Malaga Cattedrale Spagna

Itinerario di Malaga in 3 giorni

Malaga Cattedrale SpagnaLa città che ha dato i natali a Pablo Picasso, la città simbolo della Costa del Sol. Stiamo parlando di Malaga, un meta che offre così tante attrattive da fare e vedere che è perfetta per qualsiasi esigenza, soprattutto per chi vuole unire ad una vacanza di mare e relax un soggiorno culturale alla scoperta della città. Si tratta infatti di una città ricca di storia e cultura, con monumenti e musei che ripercorrono la sua straordinaria storia. Per godersi poi un sano relax non mancano spiagge bellissime, così come non mancano le occasioni per divertirsi la sera.

Per un assaggio a 360° della città in un weekend, ecco un itinerario di Malaga in 3 giorni!

Giorno 1

1 - Mattina: Plaza de la Constitucion, Calle Marques de Larios, Plaza del Obispo, Cattedrale

malaga cattedrale spagnaImmergetevi nella tipica atmosfera di Malaga esplorando il suo centro storico, caratterizzato da un tipico alternarsi di stradine lastricate piene di negozi e ampie piazze, su cui si affacciano bar e ristoranti.

Visitate Plaza de la Constitucion e proseguite con una bella passeggiata lungo Calle Marques de Larios, il salotto buono della città dove si susseguono negozi di vario genere, dalle grandi catene internazionali ai negozi di souvenir.

Rientrate in centro tramite Calle Molina Lario, siete in Plaza del Obispo, la piazza su cui si affaccia la maestosa Cattedrale della città. Entrate per ammirare gli sfarzosi rivestimenti e la splendida architettura religiosa di questa chiesa (lun-ven 10:00-18:00, sabato fino alle 17:00, domenica e festivi chiusa, ingresso €5,00).

2 - Pomeriggio: Plaza de la Aduana, Teatro Romano, Museo Picasso

spagna malaga teatro romano 1Pranzo al El Refectorium Catedral (€35,00), ristorante accogliente e di cucina tipica, con tavolini all'esterno per le giornate di sole.

Percorrete Calle Cister e raggiungete Plaza de la Aduana: ammirate l'elegante facciata del palazzo della Dogana e soprattutto, a pochi passi, i maestosi resti del Teatro Romano di Malaga, testimonianza del grandioso passato storico della città.

Immergetevi quindi nelle sale del vicino museo dedicato a Pablo Picasso, uno degli abitanti più illustri della città. Gli orari del museo variano nel corso dell'anno (orientativamente 10:00-19:00, consigliamo di consultare il sito ufficiale; ingresso €9,00). Consigliamo l'acquisto del biglietto d'ingresso online con audioguida per evitare la coda alle biglietteria. La visita vi occuperà il resto del pomeriggio.

3 - Sera: Cena, dopocena in una tipica teteria

Fuori dal museo raggiungete la vicina Plaza de la Merced, classica piazza spagnola a pianta quadrata dove si affacciano numerosi ristoranti che propongono piatti tipici. Qui cenate presso La Plaza Restaurant Malaga (€25,00).

Terminate la vostra prima giornata alla scoperta di Malaga in una sala da tè, teteria in spagnolo. Si tratta di locali sul genere mediorientale e abbastanza eleganti. Si sorseggiano tè di ogni tipo accompagnati da tipici dolcetti arabi. Questo tipo di ambiente è un chiaro retaggio della dominazione moresca della città. Ce ne sono tante nel centro storico.

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 1,3 km / 16 min
  • Luoghi visitati: Plaza de la Constitucion (gratis), Calle Marques de Larios (gratis), Plaza del Obispo (gratis), Cattedrale (€5,00), Plaza de la Aduana (gratis), Teatro Romano (gratis), Museo Picasso (€9,00)
  • Dove mangiare: Pranzo presso El Refectorium Catedral (Ottieni indicazioni), Cena presso La Plaza Restaurant Malaga (Ottieni indicazioni)

Giorno 2

1 - Mattina: Castello di Gibralfaro

malaga vista dal castello gibralfaroFoto di manuelfloresv. Giornata densa dedicata a due must di Malaga. Dedicate l'intera mattinata alla visita del Castello di Gibralfar, che domina la città. Se non avete un mezzo proprio e non volete utilizzare i mezzi pubblici, potete raggiungerlo con una bella camminata. Una volta in cima godrete di una meravigliosa vista di Malaga e della costa.

