48 km a sud di Port Louis, si estende l'ampio parco nazionale dell'isola, il Black River Gorges National Park. Potete dedicarvi all'escursione del parco in modo gratuito, e sempre sotto le indicazioni del personale. I sentieri percorribili superano i 60 km, e si addentrano nella foresta, dove vedrete animali e piante di diverse specie, come il pavone rosa, le scimmie fameliche, per non parlare della vista mozzafiato sull'oceano. La camminata può durare circa 3 h, quindi prendetevi tutto la mattina per esplorare questa meravigliosa zona.

Una volta terminata, pranzate in uno dei locali tipici dell'isola, il Rhumerie de Chamarel Restaurant & Rum Distillery. Insieme al pranzo potete accedere gratuitamente alla visita della distilleria, dove vi verrà mostrata la lavorazione del rhum (costo circa 1.875,48 MUR, circa €45,00).
Adesso dedicate un po' di tempo alla visita delle magnifiche cascate di Chamarel, e poi avvicinatevi ad uno dei posti più emblematici di Mauriutis. In questa zona, infatti, esiste un'area nota come la Terra dei 7 colori, si tratta di alcune dune di sabbia colorate, frutto di un fenomeno di decomposizione delle rocce vulcaniche in presenza di certi elementi chimici presenti nel sottosuolo. Il risultato di questo evento è una distesa di colline dalle sette sfumature. Acquistate il biglietto di ingresso al geoparco delle Terre dei 7 colori per visitare l'area (circa 250,00 MUR, circa €7,00).

Per cena fermatevi da SeaForest, dove mangerete in una location mozzafiato (costo cena circa 1.250,00 MUR, circa €30,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 10,4 km / 24 min in auto
  • Luoghi visitati: Black River Gorges National Park (gratuito), visita alla distilleria (incluse nel pranzo a 1.875,48 MUR, circa €45,00), Cascate di Chamarel (gratuito), Terra dei 7 colori (250,00 MUR, circa €7,00)
  • Spesa giornaliera: €82,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Rhumerie de Chamarel Restaurant & Rum Distillery (Ottieni indicazioni), Cena presso SeaForest (Ottieni indicazioni)

Giorno 5

esplanade mahebourg mauritius 1Foto di User: (WT-shared) Shoestring at wts wikivoyage. Oggi andate alla scoperta della parte sud-est del'isola, nella zona di Mahebourg.
Visitate una delle chiese più antiche del paese, la chiesa cattolica di Notre Dame des Anges, risalente al 1722.
Adesso passeggiate fino al Mahebourg Musuem, il museo all'interno di una casa coloniale circondata da un grande parco. L'ingresso è gratuito e lì troverete vari oggetti e cimeli che raccontano la storia dell'isola, oltre agli scheletri di Dodo, l'animale simbolo di Mauritius, ormai estinto.

Mangiate nei pressi del parco, nel ristorante Chez Patrick Resto, spendendo 624,15 MUR (circa €15,00).
Poi fate una bella passeggiata nel giardino pubblico della città, il Mahebourg Village Hall, e lungo il molo.
Potete dedicare poi il resto del pomeriggio all'attività più gettonata del posto: lo snorkeling. Quindi raggiungete il centro Case Nautique and Angel fish Diving, dove al prezzo di 950,00 MUR (circa €23,00), potrete immergervi con una guida nell'oceano, allo scoperta dei magnifici esemplari marini. L'immersione dura circa 2 ore.