Fate il giro delle mura ed esplorate gli interni di questa fortezza edificata del XIV secolo, edificata allo scopo di proteggere l'Alcazaba, l'antica cittadella moresca. Il biglietto costa €3,50. In inverno (da novembre a marzo) il castello è visitabile 9:00-18:00, in estate (da aprile a ottobre) 9:00-20:00.

2 - Pomeriggio: Alcazaba

alcazaba de malagaFoto di MariPepa. Lasciato il castello, tornate in centro in zona Teatro Romano. Per una pausa pranzo veloce vi suggeriamo Bodega Bar El Pimpi (€10,00).

Dopo pranzo visitate l'Alcazaba, maestosa fortezza risalente al periodo della dominazione dei mori, circa 1.000 anni fa (9:00-20:00, €3,50). Si tratta di una "piccola Alhambra", una cittadella fortificata che nasconde giardini rigogliosi e fontane, camminamenti labirintici attorniati da rigagnoli che ricamano graziosi giochi d'acqua. Ovunque troverete dettagli, elementi architettonici e decorazioni di chiaro stampo islamico: archi a forma di ferro di cavallo e patios moreschi. L'Alcazaba è stata la sede dei governatori musulmani a Malaga; oggi è uno dei monumenti più importanti della città. Nonostante l'architettura sia stata più volte rimaneggiata nel tempo, la struttura originaria è rimasta la stessa.

La domenica dopo le 14:00 l'ingresso è gratuito. Per conoscere a fondo la sua storia, vi consigliamo di prendere parte al tour guidato al Teatro Romano e all'Alcazaba!

3 - Sera: Cena, Jardines de Pedro Luis Alonso

Per concludere questa lunga ma bella giornata, vi consigliamo di fermarvi a cena da Zarte (€20,00), ristorante elegante e ben curato che serve piatti tipici. Dopo cena rilassatevi con una bella passeggiata negli splendidi Jardines de Pedro Luis Alonso (aperti 24 ore su 24).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,3 km / 1 h 3 min
  • Luoghi visitati: Castello Gibralfaro (€3,50), Alcazaba (€3,50), Jardines de Pedro Luis Alonso (gratis)
  • Dove mangiare: Pranzo presso Bodega Bar El Pimpi (Ottieni indicazioni), Cena presso Zarte (Ottieni indicazioni)

Giorno 3

1 - Mattina: Plaza de la Marina, Paseo del Muelle Uno

malaga porto paseoNon dimentichiamo che Malaga è una delle città più importanti della Costa del Sol. Dedicate quindi l'ultimo giorno a mare e relax.

Il vostro itinerario può cominciare da Plaza de la Marina. Percorrete l'intero Paseo del Muelle Uno, una passeggiata pedonale lungomare che si snoda a semicerchio lungo il porto turistico di Malaga, passando sotto una futuristica copertura di ferro e acciaio. Costeggiando yacht e barche ormeggiate, vi ritroverete in una sorta di centro commerciale: bancarelle, negozi e soprattutto numerosi ottimi ristoranti con tavolini all'aperto. Trascorrete la mattina rilassandovi in questa meravigliosa zona della città.

Vi consigliamo di approfittare di questo tempo libero per godervi un bel giro panoramico in barca dal porto della città, la zona in cui vi trovate! In questo modo potrete ammirare la città da un altro punto di vista!

2 - Pomeriggio: Paseo de Matias Prats, Malagueta

malaguetabeachFoto di elfeffe. Per pranzo potete fermarvi da Kaleido Málaga Port (€28,00) e subito dopo riprendete la marcia.

Girate attorno al faro ed imboccate Paseo de Matias Prats, un'elegante passeggiata che conduce alla Malagueta, la spiaggia cittadina di Malaga. Trascorrete qui un piacevole pomeriggio all'insegna del relax proprio come farebbe un abitante del posto. Sabbia fine, acqua limpida e trasparente, questi i protagonisti del vostro pomeriggio. La Malagueta è dotata di tutti i servizi: docce, spogliatoi, noleggio lettini e ombrelloni, assitente bagnanti, chioschi e bar.