Adesso non vi resta che mangiare dell'ottimo pesce da Les Copains d'Abord, un locale che affaccia sulla baia di Mahebourg (costo cena circa 1.165,08 MUR, circa €28,00).
Per concludere la serata passeggiate sul lungomare, fino ad arrivare davanti al Monumento commemorativo per l'abolizione della schiavitù, a ridosso dell'oceano.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,1 km / 40 min
  • Luoghi visitati: Notre Dame des Anges (gratuito), Mahebourg Musuem (gratuito), Mahebourg Village Hall and waterfront (gratuito), Case Nautique and Angel fish Diving (950,00 MUR, circa €23,00), Monument Commemorating Abolition Of Slavery (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €66,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Chez Patrick Resto (Ottieni indicazioni), Cena presso Les Copains d'Abord (Ottieni indicazioni)

Giorno 6

blue bay mauritius 1Foto di Lukas von Daeniken. Iniziate questa giornata visitando la magnifica Ile aux Aigrettes Nature Reserve, la riserva naturale posta sull'isola Ile aux Aigrettes, vicino le coste di Mahebourg. Potete raggiungere l'sola e farvi guidare nel tour nella riserva naturale, durante il quale avrete la possibilità di incontrare specie di animali rari ed esistenti solo su quest'isola (costo 800,00 MUR, circa €20,00).

Rintrari al porto di Pointe Jerome, passeggiate fino al ristorante La Belle Creole, dove mangiare qualcosa di propriamente creolo (costo circa 624,15 MUR, circa €15,00).
Adesso raggiungete la bellissima zona di Blue Bay, ci si arriva in auto dopo circa 40 min. La spiaggia bianca con l'acqua turchese di Blue Bay è la cartolina per eccellenza dell'isola di Mauritius. Non a caso qui si trova il Parco Marino, ovvero l'area naturale che il governo si impegna a salvaguardare. Il parco, in cui è presenta una magnifica barriera corallina, è visitabile a nuoto, mediante attività di snorkeling, oppure a bordo di barche con fondali di vetro.
Un'altra spiaggia che merita una visita, considerato il suo aspetto più selvaggio e naturale, è quella de La Cambuse. Qui potrete notare l'alta presenza di pescatori.

Concludete questa meravigliosa giornata all'insegna della natura immersi in questo splendido paesaggio da Sea.fire.salt, spendendo circa 665,76 MUR (circa €16,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 20,1 km / 29 min in auto
  • Luoghi visitati: Ile aux Aigrettes Nature Reserve (800,00 MUR, circa €20,00), Blue Bay Marine Park (gratuito, attività a pagamento), La Cambuse Beach (gratuito)
  • Spesa giornaliera: €51,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso La Belle Creole (Ottieni indicazioni), Cena presso Sea.fire.salt (Ottieni indicazioni)

Giorno 7

ile aux cerfs ile maurice 1Foto di Adamina. Una vacanza in questa splendida isola è sempre piena di avventure. In questo ultimo giorno non potete farvi mancare una visita all'Isola dei Cervi. L'isolotto sorge sulla costa centro orientale, ed è così definita perché un tempo era popolata dai cervi, portati qui dagli olandesi per le attività di caccia. Per arrivarci occorre prendere un traghetto (450,00 MR, circa €11,28) o una crociera da Trou d'Eau Douce, che include snorkeling, tour delle cascate e grigliata (circa €60,00).
Prima di recarvi sull'Isola dei Cervi, vale la pena fare un bagno nelle bellissime acque che bagnano le spiagge di Belle Mare e Palmar, a nord di Trou d'Eau Douce, contornate da una folta e vivace vegetazione. Per questi tragitti è necessario spostarsi in auto. Trascorrete qua una mattina in totale relax.

Pranzate da Le Four a Chaux (costo circa 749,00 MUR, circa €18,00), e poi salite in barca e raggiungete questo angolo di paradiso!
L'isola dei Cervi è famosa per i suoi 4 km di spiaggia con sabbia fine e bianca, per i bellissimi fondali e per i percorsi allestiti dal Golf Club. Particolarmente adatte sono le attività di snorkeling, e se il vento è abbastanza forte è possibile praticare anche kitesurf.