Nel tardo pomeriggio potete fare un giro nel quartiere dietro la Malagueta, moderno ed elegante e con numerosi hotel, ma privo di attrattive turistiche.

3 - Sera: Paseo del Parque, Cena

Percorrete l'elegante Paseo del Parque per raggiungere nuovamente il centro storico, in cui trascorrere anche il resto della serata. Qui vi è solo che l'imbarazzo della scelta dei locali tra cui scegliere per la cena. Noi vi consigliamo il bistrò Casa Lola (€25,00).

In sintesi:

  • Distanza percorsa: 4,3 km / 53 min
  • Luoghi visitati: Plaza de la Marina (gratis), Paseo del Muelle Uno (gratis), tour panoramico in barca (€12,00), Paseo de Matias Prats (gratis), Malagueta (gratis)
  • Dove mangiare: Pranzo presso Kaleido Málaga Port (Ottieni indicazioni), Cena presso Casa Lola (Ottieni indicazioni)

Quanto costa un weekend a Malaga

malaga andalusia landscape spain 1Spesso si trovano ottime occasioni di voli low-cost, soprattutto in bassa stagione, ma ciò non costituisce un problema particolare dal momento che anche in inverno la temperatura media è di 17°!

Il centro storico è comodamente visitabile a piedi e per questo motivo, per ambientarvi in città il primo giorno, vi consigliamo di prendere parte ad un tour a piedi completo, seguiti da una guida locale. Se proprio avete necessità di qualche mezzo pubblico, i prezzi sono circa €1,30 per una corsa in metro o autobus. Il transfer da e per l'aeroporto costa €3,00.
Le attrazioni imperdibili non hanno costi elevati, soprattutto in rapporto al loro valore storico-artistico. Per risparmiare ulteriormente, vi consigliamo l'acquisto della Experience Card con autobus turistico.

Infine, per i pasti trovate di tutto, dal ristorante di pesce lussuoso e molto caro ai locali tipici che offrono le famose tapas. Scelta, quest'ultima, che consigliamo vivamente, sia per assaggiare tipicità locali alla maniera di un abitante del posto, sia perchè, alla fine, si rivela la scelta più economica.

  • Costi per mangiare: circa €45,00 al giorno a persona (compresi colazione, pranzo, cena)
  • Costi per musei e attrazioni: circa €32,00 a persona seguendo l'itinerario da noi suggerito
  • Trasporti: circa €10,00 a persona complessivi per il weekend
  • Hotel, alloggi e b&b: a partire da €35,00 a camera - guarda le offerte
  • Svago: da €10,00 a persona al giorno (compresi spuntini, caffè, aperitivi, drink, ...)
  • Costo complessivo di un weekend a Malaga: da €260,00 a persona (voli e/o transferimenti esclusi)

Prima di partire: consigli utili

  • Quando visitare Malaga: il clima è piacevole tutto l'anno. Se non si è interessati alla vita da spiaggia evitate luglio e agosto, molto caldi, affollati e più costosi
  • Come arrivare: ci sono diversi voli diretti dall'Italia (da Roma, Milano, Venezia e Bologna). L'aeroporto è ben collegato con Malaga grazie al serviio bus (25 min, €3,00)
  • Dove dormire: tutto dipende dallo scopo del viaggio. Il centro storico è perfetto per un viaggio culturale, SoHo offre sistemazioni easy per viaggiatori zaino in spalla, la Malagueta è il posto ideale per chi è in cerca di una vacanza di pieno relax
  • Come muoversi: il centro e la zona sul mare si girano tranquillamente a piedi. Per spostarsi in periferia esiste un efficiente sistema di metro (€1,35) e autobus (€1,30)

Conosci questo posto?

Condividi le tue foto, suggerisci modifiche e segnalazioni. Tieni aggiornate le informazioni e aiuta migliaia di viaggiatori come te :)

Aggiornato a Giugno 2021 Queste informazioni sono state aggiornate grazie al contributo di 77 viaggiatori.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo? Condividilo su:

  • facebook
  • Tweet
  • Mail