Per concludere la giornate, cenate nella bellissima location di Langer's Bar & Grill, il ristorante che offre piatti internazionali (costo circa 1040,25 MUR, circa €25,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 25,2 km / 39 min in autp
  • Luoghi visitati: Belle Mare Beach (gratuito), Palmar Beach (gratuito), Isola dei cervi (taxi boat da 450,00 MUR, €11,28)
  • Spesa giornaliera: €55,00
  • Dove mangiare: Pranzo presso Le Four a Chaux (Ottieni indicazioni), Cena presso Langer's Bar & Gril (Ottieni indicazioni)

Quanto costa una settimana a Mauritius

Tipologia viaggio Dormire Mangiare Trasporti Attrazioni Costo totale settimana Costo medio al giorno
Low cost €300,00 €210,00 €300,00 €172,00 €982,00 €140,00
Medio €600,00 €500,00 €400,00 €172,00 €1.672,00 €238,00
Lusso €1.200,00 €700,00 €500,00 €172,00 €2.572,00 €367,00

NB: I prezzi espressi nella tabella soprastante sono da intendersi "a persona".

Trascorrere una settimane a Mauritius può risultare relativamente costoso. Il costo del volo (solitamente con uno scalo in una città europea come Parigi e Francoforte, oppure a Dubai), si aggira intorno ai €500,00.

Pernottare nei numerosi alberghi e resort di lusso in alta stagione è una scelta abbastanza onerosa, infatti una settimana in una di queste strutture può costare anche €1.200,00 a notte. Con la stessa cifra è possibile, invece, affittare una casa, con più camere da letto. Le zone da priviligiare sono quelle vicino alla costa, da dove si possono facilmente raggiungere le magnifiche spiagge e i porti da dove fare escursioni in barca.

Per muoversi agilmente sull'isola è preferibile noleggiare un'auto, la cui tariffa per una settimana potrebbe essere compresa tra i €300,00 e i €500,00. Per ciò che riguarda il cibo, è possibile scegliere tra i ristoranti negli alberghi, i cui prezzi sono abbastanza elevati, oppure i piccoli locali meno rinomati e i numerosi chioschi, dove trovare una cucina autentica a prezzi contenuti.

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Mauritius: maggio, ottobre e novembre, è il periodo in cui il caldo secco rende le giornate di sole più godibili. Da evitare i mesi da gennaio a marzo, a causa dei cicloni - scopri di più
  • Come arrivare: da Milano Malpensa e Roma Fiumicino con diverse compagnie, la più importante è l'Air Mauritius. A volte si trovano voli diretti, altre volte è previsto uno scalo a Londra, a Parigi o a Francoforte (oppure a Dubai). La durata del volo è all'incirca di 15 h (11h nei voli diretti)
  • Dove dormire: Flin-en-Flac si trova sulla costa occidentale dell'isola, dove sono collocati gli hotel di lusso. Grand Baie è il quartiere più dinamico, sia di giorno che di notte ed è quello più turistico. Pereybère e Trou-aux-Biches sono zone più adatte alle famiglie, mentre per chi vuole soggiornare comodamente vicino all'aeroporto può optare per Blu Bay. Poco turistica e meno dinamica risulta la zona della capitale, Port Luis.
  • Come muoversi: l'unico mezzo pubblico nell'isola è l'autobus, le cui linee servono interamente l'isola (costo biglietto corsa breve 15,00 MUR, circa €0,30, costo biglietto corsa lunga 30,00 MUR, circa 0,70). La scelta migliore per spostarsi in tutti i punti dell'isola è quella di noleggiare un'auto (la tariffa giornaliera è di circa 2664 MUR - €64,00)
  • Moneta locale: Rupia mauriziana (MUR) / €1,00 = 41,54 MUR
  • Fuso orario: GMT+4 (+3h rispetto all'Italia)
  • Requisiti d'ingresso: passaporto con scadenza successiva alla data del ritorno dal viaggio, biglietto aereo di rientro, prenotazione valida in hotel o in altro indirizzo. Non viene richiesto il visto d'ingresso per viaggi di carattere turistico con permanenza inferiori a 90 giorni.

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Febbraio 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 59 viaggiatori.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail

Domande frequenti su Mauritius

Inserisci una domanda
Lascia il tuo commento
Accedi con Facebook Facebook
Accedi con l'email

Torna su